Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Alessandra Puggioni

Frida Kahlo

immagine copertina
Rauda Jamis
Frida Kahlo
Tradotto da Flavia Celotto
CASA EDITRICE TEA 2016
10 righe da pagina 198:

La mia notte è come un grande cuore che pulsa. Sono le tre e trenta del mattino. La mia notte è senza luna. La mia notte ha grandi occhi che guardano fissi una luce grigia che filtra dalle finestre. La mia notte piange e il cuscino diventa umido e freddo. La mia notte è lunga, lunga e sembra sempre tesa verso una fine incerta. La mia notte mi precipita nella tua assenza. Ti cerco, cerco il tuo corpo immenso vicino al mio, il tuo respiro, il tuo odore.

inviato il 04/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Alessandra, per Te un libro incentivo come finalista del mese di aprile, 10 righe della settimana. Manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

Grazie.

Ciao Alessandra le tue 10 righe sono nella finale settimanale di Aprile. Scegli da oggi lunedì 10aprile a domenica 15 aprile, 10righe che più ti piacciono riportando qui nei commenti il link.

Margot

immagine copertina
Michal Witkowski
Margot
Tradotto da Laura Rescio
Atmosphere Libri 2012
10 righe da pagina 54:

Ora siamo di nuovo a oggi. Una pausa nei ricordi. Ho parcheggiato. E'notte. Margot, vai nella notte, vai nella notte, fai il pieno e vai nella notte, la notte è la più troia di tutte... Smonto dal tir con la scaletta. Mi accendo una sigaretta ed esalo il fumo. Ecco tutto. E'così che s'inizia a impazzire. Cammino. Mi trovo in un miserabile parcheggio di tir con un piccolo motel. Vorrei essere già sul traghetto. E invece, da quando mi sono installata quell'infausta targa con su scritto "Margot", ogni notte sento qualcosa che definisco "il richiamo". Basta un sorso di birra. Mi spaventa, è come se perdessi il controllo su quello che bevo, mi fa agire contro la mia volontà!

inviato il 10/06/2016
Nei segnalibri di:

La fedeltà

immagine copertina
Diane Brasseur
La fedeltà
Tradotto da Jacopo De Michelis
Sonzogno 2015
10 righe da pagina 51:

Ho un codice per proteggere la tastiera del mio telefonino. Mia moglie lo conosce, è la data del compleanno di nostra figlia. Mia moglie non fruga. Non credo. Ma basterebbe che il mio telefono vibrasse, adesso, l'ho lasciato sulla libreria. Mia moglie vedrebbe la luce dello schermo che s'illumina proiettarsi sullo scaffale superiore. Spegnerebbe l'aspirapolvere pensando che il mio telefono sta suonando: forse è importante, magari è l'ufficio. "Mi manchi!" con sopra le 10 cifre del numero di telefono di Alix. Istintivamente mia moglie annoterà il numero che comincia per 06 all'interno di un tascabile lasciato in giro.

inviato il 23/05/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Direi un mix. Non ho letto il tuo libro ma vedrò di farlo.

Questo libro lo voglio leggere e le tue righe mi hanno incuriosito. Devo dire che ritrovo temi trattati nel mio libro L'Emancipazione Imperfetta.... è gelosia o possesso?

Favole degli Dei

immagine copertina
Paolo Barbieri
Favole degli Dei
A. MONDADORI 2011
10 righe da pagina 88:

PITONE
L'oscurità abbracciava la terra da interminabili giorni, illuminata dai bagliori dei tuoni che si abbattevano al suolo martoriato dalle piogge. I laghi erano diventati immensi gorghi, mentre i pendii ricoperti di cespugli avevano ora l'aspetto di cascate tumultuose, dove tronchi strappati rabbiosamente alla foresta si infrangevano in una poltiglia di detriti. In quei giorni niente era più lo stesso, e i colori della natura erano stati ricoperti da un'ondata di fango maleodorante. Nel momento stesso in cui la tempesta sembrava essere cessata, la terra prese a scuotersi, contorcendo le proprie viscere, e rimescolando in un immenso calderone quello che la catastrofe aveva già strappato dalle radici, in un'orgia di rumori ed esplosioni.

inviato il 01/05/2016
Nei segnalibri di:

Poker Bianconero

immagine copertina
Roberto Savino
Poker Bianconero
Roberto Savino 2015
10 righe da pagina 16:

Uscita con le ossa rotte dall’ultima Champions League, complici errori propri e decisioni
assurde prese nell’atto decisivo della prima fase, la Juventus si rituffa nella
competizione europea con tanta voglia di far bene e con la consapevolezza di essere
la prima, se non l’unica, squadra italiana a poter imprimere una svolta positiva per il
tanto bistrattato calcio italiano. A Torino, contro il Malmö, mister Allegri rinuncia a Pereyra
(squalificato), proponendo la sola novità di Asamoah al suo posto rispetto alla
gara casalinga vinta contro l’Udinese. Non ha un gran ritmo la Juve nei primi minuti di
match e, per questo, fatica non poco a trovare varchi per infilare l’attenta e rocciosa
difesa svedese. Pogba è impreciso in orizzontale e in un paio di occasioni regala
pericolosi palloni ad un Malmö tutt’altro che arrendevole, mal sfruttati dalle legnose
gambe avversarie, ma al minuto 18 Buffon è tempestivo nel chiudere lo specchio
ad Eriksonn sul profondo traversone da destra che procura più di un brivido.

inviato il 14/03/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Complimenti! Le tue 10 righe sono state scelte per il libro incentivo settimanale! Ricordati di scegliere le tue 10 righe preferite di questa settimana, riportando qui nei commenti il link delle righe scelte. Grazie :-)

Grazie mille, Roberto Savino sarà soddisfatto anche di questo risultato. La Juve regala soddisfazioni e lui ci regala i suoi bellissimi libri.

Ciao Alessandra, le tue 10righe sono nella finale settimanale di marzo. :-)

I più bei libri sulla Juve li scrive lui Roberto Savino.......TOP!

;-)

La lunga notte

immagine copertina
Linda Castillo
La lunga notte
Tradotto da Lisa Maldera
timeCRIME 2012
10 righe da pagina 56:

Prima di stamattina non fumavo da quasi dieci mesi. E' un'abitudine stupida e autodistruttiva. Ma guardando il dottor Coblentz esaminare il corpo di una ragazzina morta segnato dalle torture, desidero una sigaretta con lo stesso fervore di un tossico che ha bisogno della dose. Sono in selleria con Glock e Skid. Nessuno parla. Nessuno guarda i corpi. Mi domando se anch'io sembro demoralizzata quanto i miei agenti. L'agente Roland Pickles'Shumaker è arrivato sulla scena qualche minuto fa. Con indosso il suo solito trench e gli stivali da cowboy, sembra appena uscito dal set di uno spaghetti western.

inviato il 02/03/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibrata

Io e mia moglie

immagine copertina
Michele Saponaro
Io e mia moglie
A. MONDADORI 1929
10 righe da pagina 120:

Ero felice. Se tento fissare il mio volto nello specchio della memoria io non mi rivedo, poiché di quel tempo non ho che rare e fuggitive immagini del mio volto, dei miei gesti, del mio portamento. Com'ero fatto a quel tempo? Emanava da me l'espressione accesa della gioia l'espressione dolce della gratitudine? Ero fatto per piacere a una donna semplice com'era mia moglie, ancora quasi una fanciulla, per inspirarle devozione e sincerità, per non farle ombra?

inviato il 15/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Alessandra, per te un libro incentivo come finalista settimanale del mese di febbraio. Ricordati di inviare i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

http://scrivi.10righedailibri.it/linsostenibile-leggerezza-dellessere-16 ho scelto queste 10righe di Francesca

Grazie mille a tutti quelli che mi hanno segnalibrato e allo staff di 10righedailibri.
Provvederò a scegliere e linkare le 10righe.

Ciao Alessandra, le tue 10righe con 16 segnalibri è in finale per il mese di febbraio. Ricordati di scegliere 10righe che più ti piacciono partendo da oggi 22febbraio a domenica 28febbraio. Riportando qui nei commenti il link. :-)

Segnalibrata

Il primo peccato

immagine copertina
Luca Centi
Il primo peccato
Piemme 2013
10 righe da pagina 9:

Una principessa smarrita che nel sonno aspetta…
È nello studio di suo padre. Per anni non vi ha messo piede, per anni ha tremato e soffocato le lacrime al ricordo di quando, da bambina, correva tra le librerie e tra i tanti oggetti di metallo dalle forme sconosciute e simili a giganti di guardia. La polvere è padrona di quel luogo; divora gli scaffali ricolmi di libri e i mobili addossati contro ogni parete. Sulla scrivania c'è un foglio, vergato con una grafia familiare.
Sette Peccati, c'è scritto. Peccati che Talia, ora più che mai, è intenzionata a recuperare.

inviato il 05/10/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Ho letto il libro Il sogno della bella addormentata, questo è il prequel?

QUANTE COSE CHE NON SAI DI ME - Le 7 anime di Ligabue

immagine copertina
10 righe da pagina 130:

Mi piace pensare che le valutazioni siano sempre fortemente soggettive in base ai diversi effetti emotivi, molto difficilmente analizzabili, che quella canzone ha avuto sulla persona che la giudica. E infine mi piace pensare che le canzoni che più di altre sono finite nella vita di un grosso numero di persone siano tutte frutto dell'emozione che le ha originate: scritte solo perché qualcuno aveva bisogno di dire quelle cose.

inviato il 02/06/2015
Nei segnalibri di:

Zona pericolosa

immagine copertina
Lee Child
Zona pericolosa
Longanesi 2000
10 righe da pagina 359:

Le gru si ergevano, pronte a puntellare le mura meridionali della città contro il deserto rurale all'esterno. "Procediamo un passo alla volta", dissi alla fine. "Prima di tutto io te lo dimostrerò, ti farò vedere uno scatolone di condizionatori d'aria pieno di banconote da un dollaro, autentiche." "Davvero? E dove?" Gli lanciai un'occhiata. "Nel garage di Stoller", risposi. "Per amor del cielo, Reacher. Ma se è bruciato nell'incendio! E non c'era niente dentro, no? E se ci fosse stato qualcosa, la polizia e i vigili del fuoco se ne sarebbero accorti!"

inviato il 04/05/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Jim Grant (nato 29 Ottobre 1954), meglio conosciuto con il suo pseudonimo Lee Child.

Le poesie più belle

immagine copertina
Valentino Zeichen
Le poesie più belle
Fazi Editore 2017
10 righe da pagina 14:

Per esempio
amiamo risiedere a Parigi, a Roma
e in vari altrove
ma non del tutto, un dubbio ci pedina
così diffidiamo di ogni luogo di residenza
poiché in qualche stanza dei loro stabili
siamo attesi per morirvi
perciò vorremmo fuggirli
e non incontrare mai quel posto designato
che molte città
per acquisire benemerenze
sono disposte ad ospitare.

inviato il 12/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Il numero di pagina è da riferirsi all'ebook.

Passeremo per il deserto

immagine copertina
Diego Zúñiga
Passeremo per il deserto
Tradotto da Vincenzo Barca
Caravan Edizioni 144
10 righe da pagina 34:

Un’ultima libreria, proprio in fondo a Florida, lui era dentro un centro commerciale e io avevo trovato tre romanzi che volevo, che non erano nella lista ma che volevo. E la libreria chiudeva cinque minuti dopo e io correvo, lo cercavo e lo trovavo cento metri più in là e gli dicevo dobbiamo andare di corsa, stanno chiudendo. Ci mettemmo a correre e il commesso mi diede i libri e papà pagò e mi chiese se ero contento adesso, e io niente, guardavo i romanzi e pensavo che dovevamo tornare, lui mi dava pacche sulla schiena e mi chiedeva se mi servivano per l’università, quei libri. Sì, papà, grazie, papà, gli dicevo, e lui con un sorriso mi chiedeva i libri e li guardava, li toccava. Ne prese uno e lo aprì a metà: il libro sembrava un uccello in volo, e lui mi diceva che in effetti era resistente, si vedeva che era di buona qualità, e io in silenzio guardavo il libro aperto, e lui lo soppesava e parlava della qualità, e io non dicevo niente, pensando che il giorno dopo dovevamo tornare in Cile.

inviato il 14/07/2017
Nei segnalibri di:

L'Alchimista

immagine copertina
Paulo Coelho
L'Alchimista
Romanzo Bompiani
10 righe da pagina 64:

"Esiste un linguaggio che va al di là delle parole," pensò. "L'ho già sperimentato con le pecore, e adesso lo sto sperimentando con gli uomini." stava imparando tante cose nuove: cose che aveva già provato, ma che tuttavia gli suonavano nuove, perché prima gli erano passate accanto senza che lui se ne accorgesse. e non se n'era accorto perché vi era abituato. "Se imparerò a decifrare questo linguaggio senza parole, riuscirò a decifrare il mondo." "E' un tutt'uno," aveva detto il vecchio.

inviato il 15/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille :)

benvenuta La divoratrice di libri :)

Un'estate da ragazzi

immagine copertina
Richard Cox
Un'estate da ragazzi
Tradotto da Sonia Folin
Baldini&Castoldi 2017
10 righe da pagina 75:

“Mi dispiace”, disse Bob al poliziotto. Non riuscì a trattenersi, e la risata gli esplose in gola, con scoppi potenti che invasero il silenzio. Il poliziotto sembrò confuso e spaventato, ma Bob non ricordava un momento più felice in tutta la sua vita. Dopo anni vissuti trascinandosi nell'ombra di suo padre, Bob Steele stava finalmente per mettersi in luce ed essere riconosciuto come il migliore dei due.
“Mi dispiace”, disse di nuovo. “Todd ha detto che finisce così”.
Bob accese il fiammifero e lo lanciò in aria. Il sottile stecchino di legno parve fluttuare davanti ai suoi occhi e roteare più e più volte, come al rallentatore. Quando il primo proiettile lo colpì al petto, Bob provò una sensazione simile all'estasi.
Le fiamme comparvero dal nulla, ondeggiando di fronte a lui come spirali danzanti. Bob cadde a terra e fu inghiottito dal fuoco.
Morì sorridendo.

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie allo staff di 10Righe e all'editore Baldini&Castoldi per questo libro incentivo

Il maestro di Go

immagine copertina
Yasunari Kawabata
Il maestro di Go
Tradotto da Cristiana Ceci
Einaudi 2012
10 righe da pagina 51:

La via del go non aveva più nulla della virtù e della bellezza dell’Oriente, soffocate dalla freddezza dei conteggi e di regole. Anche l’avanzamento nella scala dei “dan” che governava la carriera dei giocatori ormai non era che un computo di alta precisione, e in primo piano era assurto lo spirito di competizione, un agonismo il cui unico scopo era la vittoria, talmente esasperato da togliere ogni spazio alla riflessione sull’arte, alla sua fragranza.

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Yasunari Kawabata (Osaka 1899 – Zushi 1972), scrittore giapponese, vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1968.

L’educazione sentimentale

immagine copertina
Gustave Flaubert
L’educazione sentimentale
Tradotto da Pietro Bianconi
Bur Rizzoli 2010
10 righe da pagina 16:

Fu come un’apparizione.
Era seduta, in mezzo alla panca, sola; o per lo meno agli occhi abbagliati di Frédéric non videro nessuno. Quando le passò accanto, lei alzò il capo […] Non aveva mai visto una pelle così splendida, una vita così seducente, ném una tale finezza delle dita traversate dalla luce. Contemplava il cestino da lavoro stupito, come qualcosa di straordinario. Qual era il suo nome, la sua casa, la sua vita, il suo passato? Desiderava di conoscere i mobili della sua stanza, tutte le vesti portate da lei, le persone da lei frequentate […]

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Gustave Flaubert (Rouen 1821 – Croisset 1880), scrittore francese.

Tristano

immagine copertina
Thomas Mann
Tristano
Tradotto da Enrico Filippini
Feltrinelli 2013
10 righe da pagina 25:

Un suono di corni si perse in lontananza. Oppure? O forse era il mormorio delle fronde? O il dolce sussurrio della fonte? Già la notte aveva versato il suo silenzio sopra le case e le selve, e nessun monito implorante poteva più contenere il dominio del desiderio. Il sacro mistero si compiva. La luce si spense, con una singolare e repentinamente attenuata sfumatura sonora […]

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Thomas Mann (Lubecca 1875 – Kilchberg 1955), scrittore tedesco.

Tutti i racconti

immagine copertina
Katherine Mansfield
Tutti i racconti
Tradotto da Maura Del Serra
Newton e Compton 2012
10 righe da pagina 474:

“Che vi succede? Ma ragazze, pensate qualche cantate. Usate l'immaginazione. «Cariche di fiori. Ceste di frutta e nastri alle scarpette. E felicitarci»” Miss Meadows s'interruppe. "Via quell'aria dolente, ragazze. Questo bisogna cantarlo con calore, con allegria, con vigore. Felicitarci. Ricominciamo. Svelte. Tutte insieme. Avanti!"
E questa volta la voce di Miss Meadows superò tutte le altre, piena, fonda, accesa di sentimento. [“La lezione di canto”]

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Katherine Mansfield (Wellington 1888 – Fontainebleau 1923), scrittrice neozelandese.

Il denaro

immagine copertina
Émile Zola
Il denaro
Tradotto da Fabio Grassi
Sellerio 2017
10 righe da pagina 19:

A quell'ora in cui la gente pranzava, era quasi vuota: sotto gli ippocastani, di un verde tenero e fresco, le panchine restavano libere; lungo la cancellata alla stazione delle vetture la fila dei fiacre si allungava, da un capo all'altro; e l'omnibus della Bastiglia si fermava all'ufficio, all'angolo del giardino, senza né lasciare né prendere passeggeri. Il sole cadeva a piombo, l'edificio ne era inondato, con il suo colonnato, le sue statue, la ampia scalinata, in cima alla quale c'era solo un esercito di sedie, schierato in bell'ordine.

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Émile Zola (Parigi 1840 – Parigi 1902), scrittore francese.

poesie

Fidanka Georgieva Kostadinova
poesie
Autopubblicato
10 righe da pagina 56:

Tu sei una parte di me,
la parte migliore sei tu,
guardo nei tuoi occhi il blu,
il profondo del mare vedo nei tuoi occhi.
Sto iniziando un lungo viaggio,
il mondo infinito trovo dentro di te,
un anima vestita in velo
balla un ballo appassionato
sorride a me.
Una domanda precisa si legge

inviato il 17/07/2017
Nei segnalibri di:

Frida Kahlo

Frida Kahlo 14 settimane 1 giorno fa

La fedeltà

La fedeltà 27 settimane 5 giorni fa

Direi un mix. Non ho letto il tuo libro ma vedrò di farlo.

Poker Bianconero

Poker Bianconero 1 year 18 settimane fa

Grazie mille, Roberto Savino sarà soddisfatto anche di questo risultato. La Juve regala soddisfazioni e lui ci regala i suoi bellissimi libri.

Poker Bianconero 1 year 18 settimane fa

Forza Juve

Io e mia moglie

Io e mia moglie 1 year 21 settimane fa
Io e mia moglie 1 year 21 settimane fa

Grazie mille a tutti quelli che mi hanno segnalibrato e allo staff di 10righedailibri.
Provvederò a scegliere e linkare le 10righe.

Buon Compleanno

Buon Compleanno 1 year 26 settimane fa

Grazie a tutti per gli auguri

Buon Compleanno

Buon Compleanno 2 years 26 settimane fa

Grazie a tutti per gli auguri.

Passi sardi

Passi sardi 2 years 33 settimane fa

Partecipo a Passi sardi con
http://scrivi.10righedailibri.it/bosa-e-la-planargia
Titolo Bosa e la Planargia
Autore- Riccardo Mostallino Murgia

Passi sardi 2 years 33 settimane fa

Partecipo a Passi sardi con
http://scrivi.10righedailibri.it/bosa-e-la-planargia
Titolo Bosa e la Planargia
Autore- Riccardo Mostallino Murgia

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy