Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di FrancescaSS83

WONDER

immagine copertina
R. J. Palacio
WONDER
Tradotto da Alessandra Orcese
Giunti 2013
10 righe da pagina 177:

ce la farai, mi risponde fiduciosa. allunga le mani e le chiude a coppa intorno a una coccinella apparsa non si sa bene da dove. visto? porta fortuna, dice, sollevando piano la mano che sta sopra per mostrarmi la coccinella che cammina sul palmo dell'altra.
porta fortuna o forse solo il bel tempo, scherzo.
buona fortuna di sicuro, ribatte lei, osservando la coccinella che le si arrampica su per il polso, mi sa che c'è una tradizione, sai, a proposito dell'esprimere un desiderio con una coccinella. io e auggie lo facevamo sempre con le lucciole, da piccoli. richiude le mani sopra la coccinella. dai, esprimiamo un desiderio. chiudi gli occhi.

inviato il 28/12/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Natalina, Buon anno anche a te!!!!!

Grazie staff!!!

Ciao Francesca sei nella finale 10righe scelte dalla redazione del mese di dicembre.

...esprimiamo un desiderio...FELICE ANNO NUOVO !2018!!!

La locandiera

immagine copertina
Carlo Goldoni
La locandiera
Tradotto da a cura di Guido Davico Bonino
Einaudi (collana Einaudi tascabili. Classici) 2014
10 righe da pagina 67:

MIRANDOLINA: L'impresa è fatta. Il di lui cuore è in fuoco, in fiamma, in cenere. Restami solo, per compier la mia vittoria, che si renda pubblico il mio trionfo, a scorno degli uomini prosuntuosi, e ad onor del nostro sesso. (parte)

inviato il 27/12/2017
Nei segnalibri di:

Il grande

immagine copertina
Charles Bukowski
Il grande
Tradotto da Simona Viciani
Feltrinelli (collana Universale economica) 2017
10 righe da pagina 39:

"signorsì!"
tutti i nostri vicini pensano che
noi siamo
strani.
e noi pensiamo che loro lo
siano.
e facciamo
tutti
centro.

(Yes sirree!)
all our neighbors think that
we are
weird.
and we think that they
are.
and we're all
on
target.

inviato il 16/12/2017
Nei segnalibri di:

Agenda Libridinosa 2018

immagine copertina
10 righe dai libri
Agenda Libridinosa 2018
10 Rghe dai libri

Grazie, grazie, grazie.
L'AGENDA LIBRIDINOSA mi regalerà un anno in compagnia di dieci righe anche in assenza del pc!!! Bellissime le illustrazioni, apprezzo soprattutto quella di Gramsci ;)))

inviato il 15/12/2017
Nei segnalibri di:

Così è Pirandello (se vi pare)

immagine copertina
Daniele Aristarco
Così è Pirandello (se vi pare)
Einaudi Ragazzi 2017
10 righe da pagina 41:

Molto spesso, di notte, non riesco a dormire. Ogni volta che mi succede, mi alzo dal letto, accosto una sedia alla finestra e mi metto a fissare le stelle. E penso che è proprio vero, è molto più facile fare del male che del bene! Per far del male, ad esempio, basta andare incontro alla prima persona che passa e pestargli un piede. Ma per fare del bene occorre saper riconoscere chi ne ha davvero bisogno.
E poi è indispensabile insistere perché, spesso, proprio quelli che si cerca d'aiutare si offendono e rifiutano ogni aiuto.

inviato il 06/12/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille!!!

Ciao Francesca sei nella finale del mese di dicembre, 10righe scelte da Voi utenti.

Afrodita

immagine copertina
Isabelle Allende
Afrodita
Tradotto da Elena Liverani e Simona Geroldi
Universale Economica Feltrinelli 2017
10 righe da pagina 54:

Se l'aroma del corpo è eccitante, altrettanto lo è quello di un pasto fresco e preparato con cura. I profumi della buona cucina non solo ci fanno venire l'acquolina in bocca, ma ci fanno anche palpitare di un desiderio che se non è quello erotico gli assomiglia comunque molto. Chiudi gli occhi e cerca di ricordare il profumo preciso di una padella con olio di oliva in cui stanno friggendo delicate cipolle, nobili spicchi d'aglio, stoici peperoncini e teneri pomodori. Adesso cerca di immaginare come cambia quell'odore quando lasci cadere nella padella tre pistilli di zafferano e subito dopo del pesce fresco marinato con erbe aromatiche e alla fine uno spruzzo di vino e il succo di un limone...Il risultato è eccitante quanto il più sensuale degli effluvi e lo è mille volte di più di un profumo in bottiglia.

inviato il 02/12/2017
Nei segnalibri di:

Il canto dei folli, Poesie II

immagine copertina
Charles Bukowski
Il canto dei folli, Poesie II
Tradotto da Simona Viciani
Universale Economica Feltrinelli 2016
10 righe da pagina 69:

"Oh"
nel bar
la bottiglia di birra in mano
a chiunque
ha vita breve.
fuori c'è rumore
di gomme di auto nella
pioggia.
c'è un lampo di
luce.
qualcuno
ride.

inviato il 24/11/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

in the bar
the beer bottle in somebody's
hand
has no chance.
outside there is the sound
of car tires in the
rain.
there is a flash of
lightning.
somebody
laughs.

Terapia di coppia per amanti

immagine copertina
Diego De Silva
Terapia di coppia per amanti
Einaudi Super ET 2017
10 righe da pagina 3:

Se pensate che gli amanti siano partigiani della felicità; gente abbastanza disillusa da aver capito che l'unico modo per resistere all'andazzo mortifero della vita matrimoniale sia farsene un'altra in cui negare ideologicamente le norme vigenti nella prima, e dunque abolire ogni ruolo, ogni dovere, ogni ambizione di stabilità in nome di un unico fine superiore (il solo che poi conta veramente), quello di vedersi quando si ha voglia senza aspettarsi dall'altro più di quanto ti dà; bene, se è questo che pensate, allora lasciate che vi dica che non avete la minima idea di cosa state parlando.

inviato il 14/11/2017
Nei segnalibri di:

Per dieci minuti

immagine copertina
Chiara Gamberale
Per dieci minuti
Feltrinelli 2017
10 righe da pagina 104:

Scrivere è, semplicemente, il mio unico rimedio all'esistenza.
E' sempre stato così, fin da quand'ero bambina e mi chiedevano che cosa desiderassi per il futuro: scrivere romanzi e incontrare un grande amore, rispondevo io.
E per un bel po' di anni sembrava che i miei due desideri si fossero avverati.
Un giorno, però, Mio Marito se n'è andato. Lì per lì ho avuto la sensazione che si fosse portato via, assieme a tutta me, anche la scrittura.

inviato il 24/10/2017
Nei segnalibri di:

Sull'amore

immagine copertina
Charles Bukowski
Sull'amore
Tradotto da Simona Viciani
Ugo Guanda Editore 2017
10 righe da pagina 14:

"assaporo le ceneri della tua morte"

i fiori scrollano
acqua improvvisa
dentro le mie maniche,
acqua improvvisa
fredda e pulita
come neve -
mentre steli - come spade
acuminate
si conficcano
dentro i tuoi seni
e le dolci selvagge
rocce
rotolano sopra di noi
e
ci seppelliscono.

inviato il 16/10/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille staff! :)))))

Ciao Francesca,sei nella finale di ottobre, 10 righe scelte dalla redazione.

Genova di tutta la vita

immagine copertina
Giorgio Caproni
Genova di tutta la vita
Edizioni San Marco dei Giustiniani 1997
10 righe da pagina 54:

Quando andrò in paradiso
non voglio che una campana
lunga sappia di tegola
all'alba - d'acqua piovana.

Quando mi sarò deciso
d'andarci, in paradiso
ci andrò con l'ascensore
di Castelletto, nelle ore notturne,
rubando un poco
di tempo al mio riposo.

Ci andrò rubando (forse
di bocca) dei pezzettini
di pane ai miei due bambini.
Ma là sentirò alitare
la luce nera del mare
fra le mie ciglia, e... forse
(forse) sul belvedere
dove si sta in vestaglia,
chissà che fra la ragazzaglia
aizzata (fra le leggiadre
giovani in libera uscita
con cipria e odor di vita
viva) non riconosca
sotto un fanale mia madre.

inviato il 19/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

La poesia si intitola "L'ascensore".

Bevi qualcosa, Pedro! Più che un'autobiografia un'autotriografia

immagine copertina
10 righe da pagina 11:

Certo, avere davanti, alla nascita, la fetta di mare che si staglia da Portofino alla Lanterna ha sicuramente contribuito al mio carattere: solare e irrequieto. Era chiaro che non sarei mai finito dietro una scrivania del catasto.
Fu a Sant’Ilario, in prima elementare, che seduto al mio banco impattai per la prima volta contro la durezza dell’esistenza. Io sono nato il 21 marzo, e quel giorno la maestra chiese alla classe:
“Bambini, sapete che giorno è oggi?”.
Io mi feci coraggio, alzai la mia manina:
“Il mio compleanno...”.
E la maestra, infastidita: “Stai zitto tu! Oggi, bambini, è il primo giorno di primavera” e mi ammollò uno scappellotto di rimprovero. Erano anni in cui se la maestra a scuola ti dava un ceffone, poi a casa la mamma te ne dava due, non c’era ancora il comitato dei genitori.

inviato il 19/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Tullio Alberto Solenghi noto semplicemente come Tullio Solenghi (Genova, 21 marzo 1948)

Orgoglio e pregiudizio e zombie

immagine copertina
Seth Grahame-Smith
Orgoglio e pregiudizio e zombie
Tradotto da Isa Maranesi e Roberto Zuppet
Casa editrice nord 2009
10 righe da pagina 7:

E' una cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. E tale verità si era dimostrata in tutta la sua evidenza nel corso delle recenti aggressioni a Netherfield Park, durante le quali una famiglia di diciotto persone era stata massacrata e divorata da un'orda di morti viventi.
- Caro Mr Bennet, sapete che Netherfield Park è stato finalmente riaffittato?- disse un giorno la signora al marito. Mr Bennet rispose che non lo sapeva e continuò ad affilare il pugnale e a lucidare il moschetto perché, nelle ultime settimane, gli attacchi degli innominabili si erano succeduti con frequenza allarmante

inviato il 19/02/2018
Nei segnalibri di:

IL FIGLIO DI BAKUNIN

immagine copertina
SERGIO ATZENI
IL FIGLIO DI BAKUNIN
Sellerio Editore Palermo
10 righe da pagina 11:

Stanotte ho sognato Tullio Saba. Aveva la pelle del viso bianca come cera, e gli occhi spalancati, spaventati, o forse un po' tristi… Una camicia militare americana del tempo di guerra, lacera, a brandelli. Mi ha detto «Tutti mi hanno dimenticato, anche gli amici, anche le donne».
Te ne ho mai parlato?
Era un bravo ragazzo. Minatore. Compagno. Anche dirigente del partito. Un po' matto.
Mi ha fatto la corte, subito dopo la guerra.
Tuo padre mi piaceva di più.

inviato il 18/02/2018
Nei segnalibri di:

L'amore a settant'anni

Vanna Vannuccini
L'amore a settant'anni
Feltrinelli 2012
10 righe da pagina 9:

Sicuramente ci sono sempre stati nella storia amori di donne mature, ma erano casi isolati. Oggi siamo di fronte a un fenomeno nuovo, un nuovo capitolo della condizione femminile. Perché di questo si tratta. Se il cuore batte e ha sempre battuto a ogni étà, oggi, forse perché la vita si è allungata, forse perché è arrivata alla terza étà la prima generazione che ha vissuto la liberazione sessuale degli anni sessanta, le donne a settant'anni stanno diventando le protagoniste di una rivoluzione che coinvolge sessualità e sentimenti. Hanno imparato a non tarare più il loro valore sullo sguardo di un uomo, e sono consapevoli di vivere qualcosa che prima di loro poche donne avevano conosciuto alla loro étà.

inviato il 17/02/2018
Nei segnalibri di:

Libro delle domande

Pablo Neruda
Libro delle domande
Tradotto da Giuseppe Bellini
Passigli Editori 2003
10 righe da pagina 25:

IX
E questo il sole di ieri
o è altro il fuoco del suo fuoco?

Come ringraziare le nubi
per l'abbondanza fuggitiva?

Da dove vieni il nuvolone
coi suoi neri sacchi di pianto?

Dove sono quei nomi
dolci come torte d'un tempo?

Dove son finite le Donalde,
le Clorinde, le Edvigi?

X
Cosa penseranno del mio cappello
tra cento anni, i polacchi?

Che diranno della mia poesia
quelli che non toccarono il mio sangue?

Come si misura la schiuma
che scivola giù dalla birra?

Che fa una mosca imprigionata
in un sonetto di Petrarca?

inviato il 16/02/2018
Nei segnalibri di:

L'accompagnatrice

immagine copertina
Nina Berberova
L'accompagnatrice
Tradotto da Leonella Prato Caruso
Feltrinelli 1990
10 righe da pagina 48:

Intorno a me c'era la gloria di un'altra, la bellezza di un'altra, la felicità di un'altra, e quel che è peggio, sapevo che erano ben meritate, che se non fossi stata seduta al piano, sul palco dove nessuno mi notava o in un cantuccio del camerino, dietro a Marija Nikolaevna, ma in mezzo alla folla che l'applaudiva e correva per vederla all'uscita degli attori, l'avrei anch'io guardata con entusiasmo, avrei anch'io voluto parlarle, toccarle la mano, vederla sorridere. Ma adesso sognavo solo di trovare un punto debole in quell'essere forte, di aver in pugno la sua vita qualora mi diventasse intollerabile rimaner nella sua ombra.

inviato il 16/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Nina Nikolaevna Berberova (San Pietroburgo, 8 agosto 1901 – Filadelfia, 26 settembre 1993).

Il tempo di parlare Sopravvivere nel lager a passo di danza. Diario di una ballerina ebrea

immagine copertina
10 righe da pagina 43:

Quando entrammo nel grande atrio del Palazzo del commercio, il 5 agosto 1942, ci fermammo un attimo a considerare la scena davanti ai nostri occhi. Mi ricordava le illustrazioni del Vecchio Testamento di Gustave Doré, che guardavo con terrore quando da bambina andavo a trovare i nonni. Era una raffigurazione del diluvio universale, col mare che sparisce sotto una moltitudine di corpi annegati, con la sola differenza che in questo caso la massa umana fluttuava su una superficie di migliaia di materassi e valigie. I nostri sensi furono sopraffatti dalla vista di così tanti corpi in perpetuo movimento, e dai rumori misteriosi eppure assolutamente umani che riempivano l'aria. Ma non c'era tempo per riflettere, dovevamo trovarci uno spazio, impresa apparentemente impossibile. Quando infime lo trovammo, sparimmo anche noi nella massa anonima che

inviato il 14/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Quando infime lo trovammo, sparimmo anche noi nella massa anonima che si era aperta un momento e poi richiusa sopra di noi. Fu allora che sperimentai per la prima volta la sensazione di aver perso l'identità - il mio nome, il mio passato, me stessa. Adesso ero BA677.
Continua così

La pecora nera e altre favole

immagine copertina
Augusto Monterroso
La pecora nera e altre favole
Tradotto da Maria Teresa Marzilla
Sellerio 2003
10 righe da pagina 23:

La Pecora nera

In un lontano paese visse molti anni fa una
Pecora nera.
Fu fucilata.
Un secolo dopo, il gregge pentito le innalzo
una statua equestre che stava molto bene nel parco.
Cosi, in seguito, ogni volta che apparivano pecore nere,
esse venivano rapidamente passate per le armi, perché
le future generazioni di pecore comuni potessero
esercitarsi anche nella scultura.

["La pecora nera e altre favole" di Augusto Monterroso; Sellerio editore Palermo;

quinta edizione 2003; traduzione e nota di Maria Teresa Marzilla]

inviato il 13/02/2018
Nei segnalibri di:

Delirium

immagine copertina
michele perriera
Delirium
Sellerio Editore Palermo
10 righe da pagina 131:

Le pareva di stare al centro di una giostra, dove si mette l'omino che la guida. Colori si succedono a colori, attorno a lei, come veloci cavallini, e l'acqua di mare, che continuava a rovesciarsi su di lei, a intervalli regolari, era il fulcro di quella ruota colorata. Fossero o non fossero allucinazioni, fossero anche le vesti sgargianti della morte, ormai era legata a quei colori, se ne sentiva ospite naturale e prediletta e si abbandonava ad essi come alla stenua dolcezza dell'inevitabile.

inviato il 13/02/2018
Nei segnalibri di:

WONDER

WONDER 6 settimane 1 giorno fa

Ciao Natalina, Buon anno anche a te!!!!!

WONDER 6 settimane 1 giorno fa

Grazie staff!!!

Così è Pirandello (se vi pare)

Così è Pirandello (se vi pare) 9 settimane 4 giorni fa

Grazie mille!!!

Il canto dei folli, Poesie II

Il canto dei folli, Poesie II 12 settimane 3 giorni fa

in the bar
the beer bottle in somebody's
hand
has no chance.
outside there is the sound
of car tires in the
rain.
there is a flash of
lightning.
somebody
laughs.

La camera azzurra

La camera azzurra 16 settimane 1 giorno fa

Grazie Francesca per aver scelto le mie dieci righe tratte da Charles ;)

20 poesie d'amore e una canzone disperata

20 poesie d'amore e una canzone disperata 16 settimane 5 giorni fa

Ciao Natalina, questa poesia è fantastica!!!

Sull'amore

Sull'amore 16 settimane 6 giorni fa

Grazie mille staff! :)))))

Del dirsi addio

Del dirsi addio 18 settimane 1 giorno fa

Giulio Einaudi editore, 2017

L'arte di essere fragili

L'arte di essere fragili 19 settimane 6 giorni fa

Grazie mille staff :))))))!!!!!

L'arte di essere fragili 22 settimane 2 ore fa

Grazie mille staff :)))))

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy