Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di pam11ts

Il codice dell'anima

James Hillman
Il codice dell'anima
Adelphi
10 righe da pagina 233:

Questi strani incontri la dicono lunga su una cultura che emargina l'invisibile. Se l'ideologia di una cultura non lascia spazio all'altro, non dà credito all'invisibile, allora l'altro deve infilarsi nel nostro sistema psichico in forma distorta. Questo dovrebbe farci riflettere sul fatto che in realtà, certe disfunzioni psichiche andrebbero localizzate nella disfunzionale visione del mondo che pretende di giudicare.

inviato il 17/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Pam11ts, scrivi nei commenti traduttore e anno di edizione grazie . :)

il sapore dei semi di mela

immagine copertina
katharina hagena
il sapore dei semi di mela
Tradotto da Emanuela Cervini
Garzanti 2009
10 righe da pagina 96:

Proprio perché capiva tutto e tutti cambiava in continuazione punto di vista. Non era capace di mantenere una posizione e non riusciva neanche a stare ferma. Doveva sempre volare qua e là. Spesso cadeva, ma quasi mai in modo rovinoso.
Di solito, dopo aver toccato terra, si ritrovava stanca e confusa, ma non aveva mai neanche un graffio.

inviato il 22/07/2014
Nei segnalibri di:

La fine del mondo e il paese delle meraviglie

immagine copertina
Haruki Murakami
La fine del mondo e il paese delle meraviglie
Tradotto da Antonietta Pastore
Einaudi 2008
10 righe da pagina 273:

Ogni persona agisce basandosi su dei criteri propri. Nessun essere umano è uguale a un altro. E' un problema di identità, insomma. Ma cos'è l'identità? E' l'originalità del sistema di pensiero basato sull'insieme di ricordi delle esperienze passate. Più semplicemente la si può chiamare spirito.
Non esistono due persone con lo stesso spirito. Le persone però non sanno quasi nulla del proprio sistema di pensiero. La stessa cosa vale per me e per lei.
Quello che conosciamo o pensiamo di conoscere è soltanto un decimo del totale, massimo due. La punta dell'iceberg.

inviato il 14/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille!!!
Traduzione di Antonietta Pastore.
1985 è l'anno di prima pubblicazione; l'edizione Einaudi, che ho letto in versione ebook, è del 2008. :-)

Le tue 10 righe sono state scelte dalla redazione. Sei in finale! :)

Ciao Pamela, scrivi qui sotto il nome del traduttore. Grazie!!! :)

versione ebook

Il dio sordo - mia immortale amata

immagine copertina
Antonio Scotto di Carlo
Il dio sordo - mia immortale amata
Youcanprint
10 righe da pagina 162:

In quel sublime stillicidio di note sentii tutta la tristezza che si portava dentro. Un accordo di speranza prometteva un magico mutamento, ma la promessa si perdeva nell'inganno di un sole dispettoso che si affaccia tra le nubi plumbee per poi subito tornare a illuminare le loro terga. Tuttavia da quel fugace varco, l'angelo insonne planava fino a lui, sussurandogli all'orecchio parole che nessuna malattia poteva impedirgli di udire, parole armoniose e benigne, foriere di pazienza per un vento impetuoso che prima o poi avrebbe soffiato.

inviato il 21/03/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Pamela, ti ho mandato un messaggio su fb...

Ciao Elena! :-)

Ciao Pamela!

la cura schopenhauer

immagine copertina
irving yalom
la cura schopenhauer
Tradotto da Serena Prina
NERI POZZA 2005
10 righe da pagina 352:

"Per me c'è conforto nell'idea che la mia morte informi la mia vita".
Continuando a parlare, Philip manifestò un insolito fervore.
"C'è conforto nell'idea di non permettere che l'essenza del mio essere sia divorata dalle trivialità, dai successi o dai fallimenti insignificanti, da quello che possiedo, dalle preoccupazioni riguardo alla mia popolarità: chi mi ama, chi non mi ama.
Per me c'è conforto nella condizione di essere libero di apprezzare il miracolo dell'essere."

inviato il 10/02/2014
Nei segnalibri di:

il matto e il mondo

immagine copertina
andrea bocconi
il matto e il mondo
nomina
10 righe da pagina 20:

La parola crisi si scrive in cinese con l'unione di due ideogrammi, quello che indica pericolo con quello che indica opportunità. Il matto cammina con la testa per aria, il cane che lo segue in certi mazzi sembra trattenerlo dal precipitare, preso com'è dai suoi sogni, prossimo al precipizio. Ha un vestito strano, pieno di colori, come il buffone di corte, che come ricordiamo, corre sempre dei rischi, perché è l'unico che dice la verità al re.
Come diceva Aristotele: "Platone è mio amico , ma mi è ancora più cara la verità".
Il buffone con i suoi scherzi smaschera l'ipocrisia, è temuto per la sua lingua, ma è anche necessario ai potenti che si possono fidare di ciò che dice.

inviato il 14/01/2014
Nei segnalibri di:

la vergine dei sussurri

immagine copertina
Carole Martinez
la vergine dei sussurri
libellule Mondadori
10 righe da pagina 185:

Il mondo ai miei tempi era poroso, permeabile al meraviglioso. Voi avete bloccato le strade, ridotto le favole a una quisquilia, negando ciò che vi sfugge, scordando la forza delle antiche leggende. Avete soffocato la magia, la spiritualità e la contemplazione nel frastuono delle vostre città e rari sono coloro i quali, prendendosi il tempo di tendere l'orecchio, riescono ancora a udire il sussurro dei tempi che furono o il rumore del vento tra le fronde. Ma non crediate che il massacro delle favole abbia scacciato la paura!
Niente affatto, voi continuate a tremare senza nemmeno sapere il perché.

inviato il 03/01/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Pamela, grazie. Si Cuore cucito è un vero capolavoro. :)

non ho letto "Cuore Cucito" (ho letto delle recensioni che dicono che è più bello di questo). A me "La vergine dei sussurri" è piaciuto, in ogni caso. Ho scritto una recensione su anobii a riguardo. Il mio nickname su anobii è Piccola mela :-)

Ciao, non mi ero accorta che è l'autrice di Cuore cucito. Adoro come scrive!
Come è questo suo nuovo romanzo?

amore prozac e altre curiosità

immagine copertina
Lucía Extebarría
amore prozac e altre curiosità
CASA EDITRICE TEA 2005
10 righe da pagina 13:

La porta sbattuta del mio appartamento mi ha rimbombato dentro amplificata da mille echi. Nel tentativo di soffocare il frastuono, ho affondato la testa nel cuscino e dal petto mi sono sgorgati singhiozzi, incontenibili e urgenti.
Nel giro di pochi secondi la federa era fradicia e mi ottenebrava gli occhi di immensità bianca, e riuscivo a vedere solo l'immagine congelata di Iain, sempre Iain, che mi è rimasta impressa nella retina. L'immagine impressa con un ferro rovente, che un mese imbottito di ecstasy non è riuscito a cancellare.

inviato il 21/10/2013
Nei segnalibri di:

La vita segreta delle api

immagine copertina
Sue Monk Kidd
La vita segreta delle api
Oscar Mondadori
10 righe da pagina 66:

"E per dormire che si fa?"
"Se non c'è un motel dovremo affittare una camera"
Mi sorrise, allora. "Lily, bambina mia, ma da nessuna parte accettano una donna di colore. Non l'accoglierebbero neppure se fosse la Vergine Maria in persona".
"E allora che senso ha l'Atto sui Diritti Civili?" chiesi piantandomi in mezzo alla strada "Non significa che devono lasciarti dormire nei loro motel e mangiare nei loro ristoranti, se lo desideri?"
"Dovrebbe essere così, ma bisognerebbe prendere la gente a calci in culo per costringerla a farlo"

inviato il 06/10/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

ops! giuoco domenicale #35 !

partecipo al giuoco domenicale #33: Righe sul razzismo http://scrivi.10righedailibri.it/la-vita-segreta-delle-api-2

Ti prendo e ti porto via

immagine copertina
Niccolò Ammaniti
Ti prendo e ti porto via
A. MONDADORI
10 righe da pagina 103:

Graziano Biglia si risvegliò verso le sette di sera ancor gonfio per l'abbuffata. Si fece un paio di Alka-Seltzer e decise che avrebbe passato il resto del pomeriggio a casa. A godersi il dolce far niente.
Sua madre gli preparò il tè con i pasticcini in salotto.
Graziano afferrò il telecomando, ma poi si disse che poteva fare qualcosa di meglio, qualcosa che avrebbe dovuto cominciare a fare con regolarità, visto che la vita di campagna ha lunghe pause da colmare e non bisogna abbruttirsi davanti alla scatola infernale. Poteva leggere un libro.

inviato il 01/10/2013
Nei segnalibri di:

L'atroce accademia

immagine copertina
Lemony Snicket
L'atroce accademia
Tradotto da Valentina Daniele
Salani 2005
10 righe da pagina 50:

Se di recente avete visitato un museo (che sia stato per vedere un'esposizione o per sfuggire alla polizia), potreste aver notato un tipo di dipinto noto come 'trittico'. Un trittico ha tre pannelli, e su ognuno è dipinto qualcosa di diverso. Per esempio, il mio amico professor Reed ne ha dipinto uno per me, con un incendio su un pannello, una macchina da scrivere su un altro e il volto di una donna bella e intelligente sul terzo. Il trittico s'intitola Cos'è accaduto a Beatrice e non posso guardarlo senza piangere.

inviato il 19/02/2015
Nei segnalibri di:

Il codice dell'anima

James Hillman
Il codice dell'anima
Adelphi
10 righe da pagina 233:

Questi strani incontri la dicono lunga su una cultura che emargina l'invisibile. Se l'ideologia di una cultura non lascia spazio all'altro, non dà credito all'invisibile, allora l'altro deve infilarsi nel nostro sistema psichico in forma distorta. Questo dovrebbe farci riflettere sul fatto che in realtà, certe disfunzioni psichiche andrebbero localizzate nella disfunzionale visione del mondo che pretende di giudicare.

inviato il 17/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Pam11ts, scrivi nei commenti traduttore e anno di edizione grazie . :)

la magia delle spezie

immagine copertina
Chitra Banerjee Divakaruni
la magia delle spezie
Tradotto da F. Oddera
Einaudi (collana Super ET) 2005

A volte mi chiedo se la realtà esiste davvero, se c’è veramente una natura delle cose, obiettiva e intatta. O se tutto ciò che ci accade è già modificato in anticipo dalla nostra immaginazione. Se sognando qualcosa gli diamo vita.

inviato il 16/02/2015
Nei segnalibri di:

I VIZI CAPITALI E I NUOVI VIZI

immagine copertina
Umberto Galimberti
I VIZI CAPITALI E I NUOVI VIZI
UNIVERSALE ECONOMICA FELTRINELLI (SAGGI) 2015
10 righe da pagina 43:

Quanto meno mangi, bevi, compri libri, via a teatro, al ballo e all'osteria, quanto meno pensi, ami, fai teorie, canti, dipingi, verseggi eccetera, tanto più risparmi, tanto più grande diventa il tuo tesoro che nè i tarli nè la polvere possono consumare.

inviato il 16/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Umberto Galimberti (Monza , 2 maggio 1942)

Karl Heinrich Marx (Treviri , 5 maggio 1818 – Londra , 14 marzo 1883.

Avarizia (K. Marx, Manoscritti economico - filosofici del 1844)

La sinistra segheria

immagine copertina
Lemony Snicket
La sinistra segheria
Tradotto da Valentina Daniele
Salani 2005
10 righe da pagina 17:

Per esempio, una volta amavo una donna che per vari motivi non poteva sposarmi. Se me l'avesse detto di persona naturalmente sarei stato molto triste, ma alla fine mi sarebbe passata. Invece, lei scelse di scrivere un libro di duecento pagine, diffondendosi su ogni singolo dettaglio della cattiva notizia, prolungando così all'inverosimile la mia tristezza. Quando ricevetti il libro, portato in volo da uno stormo di piccioni viaggiatori, restai sveglio tutta la notte a leggerlo, e ancora oggi lo leggo e lo rileggo, ed è come se la mia cara Beatrice mi portasse cattive nuove ogni giorno e ogni notte della mia vita.

inviato il 16/02/2015
Nei segnalibri di:

Come cavalli che dormono in piedi

immagine copertina
Paolo Rumiz
Come cavalli che dormono in piedi
Feltrinelli 2014
10 righe da pagina 183:

"Ma scusa,non sei anche tu che dici che si può banchettare coi frutti dei morti?"
provoca il granatiere affondato nella poltrona.
Che c'entra gli dico.
Il poetastro vuole la guerra,riduce gli uomini a concime,è un complessato che odia il ventre femminile della terra. La sua è una sbruffonata di uno che non ha mai visto la battaglia da vicino. Papini era un imboscato. Non era Ungaretti.
Non ha mai messo le mani nelle zolle di un campo,figurarsi nel concime.
Io dico un'altra cosa:che sui campi degli eroi crescono frutti, e che attraverso quei frutti noi riusciamo a comunicare con loro. Insomma mi arrabbio per davvero.

inviato il 16/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Paolo Rumiz (20 dicembre 1947)
Immagine dell'Autore -a Torino presso il :Salone Off 365 e il circolo dei lettori

UN AMORE

immagine copertina
Dino Buzzati
UN AMORE
Oscar Mondadori scrittori 900 2006
10 righe da pagina 237:

"La vita in persona ha portato il grande pacco dei suoi doni e non resta che tagliare gli spaghi colorati e aprire l'involucro per sapere. (...) una serie interminabile di felici stagioni, giù, giù, fino all'orizzonte lontanissimo, invisibile da tanto lontano. I doni della vita".

inviato il 16/02/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Dino Buzzati (San Pellegrino di Belluno , 16 ottobre 1906 – Milano , 28 gennaio 1972

La libreria del Buon Romanzo

Laurence Cossé
La libreria del Buon Romanzo
e/o tascabili
10 righe da pagina 269:

Vogliamo libri splendidi che ci tuffino nello splendore del reale e li' ci tengano avvinti;libri che ci provino come l'amore sia all'opera nel mondo accanto al male e totalmente contro di lui, anche se talvolta non si capisce, e che lo sia sempre, tanto quanto il dolore lacererà' sempre i nostri cuori. Vogliamo buoni romanzi.
Vogliamo libri che non ignorino niente della tragedia ama, niente delle meraviglie quotidiane, libri che ci facciano tornare l'aria nei polmoni.
E se anche ne uscisse uno ogni dieci,...

inviato il 28/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie! Buona lettura a tutti!

Scelgo queste righe x il libro incentivo .buona lettura

Kafka sulla spiaggia

immagine copertina
Haruki Murakami
Kafka sulla spiaggia
Tradotto da G. Amitrano
Einaudi (collana Super ET) 2013

Qualche volta il destino assomiglia a una tempesta di sabbia che muta incessantemente la direzione del percorso. Per evitarlo cambi l’andatura.E il vento cambia andatura, per seguirti meglio.Tu allora cambi di nuovo, e subito di nuovo il vento cambia per adattarsi al tuo passo.Questo si ripete infine volte, come una danza sinistra col dio della morte prima dell’alba.Perché quel vento non è qualcosa che è arrivato da lontano, indipendente da te.È qualcosa che hai dentro. Quel vento sei tu.Perciò l’unica cosa che puoi fare è entrarci, in quel vento, camminando dritto, e chiudendo forte gli occhi per non far entrare la sabbia.Attraversarlo, un passo dopo l’altro.(...)Poi, quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo.Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.Ma su un punto non c’è dubbio.Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato.Sì, questo è il significato di quella tempesta di sabbia.

inviato il 29/07/2014
Nei segnalibri di:

La fine è il mio inizio

immagine copertina
Tiziano Terzani
La fine è il mio inizio
Longanesi 2006
10 righe da pagina 160:

E ricordo una serata ambigua, un pò strana, in cui queste donne cuinarono per noi e si passò la notte seduti per terra a far fuoco con i legnetti e a cucinare i pesci del lago. e poi via, indietro fino a Phnom Penh.
Tornammo da quel viaggio che eravamo stravolti, anche dall'apparente impossibilità che questa civiltà potesse mai rimettersi in piedi.
Come poteva?
E lì ebbi quest'altra bella visione, che mi piaceva: che la vita non si ferma.
Tu puoi buttare il napalm, il sale, ammazzare tutti. Per un pò non vedi niente.
Poi - paff! spunta una piantina, si riapre un mercatino, due fanno l'amore e la vita ritorna con questa sua avidità di vivere! Forte la si sentiva, FORTE.

inviato il 28/07/2014
Nei segnalibri di:

La fine del mondo e il paese delle meraviglie

La fine del mondo e il paese delle meraviglie 3 years 4 giorni fa

Grazie mille!!!
Traduzione di Antonietta Pastore.
1985 è l'anno di prima pubblicazione; l'edizione Einaudi, che ho letto in versione ebook, è del 2008. :-)

La fine del mondo e il paese delle meraviglie 3 years 1 week fa

versione ebook

Postazioni di lettura

Postazioni di lettura 3 years 18 settimane fa

MI piace la numero 15, nella fascia addominale, sopra al gatto nero

Il dio sordo - mia immortale amata

Il dio sordo - mia immortale amata 3 years 18 settimane fa

Ciao Elena! :-)

la vergine dei sussurri

la vergine dei sussurri 3 years 24 settimane fa

non ho letto "Cuore Cucito" (ho letto delle recensioni che dicono che è più bello di questo). A me "La vergine dei sussurri" è piaciuto, in ogni caso. Ho scritto una recensione su anobii a riguardo. Il mio nickname su anobii è Piccola mela :-)

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 3 years 27 settimane fa

ha la capacità di rendere i tarocchi più pratici e concreti… [Il matto e il mondo- A.Bocconi-P.Lacerna]

il visconte dimezzato

il visconte dimezzato 3 years 39 settimane fa

adoro!

Il buio oltre la siepe

Il buio oltre la siepe 3 years 41 settimane fa

splendido libro!

La vita segreta delle api

La vita segreta delle api 3 years 41 settimane fa

ops! giuoco domenicale #35 !

GIUOCO DOMENICALE #35: RIGHE SUL RAZZISMO

GIUOCO DOMENICALE #35: RIGHE SUL RAZZISMO 3 years 41 settimane fa

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy