Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di cridebrand

Memoriale del convento

immagine copertina
José Saramago
Memoriale del convento
Tradotto da Rita Desti e Carmen M. Radulet
Feltrinelli 1984
10 righe da pagina 12:

Donna Marianna porge al re la manina sudata e fredda, che sebbene riscaldata sotto la coltre subito si raffredda all’aria gelida della stanza, e il re, che ha già compiuto il suo dovere e tutto si aspetta dal convincimento e dal creativo sforzo con cui lo ha compiuto, gliela bacia come a regina e futura madre, se non ha troppo presunto frate Antonio de S. José. E’ donna Marianna a tirare il cordone del campanello, entrano da una parte i gentiluomini del re, dall’altra le dame, stagnano odori diversi nell’atmosfera pesante, fra essi uno che facilmente identificano, perché senza ciò che dà questo odore non sono possibili i miracoli come quello che stavolta si attende, perché l’altra, e tanto discussa, incorporea fecondazione è avvenuta una sola volta senza precedenti, solo perché si sapesse che Dio, quando vuole, non ha bisogno di uomini, sebbene non possa fare a meno di donne.

inviato il 07/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Anch'io aggiungo segnalibro

aggiungo segnalibro

Aggiungo segnalibro!

MINCHIA DI RE

immagine copertina
Giacomo Pilati
MINCHIA DI RE
Mursia
10 righe da pagina 5:

Stelle grosse come fuochi avvampavano il cielo e doveva esserci la luna, quella notte. Luna piena, luna che ingravida i ricci e li riempie di uova, luna che stordisce i semi e li appiccica al ventre prima della risacca. Mio padre lo voleva maschio. Doveva essere per forza come a lui, il figlio del curatolo delle cave di tufo di Cala Tramontana. Una femmina è roba di signorine, tutti sono capaci. E la vergogna è peggio della morte per un masculo così, con le polveri bagnate. L'ha fatta partorire col coltello alla gola, quel bastardo.

inviato il 13/12/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Segnalibrato con grande piacere!

Meraviglioso capolavoro!

aggiungo segnalibro

Ottima scelta Cristina, il tuo buon gusto non mente: come scrittrice e come lettrice.

Questo libro l'ho ADORATOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!

Eric il Divora libri.

immagine copertina
10 righe dai libri
Eric il Divora libri.
10 righe dai libri

Sono appena salita sulla barca che farà il giro delle isole dell'Arcipelago della Maddalena (Sardegna), quando vedo Eric, di Livorno, particamente perso nella lettura del libro di Licia Troisi - Leggende del mondo emerso edito da Mondadori. Lui legge estasiato mentre gli altri bambini intorno a lui giocano con i videogiochi...che dire uno spettacolo della natura, e ho anche scoperto che erano solo 3 giorni che lo leggeva e alla fine della giornata in barca gli erano rimaste solo poche pagine per finirlo. GRANDE Eric, aspettiamo le tue 10 righe.

inviato il 19/08/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro!

La vita segreta dei maschi

immagine copertina
Cristina de Brand
La vita segreta dei maschi
ultra
10 righe da pagina 276:

l'hotel è a pochi passi dal molo e mi fermo in uno dei tanti bar.Seduta,guardo le barche e gli yacht all'ancora e cero d'indovinare su quale sia

inviato il 30/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Annamaria Benvenuta :) integra qui nei commenti le 10 righe e le aggiungiamo noi...

La vendetta del diavolo

immagine copertina
Joe Hill
La vendetta del diavolo
Tradotto da Andrea Carlo Cappi
Sperling & Kupfer 2012
10 righe da pagina 3:

Ignatius Martin Perrish passò la notte a ubriacarsi e a fare cose turpi. Il mattino dopo si svegliò con il mal di testa e, portandosi le mani alle tempie, sentì qualcosa che non gli era familiare: un paio di protuberanze sporgenti e appuntite. Stava così male che all'inizio non ci fece caso: in preda ai postumi della sbornia, debole e con la vista appannata, non era in grado né di pensare né di preoccuparsi.
Tuttavia, mentre se ne stava lì, malfermo sulle gambe, davanti alla tazza del gabinetto, vide il proprio riflesso nello specchio sopra il lavabo e si rese conto che durante il sonno gli erano spuntate le corna. Dalla sorpresa fece un balzo all'indietro e, per la seconda volta in dodici ore, si pisciò sui piedi.

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

Fuga senza fine

immagine copertina
Joseph Roth
Fuga senza fine
Tradotto da Maria Grazia Paci Manucci
La Biblioteca di Repubblica 2011
10 righe da pagina 28:

"L'amore! L'amore!" gridava Nataša. "Raccontalo alla tua fidanzata! Io disprezzo il tuo amore. Che vuol dire? Non sai nemmeno spiegarlo. Hai sentito una parola, l'hai letta nelle poesie e nei vostri libri bugiardi, nelle vostre riviste per buone famiglie! L'amore, l'avete magnificamente organizzato! Qui avete la casa dove abitate, là la fabbrica o la bottega del droghiere, dall'altra parte la caserma, accanto il bordello e in mezzo il pergolato. Fate come se fosse la cosa più importante del vostro mondo, vi depositate strato su strato tutto quanto c'è in voi di nobile, di sublime, e tutt'intorno c'è posto per la vostra volgarità. I vostri scrittori sono ciechi e corrotti, credono a quel vostro edificio, parlano di sentimenti invece che di affari, di cuore invece che di denaro, descrivono i quadre preziosi alle pareti e non i conti in banca".

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

L'insostenibile leggerezza dell'essere

Milan Kundera
L'insostenibile leggerezza dell'essere
Tradotto da Barbato a., Dierna B.
Adelphi 1989
10 righe da pagina 36:

L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica ad una quantità infinita di donne) ma con il desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica ad un'unica donna).
Basta innamorarsi follemente per sentire il brontolio del proprio intestino, perché l'unità di corpo e anima, questa lirica illusione dell'età della scienza, svanisca di colpo.

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

mandala a info@10righedailibri.it :)

Partecipo a "i tuoi classici libri" http://scrivi.10righedailibri.it/i-tuoi-classici-libri

Ho dimenticato la copertina! Come fare?

Le parole che non ti ho detto

immagine copertina
Nicholas Sparks
Le parole che non ti ho detto
Sperling & Kupfer

Non so se i morti possono tornare su questa terra e muoversi invisibili tra coloro che li hanno amati, ma, se fosse possibile, allora so che sarai sempre con me. Ascoltando l'oceano sentirò la tua voce; quando una brezza fresca mi accarezzerà la guancia, sarà il tuo spirito che mi passa accanto. Tu non te ne sei andato per sempre, a prescindere da chi entrerà nella mia vita. Tu sei con Dio, accanto alla mia anima, e mi guardi verso un futuro che non so prevedere. Questo non è un addio, mio amato, ma un ringraziamento. Grazie di essere venuto nella mia vita e di avermi dato gioia, grazie di avermi amata e di avere accettato in cambio il mio amore. Grazie dei ricordi che custodirò per sempre nel mio cuore. Ma soprattutto grazie per avermi mostrato che verrà un tempo in cui sarò infine capace di lasciarti andare

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

1998

anno di edizione?

Partecipo a "i tuoi classici libri" http://scrivi.10righedailibri.it/i-tuoi-classicilibri

Le pagine della nostra vita

immagine copertina
Nicholas Sparks
Le pagine della nostra vita
Sperling & Kupfer

E imparai, con umiltà e fatica, ma imparai quello che dovevo fare, e che sarebbe stato ovvio per un bambino: la vita non è altro che un susseguirsi di tante piccole vite, vissute un giorno alla volta. Si dovrebbe trascorrere ogni giorno cercando la bellezza nei fiori e nella poesia e parlando con gli animali. E nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere. Imparai soprattutto che la vita è sedere su una panchina sulla riva di un fiume antico, con la mia mano posata sul suo ginocchio e a volte, nei momenti più dolci, innamorarmi di nuovo.

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

1998

anno di edizione?

Partecipo a "i tuoi classici libri" http://scrivi.10righedailibri.it/i-tuoi-classici-libri

Castelli di Rabbia

immagine copertina
Alessandro Baricco
Castelli di Rabbia
Universale Economica Feltrinelli

Eppure, per quanto indubitabilmente sia meravigliosa la luce della sera, c'è qualcosa che ancora riesce ad essere più bello della luce della sera, ed è per la precisione quando, per incomprensibili giochi di correnti, scherzi di venti, bizzarrie del cielo, sgarbi reciproci di nubi difettose, e circostanze fortuite a decine, una vera collezione di casi, e di assurdi - quando, in quella luce irripetibile che è la luce della sera, inopinatamente, piove. C'è il sole, il sole della sera, e piove. Quello è il massimo. E non c'è uomo, per quanto limato dal dolore o sfinito dall'ansia, che di fronte a un'assurdità del genere non senta da qualche parte rigirarsi un'irrefrenabile voglia di ridere.

inviato il 26/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

@10 Righe dai libri: Grazie mille!

aggiungo segnalibro

Grazie Mariarachele : ) al gioco I tuoi classici libri concorrono solo i libri pubblicati prima del 1999. Con queste tue 10 righe resti comunque in gioco per i libri incentivo della settimana : ) http://www.10righedailibri.it/giochi-segnalibri

La copertina del libro che ho è quella che ho inserito qui, nel senso, sono le stesse! (: E penso che la mia sia l'edizione del 2010.

Anno di edizione? hai la foto della tua copertina?

Una bambina

immagine copertina
Torey L. Hayden
Una bambina
Tradotto da Silvia Piraccini
Corbaccio 1993
10 righe da pagina 38:

Io abbassai lo sguardo su Sheila e mi sentii sommersa da tutta l'angoscia del giorno prima. Lei mi guardava, gli occhi tondi e vigili, l'ostilità più nascosta del giorno prima.
Sorrisi debolmente. « Buon giorno, Sheila. Sono contenta di averti di nuovo qui con noi. »
Nei pochi momenti che avevamo prima che arrivassero tutti i bambini, portai Sheila ad uno dei tavolini e scostai una sedia per lei. Mi seguì fin dalla porta senza protestare e si sedette. [...]
« Non ti farò del male. Non voglio far del male ai bambini. Nemmeno Anton, o Whitney, e nessun altro. Non devi avere paura di noi. »

inviato il 27/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

L'autrice è una dottoressa che aiuta bambini in difficoltà, molto commovente i suoi libri

Questo, per me, è stato un regalo di mia zia, non conoscevo questa autrice!

ne ho letti un po' di questa autrice

Grazie, va bene anche così :))

La vita segreta dei maschi

immagine copertina
Cristina de Brand
La vita segreta dei maschi
Castelvecchi Editore 2010
10 righe da pagina 79:

Però mi domando: ma quale animale userebbe la scusa di uscire a comprare le medicine per il figlio di due anni con la febbre a trentotto per venire a letto con me? Solo un ominide.

inviato il 28/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Valerio benvenuto! :)

MINCHIA DI RE

MINCHIA DI RE 5 years 44 settimane fa

Grazie! Sei stato più veloce di me :-)

Evelyn Starr. Il diario delle due lune.

Evelyn Starr. Il diario delle due lune. 5 years 48 settimane fa

Scuse accettate Andrea e, per quanto mi riguarda, incidente chiuso.

Evelyn Starr. Il diario delle due lune. 5 years 48 settimane fa

Caro Andrea Aloi
Spero che il tuo voto di silenzio non sia definitivo dal momento che, avendomi citata, credo di aver diritto ad una risposta. In uno dei tuoi primi commenti scrivi “(fantastico!)” dopo il mio nome. Posso chiederti cosa intendi con quel “fantastico”?
Inoltre, voglio farti presente che nella tua risposta a Emanuela scrivi una grandissima falsità “…hai cristallizzato la tua attenzione e rivolto i tuoi segnalibri (guarda caso) esclusivamente alle 10 righe pubblicate dalla tua "amica" (esattamente come TUTTI gli altri "amici" della medesima "donna segnalibri")… “. Be’, considerato che sono una delle amiche della fantastica (perdona se ti rubo il termine) donna segnalibri, sono anche la dimostrazione che ciò non è vero, visto che, almeno una volta, non ho segnalibrato le righe di Alessandra (quando non mi piacevano) bensì altre. Oltretutto, svariate volte ho segnalibrato le 10 righe di altri concorrenti e voglio sperare che una semplice ricerca nel sito sia sufficiente a confermare quanto affermo.
Non intendo approfondire i motivi del tuo dente avvelenato, ma una cosa è certa: se hai cannato in pieno con me, è più che probabile tu l’abbia fatto anche con tanti altri di quei “tutti” !
Concordo con Emanuela quando scrive “Alessandra pubblica le sue 10 righe, le sponsorizza allo sfinimento perché crede davvero in quel libro e vuole che abbia successo (non lo fa per il libro in omaggio, ma per il libro in generale)” ed io le sono estremamente grata per aver creduto nel mio.
Ora vado a segnalibrare le 10 righe di questa settimana, scusandomi qualora le tue non siamo tra le mie preferite e garantendoti il segnalibro se ne posterai di mio gradimento.

...E venne chiamata due cuori

...E venne chiamata due cuori 5 years 51 settimane fa

Quanto mi è piaciuto ‘sto libro. Mi è venuta voglia di rileggerlo!

La vita segreta dei maschi

La vita segreta dei maschi 6 years 33 settimane fa

Ringrazio moltissimo Alessandra per aver scommesso sul mio libro e tutti quelli che hanno votato.
I vostri commenti mi hanno dato una gran gioia e, confesso, lasciata senza parole.

Il tempo di parlare Sopravvivere nel lager a passo di danza. Diario di una ballerina ebrea

Il tempo di parlare Sopravvivere nel lager a passo di danza. Diario di una ballerina ebrea 6 years 34 settimane fa

Dopo aver letto le tue 10 righe, cercherò questo libro che mi pare molto interessante.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy