Signor Malaussène

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Daniel Pennac
Signor Malaussène
Canguri Feltrinelli
10 righe da pagina 230:

"Da dove ti viene questa religione dell'amore, Benjamin? Dove te lo sei beccato questo vaiolo rosa? Cuoricini che puzzano di melassa! Quello che tu chiami amore.. nella migliore delle ipotesi sono semplici voglie! Nella peggiore, abitudini! In entrambi i casi, una messinscena! Dall'impostura della seduzione fino alle bugie della rottura passando per i rimpianti inespressi e i rimorsi inconfessabili, solo parti da caratterista! Nient'altro che fifa, intrallazzi, trucchi. eccolo qua il grande amore! Una sporca gabola per dimenticare chi siamo! E riapparecchiare il tavolo tutti i giorni! Quanto rompi, Malaussène. con l'amore! Cambiati gli occhi! Apri la finestra! Comprati un televisore! Leggi il giornale! Impara la statistica! Entra in politica! Lavora! E poi ne riparleremo, del grande amore!"
La ascolto. il cielo è azzurro. Sono lontano da Parigi. In viaggio. Prigioniero dell'esterno. Lei si è messa a borbottare in spagnolo: "no se puede vivir sin amar..."

inviato il 10/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

=)

Adoro la saga Malaussène!!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy