Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Claire

La Tredicesima Storia

immagine copertina
Diane Setterfield
La Tredicesima Storia
Arnoldo Mondadori
10 righe da pagina 253:

Sembrava la fine di tutto. Avevo un unico desiderio: sedermi come John, immobile, a fissare il vuoto senza muovere un dito. Ma il tempo non si era fermato. Sentivo ancora il cuore scandire i secondi. Sentivo la fame crescere nello stomaco e la sete nella gola. Erco così triste che pensavo di morirne, e invece ero scandalosamente e paradossalmente viva, talmente viva che, giuro, sentivo i capelli e le unghie crescere.

inviato il 22/08/2011
Nei segnalibri di:

Libri e amori a Los Angeles

immagine copertina
K.Mack, J.Kaufman
Libri e amori a Los Angeles
Mondadori
10 righe da pagina 22:

"Colleziono nuovi libri allo stesso modo in cui le mie amiche comprano borse firmate. A volte mi basta sapere di averli e non mi pongo il problema se riuscirò a leggerli. Non che alla fine non li legga tutti, a uno a uno. Lo faccio. Ma il solo gesto di comprarli mi rende felice: la vita diventa più promettente, più appagante. E' difficile da spiegare, ma io mi sento, in certo senso, più ottimista. Tutta la trafila dell'acquisto mi mette allegria."

inviato il 22/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

...perfettamente d'accordo!!!!

Il maestro e Margherita

immagine copertina
Michail Bulgakov
Il maestro e Margherita
Tradotto da Milly De Monticelli
Bur 2003
10 righe da pagina 184:

L'amore ci aveva sorpreso inatteso e violento come un assassino che sbuchi fuori d'improvviso, e ci aveva pugnalato entrambi. Così colpisce il fulmine, così colpisce la lama finnica. Del resto, lei sosteneva in seguito che non avvenne così, che noi ci amavamo sicuramente da sempre, senza saperlo, senza esserci mai visti.
Già, l'amore ci aveva pugnalati di colpo.Parlavamo come se ci fossimo separati la sera prima, come se ci conoscessimo da anni. Ci accordammo di ritrovarci il giorno dopo ancora lì sul lungofiume. Ci incontrammo. Il sole di maggio ci illuminava. E ben presto questa donna diventò la mia donna segreta.
Veniva da me ogni giorno, nel primo pomeriggio, ma io cominciavo ad aspettarla fin dal mattino. Per vincere l'attesa non facevo che spostare gli oggetti sul tavolo. Poi mi sedevo vicino alla piccola finestra e cominciavo a mettermi in ascolto, per sentire il rumore del vecchio cancelletto. Ed era strano, fino al momento del nostro incontro ben poca gente entrava nel piccolo giardino, anzi, non entrava nessuno, ma allora mi pareva che tutta la città si dirigesse lì.

inviato il 27/06/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Giada , quella facccina , il cappellino, gli omini neri ...Quanta gioia da un bel libro, è così?

Alla faccia..." quasi umbra... te semper sequi".

aggiunto segnalibro

Per tutti i segnalibranti con l'omino nero: inserite un'immagine che vi rappresenti. ;)

Le vergini suicide

immagine copertina
Jeffrey Eugenides
Le vergini suicide
Tradotto da Cristina Stella
Arnoldo Mondadori 1994
10 righe da pagina 33:

Ottenuto il permesso, Cecilia si diresse verso la scala. Si muoveva senza alzare lo sguardo dal pavimento, immersa in una dimensione di oblio tutta sua, gli occhi color girasole fissi su ciò che le amareggiava la vita, ciò che non avremmo mai compreso. Salì i gradini che portavano in cucina, si chiuse la porta alle spalle e proseguì lungo il corridoio del pianterreno. I passi richeggiavano proprio sopra di noi. A metà della scala che conduceva al primo piano il suono si interruppe, ma passarono trenta secondi prima che si udisse il rumore acquoso del corpo che cadeva sulla cancellata della recinzione. All'inizio su un sibilo di vento, una raffica che, come concludemmo in seguito, doveva essere stata l'aria che gonfiava l'abito da sposa. Fu solo un attimo: un corpo umano non ci mette molto a cadere.

inviato il 14/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

A me è sembrato "opprimente" questo, ma comunque mi è piaciuto molto. Leggerò Middlesex, grazie del consiglio :)

Adoro questo libricino! :D

Bello "Middlesex", una storia decisamente diversa scritta in modo impeccabile. "Le vergini suicide" m'ha sempre fatto un po' paura. Temo che sia troppo triste.

Libri e amori a Los Angeles

immagine copertina
K.Mack, J.Kaufman
Libri e amori a Los Angeles
Mondadori
10 righe da pagina 22:

"Colleziono nuovi libri allo stesso modo in cui le mie amiche comprano borse firmate. A volte mi basta sapere di averli e non mi pongo il problema se riuscirò a leggerli. Non che alla fine non li legga tutti, a uno a uno. Lo faccio. Ma il solo gesto di comprarli mi rende felice: la vita diventa più promettente, più appagante. E' difficile da spiegare, ma io mi sento, in certo senso, più ottimista. Tutta la trafila dell'acquisto mi mette allegria."

inviato il 22/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

...perfettamente d'accordo!!!!

La Tredicesima Storia

immagine copertina
Diane Setterfield
La Tredicesima Storia
Arnoldo Mondadori
10 righe da pagina 253:

Sembrava la fine di tutto. Avevo un unico desiderio: sedermi come John, immobile, a fissare il vuoto senza muovere un dito. Ma il tempo non si era fermato. Sentivo ancora il cuore scandire i secondi. Sentivo la fame crescere nello stomaco e la sete nella gola. Erco così triste che pensavo di morirne, e invece ero scandalosamente e paradossalmente viva, talmente viva che, giuro, sentivo i capelli e le unghie crescere.

inviato il 22/08/2011
Nei segnalibri di:

Le vergini suicide

Le vergini suicide 8 years 3 settimane fa

Adoro questo libricino! :D

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 8 years 3 settimane fa

Aprì le tende e fissò la notte quieta rischiarata dalla luna. ("Ruth" - Elizabeth Gaskell - Editori Nazionali Riuniti)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy