Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Roberta1979

La lettera scarlatta

immagine copertina
Nathaniel Hawthorne
La lettera scarlatta
Tradotto da Enrico Terrinoni
I Classici Universale Economica Feltrinelli 80
10 righe da pagina 80:

''è stata una mia pazzia! L'ho detto, ma, fino a quel periodo della mia vita, avevo vissuto inutilmente. Così poche gioie mi aveva riservato il mondo! La dimora del mio cuore poteva ospitare tante persone; ma era solitaria e fredda, e senza un focolare. Desideravo potervi destare qualche fiamma! Non sembrava un sogno troppo assurdo, per quanto fossi vecchio, tenebroso, e deforme, l'ipotesi di poter raccogliere quella semplice felicità così a portata di mano per tutti. E allora, Hester, vi ho avvicinata al mio cuore, facendovi accedere alle sue stanze più segrete, e ho sperato di riscaldarvi col calore della vostra stessa presenza!''

inviato il 23/02/2016
Nei segnalibri di:

Per dieci minuti

immagine copertina
Chiara Gamberale
Per dieci minuti
Universale Economica Feltrinelli 2015
10 righe da pagina 107:

Ma esistono davvero "i lettori"?
Me lo chiedo spesso, me lo chiedo ora.
E se esistono davvero, chi sono?
Cercano, in un libro, una personalità?
La temono?
Davvero: chi siamo? Mi ci metto anch'io naturalmente: che cosa cerco in un libro? Che cosa non accetto? In che modo ho qualcosa a che fare, per esempio, con tutti gli appassionati come me di Philip Roth? In che misura facciopiù fedele che conosco e penso a quello che mi ha contagiato con il suo amore per il vecchio Philip. A chi somiglio di più, dei due? A entrambi. A nessuno.

inviato il 15/02/2016
Nei segnalibri di:

Hotel du Lac

immagine copertina
Anita Brookner
Hotel du Lac
Tradotto da Marco Papi
Neri Pozza 2011
10 righe da pagina 25:

Perché le donne preferiscono i vecchi miti, quando si arriva al dunque. Vogliono credere che stanno per essere scoperte, in un momento in cui sono al meglio di sé, dietro una porta chiusa, proprio mentre pensavano che tutto fosse perduto, da un uomo che ha combattuto su vari continenti e abbandona tutto ciò che può aver incontrato nel suo cammino per reclamare il suo diritto su di loro.

inviato il 08/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

25

Roberta, numero della pagina da cui hai tratto le 10 righe? :)

I dolori del giovane Werther

immagine copertina
Johann Wolfgang Goethe
I dolori del giovane Werther
Tradotto da Giuseppe Antonio Borgese
I sempreverdi Mondadori 2012
10 righe da pagina 46:

Essa mi è sacra. Ogni brama in sua presenza si acqueta. Io non so mai rendermi conto di me stessi quando le sto vicino; è come se l'anima mi si tramutasse in ogni fibra. C'è una melodia ch'essa suona al piano con ispirazione angelica, tanto è semplice e veemente il suo tocco. è la sua canzone prediletta, e mi basta udirne la prima nota per sentirmi confortato d'ogni pena e d'ogni turbamento ed errore. Tutto quello che s'è detto in antico circa la virtù magica della musica mi diventa verosimile quando io sono in potere di quel semplice canto.

inviato il 04/02/2016
Nei segnalibri di:

Seta

immagine copertina
Alessandro Baricco
Seta
Feltrinelli

Poiché la disperazione era un eccesso che non gli apparteneva, si chinò su quanto era rimasto della sua vita, e riniziò a prendersene cura, con l'incontrollabile tenacia di un giardiniere al lavoro, il mattino dopo il temporale.

inviato il 02/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

ops...

Roberta, aggiungi altre 4/5 righe ;)

Dimmi che credi al destino

immagine copertina
Luca Bianchini
Dimmi che credi al destino
Mondadori 2015
10 righe da pagina 9:

Il cielo di Londra sembra fatto per raccontare l'amore.
Cambia continuamente, e anche quando ti illude con una giornata piena di azzurro, ecco che qualche nuvola compare all'orizzonte, si mette a correre veloce, e di colpo la luce è buio e la pioggia si mischia alle tue lacrime.

inviato il 25/01/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :-)

grazieee :)

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale di febbraio. Ricordati di comunicarci partendo da oggi 1 febbraio a domenica 7 febbraio, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link. Grazie :-)

Consigli sulla Felicità

immagine copertina
Arthur Schopenhauer
Consigli sulla Felicità
Tradotto da Claudio Lamparelli
Edizione Mondolibri su licenza Mondadori 2011
10 righe da pagina 85:

Una prova grandiosa della miserevole soggettività degli uomini, per cui essi riferiscono ogni cosa a se stessi e riconducono ogni pensiero al loro io, è data dall'astrologia, che collega il corso dei grandi astri all'insignificante individuo, e mette in relazione le comete celesti con le faccende e le miserie terrene. Del resto questo è avvenuto in ogni epoca, fin dai tempi più antichi

inviato il 18/01/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

grazieeeeee :)

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale settimanale di gennaio. :-)

La strada di Swann

Marcel Proust
La strada di Swann
Tradotto da NATALIA GINZBURG
Einaudi 1978
10 righe da pagina 430:

Senza dubbio le svariate ragioni che mi rendevano così impaziente di vederla sarebbero state meno imperiose per un uomo adulto. Più tardi avviene che, divenuti abili nella cultura dei nostri piaceri, ci accontentiamo del piacere provato nel pensare a una donna come io pensavo a Gilberte, senza curarci di sapere se questa immagine corrisponda alla realtà, e anche del piacere di amarla senza necessità d’una certezza ch’ ella ci ami; o ancora avviene che noi rinunciamo al piacere di confessarle la nostra simpatia per lei, per mantenere più viva la simpatia che lei ha per noi, imitando quei giardinieri giapponesi che per ottenere un fiore più bello ne sacrificano tanti altri. Ma nell’ epoca in cui amavo Gilberte credevo ancora che l’ Amore esistesse realmente al di fuori di noi...

inviato il 11/01/2016
Nei segnalibri di:

La tredicesima storia

immagine copertina
Diane Setterfield
La tredicesima storia
MONDADORI

Le parole hanno un non so che . In mani esperte, adoperate con maestria, ti fanno prigioniero. Ti si attorcigliano intorno alle membra come la tela di un ragno e, quando sei così soggiogato da non riuscire più a muoverti ,ti trafiggono la pelle, ti entrano nel sangue, ti atrofizzano i pensieri. Operano dentro di te come una magia.

inviato il 17/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, manca solo il numero della pagina :))

Edizione 2007; traduzione di Giovanna Granato; pagina

mappa del nuovo mondo

immagine copertina
derek walcott
mappa del nuovo mondo
Tradotto da Barbara Bianchi, Gilberto Forti e Roberto Mussapi
Adelphi 1992
10 righe da pagina 98:

The time will come
when, with elevation,
you will greet yourself arriving
at your own door, in your own mirror,
and each will smile at the other's welcome,

and say, sit here. Eat.
You will love again the stranger who was your self.

Give wine. Give bread. Give back your heart
to itself, to the stranger who has loved you

all your life, whom you ignored
for another, who knows you by heart.
Take down the love letters from the bookshelf,

the photographs, the desperate notes,
peel your own image from the mirror.
Sit. Feast on your life.

inviato il 12/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Tempo verrà
in cui con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell'altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d'amore,

l fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. è festa: la tua vita è in tavola.

occhi di cane azzurro

immagine copertina
Gabriel García Márquez
occhi di cane azzurro
Tradotto da Angelo Marino
Mondadori (collana Oscar scrittori moderni) 1998
10 righe da pagina 15:

Era di nuovo li il rumore. Quel rumore freddo, tagliente, verticale, che ormai conosceva bene; ma che ora gli si presentava acuto e doloroso come se da un giorno all'altro avesse perso l'abitudine. Gli girava dentro il cranio vuoto, sordo e lancinante. Un alveare si era levato fra le quattro pareti del suo teschio. Crescevano sempre più in spirali successive, e lo picchiavano da dentro facendogli vibrare la colonna vertebrale con una vibrazione discordante, stonata rispetto al ritmo sicuro del suo corpo.

inviato il 22/02/2016
Nei segnalibri di:

Se una notte d'inverno un viaggiatore

immagine copertina
Italo Calvino
Se una notte d'inverno un viaggiatore
Mondadori 2010
10 righe da pagina 200:

A volte penso alla materia del libro da scrivere come qualcosa che già c'è: pensieri già pensati, dialoghi già pronunciati,storie già accadute, luoghi e ambienti visti; il libro non dovrebbe essere altro che l'equivalente del mondo non scritto tradotto in scrittura.
Altre volte invece mi pare di comprendere che tra il libro da scrivere e le cose che già esistono ci può essere solo una specie di complementarietà; il libro dovrebbe essere la controparte scritta del mondo non scritto; la sua materia dovrebbe essere ciò che non c'è ne potrà esserci se non quando sarà scritto, ma di cui ciò che c'è sente oscuramente il vuoto nella propria incompletezza.

inviato il 23/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Emma ,buongiorno!,ho finito di leggere : "I frutti del vento " da due giorni,
già mi manca,è stata una bella lettura , ha risvegliato in me l'amore per la natura e gli alberi....buona domenica,natalina

Italo Calvin è nato Santiago de Las Vegas Cuba il 15 ottobre 1923

La lettera scarlatta

immagine copertina
Nathaniel Hawthorne
La lettera scarlatta
Tradotto da Enrico Terrinoni
I Classici Universale Economica Feltrinelli 80
10 righe da pagina 80:

''è stata una mia pazzia! L'ho detto, ma, fino a quel periodo della mia vita, avevo vissuto inutilmente. Così poche gioie mi aveva riservato il mondo! La dimora del mio cuore poteva ospitare tante persone; ma era solitaria e fredda, e senza un focolare. Desideravo potervi destare qualche fiamma! Non sembrava un sogno troppo assurdo, per quanto fossi vecchio, tenebroso, e deforme, l'ipotesi di poter raccogliere quella semplice felicità così a portata di mano per tutti. E allora, Hester, vi ho avvicinata al mio cuore, facendovi accedere alle sue stanze più segrete, e ho sperato di riscaldarvi col calore della vostra stessa presenza!''

inviato il 23/02/2016
Nei segnalibri di:

Il Colore Della Magia

immagine copertina
Terry Pratchett
Il Colore Della Magia
Tradotto da Natalia Callori
TEA 1998
10 righe da pagina 208:

Sebbene naturalmente priva di occhi, la Morte osservava scomparire Scuotivento con quello che sarebbe stato un cipiglio, se il suo volto avesse posseduto una qualche mobilità. Benché fosse sempre straordinariamente affaccendata, la Morte decise che ora aveva un hobby. C'era qualcosa nel mago che la irritava oltre misura. Tanto per cominciare, lui non rispettava gli appuntamenti.
"Eppure ti avrò, amico" disse la Morte con voce simile al tonfo del coperchio di una bara di piombo. "Vedrai che ci riuscirò".

inviato il 22/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Sir Terence David John Pratchett, meglio conosciuto come Terry Pratchett, (Beaconsfield, 28 aprile 1948[1] – Broad Chalke, 12 marzo 2015)

Sherlock Holmes selected stories

immagine copertina
Arthur Conan Doyle
Sherlock Holmes selected stories
Oxford world's classics
10 righe da pagina 49:

'How small we feel with our petty ambitions and strivings in the presence of the great elemental forces of Nature! Are you well up in your Jean Paul?'*
'Fairly so. I worked back to him through Carlyle.'*
'That was like following the brook to the parent lake. He makes one curious but profound remark. It is that the chief proof of man's real greatness lies in his perception of his own smallness. It argues, you see, a power of comparison and of appreciation which is in itself a proof of nobility.'
*Jean Paul: a popular mode of referring to J.P.P.F. Richter, a German philosopher and humorist.
*Carlyle: Scottish historian and atheist, author of two essays on Richter

inviato il 22/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Flavia, le te 10righe sono nella classifica settimanale nella finale di febbraio. Ricordati di scegliere 10righe che più ti piacciono partendo da oggi lunedì 29 a domenica 6marzo. Riportando qui nei commenti il link. :-)

Thank you : )

2014!

Flavia, publication's year? : )

Thank you Flavia : )

Io e mia moglie

immagine copertina
Michele Saponaro
Io e mia moglie
A. MONDADORI 1929
10 righe da pagina 120:

Ero felice. Se tento fissare il mio volto nello specchio della memoria io non mi rivedo, poiché di quel tempo non ho che rare e fuggitive immagini del mio volto, dei miei gesti, del mio portamento. Com'ero fatto a quel tempo? Emanava da me l'espressione accesa della gioia l'espressione dolce della gratitudine? Ero fatto per piacere a una donna semplice com'era mia moglie, ancora quasi una fanciulla, per inspirarle devozione e sincerità, per non farle ombra?

inviato il 15/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Alessandra, per te un libro incentivo come finalista settimanale del mese di febbraio. Ricordati di inviare i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

http://scrivi.10righedailibri.it/linsostenibile-leggerezza-dellessere-16 ho scelto queste 10righe di Francesca

Grazie mille a tutti quelli che mi hanno segnalibrato e allo staff di 10righedailibri.
Provvederò a scegliere e linkare le 10righe.

Ciao Alessandra, le tue 10righe con 16 segnalibri è in finale per il mese di febbraio. Ricordati di scegliere 10righe che più ti piacciono partendo da oggi 22febbraio a domenica 28febbraio. Riportando qui nei commenti il link. :-)

Segnalibrata

il diario di una tata

immagine copertina
∞ mclaughlin & nicola kraus
il diario di una tata
Tradotto da roberta zuppet
rizzoli 2002
10 righe da pagina 172:

Tutti i membri della famiglia e i domestici sentivano che la loro convivenza non aveva più senso e che persone riunite dal caso in una locanda qualsiasi erano più legate fra loro che non essi, familiari e domestici degli Oblònskij. La moglie non usciva dalle sue stanze; il marito non era in casa da più di due giorni. I bambini correvano abbandonati nella casa.

inviato il 18/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Testo tratto da Anna Karenina.

VOCI AI CONFINI DELL'ANIMA

immagine copertina
MARIA TOSTI
VOCI AI CONFINI DELL'ANIMA
THOTH EDIZIONI

TRAMONTO

Tra
Rami di
Alberi secolari
Muore il sole
Oltre le montagne e
Nella nuova pace
Tace
Ormai la sera.

inviato il 18/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Holly benvenuta :)

Poesie d'amore

immagine copertina
H.Hesse
Poesie d'amore
Tradotto da Bruna Maria Dal lago Veneri
Newton 1997
10 righe da pagina 125:

Leggermente come le gondole
Leggermente come le gondole sui limpidi canali
dal mattino illuminate vanno,
così nel mare dei giorni dondola,
la tranquilla bilancia del nostro amore,
così senza peso per le stanche mani:
una che luccica di risate passionali,
una che in tormenti d'amore si rabbuia,
una che trabocca di canzoni,
una che in silenzio si dissangua dolcemente.
Ci riposiamo dolcemente tacendo stupefatti
vediamo le belle sorgere e tramontare,
asciugando le gocce dei remi dalle mani,
intrecciando le nostre dita come sorelle,
desiderando raramente qualche bacio,
dando ricevendo questo in silenzio...
Così senza peso e senza fine scivolano
giorni ed ore per le nostre mani.

inviato il 13/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Hermann Hesse (2 luglio 1877 a Calw sulla Nagold nel Wuttenberg)

la parabola delle stelle cadenti

immagine copertina
chiara passilongo
la parabola delle stelle cadenti
A. MONDADORI 2015
10 righe da pagina 9:

"Sai cosa sono le stelle cadenti?" chiese al nipotino che continuava a fissarlo con aria interrogativa. Non aspetta risposta e prosegue:"Sono quelle stelle, più luminose di altre, che s'incendiano per attrito, attraversano il cielo con tutta la loro energia, bruciano quello che le cinconda e poi arrivano a spegnersi consumate dalle loro stesse fiamme." Francesco fa una pausa, guardando gli occhi azzurri del bambino. "Ecco, tuo nonno era così".

inviato il 14/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

evviva!grazie!...ho visto che c'è un errore nella mia trascrizione...le circonda e non cinconda...

Ciao Millesoli, le tue 10righe sono state scelte dalla redazione, sei nella classifica finale di febbraio.

Hotel du Lac

Hotel du Lac 1 year 23 settimane fa

25

Dimmi che credi al destino

Dimmi che credi al destino 1 year 23 settimane fa
Dimmi che credi al destino 1 year 24 settimane fa

grazieee :)

Seta

Seta 1 year 23 settimane fa

ops...

Consigli sulla Felicità

Consigli sulla Felicità 1 year 25 settimane fa

grazieeeeee :)

Jane Eyre

Jane Eyre 1 year 28 settimane fa

Non avrei vinto la classifica del mese???? e attendo ancora il libro incentivo di novembre..... non funziona qualcosa???? o è solo una presa in giro??? :)

La tredicesima storia

La tredicesima storia 1 year 30 settimane fa

Edizione 2007; traduzione di Giovanna Granato; pagina

mappa del nuovo mondo

mappa del nuovo mondo 1 year 31 settimane fa

Tempo verrà
in cui con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell'altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d'amore,

l fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. è festa: la tua vita è in tavola.

Cime Tempestose

Cime Tempestose 1 year 32 settimane fa

Non avrei vinto la classifica della settimana?

Di tutte le ricchezze

Di tutte le ricchezze 1 year 32 settimane fa

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy