Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di antoniotozzi58

Il Medioevo Fantastico

immagine copertina
Jurgis Baltrusaitis
Il Medioevo Fantastico
Tradotto da Fulvio Zuliani e F. Bovoli
Adelphi Edizioni 2002
10 righe da pagina 85:

La glittica introduce nel Medioevo un gran numero di motivi grotteschi. Tra questi, la "bestia nella conchiglia" assume un significato particolare negli intagli antichi: cavalli, asini, capri, cervi, galli, elefanti, lepri, topi, due quadrupedi per volta spuntano da una conchiglia spiraliforme come una chiocciola. In altri casi un cane balza fuori dalla conchiglia nell'atto di scagliarsi su un coniglio, oppure la bestia attacca un uomo, o un elefante solleva con la sua proboscide una fiaccola o un tronco d'albero. Animali giganti in libertà vengono fuori misteriosamente da un piccolo oggetto. Afrodite è nata nelle stesse condizioni. Qualcuno ha ricollegato la sua leggenda al mito d'un uovo caduto nell'Eufrate, covato da una colomba e dal quale sarebbe sorta una bella divinità.

inviato il 09/08/2011
Nei segnalibri di:

I Segreti del Viminale

immagine copertina
Annibale Paloscia
I Segreti del Viminale
Newton Compton Editori 1989
10 righe da pagina 192:

Le idee del 1968 creano movimenti culturali e politici che dovunque trovarono resistenza, in ogni parte del mondo, in ogni settore della società, produssero forte conflittualità. Ci fu un '68 contro la guerra del Vietnam, contro la standardizzazione della qualità della vita, contro la discriminazione razziale, contro la repressione sessuale. Ci fu un '68 nero che rifiutava il '68 rosso e un '68 femminista che contestava il '68 "macho". Nell'est europeo ci fu un '68 socialista che combatteva contro il socialismo dei carri armati. Ci fu un '68 degli studenti che non accettava il mondo governato dalle gerarchie; un '68 dei poeti che inventarono il flower power; un '68 musicale che creò Woodstock, il più famoso concerto non stop della storia del rock; un '68 dei media che non vollero condannare il '68 senza capirlo; e, in uno dei paesi, dove soffiò quel vento cosmico, l'Italia, ci fu anche un '68 dei poliziotti che non volevano essere più cittadini negati.

inviato il 09/08/2011
Nei segnalibri di:

La Storia dei Cavalieri di Malta. Lo Scudo e la Spada

immagine copertina
Bradford Ernle
La Storia dei Cavalieri di Malta. Lo Scudo e la Spada
Ugo Mursia Editore 2009

Valletta non delude neppure se la si visita con attenzione, il che invece avviene in altre città. Le strade sono affollate da una popolazione dall'aspetto veramente prospero; i poveri abitano in belle case in muratura, con balconi e terrazze sporgenti in pietra scolpita. le luci e le ombre, le grida e gli odori, i negozi di frutta e i banchi dei venditori di pesce, i costumi e le lingue di ogni parte del mondo... i preti coi cappelli e i cappuccini barbuti, il tabacco, l'uva, le cipolle e il luccichio del sole, i cartelli, le statue dei santi e le piccole cappelle che l'occhio straniero scopre mentre sale i famosi gradini provenendo dalla "Porta d'Acqua" formano una scena di piacevole movimento e di vivacità quali non ho mai visto precedentemente.

inviato il 23/07/2011
Nei segnalibri di:

Cime tempestose

immagine copertina
Emiliy Brontè
Cime tempestose
Garzanti 1965
10 righe da pagina 149:

Il signor Linton quella mattina le aveva messo accanto al guanciale un mazzo di crocus d'oro,e gli occhi di lei ,dove da tanto tempo non aveva piu' brillato un raggio di gioia ,si illuminarono al suo destarsi e mentre li raccoglieva avidamente "Questi sono i primi fiori delle "Cime",esclamò. Mi ricordano le brezze soavi e il tiepido sole e la neve quasi sciolta."Edgardo non soffia il vento di mezzogiorno e la neve non è quasi scomparsa?"
La neve è interamente scomparsa quaggiu',mia cara rispose il marito"vedo solo due macchie bianche lungo tutta la catena delle colline;il cielo azzurro,e le allodole cantano ,e i rigagnoli e i ruscelli sono tutti in piena .Caterina,la scorsa primavera a quest'epoca ero ansioso di averti qui sotto questo tetto,ora vorrei che tu fossi a un miglio o due su quelle alture:l'aria così dolce che sento ti guarirebbe.

inviato il 03/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Daniele,grazie per "il naturalmente bello" queste parole arricchisco secondo me il quadro dell'emozione che si prova leggendo,trasferendo i nostri pensieri che altrimenti rimarrebbero nascosti...muti,ciao naty

naturalmente bello

ti ho ringraziato di là :) bellissimo!

CIao,il primo sorriso e per te,Patty,e per gli ospiti di 10 righe...naty

ti concedo i diritti d'autore ;D
Ciao :D

Ciao Barbara,ho trascritto la tua frase ...bella ,semplice,e da ricordare,grazie!!!

"questione di feeling" Natalina tra noi, Per la A non c'è problema... le farfalle viaggiano libere come colui che liberamente esprime i suoi concetti racchiudendoli nel polline di un libro. Ciao Naty :)

Bene fanciulle! :) vi aspetto in bacheca.

Barbara i fili ci uniscono come le pagine di un libro...ciao alla stessa ..ora abbiamo scritto!!!

Barbara ...scusa ..ho dimenticato una A...la farfalla gli a carpito la A ciao

Altai

immagine copertina
Wu Ming
Altai
Einaudi
10 righe da pagina 37:

Nostalgia, rimpianto e rabbia chiudevano il cuore e serravano
gola e viscere con un nodo.
Sfilarono i palazzi, seminascosti dalla tenebra.
Più che distinguerli con nettezza, ne avvertii la
mole. La memoria riempì i vuoti dove gli occhi
non coglievano. Ogni immagine che si affacciava alla mente
scavava un solco nell’anima. Le note che avevano
salutato la mia partenza continuarono a suonare nell’eco.
Fu così che abbandonai Venezia, certo di non rivederla mai più.

inviato il 02/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie...!!!ciao
Naty

Mi dispiace Natalina, non è moltissimo che sono su 10 righe però ho letto i vari commenti che ti hanno fatto e che Tu non posti più sarebbe un peccato, a me personalmente piacciono le tue dieci righe e anche se a volte ho notato "scorrettezza" qui nel sito appunto perchè si ama la lettura e i libri dobbiamo continuare a postare, poi non è detto che 10 righe oggi non legga e si accorga della svista... (anche a me dispiace, ma alla fine se guardassi i particolari, non dovrei più entrare nel sito) Spero di leggerti ancora :)

Grazie per la chiarificazione...è da oltre un anno che inserisco 10 righe..,ma piu' volte gli amici di Facebook,favoriscono le varie vittorie.io non sono ,pertanto non è possibile una vittoria di libro incentivo,per ora penso di non inserire piu' righe lascio spazio ai giovani...seguirò leggendo..grazie Naty

Ciao Natalina, ho riguardato l'email dei segnalibri ricevuti e sono in regola, mandati tutti e 25 prima e non oltre della mezzanotte di domenica 8 Aprile. Quindi... fino a lunedi alle 15 e 30 circa io Tu e Alessandra Ale avevamo 25 voti poi per Alessandra si sono aggiunti i due voti che l'hanno portata a 27 di Marino Moncalieri e Mel Va (intorno alle 15 e qualcosa del 9 Aprile). In teoria avevamo vinto tutte e tre. Non so cosa sia successo, o lo staff dieci righe non ha notato i due voti arrivati dopo o magari ne aveva altri che a noi non erano visibili dato che il sito continua ad avere problemi. Ieri ho messo un libro, ma non c'è e nella mia pagina ne mancano due del gioco "allora un libro" quindi non so dirti... dopo riprovo a postare il libro e speriamo che 10 righe si accorga dell'errore, io non ho ricevuto il libro incentivo, ma sono contenta lo stesso perchè hanno dato il libro incentivo anche a Susy Quattro con "la voce a te dovuta" che è un bellissimo libro... aspettiamo notizie dallo staff chissà!!!... Ciao Natalina e grazie.
Lory Lory il regolamento è esatto, magari non si sono accorti, ma alla fine per quanto ti possa far molto piacere ricevere il "premio incentivo" il bello di 10 righe è scambiarsi, pubblicando le nostre 10 righe libri che non si conoscono o semplicemente rivivere emozioni di libri già letti. Buona giornata :)

Qualcosa non è andato come dice il regolamento...credo proprio che dei segnalibri siano stati aggiunti lunedi...naty

Ma sbaglio o eravate in tre ad aver vinto questa settimana! eravate in testa con 25 segnalibri fino al pomeriggio di ieri che era lunedì, non si vota fino a domenica sera? devo forse riguardarmi il regolamento, mi sarà sfuggito qualcosa!

aggiungo segnalibro

aggiungo segnalibro

Mutandine di Chiffon, memorie retribuite

immagine copertina
Carlo Fruttero
Mutandine di Chiffon, memorie retribuite
Mondadori 2010

…E’ la vita a poco a poco a farti capire che proprio non hai capito. Queste futili feste non sono un massimo, sono un minimo. Il minimo che noi poveri abitatori dell’incomprensibile notte possiamo fare per regalarci un po’ di luce. .... il solo sollievo, l’unica, umile, momentanea sortita dal tremendo assedio della vita. E allora vedrai un capitano del Palio caracollare impennacchiato nel suo invincibile costume rosso fuoco fino al reggitore della città, lo sentirai chiedere licenza di dare avvio al Palio, e riceverla, nel nome di san Secondo. E vedrai i cavalli arruffarsi davanti al campo e infine partire per tre volte, lanciarsi per tre volte sull’anello di terra, fino a che tre più tre più tre verranno prescelti, e i nove rimasti in gara si contenderanno il Drappo. Uno lo vincerà. Ma tu, seduto sulla tua seggiolina, spettatore di quei furiosi galoppi, incantato da quei lampi di colore che si precipitano attorno alla piazza, intenerito dagli anni, dai ricordi …. Il tuo piccolo palio personale l’hai già assegnato. Alla città....

inviato il 10/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Il Medioevo Fantastico

immagine copertina
Jurgis Baltrusaitis
Il Medioevo Fantastico
Tradotto da Fulvio Zuliani e F. Bovoli
Adelphi Edizioni 2002
10 righe da pagina 85:

La glittica introduce nel Medioevo un gran numero di motivi grotteschi. Tra questi, la "bestia nella conchiglia" assume un significato particolare negli intagli antichi: cavalli, asini, capri, cervi, galli, elefanti, lepri, topi, due quadrupedi per volta spuntano da una conchiglia spiraliforme come una chiocciola. In altri casi un cane balza fuori dalla conchiglia nell'atto di scagliarsi su un coniglio, oppure la bestia attacca un uomo, o un elefante solleva con la sua proboscide una fiaccola o un tronco d'albero. Animali giganti in libertà vengono fuori misteriosamente da un piccolo oggetto. Afrodite è nata nelle stesse condizioni. Qualcuno ha ricollegato la sua leggenda al mito d'un uovo caduto nell'Eufrate, covato da una colomba e dal quale sarebbe sorta una bella divinità.

inviato il 09/08/2011
Nei segnalibri di:

I Segreti del Viminale

immagine copertina
Annibale Paloscia
I Segreti del Viminale
Newton Compton Editori 1989
10 righe da pagina 192:

Le idee del 1968 creano movimenti culturali e politici che dovunque trovarono resistenza, in ogni parte del mondo, in ogni settore della società, produssero forte conflittualità. Ci fu un '68 contro la guerra del Vietnam, contro la standardizzazione della qualità della vita, contro la discriminazione razziale, contro la repressione sessuale. Ci fu un '68 nero che rifiutava il '68 rosso e un '68 femminista che contestava il '68 "macho". Nell'est europeo ci fu un '68 socialista che combatteva contro il socialismo dei carri armati. Ci fu un '68 degli studenti che non accettava il mondo governato dalle gerarchie; un '68 dei poeti che inventarono il flower power; un '68 musicale che creò Woodstock, il più famoso concerto non stop della storia del rock; un '68 dei media che non vollero condannare il '68 senza capirlo; e, in uno dei paesi, dove soffiò quel vento cosmico, l'Italia, ci fu anche un '68 dei poliziotti che non volevano essere più cittadini negati.

inviato il 09/08/2011
Nei segnalibri di:

antropologia culturale

immagine copertina
Tullio Tentori
antropologia culturale
edizioni studium roma
10 righe da pagina 141:

La cultura di ogni società insomma ha un sostrato fondamentale, un patrimonio comune di idee, di principi, di costumi, di reazioni comuni a tutti gli appartenenti ad essa: sono questi gli universali della cultura. in ogni cultura esistono, inoltre, altri elementi propri non già di tutti gli appartenenti al gruppo che di essa partecipa, ma solo di distinte categorie di individui: sono questi gli elementi o aspetti particolari o speciali della cultura.infine ogni cultura non fornisce sempre ai suoi aderenti ideologie, modelli di comportamento unici, ma prospetta la scelta tra più ideali, tecniche, comportamenti che essa promuove od approva: sono questi gli aspetti od elementi alternativi della cultura.

inviato il 08/08/2011
Nei segnalibri di:

PATAGONIA EXPRESS

immagine copertina
Luis Sepúlveda
PATAGONIA EXPRESS
Tradotto da Ilide Carmignani
Guanda superpoket 1998
10 righe da pagina 17:

"Per favore, vorrei qualcosa di leggero", spiegò al cameriere del ristorante in cui era entrato. Gli servirono mezzo cosciotto di agnello alla brace e quando reclamò che voleva mangiare qualcosa di leggero, ricevette una di quelle risposte che non ammettono discussioni. "Era un agnello molto magro. Il signore non troverà una bestia più leggera in tutta l'isola". Gente curiosa questa. E siccome Chiloé è l'anticamera della Patagonia, i suoi abitanti ci preparano a sopportare le belle e ingenue eccentricità di quelli che vivono più a sud. Un professore della parte argentina mi ha raccontato una storia insuperabile. Uno dei suoi alunni aveva scritto sull'orologio: L'orologio serve a pesare i ritardi. Anche l'orologio si guasta, e così, allo stesso modo in cui le auto perdono olio, l'orologio perde tempo.
Chi ha parlato di morte del surrealismo?

inviato il 02/08/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Ohoh ciao Barbara, grazie... Si, è una lettura molto piacevole, poi all'interno ci sono spesso storie strappasorriso come diceva Roberto qui sotto. Aspetto il tuo prossimo libro. Ciao!

Credo che sei la vincitrice della settimana, complimenti, io ancora non l'ho letto questo libro ,sicuramente dopo le vacanze sarà uno dei miei nuovi acquisti :-)

Credo che sei la vincitrice della settimana, complimenti, io ancora non l'ho letto questo libro ,sicuramente dopo le vacanze sarà uno dei miei nuovi acquisti :-)

aggiungo segnalibro

Veramente belle e strappasorriso!

Poesie

immagine copertina
HIKMET
Poesie
Grandi tascabili economici Newton
10 righe da pagina 99:

Non ha strappato le ali alle mosche quando era piccolo
non ha legato i barattoli alla coda dei gatti
nè imprigionato gli scarafaggi
nelle scatole di fiammiferi
non ha distrutto le case
delle formiche.
E' diventato grande.
E vedete il male che gli hanno fatto. Quando è morto, ero al suo capezzale
e mi ha detto: leggimi una poesia
che canti il sole e il mare
le officine atomiche la luna artificiale
che canti la grandezza dell'uomo.

inviato il 25/07/2011
Nei segnalibri di:

La Storia dei Cavalieri di Malta. Lo Scudo e la Spada

immagine copertina
Bradford Ernle
La Storia dei Cavalieri di Malta. Lo Scudo e la Spada
Ugo Mursia Editore 2009

Valletta non delude neppure se la si visita con attenzione, il che invece avviene in altre città. Le strade sono affollate da una popolazione dall'aspetto veramente prospero; i poveri abitano in belle case in muratura, con balconi e terrazze sporgenti in pietra scolpita. le luci e le ombre, le grida e gli odori, i negozi di frutta e i banchi dei venditori di pesce, i costumi e le lingue di ogni parte del mondo... i preti coi cappelli e i cappuccini barbuti, il tabacco, l'uva, le cipolle e il luccichio del sole, i cartelli, le statue dei santi e le piccole cappelle che l'occhio straniero scopre mentre sale i famosi gradini provenendo dalla "Porta d'Acqua" formano una scena di piacevole movimento e di vivacità quali non ho mai visto precedentemente.

inviato il 23/07/2011
Nei segnalibri di:

I POETI GRECI

immagine copertina
EURIPIDE
I POETI GRECI
Tradotto da Ettore Romagnoli
Zanichelli

Quanto è, raggio del Sol, bello il tuo lume, oggi ch'io riaver la sposa mia, Elena, posso! Ch'io son Menelao da tanti mali travagliato, e questo è l'esercito achivo. E a Troia io venni, non, com'è fama, a causa d'una femmina, bensì d'un uomo, che rapì la sposa mia dalla reggia, ospite infido. Ora egli, come voller gli Dei, scontò la pena, egli e la sua città, caduta sotto le lance Ellène; e la Spartana a prendere io vengo qui: chè della donna il nome che fu mia sposa, non dirò. Fra l'altre prigioniere di Troia, in questa tenda ella or si trova.

inviato il 21/07/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie :-)

un passo straordinario, grazie!

buona scelta, veramente buona.....

Le stelle danzanti

Le stelle danzanti 8 years 1 giorno fa

Sicuramente da leggere :D

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy