Tenera è la notte

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Francis Scott Fitzgerald
Tenera è la notte
Tradotto da Bruno Armando
Newton Compton 2011

Camminando sull'erba fra cherubini e filosofi, fauni e cascate, Rosemary gli prese il braccio, compiaciuta, sistemandolo, con una serie di aggiustamenti, come se volesse che stesse al posto giusto perché lo voleva tenere lì per sempre. Raccolse un ramoscello e lo spezzò, ma non ci trovò la primavera. D'un tratto, vedendo ciò che voleva negli occhi di Dick gli prese la mano guantata e gliela baciò. Poi saltellò in modo infantile per lui finché Dick non sorrise e cominciarono a divertirsi.

inviato il 10/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy