Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di danielazedda79

Il palazzo della mezzanotte

immagine copertina
Carl Ruiz Zafon
Il palazzo della mezzanotte
A. MONDADORI
10 righe da pagina 265:

"Ci sono due cose che non puoi sceglierti, Ben. La prima sono i tuoi nemici. La seconda, la tua famiglia. A volte la differenza tra gli uni e l'altra è difficile da cogliere,, ma il tempo insegna che, in fin dei conti, le tue carte avrebbero sempre potuto essere peggiori. La vita, figlio mio, è come la prima partità di scacchi. Quando inizi a capire come si muovono i pezzi hai già perso."

inviato il 26/03/2013
Nei segnalibri di:

Trilogia della città di K.

immagine copertina
Agota Kristof
Trilogia della città di K.
Tradotto da Armando Marchi
Einaudi, 1998
10 righe da pagina 136:

Diciamo:
Avanti, Padre. Abbiamo venti minuti prima dell’arrivo dell’altra pattuglia.
Padre prende le due assi sotto le braccia; avanza, posa una delle assi contro la barriera, sale.
Ci corichiamo pancia a terra dietro il grosso albero, ci tappiamo le orecchie con le mani, apriamo la bocca.
C’è un’esplosione.
Corriamo fino al reticolato con le altre due assi e il sacco di tela.
Nostro Padre è coricato vicino alla seconda barriera.
Sì, c’è un solo mezzo per attraversare la frontiera: consiste nel far passare qualcuno davanti a sé.
Prendendo il sacco di tela, camminando sulle tracce dei passi, poi sul corpo inerte di nostro Padre, uno di noi se ne va nell’altro paese.
Quello che resta torna in casa di Nonna.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre

immagine copertina
Murakami Haruki
1Q84. Libro 1 e 2. Aprile-settembre
Einaudi
10 righe da pagina 15:

La maggior parte delle persone non riusciva a ricordare i lineamenti di Aomame. Bastava che allontanassero lo sguardo da lei per un attimo, e già non avrebbero saputo descriverne le fattezze.[...]Eppure, quando per qualche ragione contraeva il viso in una smorfia, quei lineamenti algidi si trasformavano all'improvviso, in modo addirittura drammatico. I muscoli del viso si tendevano come in preda ad uno spasmo violento, ognuna in una direzione diversa; l'asimetria tra destra e sinistra si accentuava, qui e là si disegnavano delle rughe, in un istante gli occhi si infossavano, naso e bocca si deformavano in modo impressionante, la mascella si torceva, e le labbra si sollevavano sino a lasciare completamente scoperti i grandi denti bianchi. Come se la sua maschera, spezzato il filo che la teneva attaccata alla testa, cadesse, in un attimo lei diventava un'altra.

inviato il 28/11/2011
Nei segnalibri di:

blues, jazz, rock, pop. Il novecento mericano. La guida a musicisti, gruppi,dischi,generi e tendenze

immagine copertina
10 righe da pagina 313:

"La libertà non è sufficente", disse Johnson [presidente USA] nel 1965 in un discorso alla Howard University. "Non si cancellano le cicatrici di secoli dicendo soltanto: ora sei libero di andare dove vuoi, di fare come ti piace e di sceglierti i rappresentanti che preferisci. Non si prende una persona che è stata impastoiata con le catene per anni, liberandola e portandola alla linea di partenza di una corsa per dirle a quel punto:sei libera di competere con tutti gli altri. Non si può fare questo e pensare di essere stato del tutto onesto".
[a proposito dei diritti civili a favore dei neri americani]

inviato il 28/11/2011
Nei segnalibri di:

Pelle di Leopardo

immagine copertina
Tiziano Terzani
Pelle di Leopardo
TEA 2007
10 righe da pagina 6:

Ogni generazione cerca degli eroi con cui identificarsi, degli eroi a cui ispirarsi. Per la mia furono i Vietcong. Fra gli americani con la loro sofisticata, tecnologicissima macchina da guerra ed i contadini.guerriglieri, la scelta era fin troppo facile. I principi nei quali credevamo erano semplici: ogni popolo doveva scegliere il proprio destino, ogni società doveva essere sopratutto umana e giusta. La rivoluzione vietnamita prometteva esattamente questo. Tutte le rivoluzioni lo fanno: perchè le rivoluzioni sono sul futuro, ed il futuro, dal momento che può essere riempito di sogni, ha l'aria regolarmente più attraente del presente, di solito così afflitto da miserie e ingiustizie.

inviato il 04/11/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Tiziano Terzani è stato un grande giornalista -scrittore con un percorso esistenziale ,speciale,ciao

Tiziano Terzani è per me una scoperta recente...ma più leggo le sue cose più lo sento il mio " Maestro"...

aggiungo segnalibro

Noi non siamo solo ciò che mangiamo e l'aria che respiriamo.Siamo anche le storie che abbiamo sentito,le favole con cui ci hanno addormentato da bambini, i libri che abbiamo letto, la musica che abbiamo ascoltato,e le emozioni che un quadro ,una statua ,una poesia ci hanno dato..Tiziano Terzani

Sostiene pereira

immagine copertina
Antonio Tabucchi
Sostiene pereira
Feltrinelli 1994
10 righe da pagina 173:

Il giorno dopo Pereira restò in casa.
Si alzò tardi,fece colazione e mise da parte il romanzo di Bernanos,perchè tanto su "Lisboa" non sarebbe uscito. Frugò nella libreria e trovò le opere complete di Camilo Castelo Branco.
Prese una novella a caso e cominciò a leggere la prima pagina.
La trovò opprimente,non aveva la leggerezza e l'ironia dei francesi, era una storia cupa,nostalgica,piena di problemi e gravida di tragedie.
Pereira si stancò presto.
Avrebbe avuto voglia di parlare con il ritratto di sua moglie,ma rimandò la conversazione a più tardi.
Allora si fece una frittata senza le erbe aromatiche, se la mangiò tutta e andò a coricarsi,si addormentò subito e fece un bel sogno.
Poi si alzò e si mise a sedere su una poltrona a guardare le finestre.

inviato il 28/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Non c'è di che...
Questo libro è una perla rara, complimenti per la scelta!

grazie , vedo solo adesso e ti ringrazio di cuore, un libro è sempre per me un tesoro.Ti sono riconoscente !

Ciao Emma,
Poiché la settimana scorsa ho vinto il gioco dei segnalibri, per questa settimana ho scelto di premiare le tue righe...
Manda una mail all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it indicando il tuo recapito.
Ciao e buone feste :)

I libri di Luca

immagine copertina
Mikkel Birkegaard
I libri di Luca
Tea

Il desiderio di Luca Campelli di morire circondato dai suoi libri si realizzò una tarda sera di ottobre. Non era certo il genere di desideri che si esprimono a parole, ma chi aveva visto Luca nella sua libreria antiquaria sapeva che doveva essere così .....

inviato il 28/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie allo staff sono felice di aver trovato questo sito, mi piace leggere e confrontarmi. Le righe che ho tratto dal libro sono proprio le prime, il libro inizia con quelle parole (non ho voluto svelare la fine del romanzo) grazie a voi e speriamo in un ottimo rapporto

Ciao Patrizia le tue 10 righe da che pagina sono state tratte? ;)

Benvenuta Patrizia :)

Omero, Iliade

Omero
Omero, Iliade
A. MONDADORI

cantami, o diva, del pelide achille l' ira funesta, che infiniti addusse lutti agli achei, molte anzitempo all'orco, generose travolse alme d' eroi, e di cani ed augelli orrido pasto lor salme abbandonò così di giove l' alto consiglio s' adempìa, da quando.primamente disgiunse aspra contesa del re de troi anchise e il divo achille.

inviato il 27/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Cecilia le tue 10 righe da che pagina sono state tratte? ;)

Benvenuta Cecilia Piras :)

Misura per misura

immagine copertina
William Shakespeare
Misura per misura
Tradotto da Luigi Squarzina
Newton Compton SRL 2007
10 righe da pagina 93:

Se i grandi della terra potessero tuonare
come Giove in personam Giove non avrebbe più pace,
Perchè ogni piccolo,borioso funzionario
Gli usurperebbe il cielo per tuonare,
Soltanto per tuonare ! Cielo misericordioso,
Tu con lo zolfo della tua folgore acuminata
Preferisci colpire la quercia nodosa,ribelle alla scure,
Anziché il dolce mirto; ma l'uomo, l'orgoglioso uomo,
Ammantato in una piccola effimera autorità
Più ignorante in ciò in cui dovrebbe essere dotto,
Il suo essere specchio di Dio,si dà, in cospetto dell'alto cielo,
A lazzi da scimmia infuriata,così grotteschi
Che gli angeli ne piangono,ma se avessero la milza come noi
Ne morirebbero dalle risa.

inviato il 27/03/2013
Nei segnalibri di:

Fahrenheit 451

immagine copertina
Ray Bradbury
Fahrenheit 451
Tradotto da Giorgio Monicelli
A. MONDADORI 1984
10 righe da pagina 238:

E mi diceva anche: "Riempiti gli occhi di meraviglie, vivi come se dovessi cadere morto fra dieci secondi! Guarda il mondo: è più fantastico di qualunque sogno studiato e prodotto dalle più grandi fabbriche. Non chiedere garanzie, non chiedere sicurezza economica, un siffatto animale non è mai esistito; e se ci fosse, sarebbe imparentato col pesante bradipo che se ne sta attaccato alla rovescia al ramo di un albero per tutto il santo giorno, ogni giorno, passando l'intera vita a dormire. Al diavolo" diceva il nonno "squassa l'albero e fa' che il pesante bradipo precipiti al suolo e batta per prima cosa il culo!"

inviato il 26/03/2013
Nei segnalibri di:

L'arte sotto le dittature

immagine copertina
Mario De Micheli
L'arte sotto le dittature
Feltrinelli
10 righe da pagina 94:

"Un vero artista si sentirà a disagio continuo davanti alle opere di tutti gli uomini. Un contadino, per esempio, gli apparirà mille volte più poeta, più costruttore di quanto si senta egli stesso; e un fabbro più potente e un falegname ugualmente e mai gli verrà fatto di stimarsi più di un muratore che nella sobrietà, semplicità e umiltà dei suoi gesti arriva a realizzazioni molto più concrete di quelle di un artista."

inviato il 27/11/2012
Nei segnalibri di:

Il palazzo della mezzanotte

immagine copertina
Carl Ruiz Zafon
Il palazzo della mezzanotte
A. MONDADORI
10 righe da pagina 265:

"Ci sono due cose che non puoi sceglierti, Ben. La prima sono i tuoi nemici. La seconda, la tua famiglia. A volte la differenza tra gli uni e l'altra è difficile da cogliere,, ma il tempo insegna che, in fin dei conti, le tue carte avrebbero sempre potuto essere peggiori. La vita, figlio mio, è come la prima partità di scacchi. Quando inizi a capire come si muovono i pezzi hai già perso."

inviato il 26/03/2013
Nei segnalibri di:

Allora un libro - gioco libri incentivo

Staff 10 Righe dai libri
Allora un libro - gioco libri incentivo
Moderatori Barbara Antonacci, Sweets Dreems, Cristina Fanni, Patti Puggioni, Davide Taras
10 Righe dai libri 2013

Eccoci con la seconda edizione del gioco più atteso dell’anno: Allora un libro.

Dalle ore 10:00 alle 22:00, grazie ai nostri editori e al nostro partner tecnologico Tiscali-indoona, REGALEREMO 1 LIBRO INCENTIVO ALL'ORA a chi scriverà le proprie 10 righe preferite abbinate a un’immagine o foto che ben le rappresenti. Quest'anno c’è una novità: ogni editore che ha aderito all'iniziativa è parte della giuria e sceglierà un vincitore extra tra tutti i partecipanti al gioco.  Aumentano così i libri incentivo da vincere!

 

COME PARTECIPARE
- per partecipare e prenotarvi aggiungete il segnalibro a questo post.
- scrivete le vostre 10 righe con la solita procedura e caricate la vostra immagine.

Dalle ore 10:00 alle ore 22:00 di lunedì 18 marzo 2013

1) scrivete  in bacheca le vostre 10 righe e aggiungete un’immagine o foto secondo voi rappresentativa, titolo, autore, anno e numero della pagina da cui avete tratto le vostre 10 righe. Sono ammesse anche poesie, saggi, manuali ecc.

2) Scrivete nei commenti sotto le vostre 10 righe: Partecipo Allora un libro su http://scrivi.10righedailibri.it/allora-un-libro-gioco-libri-incentivo 

3) Scrivete sotto questo post un commento “partecipo con AUTORE e TITOLO + link delle 10 righe con state partecipando (copiatelo dalla barra degli indirizzi dopo aver cliccato sul titolo).

 

- È possibile partecipare più volte con 10 righe tratte dagli stessi libri e da libri diversi... però non consecutive (prima di postare di seguito devi aspettare almeno 10 righe di un altro lettore!

Per qualsiasi informazione scrivete un commento qui sotto.

 

INCENTIVI DAGLI EDITORI DI 10 RIGHE DAI LIBRI

- n. 1 libro incentivo all’ora (10 righe con più segnalibri nell’ora del gioco)

- n. X (sorpresa)  libri incentivo: 10 righe scelte da ciascun editore della Giuria

- n. X  (sorpresa)  libri incentivo: 10 righe scelte dalla redazione 10 righe

- 1 libro incentivo per le  10 righe scelte dal primo classificato

- super premio finale per le 10 righe con più segnalibri totali.

 

Editori in giuria: 
Armando Editore, Baldini Castoldi Dalai, CUEC editrice, Edizioni Ambiente,  Edizioni Angolo Manzoni,  Edizioni La Linea, Fanucci, Fazi Editore, Graf edizioni, Giunti Editore, Lantana, L'asino d'oro, La Tartaruga, Leggereditore, Mediando, Multiplayer.it Edizioni,  News 3.0 SpA, Nottetempo,  Tic Edizioni, TimeCRIME, Verde Nero, WePub.

 

Preparatevi perché OGNI ORA scriveremo nei commenti la LETTERA dell'ALFABETO con cui deve iniziare il nome o cognome dell’autore, e/o ALTRE specifiche.
 

ATTENZIONE:

  • Da questo gioco sono escluse le immagini di copertina dei libri.
  • Per l'assegnazione del libro incentivo saranno conteggiati solo i segnalibri dei lettori che hanno partecipato almeno una volta sul sito. Saranno quindi validi i segnalibri dei lettori che hanno postato o commentato, o segnalibrato 10 righe diverse rispetto a quelle vincenti.
  • Seguite anche le regole generali Libro incentivo sempre in vigore sul sito

 

E ora viaaa!

Iniziate a prenotarvi aggiungendo un segnalibro e poi fiondatevi nella vostra libreria per cercare le 10 righe! Dopo aver postato invitate i vostri amici a Segnalibrare
:)

-----

Elenco vincitori e nuova sorpresa!
http://scrivi.10righedailibri.it/vincitori-gioco-allora-un-libro

leggi tutto
inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Non credo di farcela con il giochino, la mia mente ancora è annebbiata dalla vincita e poi è giusto lasciar spazio ad altri. Vi ringrazio ancora di cuore.

Non ci posso credere, ma cosa sono tutti questi premi!? Grazie con stupore. :D

Grazieeeee :) provo anche con il giochino ;-)

Buongiorno!! che bello grazie, ci sono anch'io!!!!!!!! :)

Sì, grazie mille :D
Ma il nuovo gioco è difficilissimo, mi mancano due parole (sempre che la prima sia giusta)...

Ogni cosa è illuminata

immagine copertina
Jonathan Safran Foer
Ogni cosa è illuminata
Tradotto da Massimo Bocchiola
GUANDA 2002
10 righe da pagina 101:

Ma ancor di più, non venivano mai proferite parole che non fossero d'amore, e tutto era portato come un ulteriore, piccolo elemento probatorio del fatto che così può essere, e non dev'essere altrimenti; se nel mondo non c'è amore faremo un altro mondo, e lo circonderemo di mura massicce e lo arrederemo con interni rossi e soffici, e gli forniremo un battaglio che suoni come un diamante caduto nel feltro di un gioielliere in modo che non lo sentiamo mai. Amami perché l'amore non esiste e io ho provato tutto ciò che esiste.

inviato il 17/11/2011
Nei segnalibri di:

AMORE COME SANGUE storia di Antonio Monteforte fotoreporter

immagine copertina
Vittorio Morelli
AMORE COME SANGUE storia di Antonio Monteforte fotoreporter
Armando Curcio Editore
10 righe da pagina 90:

Giorni, settimane, mesi. A caccia di notizie, di foto. E la notte, quando bisognava fare la guardia al bidone, in attesa dell'ulltima edizione, alle 4 del mattino, le lunghe partite a poker , con l'orecchio alla radio della polizia, pronti a schizzare via alla prima notizia. E una sera il colpo arrivo'. Il 16 aprile 1973 , in piena notte, allarme per un incendio in appartamento a Primavalle, con la gente che si lanciava dalle finestre. Buttammo le carte, il tempo per Antonio di prendere la macchina fotografica ed eravamo gia la portone. Una corsa forsennata per le strade deserte di Roma fino a Primavalle. Arrivammo che l'autopompa dei vigili del fuoco girava per via Cardinal Borromeo. Presi la curva su due ruote e mi ritrovai l'autopompa ferma a dieci metri. Con un colpo di sterzo riuscii a fermarmi con il muso del "Duetto" sul marciapiedi, mentre Antonio schizzava dalla macchina. Un attimo dopo il primo flash e la foto che fece il giro del mondo: Virgilio Mattei arso vivo, investito dal primo getto d'acqua dell'idrante. Era la strage di Primavalle.

inviato il 19/11/2011
Nei segnalibri di:

Allora un libro - gioco libri incentivo

Allora un libro - gioco libri incentivo 6 years 13 settimane fa

partecipo con "Agota Kristof" , "Trilogia della città di K", http://scrivi.10righedailibri.it/trilogia-della-citt%C3%A0-di-k-4

GIOCO - Eufemismi in graticola

GIOCO - Eufemismi in graticola 7 years 32 settimane fa

Quel ragazzo/ragazza è un tipo (da dimenticare) = quel ragazzo/ragazza non mi piace (da ricordare)

Il profeta

Il profeta 7 years 32 settimane fa

In un periodo molto triste della mia vita, questo libro mi ha aiutato a rimanere salda...

Pelle di Leopardo

Pelle di Leopardo 7 years 32 settimane fa

Tiziano Terzani è per me una scoperta recente...ma più leggo le sue cose più lo sento il mio " Maestro"...

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 7 years 32 settimane fa

di alberi, di prati, di acque, di montagne. oggi...
(Mauro Corona - Vajont: quelli del dopo

Anniversario di Italo Calvino

Anniversario di Italo Calvino 7 years 35 settimane fa

Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto.
(Se una notte d'inverno un viaggiatore)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy