Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di grughetti

POESIE

immagine copertina
FRIEDRICH HÖLDERLIN
POESIE
EINAUDI
10 righe da pagina 7:

O figlio della dolce ora creante,
Vieni, o eletto, vieni ad amarmi!
I miei baci ti consacrano al patto,
Alitarono spirito del mio spirito in te. -
Il mio mondo è specchio della tua anima,
Il mio mondo, o figlio, è armonia,
Sta' lieto! per sigillo manifesto
Del mio amore io creai quello e te.
Lacerata è la bella veste degli esseri,
Se non l'annoda la forza della mia destra.

inviato il 07/02/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Pardon! Traduzione di Giorgio Vigolo per Einaudi 1958

Giampiero benvenuto :) nome del traduttore e anno di edizione?

La libreria stregata

immagine copertina
Christopher Morley
La libreria stregata
Tradotto da Rosanna Pelà ed Enrico Piceni
Sellerio 2011
10 righe da pagina 10:

I suoi occhi si fermarono su quest’insegna sopra l’ingresso:
PARNASO IN CASA
R. E. E. MIFFLIN
BENVENUTI GLI AMATORI DEI LIBRI
QUESTO NEGOZIO È STREGATO
Inciampò sui tre gradini che conducevano alla dimora delle Muse, abbassò il colletto del soprabito, e si guardò intorno. Il negozio era molto diverso dai negozi di libri che egli soleva frequentare. Dei due piani della vecchia casa ne era stato fatto uno: la parte bassa era divisa in piccole alcove; sopra, lungo il muro, correva un ballatoio che portava libri fino al soffitto. L’aria era pregna di una deliziosa fragranza di carta e di cuoio stagionati, e di un forte aroma di tabacco. Di fronte a sé, vide un grande cartello incorniciato:
Questo negozio è infestato dagli spettri
della grande letteratura, suoi ospiti;
noi non vendiamo falsità né scarti.
Gli amatori di libri sono qui i benvenuti

inviato il 10/02/2014
Nei segnalibri di:

La metamorfosi

immagine copertina
Franz Kafka
La metamorfosi
Tradotto da Luigi Coppé
Newton Compton 2013
10 righe da pagina 23:

Il riflesso scialbo dei lampioni stradali si allungava qua e là sul soffitto e sulla parte superiore dei mobili, ma in basso dove stava gregor era buio. Si trascinò piano piano verso la porta, tastando ancora maldestramente con le sue antenne, che aveva appena cominciato ad apprezzare, per vedere che cosa fosse accaduto.. Il suo fianco sinistro gli sembrava un'unica cicatrice dolorosamente tesa, inoltre zoppicava con la sua duplice fila di zampe. Una di queste si era gravemente ferita nel corso della mattinata - anzi era un vero miracolo che fosse toccato ad una sola - ed egli era costretto a trascinarla inerte.

inviato il 20/01/2014
Nei segnalibri di:

In fondo il buio

immagine copertina
George R. R. Martin
In fondo il buio
Tradotto da Tarallo & Tintori
Gargoyle s.r.l Roma 2012
10 righe da pagina 108:

-Tu non sarai più Jenny- promise lui. -Mai più-.
-Non so- ripetè lei in un lieve sussurro.
Lui le prese il viso tra le mani e glielo sollevò in modo che lo fissasse negli occhi. La baciò delicatamente sfiorandole appena le labbra. Kryne Lamiya gemette. La sirena suonò profondamente e dolorosamente intorno a loro, le torri lontane gemettero e si lamentarono lugubri e il tamburo solitario mantenne il suo rombo sordo e insignificante.
Dopo il bacio, Dirk e Gwen rimasero in piedi nella musica e si guardarono.

inviato il 13/01/2014
Nei segnalibri di:

PETALIE Romanzo popolare Sardo Piemontese

immagine copertina
Maria Antonietta Macciocu e donatella Moreschi
PETALIE Romanzo popolare Sardo Piemontese
Mediando 2011
10 righe da pagina 31:

Faceva molto freddo già da alcuni giorni, le montagne si affacciavano bianche sulle vie, un vento nervoso strappava le foglie e sollevava una polvere terrosa che si accaniva sulle donne in attesa. Quelle foglie in volo e i loro colori attirarono l'attenzione di Teresa, che sempre era catturata dai contrasti della natura e dal coraggio delle sue tinte. Come poteva l'autunno essere insieme così acceso nei rossi, nei tanti gialli della collina e nello stesso tempo darle una indefinita impressione di grigio? Teresa amava guardare il mondo: le persone, gli oggetti e la natura la incantavano non per la loro bellezza, ma per i colori, le ombre, per una verità che volevano nascondere, ma che lei sentiva presente in ogni cosa.

inviato il 29/01/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille Natalina :)

Cristina,assegno il libro incentivo della settimana alle tue 10 righe,poichè come :"Teresa amo guardare il mondo...le persone ,gli oggetti e la natura",provvedi tu a comunicare il link .E' sempre difficile per me scegliere ...felice domenica a tutte/i,naty

Il seme del male

immagine copertina
Joanne Harris
Il seme del male
Tradotto da Laura Grandi
Garzanti 2010
10 righe da pagina 118:

Il miraggio di Rosemary mi seguiva ovunque [...]. E poi la vidi davvero. Camminava con Robert lungo King's Parade. Robert aveva il braccio sul suo e teneva l'ombrello sopra di lei, e la guardava così che io riuscivo a vederne il profilo, un sorriso sul volto aquilino. Rosemary portava un impermeabile di parecchie taglie troppo grande, i lunghi polsi rivoltati sopra le piccole mani, i capelli infilati in un lato del colletto in modo tale che riuscivo a scorgerne la nuca. Chiamai, ma la pioggia ghermì le mie parole. Corsi verso loro due, schizzando goffamente nelle pozzanghere, quindi mi fermai. Rosemary si girò verso Robert, le mani appoggiate sui risvolti del suo cappotto. Poi lui le diede un bacio leggero, con l'intimità di una lunga conoscenza. Mi sentii gelare, quindi lui la baciò di nuovo, le braccia strette intorno a lei, l'ombrello che gli scivolava di mano. Il mondo scivolo via con l'ombrello.

inviato il 27/01/2014
Nei segnalibri di:

Due

immagine copertina
Irène Némirosvky
Due
Tradotto da Laura Frausin Guarino
Adelphi 2012
10 righe da pagina 34:

Spesso l'amore non è che il ricordo di un istante di amore.

inviato il 04/02/2014
Nei segnalibri di:

Tenera è la notte

immagine copertina
Francis Scott Fitzgerald
Tenera è la notte
Tradotto da Bruno Armando
Newton Compton 2011

Camminando sull'erba fra cherubini e filosofi, fauni e cascate, Rosemary gli prese il braccio, compiaciuta, sistemandolo, con una serie di aggiustamenti, come se volesse che stesse al posto giusto perché lo voleva tenere lì per sempre. Raccolse un ramoscello e lo spezzò, ma non ci trovò la primavera. D'un tratto, vedendo ciò che voleva negli occhi di Dick gli prese la mano guantata e gliela baciò. Poi saltellò in modo infantile per lui finché Dick non sorrise e cominciarono a divertirsi.

inviato il 10/10/2012
Nei segnalibri di:

Chanel non fa scarpette di cristallo

immagine copertina
Barbara Fiorio
Chanel non fa scarpette di cristallo
Castelvecchi 2011
10 righe da pagina 9:

Esistono.
I lieto fine capitano.
Certo, basta non aspettare i titoli di coda o i sequel. Basta non curiosare nei retroscena. Basta crederci.
Ma talvolta, che ci si creda o no, i desideri si avverano, il destino incredibilmente sobrio si mette ai comandi e d'incanto un lieto fine illumina i suonatori di violino che si stagliano al tramonto.
I cinici sanno che, anche se nell'immaginario popolare il matrimonio suggella un futuro di felicità garantita, nella maggior parte di casi quello è soltanto l'apice di una storia d'amore.
Come è noto, arrivati alla vetta o si scende o si cambia montagna.
Ma anche i cinici sono stati bambini nutriti a favole. Una vera condanna, un imprinting a cui difficilmente si sfugge.
Quindi, in fondo in fondo, un po' tutti ci crediamo e un po' tutti ci speriamo.
Anche perchè tutti pensiamo di essere l'eccezione a questa regola montana. E alcuni lo sono davvero.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo Allora un libro su http://scrivi.10righedailibri.it/allora-un-libro-gioco-libri-incentivo

Racconti dell'impossibile

immagine copertina
Edgar Allan Poe
Racconti dell'impossibile
Tradotto da Maria Gallone
BUR 1993
10 righe da pagina 72:

Si narra tuttavia che la prima circostanza sorta a turbare in modo particolare l'autocompiacimento dei filosofi che avevano fondato questa "repubblica" sia stata la impressionante scoperta che il suffragio universale offriva il destro per mene fraudolente, grazie alle quali era possibile immettere nelle urne quanti voti si volevano ottenere, senza che ciò potesse essere impedito e senza nemmeno correre il pericolo di finire in carcere; bastava avere la faccia tosta di non vergognarsi di tanta frode. Una breve riflessione su una scoperta così grave bastò a renderne evidenti le conseguenze, che cioè la disonestà doveva per forza avere il sopravvento e che in una parola un governo repubblicano non poteva che essere un governo di farabutti.

inviato il 02/02/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #50: Righe fantascientifiche + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-50-righe-fantascienti...

LIBRIACASA Fondi (LT)

immagine copertina
10 Righe
LIBRIACASA Fondi (LT)
Francesca M. 2014

Per ogni libro degno di essere letto c'è una miriade di cartastraccia. (Aforisma di Arthur Schopenhauer)

inviato il 18/01/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Forse, buona lettura a te

hai degli zii magari ci conosciamo di vista, ciao buone letture Elena :-)

Grazie a voi :-)

Ho dei zii che sono di Fondi! :)

Grazie

Eccomi stavo finendo tutte le procedure, :-) la città è Fondi (LT)

Citta?

POESIE

POESIE 5 years 22 settimane fa

Pardon! Traduzione di Giorgio Vigolo per Einaudi 1958

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy