Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di lafarfalla50

Le correzioni

immagine copertina
Jonathan Franzen
Le correzioni
Tradotto da Silvia Pareschi
Einaudi 2003

Allo stesso tempo tutti i ristoranti di St. Jude si stavano di colpo adeguando al livello europeo (improvvisamente le donne delle pulizie riconoscevano i pomodori seccati al sole e gli allevatori di maiali si intendevano di crème brulée), e i clienti del centro commerciale vicino alla casa dei suoi genitori si davano un'aria d'importanza sorprendentemente simile alla sua, e i beni di consumo elettronici in vendita a St. Jude erano in tutto e per tutto potenti e cool come quelli di Chetsnut Hill. Gary si augurava che ogni ulteriore migrazione verso le coste venisse proibita, e tutti gli abitanti del Midwest fossero incoraggiati a tornare ai cibi pesanti, agli abiti fuori moda e ai giochi di società, in modo da mantenere una riserva nazionale strategica di idiozia, un deserto del gusto che avrebbe consentito agli esseri privilegiati come lui di sentirsi estremamente civilizzati in eterno...

inviato il 08/10/2012
Nei segnalibri di:

Cecità

immagine copertina
José Saramago
Cecità
ed. Feltrinelli 2007 2010
10 righe da pagina 276:

Perché siamo diventati ciechi, Non lo so, forse un giorno si arriverà a conoscerne la ragione, Vuoi che ti dica cosa penso, Parla, Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono. La moglie del medico si alzò e andò alla finestra. Guardò giù, guardò la strada coperta di spazzatura, guardò le persone che gridavano e cantavano. Poi alzò il capo verso il cielo e vide tutto bianco, è arrivato il mio turno, pensò. La paura le fece abbassare immediatamente gli occhi. La città era ancora lì.

inviato il 09/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Complimenti Silvana con queste tue splendide righe hai vinto il gioco dei segnalibri di questa settimana. Per poter ottenere il tuo premio, un libro, devi fare due cose
1) scegliere le tue righe preferite fra quella che verranno pubblicate questa settimana
2) farci avere un tuo recapito a
libroincentivo@10righedailibri.it

Grazie Staff, questa info mi mancava :)

Nadia, puoi posrare anche 10 righe tratte dallo stesso libro. :)

Grande Saramago, anche se tra i miei preferiti c'è: La zattera di pietra, Viaggio in Portogallo e L'uomo duplicato sempre pubblicati da Feltrinelli :)

L'ho letto da poco, bellissimo!!!

Se puoi vedere, guarda. Se puoi osservare, osserva.

Grrrr mi hai anticipata!!! Volevo postarle io 10 righe di questo libro :(

Forse nn tutti sanno che Saramago, tra i più grandi romanzieri del Novecento, è stato premio nobel per la letteratura nel 1998. Gran belle 10 righe Silvana!!!

A mio avviso uno dei più bei romanzi di Saramago!!!

Silvana benvenuta :)

ROMEO E GIULIETTA AMLETO OTELLO

immagine copertina
WILLIAM SHAKESPEARE
ROMEO E GIULIETTA AMLETO OTELLO
Tradotto da Gabriele Baldini
FABBRI EDITORI 1996
10 righe da pagina 93:

ROMEO: Se debbo credere alla verità lusingatrice del sonno, i miei sogni lascerebbero presagire l'appressarsi d'una qualche lieta nuova. Il sovrano del mio petto siede felice sul suo trono, e per tutt'intero questo giorno un insolito ardore mi tien come sollevato dal suo intrattenendomi con pensieri di felicità. Ho sognato che la mia donna se ne veniva a me e mi trovava morto... strano sogno, che consentiva pur a un uomo morto di continuare a pensare!... e alitava con i suoi baci una tal vita per entro alle mie labbra, ch'io me ne tornavo a vivere, e m'accorgevo d'essere un imperatore. Ahimè, quant'è dolce il possesso d'amore, se soltatnto le stesse ombre d'amore offrono tanta felicità!

inviato il 18/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

:)

:)

Resta con me

immagine copertina
Elizabeth Strout
Resta con me
Tradotto da Silvia Castoldi
Fazi 2010
10 righe da pagina 24:

Connie sapeva (probabilmente sì) di essere una di quelle donne che incroci al supermercato senza nemmeno vederle? Eppure c'era una dolcezza sul suo viso, un'incertezza commovente, come se avesse trascorso molti anni nel tentativo di essere allegra e poi avesse smesso, ma i residui di un'antica, ansiosa gentilezza fossero ancora presenti. In altre parole, i suoi lineamenti non si erano induriti; e c'erano molte donne in quella zona che avevano i lineamenti induriti, donne di mezza età il cui volto avrebbe potuto appartenere a un uomo; ma questo non era il caso di Connie Hatch.

inviato il 19/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

ciao Dagfe, grazie :) anche io ho pensato ad Hopper però non saprei dirti di più, nel libro non ci sono indicazioni

Il sentiero dei nidi di ragno

immagine copertina
Italo Calvino
Il sentiero dei nidi di ragno
Garzanti-gli elefanti 1987
10 righe da pagina 51:

...Non é come Pin avrebbe voluto, perché importa loro tanto poco, adesso? vorrebbe non aver ancora preso la pistola, vorrebbe tornar dal tedesco e rimetterla al suo posto. - Per una pistola, - dice Miscèl, - non val la pena rischiare. Poi é un modello antiquato. pesante, s'inceppa. ... Pin non sente più niente. ormai é sicuro che non darà loro la pistola, ha i lucciconi agli occhi e una rabbia gli stringe le gengiv. I grandi sono una razza ambigua e traditrice, non hanno quella serietà terribile nei giochi propria dei ragazzi, pure hanno anch'essi i loro giochi, sempre più seri, un gioco dentro l'altro che non si riesce mai a capire quale é il gioco vero. Prima sembrava che giocassero con l'uomo sconosciuto contro il tedesco, adesso da soli contro l'uomo sconosciuto, non ci si può mai fidare di quel che dicono...

inviato il 21/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

complimenti, con queste 10righe hai vinto il gioco maturarighe!
Ti vengono assegnati 3 libri incentivo e dovrai scegliere a chi assegnare il terzo premio! :)

aggiungo segnalibro

Non conoscevo questo libro di calvino!!!

Partecipo a Maturarighe +http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe/

Il libro è

immagine copertina
Antonio Capolongo
Il libro è
10 righe dai libri 2012

I libri elevano la qualità della vita, in ogni caso.
(Antonio Capolongo)
.
.
.
Fonte: il libro è http://scrivi.10righedailibri.it/il-libro-%C3%A8

inviato il 13/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

bella anche l'immagine! Di chi è il dipinto?

segnalibro

bella anche l'immagine!

Immagine suggerita da Angelo Guastella

Dove nessuno ti troverà

immagine copertina
Alicia Giménez-Bartlett
Dove nessuno ti troverà
Tradotto da Maria Nicola
Sellerio 2011
10 righe da pagina 29:

Infante non si era espresso su alcunché, non aveva mostrato interessi o convinzioni, era come un albero: poteva essere scosso dal vento ma rimaneva sempre piantato nello stesso punto...Chiuse gli occhi. Sapeva come pacificare il proprio animo anche nei momenti di maggiore tensione. Sebbene il suo lavoro lo appassionasse, era sempre riuscito a frenare l'impazienza e a trasformarla in uno stato di calma attesa. Purtroppo Evelyne non era con lui. Sua moglie gli mancava, gli mancavano le sue figlie.Loro erano il fulcro della sua vita, uno spazio caldo e rassicurante incuinon poenetravano la violenza...la tristezza... Aprì un libro...

inviato il 12/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Messo il segnalibro!

Anche io sto leggendo questo libro!

segnalibro!

segnalibro

Con questo libro si viaggia nella Spagna del secolo scorso...

... le prime righe...

immagine copertina
Stephen King
... le prime righe...
10 righe dai libri

Caro Bones,
Che piacere, per me, mettere piede nell’entrata gelida e piena di correnti d’aria, qui a Chapelwaite, con tutte le ossa doloranti per colpa di quell’abominevole carrozza, con l’urgenza di dare immediato sollievo alla mia povera vescica… e riconoscere la tua inimitabile zampa di gallina sulla lettera indirizzata a me e appoggiata sopra l’orribile tavolinetto di ciliegio accanto alla porta! Stai pur sicuro che mi sono affrettato a decifrarla non appena soddisfatte le necessità corporali (in un bagno gelidamente ornato del piano terreno, dove potevo vedere il mio alito levarsi davanti agli occhi).
Fonte: Jerusalem's Lot da A volte ritornano di Stephen King

inviato il 05/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Segnalibro!

La luce sugli oceani

immagine copertina
M.L.Stedman
La luce sugli oceani
Tradotto da Alba Mantovani
Garzanti 2012
10 righe da pagina 98:

Tornata in casa, la sola vista della neonata le fece risentire il movimento del feto nel ventre; le sue braccia sapevano istintivamente come tenerla in braccio, calmarla, consolarla. . . Guardare quegli occhi era come guardare il volto di Dio. Non c'erano maschere o finzioni: la bambina era del tutto inerme. Che quella complessa creatura, quella squisita opera d'arte di sangue e ossa e pelle avesse trovato la strada per arrivare a lei induceva all'umiltà... Fragile come un fiocco di neve, la bambina sarebbe potuta facilmente svanire nel nulla se le correnti non l'avessero portata sana e salva...

inviato il 05/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

a pensare che mi son comprata il libro e se l ha preso mamma , ora appena riesco lo leggerò :)

Bene, la storia affascina chi la legge...

Lo sto leggendo anch'io!

La storia di questo libro ha un'ambientazione meravigliosa: janus Rock, difronte alla costa occidentale australiana. l'autrice ha detto che il nome dell'isola ha un chiaro riferimento a Giano bifronte.

Straordinario guardare negli occhi di un bimbo appena nato!

Grazie, é il libro che sto leggendo in questi giorni....

segnalibro

MA NON È UNA COSA SERIA IL GIUOCO DELLE PARTI

immagine copertina
Luigi Pirandello
MA NON È UNA COSA SERIA IL GIUOCO DELLE PARTI
Oscar Mondadori 1987
10 righe da pagina 82:

Memmo: Se ti dicessi sul serio che mi sono seccato, stancato, nauseato della mia pazza vita da scapestrato, degli amici stupidi e delle donnette più stupide, e delle signorine più stupide ancora? Proprio stanco, sai? Proprio nauseato! Anche perchè gli anni miei - capisci? - non comportano più la dissipazione a cui mi sono abbandonato finora. Se ti dicessi questo lo sento ora; lo sto sentendo ora, qua, con una sincerità che mi fa quasi paura, perchè è una sorpresa anche per me stesso; [...] Ebbene, se ti dicessi questo? - guardami negli occhi! Ti dico la verità! Guardami! Guardami! Voglio che mi guardi!

inviato il 02/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Partecipo al gioco 10 RIGHE DALLA TRINACRIA http://scrivi.10righedailibri.it/10-righe-dalla-trinacria

I Fidanzatini una storia d'amore durata novant'anni

I Fidanzatini una storia d'amore durata novant'anni 6 years 15 settimane fa

Belli i fidanzatini di Peynet!

'a livella poesie napoletane

'a livella poesie napoletane 6 years 44 settimane fa

Proprio così! E' utilissima per la vita! Altro che andar a farsi leggere la mano!

L'amore al tempo del colera

L'amore al tempo del colera 6 years 47 settimane fa

Non vorrei rassomigliare a Fermina, anche se sono una donna: ammiro il personaggio letterrio di Florentino

L'amore al tempo del colera 6 years 48 settimane fa

Sono d'accordo con Ennio Flaiano: "L'amore, anche letterario, è una cosa seria!"

Biglietto d'amore

Biglietto d'amore 6 years 47 settimane fa

Protagonista é l'amore, la donna si trova in secondo piano, ma ha l'aria furba...

Biglietto d'amore 6 years 48 settimane fa

E si apprende come si viveva nel medio evo...

Il punto sublime

Il punto sublime 6 years 47 settimane fa

Ciao, Patti, ti ho potuto segnalibrare perché ho ritrovato la mia password. Questo libro mi attira....

Il femminile nella fiaba

Il femminile nella fiaba 6 years 48 settimane fa

Frasi straordinarie!

gli amori difficili

gli amori difficili 6 years 48 settimane fa

Non avevo letto questo libro...di corsa a comprarlo!!!

Meditazioni per la stanza da bagno

Meditazioni per la stanza da bagno 6 years 48 settimane fa

Proprio vero, bisogna accontentarsi di piccole cose, questo è il segreto della felicità, letteraria e non!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy