Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Maria Maddalena

Paradisi Artificiali

immagine copertina
Charles Baudelaire
Paradisi Artificiali
Tradotto da Cecilia Ghelli
Garzanti 2008
10 righe da pagina 25:

Quando si fa la raccolta della canapa, avengono talvolta strani fenomeni nei lavoratori maschi e femmine. Si direbbe che dalle messe si levi non so quale spirito che dà vertigini, che circola intorno alle gambe e sale maliziosamente fino al cervello. La testa del mietitore è piena di ebrezza, altre volte carica di sogni. Le membra si indeboliscono e rifiutano il lavoro. del resto, sono capitati a me fenomeni analoghi quando, bambino, giocavo e rotolavo tra i mucchi di erba medica.

inviato il 01/01/2013
Nei segnalibri di:

Voglia di cuore

immagine copertina
Roberto Gervaso
Voglia di cuore
Bompiani 1993
10 righe da pagina 26:

Volersi bene significa sentirsi, capirsi, aiutarsi, perdonarsi, il che presuppone quelle Goethe chiama le "affinità elettive".
E' stato detto che il matrimonio incatena.
No: esso deve unire perché solo unendo, può fondere, senza vanificare quell'identità spirituale che, come come le impronte digitali, fa di ogni uomo e di ogni donna un unicum irripetibile e, forse, eterno.

inviato il 24/12/2012
Nei segnalibri di:

L'inconveniente

immagine copertina
Laura Manfredi
L'inconveniente
Autoprodotto 2009
10 righe da pagina 23:

È difficile fare un sunto di questo testo, perché quel che ho scritto mi sembra del tutto indispensabile. Posso dire soltanto che si tratta della storia assurda e 'normale' della morte di mia figlia, uccisa a quattordici anni con un colpo di fucile, il 25 novembre 2003. Un omicidio maturato in una situazione incredibile e allucinante, al punto che, comprensibilmente, le sue cause possono apparire inverosimili... e non è facile aggiungere ad una simile tragedia l'accettazione passiva dello scetticismo altrui. Anche perché, in verità, tutti conosciamo benissimo la realtà che ci circonda, soltanto che spesso ci pare conveniente darne una comoda interpretazione. Per questo motivo scrivendo ho deciso di documentare più che raccontare.

inviato il 17/11/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

o messaggio
partecipo a 10 righe dalla magica Ichnusa minigioco 17 novembre http://scrivi.10righedailibri.it/10-righe-dalla-magica-ichnusa

lungo il sentiero dll illuminazione

immagine copertina
HOWARD C.CUTLER
lungo il sentiero dll illuminazione
oscar mondadori
10 righe da pagina 4:

Devi accetare che la morte è nell ordine naturale delle cose.Buddha ha detto:Un luogo dove stare al riparo dalla morte non esiste.Non esiste nello spazio,non esiste nelloceano .Eneppure se sei nel mezzo di una montagna.Se acceti che la morte fa parte della vita,quando essa arriverà davvero,ti risulteràforse più facile affrontarla.Se una persona,pur sapendo nel proffondo che la morte arriverà, evita apposta di pensarci, il suo atteggiamento è inadeguato e controproducente.La stessa cosa vale quando, non accetiamo la vecchiaia come parte dellesistenza,la si considera inoportuna e si distoglie di proposito il pensiero.Ciò porta a non essere preparati mentalmente e,quando per forza di cose arriverà,la vecchiaia risulterà assai difficile.

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Elogio della follia

immagine copertina
Erasmo da Rotterdam
Elogio della follia
Tradotto da Anna Corbella Ortalli
Acquarelli 2006
10 righe da pagina 36:

No, signore, non siate così sciocche da prendervela con me; io stessa, la Follia, sono donna. E se consideraste più a fondo la vostra condizione scoprireste che merito mio se siete più felici degli uomini. Se non fosse per me, le donne non possederebbero il bene ammaliante della bellezza, che esse antepongono a ogni al...tro e grazie al quale tiranneggiano ai suoi più feroci tiranni...

inviato il 28/12/2010
Nei segnalibri di:

RESPIRA COL CUORE

John M. Kennedy Jason Jennigs
RESPIRA COL CUORE
Mondadori

La respirazione come energia circolante curativa rifacendosi alla circolazione è conosciuta in greco con il termine di pneuma ,in polinesiano mana e in ebraico ruach,che vuol dire respiro vento o spirito.Respirare proffondamente comporta numerosi effetti benefici, aumenta il valore di ossigeno introdotto,migliora l ossigenazione dei tessuti e la variabilità del battito cardiaco ,abbassa la pressione arteriosa e le pulsazioni del cuore.Sudi recenti suggeriscono che la respirazione proffonda potrebbe avere effetti antinfiammatori.

inviato il 25/09/2010
Nei segnalibri di:

Commenti

Maddyyyyyyyyyy, ti arriva la mail con la notifica del commento??

Il Cavaliere del Verbo

immagine copertina
Terry Brooks
Il Cavaliere del Verbo
Tradotto da Riccardo Valla
A. MONDADORI 2011
10 righe da pagina 316:

E all'improvviso la Signora compare dinanzia a lui, nell'oscurità della sua mente, diafana nella veste bianca, e tende le mani verso di lui. "Oh, mio prode cavaliere errante" gli dice. "Vuoi davvero ritornare a me? Sei disposto a servirmi come in passato, senza colpa e senza riserve, senza dubbi e senza paura? Vuoi essere mio come prima?" La sua voce è come il sussurare di un ruscello fra sassi e sponde argillose, un suono dolce e mormorante. Ross piange nell'udirla, le lacrime gli corrono sulla faccia sporca di sangue. "Si" le risponde. "Continuerò a esserlo. Per sempre." La Signora sparisce.

inviato il 01/01/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Terry Brooks è nato l'8 gennaio ! prendiamo nota per la Libridinosa !

Scavare fino al centro della terra

immagine copertina
Kevin Wilson
Scavare fino al centro della terra
Fazi Editore
10 righe da pagina 122:

A volte, quando ho finito di lavorare e sto raccogliendo l'equipaggiamento e gli attrezzi, appoggio la mano aperta contro il terreno e avverto il suo pulsare scorrermi dentro il corpo come un alfabeto Morse.
Resto fermo molto a lungo ad ascoltare il rumore della terra, poi mi rendo conto che é solo il battito del mio cuore e che le cose che mi sta dicendo sono indecifrabili. Affondo le dita nel terreno appena dissodato, raccolgo manciate di terra e di nuovo mi sento felice, più felice di qualunque altra creatura della terra, di qualunque altra creatura si trovi sulla superficie della terra.

inviato il 26/03/2014
Nei segnalibri di:

Passaggio in ombra

immagine copertina
Maria Teresa Di Lascia
Passaggio in ombra
Feltrinelli
10 righe da pagina 104:

A volte si chiedeva cosa fosse esattamente la volontà, e se dentro di lui non stesse agendo una scelta che, nell'attimo stesso in cui era stata seguita, dirigeva le fila della sua vita fino a renderlo un altro individuo. Si chiedeva, cioè, se la scelta compiuta non lo avesse condotto verso un unico mondo possibile, in confronto al quale tutti gli altri mondi, quelli che aveva sognato e quelli che lo avevano atterrito, scomparivano come nuvole spazzate dal vento. Come fantasmi senza forza.
Quando aveva pensato a cosa sarebbe stata la sua vita, a quale forma si sarebbe piegata ad avere, se mai ne avesse avuta una, aveva sentito qualcosa ribellarsi dentro sé, come per una insopportabile imposizione. Allora aveva avuto un solo desiderio: conservare più a lungo possibile, forse per sempre, la libertà di non avere nessuna forma.

inviato il 27/03/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, ho appena letto questa bellissima notizia! Sono proprio contenta... Un ringraziamento anche agli altri lettori e lettrici che mi aggiungono spesso ai loro segnalibri!
Viviana.

Ciao Viviana: complimenti!
Le 10 righe che hai pubblicato sono state scelte dalla redazione!
Ricorda di inviare una email a libroincentivo@10righedailibri.it indicando il tuo indirizzo per ricevere il libro incentivo!
Complimenti e.....continua a pubblicare le tue 10 righe!
Marta, staff di 10righedailibri

Vita da sfollati

immagine copertina
Silvestra Sorbera
Vita da sfollati
LazyBook
10 righe da pagina 1:

Biagio era rimasto da solo, ormai erano andati tutti via, lo spettacolo era finito. Parenti e amici lo avevano lasciato, ormai doveva abituarsi, erano passati già tre giorni, la sua Mita non c’era più. La donna con la quale aveva trascorso tutta la vita era andata via, cinque minuti di dolore, intensi, più per lui che per lei, la sirena dell’ambulanza nella notte, il respiratore, il massaggio cardiaco e poi nulla più. La sua vita era finita sull’ambulanza parcheggiata sulla strada di fronte la casa che l’aveva vista bambina, sposa, moglie e madre. In pochi minuti Biagio aveva perso tutto.

inviato il 27/03/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Silvana

Sotto le branche verdi - Gli ultimi ghibellini

immagine copertina
Ivo Ragazzini
Sotto le branche verdi - Gli ultimi ghibellini
MJM Monza 2013

"Vi conosco voi. Siete il Gotto detto dal popolo Geremia come il profeta, per la forza e violenza delle vostre parole contro la chiesa.
So che ve ne andate in giro con dei seguaci e un tal che si fa chiamare Riccardo, anche lui seguace di un ordine monastico fondato dall'imperatore Ottone III a Ravenna in odor di eresia, e affermate di aver almeno quattrocento anni e di risalire al tempo di Carlo Magno. Il che fa di voi un visionario o un eretico gnostico che crede alla reincarnazione delle anime dopo la morte."

"Vedo che sapete alcune cose su di me, ma vi sbagliate un po' sulla mia età e voi mi umiliate molto se pensate che io risalga solo a quattrocento anni fa. Io risalgo benissimo fino ai tempi di Costantino il grande e anche a molto prima a dir il vero, e se volete vi racconterò ben altro di me, e di quella donazione che credete di aver ricevuto tramite Dio da Costantino."
Rispose tranquillo Geremia Gotto non smentendo per nulla la sua fama di polemista antipapale.

inviato il 27/03/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ivo, grazie per le informazioni, scrivi 10 righe tratte anche dai libri che leggi ;)

Sono passati alcuni anni da quando venni qua a presentare San Silvio e il Drago. Nel frattempo ho scritto due racconti storici. "Il fantasma di Girolamo Riario" e "Sotto Le branche Verdi - Gli ultimi ghibellini" che trovate qui sopra. Prima o poi pubblicherò 10 righe anche del "Fantasma di Girolamo Riario", per ora accontentatevi di "Sotto Le branche Verdi - Gli ultimi ghibellini" un libro che racconta una epica battaglia citata da Dante finita in strage tra 18,000 guelfi inviati dal Papa per sottomettere gli ultimi ghibellini rimasti a Forlì e in Romagna ancora 30 anni dopo la morte di Federico II.

Caro libro, grazie!

Staff 10 righe dai libri
Caro libro, grazie!
Moderatori Staff 10 righe dai libri
10 righe dai libri 2012

"Caro libro, grazie! Ora che mi hai spento si è accesa la mente."
:)

Con questo pensiero apriamo un nuovo post permanente, permanente come il nostro amore per i libri.
Scrivete uno o più commenti che inizino con Caro libro... o Cari libri...

leggi tutto
inviato il 13/11/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Caro libro, grazie! Per esserti preso cura di me quando ero triste e volevo scappare dalla realtà, per avermi aiutato a realizzare che non sono l'unica destinataria delle avversità della vita.

Cari libri ,grazie per avermi guidato molto ,in tutto ,di trovare in voi la forza ,il rifugio nei momenti difficili .

Caro Libro, mi hai insegnato a capire quanto dura fosse la salita. Ma dopo averla superata è stata, ed è sempre, tutta una corsa in discesa

Caro libro, grazie perché riesci sempre a trovare le risposte giuste alle mie domande inespresse.

cari libri, c'è sempre qualcosa al di là dello specchio

Suoni

immagine copertina
Guido Mazzolini
Suoni
Progetto Cultura
10 righe da pagina 90:

Scrivo poesie per non scriverne più, ogni volta come fosse l’ultima occasione, perché ogni strada porta a direzioni affascinanti ed insondabili ma quanto è difficile dimenticare la prudenza meschina o l’umana convenienza del sopravvivere quieto tracciando un passo in più nel futuro ed uno in meno nel tempo concesso.
Scrivo poesie per te che stai leggendo ora, lettore senza nome e sconosciuto amico. Le scrivo perché sono vivo, respiro, penso e credo; perché la Vita è la perfetta poesia, la più splendente e disperata, è quella ancora da cantare, quella che mai scriverò.

inviato il 14/04/2013
Nei segnalibri di:

Emmaus

immagine copertina
Alessandro Baricco
Emmaus
Feltrinelli (collana I narratori) 2009
10 righe da pagina 100:

Ci disarma, infatti, l'inclinazione a pensare che la nostra vita sia, innanzitutto, un frammento conclusivo della vita dei nostri genitori, solo affidato alla nostra cura.
Come se ci avessero incaricato, in un momento di stanchezza, di tenere un attimo quell'epilogo per loro prezioso - ci si aspettava da noi che lo restituissimo, prima o poi, intatto. L'avrebbero poi ricollocato a posto, formando la rotondità di una vita compiuta, la loro. Ma ai nostri padri stanchi, che si erano fidati di noi, noi restituiamo il taglio di cocci affilati, oggetti scappati di mano. Nel sordo strisciare di un simile fallimento, non troviamo il tempo di riflettere, nè la luce di una ribellione. Solo l'immobilità sorda della colpa. Così tornerà nostra, la nostra vita, quando sarà ormai troppo tardi.

inviato il 14/04/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ok. Cerco ispirazione. Grazie!

L'amante di Lady Chatterley

immagine copertina
D. H. Lawrence
L'amante di Lady Chatterley
Tradotto da Bruno Armando
Newton Compton 1988
10 righe da pagina 118:

Intanto era primavera, e le campanule stavano spuntando nel bosco, e le gemme dei noccioli si stavano schiudendo come una pioggia di gocce verdi. Era terribile che fosse primavera mentre tutto era gelido intorno a lei, gelido. Solo le fagiane, meravigliosamente arruffate sulle uova, erano calde per il calore del loro corpo di madri intente a covare... Poi, un giorno, uno splendido giorno di sole con grandi ciuffi di primerose sotto i noccioli, e molte violette che punteggiavano i sentieri, andò alle gabbie, di pomeriggio, e trovò un pulcino piccolo piccolo che sgambettava davanti alla gabbia e la madre che chiocciava, impaurita... Connie si chinò per osservarlo estasiata. Vita! Vita! Vita nuova, pura, frizzante, senza paura. Vita nuova! Così minuscolo e così senza paura!

inviato il 14/04/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #23: Righe primaverili http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-23-righe-primaverili

I SEGRETI DEL CUORE

immagine copertina
KAHLIL GIBRAN
I SEGRETI DEL CUORE
Tradotto da Cara G.
newton 2012
10 righe da pagina 23:

...ho cercato la solitudine perché la mia anima non ne può più di avere rapporti con chi crede sinceramente che il sole, la luna e le stelle non sorgano se non nei loro scrigni e non tramontino se non nei loro giardini...ho cercato la solitudine perché in essa lo spirito, il cuore e il corpo possono trovare pienezza di vita. Ho trovato le praterie sconfinate dove riposa la luce del sole, dove i fiori esalano il loro profumo nello spazio e dove i ruscelli cantano durante il loro corso verso il mare. Ho scoperto le montagne su cui ha trovato il fresco risveglio la primavera, la brama piena di colore dell'estate, i profondi canti dell'autunno e lo stupendo mistero dell'inverno...

inviato il 14/04/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #23: Righe primaverili http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-23-righe-primaverili

Il libro è ...

Il libro è ... 5 years 1 week fa

il libro è il nostro rifugio, la nostra più grande emozione lo stringiamo nelle nostre mani con grande calore ,imprimendolo negli occhi con ardore.

Il libro è ... 6 years 4 settimane fa

leggere è come viaggiare ti inabissi nelle sue righe e via si parte

Caro libro, grazie!

Caro libro, grazie! 5 years 1 week fa

Caro libro sei la mia evasione la mia distrazzione

10 righe dalla magica Ichnusa

10 righe dalla magica Ichnusa 5 years 22 settimane fa

L'inconveniente

L'inconveniente 5 years 22 settimane fa

o messaggio
partecipo a 10 righe dalla magica Ichnusa minigioco 17 novembre http://scrivi.10righedailibri.it/10-righe-dalla-magica-ichnusa

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 6 years 4 settimane fa

gli unici vergini che ormai rimangono nel mondo siete voi nati ad agosto"Memoria delle mie puttane tristi"GABRIEL GARCIA MARQUEZ

GIOCO - Riga 10 6 years 43 settimane fa

no un miraggio su cui la mamma vigilava dai compiti

I racconti delle fate

I racconti delle fate 7 years 2 settimane fa

patty ti voglio bene per me sei tu una fattina che quando viene in sardegna mi fà tanta compagnia

patty
per me sei una fattina che quando viene in sardegna mette tanta allegria ti voglio bene amica

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy