Sotto una buona stella

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Richard Yates
Sotto una buona stella
Tradotto da Andreina Lombardi Bom
minimum fax (collana Minimum classics) 2014
10 righe da pagina 175:

«Vedi se questo ti piace», le disse una volta e le diede una copia delle poesie di Keats, e lei se la portò a casa e se la studiò per giorni e giorni, mandando a memoria parecchie delle poesie meno note per essere in grado di stupirlo; e alla fine, quando lei ebbe terminato di declamare con attenzione una di queste mentre erano seduti a Lytle Park, lui disse: «Sì, non c'è male, ma è una di quelle più mosce. A me piace più la roba che ha scritto dopo. Prova questa». E le restituì il libro, aperto alla pagina di «Ode su un'urna greca», che lei aveva saltato perché pensava che fosse troppo famosa per darsi la pena di studiarla. «Leggila ad alta voce», disse lui, e allora lei la lesse, la lesse sul serio, per la prima volta:

«Tu, ancora inviolata sposa della quiete,
figlia adottiva del tempo lento e del silenzio...»

E, quando arrivò alla fine, ai due sconvolgenti versi finali, le venne da piangere.

inviato il 23/01/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy