Se una notte d'inverno un viaggiatore

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Italo Calvino
Se una notte d'inverno un viaggiatore
Oscar Mondadori 2011
10 righe da pagina 4:

Non che t’aspetti qualcosa di particolare da questo libro in particolare. Sei uno che per principio non s’aspetta più niente da niente. Ci sono tanti, più giovani di te o meno giovani, che vivono in attesa d’esperienze straordinarie; dai libri, dalle persone, dai viaggi, dagli avvenimenti, da quello che il domani tiene in serbo. Tu no. Tu sai che il meglio che ci si può aspettare è di evitare il peggio. Questa è la conclusione a cui sei arrivato, nella vita personale come nelle questioni generali e addirittura mondiali. E coi libri? Ecco, proprio perché lo hai escluso in ogni altro campo, credi che sia giusto concederti ancora questo piacere giovanile dell’aspettativa in un settore ben circoscritto come quello dei libri, dove può andarti male o andarti bene, ma il rischio della delusione non è grave.

inviato il 05/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Calvino è geniale, concordo, ma il libro è STRAORDINARIAMENTE geniale :D

Grazie ragazze! Penso sia Calvino ad essere geniale, Maria Teresa ;)

condivido ! il rischio coi libri si può correre perchè, ripensandoci bene ,puoi sempre poi accorgerti che comunque qualcosa di buono l'hai trovato. Basta anche solo uno spunto, un'idea, una parola....da riportare poi magari in 10 righe !

Un libro straordinariamente geniale, a mio modesto parere. Bello!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy