Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di cla.zedda

Creature Fantastiche in Sardegna

immagine copertina
Claudia Zedda
Creature Fantastiche in Sardegna
La riflessione
10 righe da pagina 200:

«Se non prendi sonno chiamo Mommotti! ».. Cercando di lui, mi sono imbattuta in un mondo di fantastiche creature, partorito dalla genialità sarda. Un mondo che incanta e intimorisce, insegna e indica la strada seguita e da seguire. Ombre oggi che pur riescono a ricordarci chi siamo stati, e chi non avremmo dovuto smettere d’essere. E mentre avida inseguivo la risposta che dissetasse la mia curiosità, ho riposato con i giganti, ho ballato con le janas, ho bevuto dalle fonti sacre con Luxia, ho passeggiato per i vicoli dei paesi che ora sono città in compagnia dell’erkitu, ho osservato da lontano cosa significa essere panas, volato con le kogas e le sorelle surbiles, e mi sono lasciata intimorire dai danzatori infernali che abitano le chiesette di paese a notte fonda. L’ammuttadore mi ha svegliata a notte tarda e le creature ctonie mi hanno ospitato presso le loro dimore, mostrandomi quali tesori nascondano.

inviato il 25/03/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Gentilissimi ragazzi! Il libro è stato pubblicato nel 2009 ma ancora mi regala numerose soddisfazioni. Per qualsiasi commento o curiosità non esitate a contattarmi.
Per info maggiori: http://www.facebook.com/pages/Creature-Fantastiche-in-Sardegna/120810341...

Est Antigoriu

immagine copertina
Claudia Zedda
Est Antigoriu
La riflessione
10 righe da pagina 13:

Il motivo per il quale butto la prima parola su quella carta che poi sarà la pagina di un nuovo libro, è sempre lo stesso: approfondire la conoscenza di quell’isola che il destino mi ha dato per casa. L’intento si assomiglia sempre: scoprirla, riscoprirla, ritrovarla, calcando sentieri nuovi, passando per i vecchi con occhio attento, soffiando contro secoli di polvere che nasconde e altera. Ogni parola su carta è un’esperienza vissuta, un sentimento condiviso, un’emozione messa da parte per il futuro. E’ questo l’unico modo per vivere la Sardegna.

inviato il 25/03/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao :) Il libro è del 2011

Claudia, di che anno è il libro?

Grazie ragazzi, se vi capita di leggerei il libro fatemi sapere cosa ne pensate! Domani verrà presentato a Cagliari.
Per maggiori info: http://www.facebook.com/pages/Est-Antigoriu/143416022389967

I racconti delle fate

immagine copertina
Charles Perrault e altri
I racconti delle fate
Tradotto da Elena Giolitti
Newton Compton 2003
10 righe da pagina 202:

«[...] ti faremo dipingere più bello dello stesso Amore [...]». «Non son capace», disse lui, «di commettere una simile soperchieria; sarei disperato di rendere mia moglie infelice». «E puoi credere», esclamò la Regina, «che la donna che desideri non lo sarà con te? L’uomo che l’ama è bello; e se fra sovrano e suddito il rango è diverso, la differenza non è minore fra un cinghiale e il più affascinante uomo del mondo». «Peggio per me signora, rispose Marcassino, infastidito dalle ragioni ch’ella gli allegava, «oso dire che dovreste meno d’un’altra rinfacciarmi la mia disgrazie: perché m’avete fatto nascere maiale?». Non è ingiusto rimproverarmi di una cosa di cui non ho colpa?». «Io non ti rimprovero», disse la Regina intenerita, «voglio solo farti presente che, se sposi una donna che non ti ama, sarai infelice e farai la sua tortura: se tu potessi capire quel che si soffre in queste unioni forzate, non vorresti certo correrne in rischio: non val meglio restarsene da soli in pace?» [...]
(Madame d’Aulnoy, IL PRINCIPE CINGHIALE)

12 illustrazioni di Gustave Doré

inviato il 14/12/2010
Nei segnalibri di:

Commenti

Questi racconti sono immortali.

Proprio così, solo il vero amore dà la felicità, non servono le unioni forzate!

patty ti voglio bene per me sei tu una fattina che quando viene in sardegna mi fà tanta compagnia

patty
per me sei una fattina che quando viene in sardegna mette tanta allegria ti voglio bene amica

Patti, ti sei accorta che tra questi segnalibri compare ancora quello del mio account di prova???E' brutto, nero e per giunta senza nome!!!:))

eheh Enricooooo sei stato tu a fare la campagna letturale?
:))

Complimenti Patti, ti auguro di vincere il libro ;)

Protesto protesto innanzitutto perchè questo assiepamento di SEGNALIBRI SENZA FOTO non è concepibile! BRUUUUTTTTIIII uomini neri senza volto!!! EVVIVA LA FOTO! Evviva l'arcobaleno!
E fu così che la pat si portò in testa a parimerito!!!

:))) che succede? le fate hanno fatto la magia per farmi vincere il libro incentivo o il principe marashino è intervenuto?

Enrico, è un libro che tengo sempre a portata di mano e ogni tanto leggo una fiaba. Specialmente di notte! Così i sogni diventano più magici.

Wow Patti, mi ispira moltissimo questo libro!

Est Antigoriu

immagine copertina
Claudia Zedda
Est Antigoriu
La riflessione
10 righe da pagina 13:

Il motivo per il quale butto la prima parola su quella carta che poi sarà la pagina di un nuovo libro, è sempre lo stesso: approfondire la conoscenza di quell’isola che il destino mi ha dato per casa. L’intento si assomiglia sempre: scoprirla, riscoprirla, ritrovarla, calcando sentieri nuovi, passando per i vecchi con occhio attento, soffiando contro secoli di polvere che nasconde e altera. Ogni parola su carta è un’esperienza vissuta, un sentimento condiviso, un’emozione messa da parte per il futuro. E’ questo l’unico modo per vivere la Sardegna.

inviato il 25/03/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao :) Il libro è del 2011

Claudia, di che anno è il libro?

Grazie ragazzi, se vi capita di leggerei il libro fatemi sapere cosa ne pensate! Domani verrà presentato a Cagliari.
Per maggiori info: http://www.facebook.com/pages/Est-Antigoriu/143416022389967

Creature Fantastiche in Sardegna

immagine copertina
Claudia Zedda
Creature Fantastiche in Sardegna
La riflessione
10 righe da pagina 200:

«Se non prendi sonno chiamo Mommotti! ».. Cercando di lui, mi sono imbattuta in un mondo di fantastiche creature, partorito dalla genialità sarda. Un mondo che incanta e intimorisce, insegna e indica la strada seguita e da seguire. Ombre oggi che pur riescono a ricordarci chi siamo stati, e chi non avremmo dovuto smettere d’essere. E mentre avida inseguivo la risposta che dissetasse la mia curiosità, ho riposato con i giganti, ho ballato con le janas, ho bevuto dalle fonti sacre con Luxia, ho passeggiato per i vicoli dei paesi che ora sono città in compagnia dell’erkitu, ho osservato da lontano cosa significa essere panas, volato con le kogas e le sorelle surbiles, e mi sono lasciata intimorire dai danzatori infernali che abitano le chiesette di paese a notte fonda. L’ammuttadore mi ha svegliata a notte tarda e le creature ctonie mi hanno ospitato presso le loro dimore, mostrandomi quali tesori nascondano.

inviato il 25/03/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Gentilissimi ragazzi! Il libro è stato pubblicato nel 2009 ma ancora mi regala numerose soddisfazioni. Per qualsiasi commento o curiosità non esitate a contattarmi.
Per info maggiori: http://www.facebook.com/pages/Creature-Fantastiche-in-Sardegna/120810341...

Est Antigoriu

Est Antigoriu 6 years 22 settimane fa

Ciao :) Il libro è del 2011

Est Antigoriu 8 years 8 settimane fa

Grazie ragazzi, se vi capita di leggerei il libro fatemi sapere cosa ne pensate! Domani verrà presentato a Cagliari.
Per maggiori info: http://www.facebook.com/pages/Est-Antigoriu/143416022389967

Creature Fantastiche in Sardegna

Creature Fantastiche in Sardegna 8 years 8 settimane fa

Gentilissimi ragazzi! Il libro è stato pubblicato nel 2009 ma ancora mi regala numerose soddisfazioni. Per qualsiasi commento o curiosità non esitate a contattarmi.
Per info maggiori: http://www.facebook.com/pages/Creature-Fantastiche-in-Sardegna/120810341...

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy