Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Armando Editore

Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media

immagine copertina
Linda Hutcheon
Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media
Tradotto da Giovanni Vito Distefano
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 77:

Analoghi cambiamenti di genere possono ovviamente avvenire anche tra media diversi all’interno di una stessa modalità di interazione. La versione cinematografica “aggiornata” del Riccardo III di Shakespeare realizzata da Richard Loncraine nel 1995 è stata definita un mix tra gli heritage film inglesi e i gangster movie americani, causando senza dubbio reazioni contrastanti nel pubblico. Quando, per restare con Shakespeare, Romeo e Giulietta fu trascodificato in West Side Story, musical (1957) e film (1961) insieme al medium mutò anche il focus complessivo dell’opera...

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2013
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Innocenti Evasori

immagine copertina
Andrea Leccese
Innocenti Evasori
Armando Editore 2013
10 righe da pagina 12:

Va riconosciuto, d’accordo con l’autore, che «lo stesso fenomeno del
familismo amorale si può spiegare come il risultato della storica
debolezza ed ineffi cacia delle politiche pubbliche. Senza dubbio
il familismo è stato rinforzato dai molteplici fallimenti dello
Stato italiano e soprattutto dagli insuccessi dello stato sociale.
Banfi eld lo aveva detto: la diffidenza patologica dei contadini
meridionali verso lo Stato e l’autorità si può superare con
un’esperienza suffi cientemente lunga di welfare state».

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

In disparte. Appunti per una sociologia del margine

immagine copertina
Emanuele Rossi
In disparte. Appunti per una sociologia del margine
Armando Editore 2012
10 righe da pagina 19:

Se è vero che la città è capace di “separare” e “tenere” a distanza,
è pur vero che, attraverso le sue pieghe più nascoste, è in grado di
“fare spazio” e cioè di accogliere e di ospitare le storie e i destini di
quell’umanità in “eccesso” che ogni giorno di più popola i margini
delle nostre metropoli. Si tratta di migranti, di profughi, di richiedenti
asilo e cioè di tutte quelle “esistenze clandestine” che «desiderano
passare dalla sponda “povera” alla sponda “ricca” della geografi a di un
mondo drammaticamente sperequato» e che, nell’attesa di completare
il loro transito, cercano rifugio all’interno di costruzioni di fortuna,
nell’ombra di un viadotto fuori mano o ancora a ridosso di un edificio
fatiscente, come quello situato nel cuore della stazione Ostiense di
Roma, dove da tempo si trovano a vivere, in drammatiche condizioni
igienico-sanitarie, un numero rilevante di profughi provenienti specialmente
dall’Afghanistan.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Amore è potere

immagine copertina
Eliana Lamberti
Amore è potere
Armando Editore
10 righe da pagina 90:

I tuoi figli non sono figli tuoi.
Sono i figli e le figlie della vita stessa.
Tu li metti al mondo ma non li crei.
Sono vicini a te, ma non sono cosa tua.
Puoi dar loro tutto il tuo amore,
ma non le tue idee.
Perche’ loro hanno le proprie idee.
Tu puoi dare dimora al loro corpo,
non alla loro anima.
Perche’ la loro anima abita nella casa dell’avvenire,
dove a te non e’ dato di entrare,
neppure col sogno.
Puoi cercare di somigliare a loro
ma non volere che essi somiglino a te.
Perche’ la vita non ritorna indietro,
e non si ferma a ieri.
Tu sei l’arco che lancia i figli verso il domani.

(Khalil Gibran)

inviato il 13/02/2013
Nei segnalibri di:

Aforismi e profezie

immagine copertina
Marshall McLuhan
Aforismi e profezie
Armando Editore
10 righe da pagina 83:

LA POESIA
Senza un'intonazione mutevole la lettura della poesia perde di efficacia.
La rigorosa attenzione alle sfumature da parte della poesia è una caratteristica dell'oralità.
I poeti hanno scoperto le chiavi artistiche per accedere al mondo della simultaneità, cioè del mito moderno.
I lettori contemporanei conoscono scrittori e poeti che privano la loro scrittura di punteggiatura e di altri elementi per spingere il lettore passivo a una partecipazione attiva orale.

inviato il 04/07/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

su 10 righe dai libri http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/aforismi-e-profezie le prime 25 pagine di McLuhan

La pandemia dei cervelli pedofili

immagine copertina
Valentina Peloso Morana
La pandemia dei cervelli pedofili
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 27:

Capita di leggere da qualche parte che la pedofilia è sempre esistita e che non ha mai fatto del male a nessuno. Viene citata la Grecia all'epoca dei pensatori e dei grandi filosofi, l'Egitto all'epoca delle grandi dinastie ed è stato scomodato anche sant'Agostino. Tutto per cercare di far passare il pensiero che la pedofilia ha una sua origine e ha una sua utilità.
L'utilità che ha la pedofilia è di provocare piacere in adulti, violentando bambini. La violenza può essere esercitata in modo diretto e brutale, o essere sottile e viaggiare su azioni non evidenti. Ma sempre violenza è, e sempre una traccia lascia in chi la subisce.

inviato il 30/06/2011
Nei segnalibri di:

Ecologia politica. La fine del nucleare

immagine copertina
Giuseppe Vatinno
Ecologia politica. La fine del nucleare
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 131:

Energia e/o ambiente?
A prima vista sembrerebbe una alternativa definitiva.
O sviluppo industriale o natura.
Tuttavia, se osserviamo il problema in un contesto più razionale e meno emotivo, possiamo vedere che molto si può fare affinché ci sia sviluppo industriale e quindi anche economico, ma che sia uno sviluppo - appunto - "sostenibile" (nel senso di essere "rispettoso" dell'ambiente).
Un primo passo in questa direzione è rappresentato dal recupero e dalla valorizzazione di tutte quelle forme energetiche che proprio la rivoluzione industriale aveva messo in disparte.

inviato il 10/06/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo 4 segnalibro

Primi giochi per lo sviluppo sociale e le abilità motorie dei bambini autistici e con disturbi sensoriali

immagine copertina
10 righe da pagina 166:

Il gioco degli odori
OBIETTIVI
Stimolazione dell'olfatto.
Avvicendamento.
MATERIALI
Contenitori per pillole, puliti e vuoti.
Battufoli di cotone.
Varietà di sostanze da odorare, come burro di arachidi, sciroppo d'acero, rose, caffè, limone, vaniglia, aglio, cipolla, pepe.
PREPARAZIONE
Mettete un po' di ogni sostanza dentro delle fialette. Praticate un foro sul tappo di ognuna. Se la sostanza è liquida, mettetene un pochino sul cotone e poi questo nella bocetta. Fate sedere i bambini in circolo o intorno al tavolo.
ISTRUZIONI
Mostrate quanto bisogna inalare da buchino sul tappo. Fate girare il contenitore, e fate indovinare ai bambini di che odore si tratta e chiedete se è piacevole o no. Incaricate un bambino di passare il contenitore. Date a ogni bambino questa opportunità.

inviato il 24/05/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

agiungo segnalibro

La saponificatrice. Nuove indagini e rivalazioni sul mostro di Correggio

immagine copertina
Fabio Sanviatale – Vincenzo Maria Mastronardi
La saponificatrice. Nuove indagini e rivalazioni sul mostro di Correggio
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 82:

Cosa nasconde il pozzo nero?
Se casa Pansardi è stata abbondantemente perquisita, Serrao e Leonetti un'altra idea ce l'hanno. Il pozzo nero. Perché devono capire dove sono andati a finire i corpi. Devono verificare se la Cianciulli ha buttato parte del materiale "saponificato" a Porta Reggio o nel bagno: insomma capire quanto è veritiera la sua deposizione. Certo, il pozzo nero di casa Pansardi risulta già aperto e svuotato due volte dal novembre del 1940; l'ultima il 2 maggio 1941 e tuttavia niente di rilevante vi è stato riscontrato. Ma hai visto mai...
Il 6 giugno 1941, alle 15, inizia l'ispezione del pozzo, nel giardino retrostante la casa, in presenza del Prof. Carlo Crema, docente di Medicina legale a Modena. Due operai sollevano un tombino e, con dei secchi, tirano fuori la melma nera, svuotandola su una lamiera di quasi due metri, inclinata in modo da vedere che ne esce fuori.

inviato il 20/05/2011
Nei segnalibri di:

Letteratura e metafore della realtà (vol. 3)

immagine copertina
Marshall McLuhan
Letteratura e metafore della realtà (vol. 3)
Tradotto da Silvia D'Offizi
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 56:

"E' pressoché impossibile conciliare tutte le tradizioni, mentre è assolutamente impossibile trovare la giustificazione per ogni forma di bellezza, attraverso un esame del meccanismo della percezione estetica, a prescindere dal fatto che sia vestita in rosso, giallo, o nero. Non abbiamo alcun motivo per pensare che il cinese abbia un sistema di digestione differente da quello che abbiamo noi, anche se le nostre diete sono del tutto diverse. La facoltà percettiva deve essere atentamente esaminatain azione".
Ciò che Joyce scrisse in questo modo cinquant'anni fa si sta rivelando, nelle scienze politiche e nell'ingegneria sociale, come una scoperta rivoluzionaria sul nome e sulla società. [...]

inviato il 02/05/2011
Nei segnalibri di:

CECENIA. IL DISONORE RUSSO

immagine copertina
ANNA POLITKOVSKAJA
CECENIA. IL DISONORE RUSSO
Tradotto da Agnès Nobécourt, Alberto Bracci
FANDANGO 2009
10 righe da pagina 164:

Chi ha scolpito la società russa nella sua forma attuale?
Lo scultore capo della Federazione russa, in questo inizio di ventunesimo secolo, è senza dubbio Vladimir Putin. E per quanto mi riguarda, non lo amo proprio per come ha scolpito questa Russia.
Vorrei essere capita bene: voglio cercare di spiegare perché io, normale cittadina, contribuente e giornalista, non amo il presidente del mio paese, visto che nel 2000 è stato eletto dalla schiacciante maggioranza dei miei concittadini e gode ancora oggi di un margine di popolarità molto elevato. Non ho niente di personale contro di lui, né lo conosco direttamente. Per me Putin è una funzione, non una persona. Riguardo a questa funzione ho delle esigenze molto semplici: un presidente deve operare per far diventare il suo paese migliore e più prospero. Ma da noi non è successo niente del genere. Moralmente, la Russia di Putin è ancora più sporca di quella di Eltsin, è una discarica di immondizia coperta di rovi.

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Antonio, sono felice che ti sia piaciuto un caro saluto a Te... a presto su 10 Righe :)

Ciao Barbara, il tuo dono mi riempie di gioia, sia perché rimarca il valoroso impegno di donne come Anna Politkovskaja, sia per l'attesa del libro in sé, in grado di farmene pregustare il sapore straordinario.

Un caro saluto
Antonio

Ciao Antonio la settimana scorsa ho vinto un libro incentivo, ti faccio dono del mio libro per le tue 10 righe :) manda un'email a ibroincentivo@10righedailibri.it

Partecipo a Maturarighe 2013” + link
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Ho sceso, dandoti il braccio...

immagine copertina
Eugenio Montale
Ho sceso, dandoti il braccio...
Librex
10 righe da pagina 453:

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr'occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2013”
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Tratto dall'antologia "Poesia italiana del Novecento" a cura di Elio Gioanola

La mia filosofia. Dizionario filosofico

immagine copertina
Karl R. Popper
La mia filosofia. Dizionario filosofico
Tradotto da a cura Massimo Baldini
Armando Editore 1997
10 righe da pagina 57:

Noi non abbiamo creato il nostro mondo. Finora non l'abbiamo neppure modificato molto, a paragone delle modificazioni realizzate dagli animali marini e dalle piante. Abbiamo però creato un nuovo tipo di prodotto o artefatto che promette di operare con il tempo modificazioni nel nostro angolo di mondo almeno altrettanto grandi quanto quelle operate dai nostri predecessori, le piante produttrici di ossigeno e i coralli costruttori di isole. Questi nuovi prodotti, che sono decisamente opera nostra, sono i nostri miti, le nostre idee, e sopratutto le nostre teorie scientifiche: teorie intorno al mondo in cui viviamo.

inviato il 19/02/2013
Nei segnalibri di:

I Figli di Baal. La guida rossa

immagine copertina
Francesca Costantino
I Figli di Baal. La guida rossa
Armando Curcio Editore
10 righe da pagina 13:

La Volontà.
È da questa che ha origine la Vita.
E ogni cosa è tenuta insieme dalla forza d’attrazione più
potente, l’Amore.
Tutto ha dunque inizio dalla mia, anzi dalla “nostra” volontà
di tuffarci nella piccola sfera azzurra e bellissima che
siamo soliti osservare da lontano.
Ti ricordi Haziel, amico mio, questi momenti? A volte ci
avviciniamo così tanto al pianeta – sempre di nascosto, senza
che gli altri lo sappiano –, che sembra di poter toccarlo.
Poggiati sul vicino ammasso di rocce dotato di un particolare
magnetismo, ci soffermiamo immaginando di essere già lì. Ne
siamo così attratti che non possiamo restare fermi ancora a
lungo... il desiderio di raggiungere quella sfera è troppo forte!
Il colore della Terra è vivido, di un blu pieno e il suono che emette
è una celestiale vibrazione che riecheggia fin nei nostri cuori...
– tum, tum, tum –
...che battono all’unisono col ritmo incessante e armonico
dell’Universo.
Il mio corpo vibra con quest’energia, in un fremito che cattura
e pervade ogni singola parte di me.

inviato il 15/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Benvenuta Francesca :)

Poesia

immagine copertina
EUGENIO MONTALE
Poesia
Paravia 1996
10 righe da pagina 733:

SPESSO IL MALE DI VIVERE HO INCONTRATO
Spesso il male di vivere ho incontrato
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l'incartocciarsi della foglia
riarsa,era il cavallo stramazzato.
Bene non seppi,fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza,
era la statua nella sonnolenza
del meriggio,e la nuvola e il falco alto levato.

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

adoro Montale, e questa lirica. Il più grande insieme a Giacomo e a Dante. Ciao

Partecipo al giuoco Maturarighe 2013
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Maturarighe 2013

Staff 10 Righe
Maturarighe 2013
Moderatori Sweets Dreems, Patti Puggioni, Davide Taras
10 righe dai Libri con Giunti editore 2013

In occasione degli Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore,  anche quest'anno lanciamo il gioco Maturarighe in collaborazione con Giunti editore.
Pasolini, Canetti, Bodei e Montale: questi sono gli autori selezionati per le tracce del saggio in ambito artistico-letterario, “L’individuo e la società di massa”.
Noi vi chiediamo di scegliere 10 righe di un QUALSIASI autore a vostra scelta che voi abbinereste come traccia al suddetto saggio.

 

Dalle 11:00 di giovedì 20 giugno alle 22:00 di domenica 23 giugno 2013
- segnalibra questo gioco
1) Scrivi in bacheca le tue 10 righe e aggiungi un’immagine secondo te rappresentativa o la foto della copertina, titolo, autore, anno e numero della pagina da cui hai tratto le tue 10 righe. Sono ammessi anche saggi, manuali, poesie, ecc.
2) Scrivi nei commenti sotto le tue 10 righe: Partecipo a Maturarighe 2013” + link
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013
3) Scrivi sotto questo post un commento “partecipo con link delle tue 10 righe (copialo cliccando il titolo).”
È possibile partecipare più volte con 10 righe tratte sia dallo stesso libro sia da libri diversi.

 

POTETE SEGNALIBRARE SINO ALLE ORE 23 DI LUNEDÌ 24 giugno
Tra le 10 righe raccolte alcune saranno selezionate e pubblicate in un e-book e se riusciamo in un libro.. : )

 

----------------

 

Incentivi dall’editore che partecipa a questo gioco: Giunti editore

- 3 libri incentivo (10 righe con più segnalibri in totale)


- 2 libri incentivo (10 righe scelte dalla redazione)


- 1 libro incentivo (10 righe scelte dal primo classificato) 


 

Incentivi extra giornalieri: Giunti editore

Da venerdì 21  a domenica 23  giugno lo Staff 10 righe lancerà quotidianamente diversi minigiochi!

 

leggi tutto
inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Abbiamo appena pubblicato il nuovo giuoco MATURARIGHE 2014
dal 18 al 22 giugno
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014
Partecipate! LE VOSTRE 10 RIGHE SARANNO RACCOLTE E PUBBLICATE CON IL VOSTRO NOME NEL LIBRO “MATURARIGHE 2014”.

Ringrazio Barbara Antonacci e tutti quanti per avermi assegnato l'ultimo libro incentivo previsto con il gioco di maturarighe 2013 :)

Grazieeeeeee ! Dono il libro incentivo a Roberto Albini: 10 righe da Charles Bukowski http://scrivi.10righedailibri.it/sud-di-nessun-nord :))

RISULTATI DEL GIOCO

Vincitore finale (3 libri)
Barbara Antonacci con L'arte di essere felici
http://scrivi.10righedailibri.it/larte-di-essere-felici-1
---
Scelto dalla redazione (2 libri)
Chiara Ruggero con La fattoria degli animali
http://scrivi.10righedailibri.it/la-fattoria-degli-animali-10
---
Minigioco 21 giugno (1 libro)
violet hill con Avere o essere
http://scrivi.10righedailibri.it/avere-o-essere-0
---
Minigioco 22 giugno (1 libro)
Sara Antiglio con Il sogno spezzato
http://scrivi.10righedailibri.it/il-sogno-spezzato-0
---
Minigioco 23 giugno (1 libro)
Patti Puggioni con La conoscenza oggettiva e il problema corpo-mente
http://scrivi.10righedailibri.it/la-conoscenza-oggettiva-e-il-problema-c...
---
Barbara Antonacci dovrà decidere a chi assegnare l'ultimo libro incentivo!

Da 10 righe è tutto a voi la linea studio

Partecipo al minigioco di domenica 23 al tema n- 1http://scrivi.10righedailibri.it/i-quasi-adatti

Anna Karenina

immagine copertina
L. Tolstoj
Anna Karenina
Tradotto da Annelisa Alleva
A. MONDADORI 1989
10 righe da pagina 1022:

"Dunque cos'è che mi turba ?" si disse Lévin, sentendo in anticipo che la soluzione ai suoi dubbi, anche se non la conosceva ancora, era già pronta nell'anima.
"Sì,una manifestazione evidente,indubbia dell'esistenza della divinità sono le leggi del bene, annunciate al mondo dalla rivelazione, che io sento in me, e nel riconoscere le quali mi ritrovo, volente o nolente, unito agli altri uomini in una comunità di credenti chiamata chiesa. Ma gli ebrei, i maomettani, i confuciani, i buddisti che cosa sono ?" pensò,ponendosi proprio la domanda cruciale, che gli pareva pericolosa.
" Possibile che queste centinaia di milioni di persone siano private del bene più grande, senza il quale la vita non ha senso ?"

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2013”
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

L'Idiota

immagine copertina
Fedor Dostoevskij
L'Idiota
Tradotto da Lia Corezzola
Rusconi 2010
10 righe da pagina 566:

"Voglio spiegarvi tutto,tutto ! Oh,sì! Pensate che sia un utopista, un idealista ? Oh,no, ve lo giuro, le mie idee sono talmente semplici ! Non mi credete ? Sorridete ? Sapete a volte mi comporto come un vigliacco, perchè sono sfiduciato.Poco fa venendo qui pensavo : "Come farò a parlare con loro ? Con quali parole devo cominciare per farmi capire almeno un pò ? Avevo proprio paura,ma era di voi che avevo paura, non era vergognoso avere paura ? Che importa se per una persona dalle idee aperte c'è una massa di retrogradi e dicattivi ? E' proprio ciò che mi rende felice: il fatto di essermi convinto che non esiste una massa amorfa, ma persone vitali. Non è neppure il caso di sentirsi confusi,perchè siamo ridicoli, non è vero ? Perchè è vero,siamo ridicoli, abbiamo cattive abitudini,ci annoiamo, non sappiamo capire; siamo tutti così, tutti, voi, io, loro ! Sapete, secondo me, a volte, è persino un bene essere ridicoli, anzi è meglio : così è più facile perdonarsi a vicenda, è più facile accettarsi.

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2013”
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Emma scrivi il commento del gioco Partecipo a Maturarighe :)

Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media

immagine copertina
Linda Hutcheon
Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media
Tradotto da Giovanni Vito Distefano
Armando Editore 2011
10 righe da pagina 77:

Analoghi cambiamenti di genere possono ovviamente avvenire anche tra media diversi all’interno di una stessa modalità di interazione. La versione cinematografica “aggiornata” del Riccardo III di Shakespeare realizzata da Richard Loncraine nel 1995 è stata definita un mix tra gli heritage film inglesi e i gangster movie americani, causando senza dubbio reazioni contrastanti nel pubblico. Quando, per restare con Shakespeare, Romeo e Giulietta fu trascodificato in West Side Story, musical (1957) e film (1961) insieme al medium mutò anche il focus complessivo dell’opera...

inviato il 20/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Maturarighe 2013
http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013

Autrici dell'Estate

immagine copertina
AA.VV.
Autrici dell'Estate
Manidistrega Editrice
10 righe da pagina 121:

Ma come la volta precedente, non era sola, lo stesso sguardo che l’aveva accompagnata nelle serate al bar, adesso la seguiva sulla pista da ballo.
Dato quello che provava, questo sarebbe potuto essere fonte di distrazione, ma il suo autocontrollo le consentiva di non far prendere il sopravvento alla passione che provava, anche se ogni volta che gli sguardi si incontravano, il sangue ribolliva ad entrambi, l’adrenalina quasi li faceva tremare per l’emozione. In un’occasione, durante una pausa di lei, si trovarono al bar seduti vicini.
Il corpo lucido e ansimante sembrava chiamarlo, voler buttare giù quel muro di indifferenza creato ma non reale.
Non si scambiarono neanche una parola, ma entrambi avvertirono il magnetismo che li attraeva.
Casuale o provocato, chi può dirlo? I bordi delle mani si sfiorarono, le labbra si cercarono senza trovarsi, i corpi si allontanarono perché volevano avvicinarsi troppo.

(da “La trasformista” di Francesca Padula)

inviato il 26/02/2012
Nei segnalibri di:

Maturarighe 2013

Maturarighe 2013 5 years 8 settimane fa

Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media

Teoria degli adattamenti. I percorsi delle storie fra letteratura, cinema, nuovi media 5 years 8 settimane fa

Allora un libro - gioco libri incentivo

Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 22 settimane fa
Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 22 settimane fa

Innocenti Evasori

Innocenti Evasori 5 years 22 settimane fa
Innocenti Evasori 5 years 22 settimane fa

In disparte. Appunti per una sociologia del margine

In disparte. Appunti per una sociologia del margine 5 years 22 settimane fa

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 7 years 6 settimane fa

La maniera olistica di pensare e di vedere le cose (Motivazione e personalità, Maslow, Armando ed.)

GIOCO - Riga 10 7 years 6 settimane fa

Prestiamo, per esempio, abbastanza attenzione ai discorsi...
(Comprendere il mondo del bambino, Jean Epstein - Armando Editore)

Aforismi e profezie

Aforismi e profezie 7 years 6 settimane fa

su 10 righe dai libri http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/aforismi-e-profezie le prime 25 pagine di McLuhan

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy