Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di 3libri

La fine dell'avventura

immagine copertina
Graham Greene
La fine dell'avventura
Tradotto da Piero Jahier e Maj-Lis Stoneman
Mondadori 1988
10 righe da pagina 92:

I gabbiani volavano bassi sopra le chiatte e la torre spezzata dal bombardamento si ergeva nera nella luce invernale tra i magazzini demoliti. L'uomo che dava il becchime ai passerotti se n'era andato, e anche la donna con l'involto di carta marrone; i fruttivendoli strillavano come animali al crepuscolo, fuori dalla stazione. Era come se si stessero per abbassare le saracinesche su tutto il mondo; presto tutti saremmo stati abbandonati alle nostre proprie risorse.

inviato il 30/11/2015
Nei segnalibri di:

Pilota di guerra. Lettera a un ostaggio. Taccuini

immagine copertina
Antoine de Saint-Exupéry
Pilota di guerra. Lettera a un ostaggio. Taccuini
Tradotto da Maria Chiappelli e Sergio Morando
Mondadori 1973
10 righe da pagina 147:

Così abbiamo perduto l'Uomo. E perdendo l'Uomo abbiamo svuotato di calore quella fraternità stessa che la nostra civiltà ci predicava, poichè si è fratelli in qualche cosa, non si è fratelli e basta. La spartizione non garantisce la fraternità. Questa si stringe soltanto nel sacrificio. Si stringe nel dono comune a ciò che è più vasto di noi. Confondendo questa radice di ogni vera esistenza con un intenerimento sterile, abbiamo ridotto la nostra fraternità a una vicendevole sopportazione.

inviato il 17/11/2015
Nei segnalibri di:

Terra degli uomini

immagine copertina
Antoine de Saint-Exupéry
Terra degli uomini
Tradotto da Renato Prinzhofer
Garzanti 1974
10 righe da pagina 35:

La grandezza d'un mestiere sta forse, in primo luogo, nel vincolo che esso crea fra gli uomini: un solo lusso vero esiste, ed è quello dei rapporti umani.
Lavorando unicamente per i beni materiali ci costruiamo da soli la nostra prigione. Ci rinchiudiamo, solitari, con la nostra moneta di cenere che non procura nulla di ciò che val la pena d'essere vissuto.

inviato il 10/11/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

http://scrivi.10righedailibri.it/il-profeta-25
scelgo queste e ancora ciao a tutti !

Complimenti! Le tue 10 righe sono state scelte per il libro incentivo settimanale! Ricordati di scegliere le tue 10 righe preferite della settimana (da lunedì 30 novembre a domenica 6 dicembre), riportando qui nei commenti il link delle righe scelte. Grazie :-)

Grazie :-)

Scelgo questo e ciao a tutti
http://scrivi.10righedailibri.it/il-malinteso-0

Ciao 3Libri, sei nella finale settimanale del mese di Novembre.
Ricordati di scegliere 10righe che più ti piacciono partendo da oggi 16 Novembre a domenica 22 Novembre. Riportando qui nei commenti il link della pagina delle 10rige scelte. Grazie :-)

ciao !

Benvenuti 3libri :)

Volo di notte

immagine copertina
Antoine de Saint-Exupéry
Volo di notte
Tradotto da Fausta Cataldi Villari
Newton e Compton 2015
10 righe da pagina 60:

Gli avevano sciolto i vincoli, come quelli che di un prigioniero lasciato, per un breve momento, a camminare solo tra i fiori.
“Troppo bello” pensava Fabien. Errava tra stelle accumulate con la compattezza di un tesoro, in un mondo in cui niente era vivo, null’altro che lui, Fabien, e il suo compagno. Simili a ladri di mitiche città, murati entro la camera del tesoro da cui non sapranno più uscire. Ed errano, tra algide gemme, infinitamente ricchi, ma condannati.

inviato il 03/10/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Antoine de Saint-Exupéry (1900 – 1944), scrittore e aviatore francese.

Diario clandestino

Giovannino Guareschi
Diario clandestino
Biblioteca universale Rizzoli BUR 1982
10 righe da pagina 46:

Signora Germania, tu ti inquieti con me, ma è inutile. Perché il giorno in cui, presa dall'ira farai baccano con qualcuna delle tue mille macchine e mi distenderai sulla terra, vedrai che dal mio corpo immobile si alzerà un altro me stesso, più bello del primo. E non potrai mettergli un piastrino al collo perché volerà via , oltre il reticolato, e chi s'è visto s'è visto.
L'uomo è fatto così, signora Germania: di fuori è una faccenda molto facile da comandare, ma dentro ce n'è un altro e lo comanda soltanto il Padre Eterno.
E questa è la fregatura per te, signora Germania.

inviato il 25/07/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Prova a caricare una foto o immagine per il tuo profillo così sparisce l'omino nero : )

Antiche come le montagne

immagine copertina
Mohandas Karamchand Gandhi
Antiche come le montagne
Tradotto da Lucia Pigni Maccia
Mondadori (Oscar spiritualità) 2009
10 righe da pagina 20:

Acquistiamo il diritto alla critica più severa solo quando siamo riusciti a convincere il prossimo del nostro affetto per lui e della lealtà nel nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un’amorevole capacità di chiara intuizione e un’assoluta tolleranza.

inviato il 18/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it.

Grazieeeeeee 10 righe e a tutti voi, il vincitore da me scelto è
Lory con http://scrivi.10righedailibri.it/sinistra-bozzetto-drammatico

Ciao iroha momiji hai vinto due libri incentivi come primo classificato, ricordati di scriverci le 10 righe da te scelte Grazie :)

“partecipo a Maturarighe 2014 + http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014 "

Nell'immagine: Statua raffigurante il Mahatma Gandhi (Union Square Park, New York City)

Lettere a Lucilio

immagine copertina
Seneca
Lettere a Lucilio
Tradotto da Enrico De Negri
Fabbri 1996
10 righe da pagina 29:

Fa’ così, caro Lucilio: renditi veramente padrone di te e custodisci con cura quel tempo che finora ti era portato via, o ti sfuggiva. Persuaditi che le cose stanno così come io ti scrivo: alcune ore ci vengono sottratte da vane occupazioni, altre ci scappano quasi di mano; ma la perdita per noi più vergognosa è quella che avviene per nostra negligenza. […] Fa’ tesoro di tutto il tempo che hai. Sarai meno schiavo del domani, se ti sarai reso padrone dell’oggi.

inviato il 23/05/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Di nulla Alessandro ,da tempo...inseguo :"le belle parole".Ciao ,naty

Ciao Alessandro, come già sai, sei nella finale di maggio... 10 righe scelte da Voi utenti. :-)

Grazie infinite, Natalina, anche per le belle parole!

http://scrivi.10righedailibri.it/lettere-lucilio-3...E' domenica...29.5.2016,ho scelto queste 10 righe,dedicate alla nostra vita ,ed al tempo...alla libertà...naty

Grazie Flavia, mi fa piacere! :)

Bellissimo! L'ho letto anche io!! =)

Il sorriso eterno

immagine copertina
Pär Lagerkvist
Il sorriso eterno
Tradotto da G. Prampolini
Mondadori 1968
10 righe da pagina 26:

Aveva conosciuto gli uomini solo in quanto scendevano da lui, e nello stesso tempo aveva imparato ad amarli e capirli. Scendevano e cercavano di lui, non per eseguire grandi imprese, per vivere intensamente, per essere uomini nel significato più alto; venivano soltanto per compiere un atto umile, che era comune a tutti gli esseri viventi. In esso però non vi era nulla di basso né di degradante; perciò li amava. E in particolare amava una specie di uomini: quella dei forti, dei risoluti, che – si sentiva – la vita aveva presi e teneva ben saldi per adoperarli, costringerli ai suoi scopi. Anche laggiù serbavano una calma, una serenità talmente diginitosa, che egli si empiva di fiducia e di pace.

inviato il 16/04/2016
Nei segnalibri di:

Un uomo

immagine copertina
Oriana Fallaci
Un uomo
Biblioteca universale Rizzoli BUR 2010
10 righe da pagina 183:

...negare il destino è arroganza, affermare che noi siamo gli unici artefici della nostra esistenza è follia: se neghi il destino, la vita umana diventa una serie di occasioni perdute, un rimpianto di ciò che non è stato e avrebbe potuto essere, un rimorso di ciò che non si è fatto e avremmo potuto fare, e si spreca il presente rendendolo un'altra occasione perduta.

inviato il 24/03/2016
Nei segnalibri di:

Nato ai margini del deserto

immagine copertina
Laura Spoldi
Nato ai margini del deserto
Giraldi 2015
10 righe da pagina 91:

quello che mi sembra di aver capito nella mia testa di vecchio, è che nel momento in cui succede una qualunque cosa non bisogna sottovalutarne la portata, nè minimizzarne a tutti i costi l'importanza, pena un cinismo triste e sterile.Ma poi, trascorso il tempo che ci è necessario per prendere le distanze, dovremmo sempre arrivare a sorriderne. La differenza sostanziale è se quello che ci si disegna sulla memoria è un sorriso amaro o viceversa indulgente; se il nostro sguardo indietro rimarca colpe o accarezza rimpianti. Se pace dobbiamo fare, è con i nostri sguardi e i nostri sorrisi, così spesso impietosi, perchè da lì passano tutte le guerre e i conflitti, molto più che con chi ci è stato accanto, o non ha saputo resistere alla nostra vicinanza. I conti finali si fanno con se stessi, con gli altri si tratta solo di totali parziali.

inviato il 17/02/2016
Nei segnalibri di:

La passione ribelle

immagine copertina
Paola Mastrocola
La passione ribelle
Laterza

Chi studia è sempre un ribelle.
Uno che si mette da un'altra parte rispetto al mondo e,
a modo suo, ne contrasta la corsa.
Chi studia si ferma e sta: così,
si rende eversivo e contrario.
Forse, dietro, c'è sempre una scontentezza:
di sè, o del mondo. Ma non è mai una fuga.
E' solo una ribellione silenziosa e,
oggi più che mai invisibile.
A tutti i ribelli invisibili, è dedicato questo libro.

inviato il 15/11/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Criss, anno di pubblicazione e numero di pagina. Grazie.

mappa del nuovo mondo

immagine copertina
derek walcott
mappa del nuovo mondo
Tradotto da Barbara Bianchi, Gilberto Forti e Roberto Mussapi
Adelphi 1992
10 righe da pagina 98:

The time will come
when, with elevation,
you will greet yourself arriving
at your own door, in your own mirror,
and each will smile at the other's welcome,

and say, sit here. Eat.
You will love again the stranger who was your self.

Give wine. Give bread. Give back your heart
to itself, to the stranger who has loved you

all your life, whom you ignored
for another, who knows you by heart.
Take down the love letters from the bookshelf,

the photographs, the desperate notes,
peel your own image from the mirror.
Sit. Feast on your life.

inviato il 12/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Tempo verrà
in cui con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell'altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d'amore,

l fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. è festa: la tua vita è in tavola.

Il Profeta

immagine copertina
Kahlil Gibran
Il Profeta
Tradotto da Gian Piero Bona
TEA 1988
10 righe da pagina 75:

E un giovanetto domandò:Parlaci dell'Amicizia
Ed egli rispose,dicendo:
Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E' il vostro campo che seminate con amore e mietete con più riconoscenza.
E' la vostra mensa e la vostra dimora.
Poiché affamati,vi rifugiate in lui e lo cercate per la vostra pace.
Se l'amico vi confida il suo pensiero ,non nascondetegli il vostro,sia rifiuto o consenso.
Quando lui tace,il vostro cuore non smette di ascoltare il suo cuore;
Poiché nell'amicizia ogni pensiero,desiderio,speranza nasce in silenzio e si divide con inesprimibile gioia.
Se vi separate dall'amico ,non provate dolore;
Poiché la sua assenza può schiarirvi ciò che più in lui amate,come lo scalatore la montagna è più chiara dal piano.
E non vi sia nell'amicizia altro intento che scavarsi nello spirito a vicenda.
Poiché l'amore che non cerca soltanto lo schiudersi del proprio mistero,non è amore,ma il breve lancio di una rete in cui si afferra solo ciò che è vano.
La parte migliore sia il vostro amico.

inviato il 05/12/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Natalina, le tue 10righe ( scelte dagli utenti) sono le fianliste del mese di dicembre. Per Te un libro incentivo. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it.

Grazie a tutti/e !!!naty

Ciao Natalina, sei nella finale di dicembre, 10 righe scelte da voi utenti.

Sorpresa ...consultando Libridinosa ... di oggi ricorda l'Autore .

10 righe per un amico ...che è volato altrove...

Terra degli uomini

Terra degli uomini 2 years 45 settimane fa

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

Terra degli uomini 2 years 45 settimane fa

Salve, non ho ancora ricevuto il libro incentivo riferito a queste 10 righe, si può fare qualcosa ?

Terra degli uomini 3 years 40 settimane fa

http://scrivi.10righedailibri.it/il-profeta-25
scelgo queste e ancora ciao a tutti !

Terra degli uomini 3 years 42 settimane fa
Terra degli uomini 3 years 44 settimane fa

ciao !

Il mercante di Venezia

Il mercante di Venezia 3 years 36 settimane fa

Grazie ! Devo fare qualcosa ?

Cittadella

Cittadella 3 years 38 settimane fa

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy