Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di 3libri

L'ortodossia

immagine copertina
Gilbert Keith Chesterton
L'ortodossia
Tradotto da Raffaello Ferruzzi
Morcelliana 1966
10 righe da pagina 43:

anche le virtù, lasciate in balìa di se stesse, si diffondono più selvaggiamente e fanno anche più terribili danni. Il mondo moderno è pieno di antiche virtù cristiane che sembrano come folli: sono divenute folli perchè sono scisse una dall'altra e vagano senza mèta. Così alcuni scienziati coltivano la verità, ed è una verità senza pietà; così alcuni umanitari coltivano la pietà, e la loro pietà, (mi dispiace il dirlo) è spesso nemica della verità

inviato il 30/08/2016
Nei segnalibri di:

I libri della mia vita

immagine copertina
Varlam Šalamov
I libri della mia vita
Tradotto da Anastasia Pasquinelli
Ibis 1994
10 righe da pagina 25:

Capivo bene, naturalmente, che i libri sono l'acqua con cui vengono a turno abbeverati i viandanti sfiniti dalla calura, e il bibliotecario è la brocca per quell'acqua.
Ho sempre comperato dei libri, un poco alla volta, non fosse che uno ogni mese, ogni due mesi. Quando mi sono sposato, pensavo che sarei stato in grado di raccoglierne per me, da poter annotare, piegarne le pagine, stropicciare e sciupare. lisciarne le rilegature, cogliendo quel fruscìo più grato dello stormire delle foglie nel bosco, quello delle pagine di un libro.

inviato il 04/07/2016
Nei segnalibri di:

Grigio è il colore della speranza

immagine copertina
Irina Ratusinskaja
Grigio è il colore della speranza
Tradotto da Luciana Montagnani
Rizzoli 1989
10 righe da pagina 254:

non dovrete mai, per nessuna ragione, permettervi di odiare ! Non perché i vostri aguzzini non se lo meritino. Ma perché se soltanto lascerete penetrare l'odio dentro di voi, negli anni di lager si svilupperà talmente che soppianterà qualsiasi altra cosa, vi corroderà e corromperà l'anima. Voi cesserete di esistere, la vostra personalità verrà annientata, e in libertà tornerà un essere isterico, furioso, indemoniato. E se doveste morire in una delle tante camere di tortura - questo sarebbe l'essere che si presenterebbe al cospetto di Dio. Ed è proprio ciò che "loro" vogliono.

inviato il 21/06/2016
Nei segnalibri di:

Denaro

immagine copertina
Charles Péguy
Denaro
Tradotto da Martina Grassi
Piano B 2011
10 righe da pagina 21:

Un tempo gli operai non erano servi. Lavoravano. Avevano un onore assoluto, come si addice solo all'onore. La gamba di una sedia doveva essere ben fatta. Era ovvio. Naturale.
Ma non bisognava che fosse fatta in relazione alla paga, o perchè veniva pagata. E non doveva essere ben fatta per il padrone, né per gli esperti, né per i clienti del padrone.
Doveva esserlo in sé e per sé.
Questa gamba di sedia doveva essere ben fatta perché così voleva la tradizione, che risaliva dal profondo della razza; e così voleva la storia, l'assoluto, l'onore.

inviato il 05/04/2016
Nei segnalibri di:

Il portico del mistero della seconda virtù

immagine copertina
Charles Péguy
Il portico del mistero della seconda virtù
Tradotto da Mimmi Cassola
Jaca Book 1978
10 righe da pagina 118:

sulla terra venti volte cancelliamo le nostre proprie tracce
e facciamo venti strade che ugualmente si sovrappongono.
Ma nel cielo non si sovrappongono. Si mettono capo contro capo. E fanno il ponte
che ci fa arrivare dall'altro lato.
Una sola era troppo corta. Una sola via. Ma venti capo a capo
(sebbene ognuna delle venti sia la stessa dell'altra)
sono abbastanza lunghe

inviato il 28/03/2016
Nei segnalibri di:

Il mistero dei santi innocenti

immagine copertina
Charles Péguy
Il mistero dei santi innocenti
Tradotto da Mimmi Cassola
Jaca Book 1979
10 righe da pagina 44:

Quando una volta si è provato ad essere amati liberamente, le sottomissioni non hanno più nessun gusto.
Quando si è provato ad essere amati da uomini liberi, il prosternarsi degli schiavi non vi dice più nulla.
Quando si è visto san Luigi in ginocchio, non si ha più voglia di vedere
Quegli schiavi d'Oriente prostrati a terra
Quanto son lunghi bocconi per terra. Essere amati liberamente,
Null'altro ha lo stesso peso, ha lo stesso valore.

inviato il 21/03/2016
Nei segnalibri di:

Esegesi dei luoghi comuni

immagine copertina
Léon Bloy
Esegesi dei luoghi comuni
Tradotto da Sandra Teroni
Piano B 2011
10 righe da pagina 69:

Un tempo, quando non era stata ancora promulgata l'abolizione del significato delle parole, l'onore di una famiglia consisteva nel dare Santi o Eroi, o almeno utili servitori della cosa pubblica. E questo, sia che si fosse ricchi sia che si fosse poveri, con o senza antenati illustri. In quest'ultimo caso, si saliva semplicemente e naturalmente nell'aristocrazia, per sola forza di cose.
Oggi, l'onore delle famiglie consiste unicamente ed esclusivamente nello sfuggire alle guardie.

inviato il 01/02/2016
Nei segnalibri di:

Il Napoleone di Notting Hill

immagine copertina
Gilbert Keith Chesterton
Il Napoleone di Notting Hill
Tradotto da Gian Dauli
Paoline 1966
10 righe da pagina 189:

Voi non sapete che cosa sia una cosa che vi accade. Vi sedete al vostro tavolo aspettando i clienti, e i clienti vengono; passeggiate per la via aspettando gli amici, e incontrate i vostri amici. Volete bere, e bevete; avete voglia di parlare, e parlate; vi attende il guadagno o la perdita, e guadagnate o perdete. Ma le cose che accadono ! - esclamò egli, e non poté fare a meno di rabbrividire.

inviato il 04/01/2016
Nei segnalibri di:

Il mercante di Venezia

immagine copertina
William Shakespeare
Il mercante di Venezia
Tradotto da Paola Ojetti
Tascabili economici Newton 1995
10 righe da pagina 73:

La misericordia non è un obbligo. Scende dal cielo come il refrigerio della pioggia sulla terra. E' una doppia benedizione: benedice chi la dà e chi la riceve. E' più potente nei più potenti. Al monarca sul trono essa si addice meglio della sua corona. Lo scettro di lui mostra la forza del potere terreno, è il segno della riverenza e l'attributo della maestà. Ma la misericordia è più in alto del dominio scettrato, essa ha trono nel cuore dei re, è un attributo di Dio stesso, e il potere terreno rispecchia quello divino quando la misericordia mitiga la giustizia.

inviato il 21/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao 3libri, per Te un altro libro incentivo come finalista 10righe scelte dalla redazione. Manda i tuoi dati all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it Grazie :-)

No, domani proclameremo i vincitori di dicembre. Scusate il ritardo... :-)

Grazie ! Devo fare qualcosa ?

Scusa il ritardo 3LIBRI... Le tue 10 righe sono nella classifica 10RIGHE scelte dalla redazione DEL MESE DI DICEMBRE. GRAZIE.

Cittadella

immagine copertina
Antoine de Saint-Exupéry
Cittadella
Tradotto da Ezio L. Gaya
Borla 1978
10 righe da pagina 159:

l'amico è colui che apre la porta al viandante, alle sue stampelle, al suo bastone deposto in un canto e non gli chiede di danzare per giudicare la sua danza. E se il viandante parla della primavera ormai sopraggiunta, l'amico è colui che riceve dentro di sé la primavera. E se egli racconta l'orrore della carestia nel villaggio dal quale proviene, l'amico soffre con lui la fame. Perché, come ti ho detto, l'amico nell'uomo è la parte destinata a te e che apre per te una porta che forse non aprirebbe mai per nessun altro

inviato il 07/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao 3libri, sei il finalista del mese di dicembre... 10righe settimanali.
Manda i tuoi dati all'indirizzo libroincentivo@10righedailibri.it per poter ricevere il libro incentivo. Grazie :-)

Ciao 3libri le tue 10 righe sono nella finale settimanale del mese di dicembre. Ricordati di scegliere le 10 righe che più ti piacciono a partire da oggi 14 dicembre domenica 20 dicembre.

Volo di notte

immagine copertina
Antoine de Saint-Exupéry
Volo di notte
Tradotto da Fausta Cataldi Villari
Newton e Compton 2015
10 righe da pagina 60:

Gli avevano sciolto i vincoli, come quelli che di un prigioniero lasciato, per un breve momento, a camminare solo tra i fiori.
“Troppo bello” pensava Fabien. Errava tra stelle accumulate con la compattezza di un tesoro, in un mondo in cui niente era vivo, null’altro che lui, Fabien, e il suo compagno. Simili a ladri di mitiche città, murati entro la camera del tesoro da cui non sapranno più uscire. Ed errano, tra algide gemme, infinitamente ricchi, ma condannati.

inviato il 03/10/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Antoine de Saint-Exupéry (1900 – 1944), scrittore e aviatore francese.

Diario clandestino

Giovannino Guareschi
Diario clandestino
Biblioteca universale Rizzoli BUR 1982
10 righe da pagina 46:

Signora Germania, tu ti inquieti con me, ma è inutile. Perché il giorno in cui, presa dall'ira farai baccano con qualcuna delle tue mille macchine e mi distenderai sulla terra, vedrai che dal mio corpo immobile si alzerà un altro me stesso, più bello del primo. E non potrai mettergli un piastrino al collo perché volerà via , oltre il reticolato, e chi s'è visto s'è visto.
L'uomo è fatto così, signora Germania: di fuori è una faccenda molto facile da comandare, ma dentro ce n'è un altro e lo comanda soltanto il Padre Eterno.
E questa è la fregatura per te, signora Germania.

inviato il 25/07/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Prova a caricare una foto o immagine per il tuo profillo così sparisce l'omino nero : )

Antiche come le montagne

immagine copertina
Mohandas Karamchand Gandhi
Antiche come le montagne
Tradotto da Lucia Pigni Maccia
Mondadori (Oscar spiritualità) 2009
10 righe da pagina 20:

Acquistiamo il diritto alla critica più severa solo quando siamo riusciti a convincere il prossimo del nostro affetto per lui e della lealtà nel nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un’amorevole capacità di chiara intuizione e un’assoluta tolleranza.

inviato il 18/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it.

Grazieeeeeee 10 righe e a tutti voi, il vincitore da me scelto è
Lory con http://scrivi.10righedailibri.it/sinistra-bozzetto-drammatico

Ciao iroha momiji hai vinto due libri incentivi come primo classificato, ricordati di scriverci le 10 righe da te scelte Grazie :)

“partecipo a Maturarighe 2014 + http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014 "

Nell'immagine: Statua raffigurante il Mahatma Gandhi (Union Square Park, New York City)

Lettere a Lucilio

immagine copertina
Seneca
Lettere a Lucilio
Tradotto da Enrico De Negri
Fabbri 1996
10 righe da pagina 29:

Fa’ così, caro Lucilio: renditi veramente padrone di te e custodisci con cura quel tempo che finora ti era portato via, o ti sfuggiva. Persuaditi che le cose stanno così come io ti scrivo: alcune ore ci vengono sottratte da vane occupazioni, altre ci scappano quasi di mano; ma la perdita per noi più vergognosa è quella che avviene per nostra negligenza. […] Fa’ tesoro di tutto il tempo che hai. Sarai meno schiavo del domani, se ti sarai reso padrone dell’oggi.

inviato il 23/05/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Di nulla Alessandro ,da tempo...inseguo :"le belle parole".Ciao ,naty

Ciao Alessandro, come già sai, sei nella finale di maggio... 10 righe scelte da Voi utenti. :-)

Grazie infinite, Natalina, anche per le belle parole!

http://scrivi.10righedailibri.it/lettere-lucilio-3...E' domenica...29.5.2016,ho scelto queste 10 righe,dedicate alla nostra vita ,ed al tempo...alla libertà...naty

Grazie Flavia, mi fa piacere! :)

Bellissimo! L'ho letto anche io!! =)

Il sorriso eterno

immagine copertina
Pär Lagerkvist
Il sorriso eterno
Tradotto da G. Prampolini
Mondadori 1968
10 righe da pagina 26:

Aveva conosciuto gli uomini solo in quanto scendevano da lui, e nello stesso tempo aveva imparato ad amarli e capirli. Scendevano e cercavano di lui, non per eseguire grandi imprese, per vivere intensamente, per essere uomini nel significato più alto; venivano soltanto per compiere un atto umile, che era comune a tutti gli esseri viventi. In esso però non vi era nulla di basso né di degradante; perciò li amava. E in particolare amava una specie di uomini: quella dei forti, dei risoluti, che – si sentiva – la vita aveva presi e teneva ben saldi per adoperarli, costringerli ai suoi scopi. Anche laggiù serbavano una calma, una serenità talmente diginitosa, che egli si empiva di fiducia e di pace.

inviato il 16/04/2016
Nei segnalibri di:

Un uomo

immagine copertina
Oriana Fallaci
Un uomo
Biblioteca universale Rizzoli BUR 2010
10 righe da pagina 183:

...negare il destino è arroganza, affermare che noi siamo gli unici artefici della nostra esistenza è follia: se neghi il destino, la vita umana diventa una serie di occasioni perdute, un rimpianto di ciò che non è stato e avrebbe potuto essere, un rimorso di ciò che non si è fatto e avremmo potuto fare, e si spreca il presente rendendolo un'altra occasione perduta.

inviato il 24/03/2016
Nei segnalibri di:

Nato ai margini del deserto

immagine copertina
Laura Spoldi
Nato ai margini del deserto
Giraldi 2015
10 righe da pagina 91:

quello che mi sembra di aver capito nella mia testa di vecchio, è che nel momento in cui succede una qualunque cosa non bisogna sottovalutarne la portata, nè minimizzarne a tutti i costi l'importanza, pena un cinismo triste e sterile.Ma poi, trascorso il tempo che ci è necessario per prendere le distanze, dovremmo sempre arrivare a sorriderne. La differenza sostanziale è se quello che ci si disegna sulla memoria è un sorriso amaro o viceversa indulgente; se il nostro sguardo indietro rimarca colpe o accarezza rimpianti. Se pace dobbiamo fare, è con i nostri sguardi e i nostri sorrisi, così spesso impietosi, perchè da lì passano tutte le guerre e i conflitti, molto più che con chi ci è stato accanto, o non ha saputo resistere alla nostra vicinanza. I conti finali si fanno con se stessi, con gli altri si tratta solo di totali parziali.

inviato il 17/02/2016
Nei segnalibri di:

La passione ribelle

immagine copertina
Paola Mastrocola
La passione ribelle
Laterza

Chi studia è sempre un ribelle.
Uno che si mette da un'altra parte rispetto al mondo e,
a modo suo, ne contrasta la corsa.
Chi studia si ferma e sta: così,
si rende eversivo e contrario.
Forse, dietro, c'è sempre una scontentezza:
di sè, o del mondo. Ma non è mai una fuga.
E' solo una ribellione silenziosa e,
oggi più che mai invisibile.
A tutti i ribelli invisibili, è dedicato questo libro.

inviato il 15/11/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Criss, anno di pubblicazione e numero di pagina. Grazie.

mappa del nuovo mondo

immagine copertina
derek walcott
mappa del nuovo mondo
Tradotto da Barbara Bianchi, Gilberto Forti e Roberto Mussapi
Adelphi 1992
10 righe da pagina 98:

The time will come
when, with elevation,
you will greet yourself arriving
at your own door, in your own mirror,
and each will smile at the other's welcome,

and say, sit here. Eat.
You will love again the stranger who was your self.

Give wine. Give bread. Give back your heart
to itself, to the stranger who has loved you

all your life, whom you ignored
for another, who knows you by heart.
Take down the love letters from the bookshelf,

the photographs, the desperate notes,
peel your own image from the mirror.
Sit. Feast on your life.

inviato il 12/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Tempo verrà
in cui con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell'altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d'amore,

l fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. è festa: la tua vita è in tavola.

Il Profeta

immagine copertina
Kahlil Gibran
Il Profeta
Tradotto da Gian Piero Bona
TEA 1988
10 righe da pagina 75:

E un giovanetto domandò:Parlaci dell'Amicizia
Ed egli rispose,dicendo:
Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E' il vostro campo che seminate con amore e mietete con più riconoscenza.
E' la vostra mensa e la vostra dimora.
Poiché affamati,vi rifugiate in lui e lo cercate per la vostra pace.
Se l'amico vi confida il suo pensiero ,non nascondetegli il vostro,sia rifiuto o consenso.
Quando lui tace,il vostro cuore non smette di ascoltare il suo cuore;
Poiché nell'amicizia ogni pensiero,desiderio,speranza nasce in silenzio e si divide con inesprimibile gioia.
Se vi separate dall'amico ,non provate dolore;
Poiché la sua assenza può schiarirvi ciò che più in lui amate,come lo scalatore la montagna è più chiara dal piano.
E non vi sia nell'amicizia altro intento che scavarsi nello spirito a vicenda.
Poiché l'amore che non cerca soltanto lo schiudersi del proprio mistero,non è amore,ma il breve lancio di una rete in cui si afferra solo ciò che è vano.
La parte migliore sia il vostro amico.

inviato il 05/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Natalina, le tue 10righe ( scelte dagli utenti) sono le fianliste del mese di dicembre. Per Te un libro incentivo. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it.

Grazie a tutti/e !!!naty

Ciao Natalina, sei nella finale di dicembre, 10 righe scelte da voi utenti.

Sorpresa ...consultando Libridinosa ... di oggi ricorda l'Autore .

10 righe per un amico ...che è volato altrove...

Terra degli uomini

Terra degli uomini 2 years 41 settimane fa

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

Terra degli uomini 2 years 41 settimane fa

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

Terra degli uomini 3 years 36 settimane fa

http://scrivi.10righedailibri.it/il-profeta-25
scelgo queste e ancora ciao a tutti !

Terra degli uomini 3 years 38 settimane fa
Terra degli uomini 3 years 40 settimane fa

ciao !

Il mercante di Venezia

Il mercante di Venezia 3 years 32 settimane fa

Grazie ! Devo fare qualcosa ?

Cittadella

Cittadella 3 years 34 settimane fa

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy