Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di g c

Mileva&Albert Einstein

immagine copertina
Dord Krstić
Mileva&Albert Einstein
ewords

Hans Albert mi parlò con grande dettaglio di sua madre Mileva, affettuosamente detta Mitza o, in serbo, Mica. Mi raccontò che sua madre era stata prima amica di Albert, poi innamorata, amante, compagna di studi e sua collaboratrice durante gli anni di studio a Zurigo. Mi disse che questa collaborazione scientifica era proseguita durante il loro matrimonio e che ricordava di aver visto i suoi genitori lavorare insieme, allo stesso tavolo, alla sera. Hans Albert condivise con me i suoi ricordi e rispose con gentilezza alle mie domande. Parve contento quando gli dissi che pensavo sua madre fosse stata una della prime donne al mondo a occuparsi di fisica teorica e che ebbe una grande importanza nella creazione delle teorie di suo padre.

inviato il 11/02/2018
Nei segnalibri di:

Sai che gli alberi parlano? La saggezza degli indiani d'america

K.Recheis e G. Bydlinski
Sai che gli alberi parlano? La saggezza degli indiani d'america
Il punto d'ncontro

"Vi è molto di folle nella vostra cosiddetta civiltà. Come pazzi voi uomini bianchi correte dietro al denaro, fino a che ne avete così tanto, che non potete vivere abbastanza a lungo per spenderlo. voi saccheggiate i boschi e la terra, sprecate i combustibili naturali, come se dopo di voi non venisse piu' alcuna generazione, che ha altrettanto bisogno di tutto questo.
voi parlate sempre di un mondo migliore, mentre costruite bombe sempre piu' potenti, per distruggere quel mondo che ora avete."
TATANGA MANI
(da "SAI CHE GLI ALBERI PARLANO? La saggezza degli indiani d'America" a cura di K. Recheis e G. Bydlinski)

inviato il 12/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Maria, sei nella classifica finale del mese di febbrario. 10righe scelte da Voi utenti.

Mileva&Albert Einstein

immagine copertina
Dord Krstić
Mileva&Albert Einstein
ewords

Hans Albert mi parlò con grande dettaglio di sua madre Mileva, affettuosamente detta Mitza o, in serbo, Mica. Mi raccontò che sua madre era stata prima amica di Albert, poi innamorata, amante, compagna di studi e sua collaboratrice durante gli anni di studio a Zurigo. Mi disse che questa collaborazione scientifica era proseguita durante il loro matrimonio e che ricordava di aver visto i suoi genitori lavorare insieme, allo stesso tavolo, alla sera. Hans Albert condivise con me i suoi ricordi e rispose con gentilezza alle mie domande. Parve contento quando gli dissi che pensavo sua madre fosse stata una della prime donne al mondo a occuparsi di fisica teorica e che ebbe una grande importanza nella creazione delle teorie di suo padre.

inviato il 11/02/2018
Nei segnalibri di:

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy