Ti ho amata per la tua voce

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Sélim Nassib
Ti ho amata per la tua voce
Edizioni e/o
10 righe da pagina 7:

Avevo riconosciuto i bambini che timidamente mormoravano i propri nomi, avevo aperto le braccia a chi era nato dopo di me. Di nuovo, mia madre mi serviva senza sosta, osservandomi come se avessi dovuto inghiottire il paese natale in un solo boccone. Il corpo generoso dei miei mi aveva accolto, si richiudeva su di me strettamente, stesso sangue, stessi organi. Alla lunga era un po ripugnante. Ma perchè raccontarmi storie, tutto questo mi era mancato. L'avevo sentito nel bel mezzo degli abbracci virili, delle risa, nell'arabo soprattutto, di nuovo l'arabo, vicino e lontano, la musica di fondo di questa magnifica lingua, il mio vero paese.

inviato il 10/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Elisabetta riporta il link "Partecipo con" nel post del gioco :)

partecipo con TI HO AMATA PER LA TUA VOCE

Partecipo al Giuoco domenicale #19: righe mediorentali + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-19-10-righe-mediorentali

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy