Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Alessandra Puggioni

La Giornata Mondiale del Libro in libreria.

immagine copertina
Alessandra Puggioni
La Giornata Mondiale del Libro in libreria.
10 righe dai libri

Oggi giovedì 23 Aprile, è La Giornata Mondiale del Libro.
Lo staff di 10 righe dai libri, ha fatto visita alla Libreria All'Arco di Reggio Emilia, che per l'occasione ha allestito le vetrine senza libri, sostituendoli con tanti manifesti tratti dagli scritti di vari autori, che sono veri e propri inviti alla lettura.
Complimenti alla Libreria All'Arco che come 10 righe dai libri
divulga la cultura del libro.

inviato il 23/04/2015
Nei segnalibri di:

Bosa e la Planargia

immagine copertina
Riccardo Mostallino Murgia
Bosa e la Planargia
Zonza Editori 2007
10 righe da pagina 15:

Il corallo ha costituito fino a qualche tempo fa uno dei tesori da cui i Bosani hanno attinto a piene mani. I gioielli prodotti da queste parti perderebbero molto del fascino che possiedono, se non fossero lavorati con questo materiale così speciale. A ben vedere il corallo altro non è che un organismo vivente, per la precisione un celenterato marino, ricoperto con uno scheletro calcareo.

inviato il 07/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo a Passi sardi http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi-0

Lo sa il vento Il male invisibile della Sardegna

immagine copertina
Carlo Porcedda Maddalena Brunetti
Lo sa il vento Il male invisibile della Sardegna
Verdenero 2011
10 righe da pagina 59:

Polveri che si depositano sulle piante di cui gli animali si nutrono. Polveri che si alzano quando i venti sferzano l'altopiano del Cardiga. Polveri che si accumulano nelle fonti che scivolano nel meandro di rocce e caverne carsiche nel ventre dell'altipiano. L'altipiano delle bombe da smaltire, delle guerre simulate, delle discariche fatte quando servono. E così, un innocuo ruscelletto che le piogge ingrossano ogni tanto nel corso dell'anno può risultare contaminato.

inviato il 05/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi-0 link esatto :)

Partecipo a Passi sardi http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi

Itinerari nel parco nazionale dell'arcipelago di La Maddalena

immagine copertina
Fabio Presutti-Massimiliano Doneddu
Itinerari nel parco nazionale dell'arcipelago di La Maddalena
Paolo Sorba Editore 2009
10 righe da pagina 23:

La posizione geografica dell'Arcipelago, passaggio obbligato nella rotta migratrice tra l'Africa e l'Europa, crea le condizioni per arricchire ulteriormente questo patrimonio naturale dandoci la possibilità, soprattutto in primavera, di osservare numerose specie di passo tra cui: il cavaliere d'Italia (Himantopus himantopus), il fenicottero rosa (Phoenicopterus roseus), le cicogne (Ciconia sp.), gli aironi (Ardea sp.).

inviato il 05/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Alessandra utilizza nei tuoi prossimi post questo link...
http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi-0

:)

Partecipo a Passi sardi http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi

Strepitosa Juve

immagine copertina
Roberto Savino
Strepitosa Juve
Ultra (collana Ultra sport) 2014

"Tre minuti per batterlo e poi, sempre lui, Andreino Pirlo, il pittore rinascimentale del 1400, quasi 1500, spolvera l'incrocio con un destro dorato, con palla incastonata sul palo più lontano di una porta illuminata come una cornice, per un dipinto che sfratta l'Incredulità di San Tommaso dagli Uffizi..." STREPITOSA JUVE, Fiorentina- Juventus 0-1

inviato il 16/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Te lo manderò a parte quello con la maglietta ahahhahahah :D

Grazie mille " EROINA" l' importante è che il libro non sia intitolato Forza Milan, ahahahaha

Ciao Alessandra, ti regalo il mio libro incentivo... Ps: una milanista che regala un libro a una Juventina con 10 righe intitolato"Strepitosa Juve" devi ammetterlo... Fa di me "un Eroina" ahahhaha :D Ciao Ale :)

Grazie mille a tutti per i segnalibri che ci hanno permesso di andare in finale con questo bellissimo libro. Grazie a Roberto Savino per averlo scritto e allo staff di 10 righe dai libri per averci mandato in finale...adesso da buoni juventini speriamo anche di vincere ;-)

Ciao Alessandra sei in finale con le 10 righe scelte dalla redazione... Buone letture :D

Fatti miei.

immagine copertina
Giuseppe Giannetti
Fatti miei.
Giuseppe Giannetti 2014
10 righe da pagina 16:

L'ora della partenza era sempre la stessa : mezzogiorno di fuoco. C'era una regola ben precisa alla quale non si poteva derogare: bisognava mettersi in viaggio nel momento in cui tutti gli automobilisti sensati evitavano di farlo per scongiurare un colpo di calore. Così, sotto un cocente sole estivo, piena all'inverosimile, la 600 prendeva il largo simile ad un sottomarino in partenza per una missione di guerra.

inviato il 25/04/2014
Nei segnalibri di:

I GRAFFI DELL’ANIMA.

immagine copertina
Alessandra Puggioni
I GRAFFI DELL’ANIMA.
10 RIGHE DAI LIBRI 2014

Ogni attimo della nostra vita ci prepara a vivere l’attimo successivo...ogni errore che commettiamo ci insegna a non commetterlo più. Ogni dolore che proviamo ci rende immuni dal suo ritorno, ogni amore perso è il rafforzamento di un amore nuovo... impariamo dal dolore a non soffrire, dalla sofferenza a non cedere, dal cedimento a non morire, dalla morte a vivere...

Ciao Sweet, tu ci hai portato a piccoli passi nel tuo mondo di arte, musica, poesia e dolcezza. Noi ti porteremo sempre a spasso nei nostri pensieri.

inviato il 24/01/2014
Nei segnalibri di:

Favole degli Dei

immagine copertina
Paolo Barbieri
Favole degli Dei
A. MONDADORI
10 righe da pagina 74:

Spesso la regina degli dei si recava sulla torre più alta dell'olimpo, e da li osservava il mondo. Lo sguardo sembrava perdersi tra le nuvole, rapito da parole invisibili che portavano il suo pensiero lontano, oltre oceani e continenti. Era, figlia di Crono e Rea, prima che moglie, era sorella del padre degli dei. Zeus, dopo la vittoria sui Titani, si innamorò di lei e decise di farla sua sposa.

inviato il 22/09/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille!

Ciao, hai vinto il Giuoco domenicale, a te un libro incentivo! :)

Bello, e poi Barbieri disegna da Dio, giusto per stare in tema.

Bello anche questo.

Partecipo al Giuoco domenicale #33: Righe mitologiche + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-33-righe-mitologiche

Alex Del Piero. Minuto per minuto (ED.Aggiornata Brossura)

immagine copertina
Savino Roberto
Alex Del Piero. Minuto per minuto (ED.Aggiornata Brossura)
Ultra (collana Ultra sport) 2012
10 righe da pagina 244:

Con la sua classe in campo e fuori, Del Piero partecipa attivamente alla cavalcata di una compagine di imbattibili in campionato, guidata da un tecnico che si farebbe scuoiare pur di non perdere un match. Lo struggente saluto nell'ultimo incontro casalingo contro l'Atalanta resterà negli annali dello sport, con un intero popolo che restituisce al suo Campione lacrime di zucchero intrise di amore, riconoscenza e passione, capaci da sole di riportarlo sull'Everest dell'immortalità.

inviato il 04/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Alessandra, precisazione (ma magari lo sai già!):
le 10 righe dovrai sceglierle tra quelle che verranno pubblicate nel prossimo concorso!

Ciao Alessandra!
Le tue 10righe sono state le più segnalibrate della settimana.
Ti aggiudichi quindi un libro incentivo.

Scegli le tue dieci righe preferite alle quali assegnare un libro incentivo!

Grazie, lo staff di 10 righe!

Oltre a segnalibrate, mettete anche voi le vostre righe.

senalibrata a manetta forza alex

Giuliana, potresti anche pubblicare anche tu qualche riga...

Il vangelo segreto – La verità della Milano perduta

immagine copertina
Valentina Di Rienzo
Il vangelo segreto – La verità della Milano perduta
– Edizioni Cento Autori 2011
10 righe da pagina 115:

Laura sfogliò gli appunti e gli diede una stampa. L’immagine di un mosaico. << Noi
abbiamo un riferimento piuttosto preciso >>, affermò. << Il papiro dice: Il leone, custode del suo segreto, difende la casa.>> Rashid ripose la stampa senza neppure guardarla. << Spiegati meglio >>, le chiese. << All’incrocio tra due vie del centro cittadino, partendo dalla piazza Missori e muovendosi verso via Albricci e corso Italia si trova uno spartitraffico costituito da un’isola pedonale asfaltata. Sopra di esso c’è quello che è rimasto di un’abside romana che apparteneva alla chiesa di S.Giovanni in Conca. Detto questo prese uno dei librie lo mostrò a Rashid.

inviato il 15/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie ancora per il libro incentivo che ho deciso di regalare ad Eric, il bambino che ho fotografato l'estate scorsa mentre leggeve in barca, così anche lui magari posterà le sue 10 righe.

lunedì prossimo dovrai inoltre scegliere 10 righe postate questa settimana a cui regalare un libro incentivo! Ciao! :)

Ciao Alessandra, le tue 10 righe sono le più segnalibrate della settimana! Ti aggiudichi quindi un libro incentivo :)
manda un mail con un tuo recapito a: libroincentivo@10righedailibri.it

Segnalibro, anche se in ritardo di 1 giorno

Segnalibrata, scusate la faccina nera ma non sono riuscita nemmeno oggi a caricare la foto uffi

Lo Spleen di Parigi

Charles Baudelaire
Lo Spleen di Parigi
Tradotto da Franco Bella
Universale Economica Feltrinelli 2012
10 righe da pagina 133:

Il mio ospite e io, al momento di sederci, eravamo già vecchi e perfetti amici. Mangiammo, bevemmo oltre misura ogni sorta di vini straordinari, e cosa non meno straordinaria, mi pareva, dopo alcune ore, di non essere più ubriaco di quanto non lo fosse lui. Ma il gioco, questo piacere sovrumano, aveva interrotto a diverse riprese le nostre frequenti libagioni, e devo dire, che avevo giocato e perduto la mia anima in una serie determinata di partite, con una noncuranza ed una leggerezza eroiche. L'anima è una cosa tanto impalpabile, tanto spesso inutile e talvolta così fastidiosa, che provavo, in relazione a questa perdita, un po' meno di emozione che se avessi perduto passeggiando il mio biglietto da visita.

inviato il 30/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Lulù, hai eliminato la tua foto o è sparita da sola? :)

Le 10 righe fanno parte di un piccolo poema in prosa. Charles Baudelaire nasce a Parigi il 9 aprile 1821. Muore a Parigi nell'agosto del 1867. Nel libro testo originale a fronte.

L'ultima stella

immagine copertina
Rick Yancey
L'ultima stella
Tradotto da Elisabetta Spediacci
Mondadori 2016
10 righe da pagina 23:

L’uomo lo fissa per un attimo molto lungo e molto sgradevole, fermo immobile a eccezione delle mascelle che impastano la gomma già insapore.
“Sarò sincero con lei, Padre» dice in tono piatto. «In questo momento avrei voglia di ucciderla.”
Il prete annuisce cupo. “Purtroppo può succedere. Quando la verità tocca nel vivo.”
Cauto, prende il coltello dalla mano tremante dell’altro. Poi gli tocca la spalla.
L’uomo sobbalza, ma non si tira indietro. “E quale sarebbe la verità?” sussurra.
“Questa” risponde il piccolo prete, e gli affonda il coltello nel petto.
La lama è affilatissima: penetra nella maglia senza sforzo e, scivolando tra le costole, si conficca nel cuore per dieci centimetri.
Il prete tira l’uomo verso di sé e gli dà un bacio in fronte. “Dio ti conceda il perdono e la pace.”

inviato il 18/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Rick Yancey (Miami, 4 novembre 1962)

Cuore di tenebra

immagine copertina
Joseph Conrad
Cuore di tenebra
Tradotto da Ettore Capriolo
Feltrinelli (collana Universale economica) 1995
10 righe da pagina 41:

Voi sapete quanto io odii, detesti, ripugni la menzogna, non perché io sia piú schietto del resto dei mortali ma semplicemente perché la menzogna m'atterrisce. C'è in essa un lezzo di morte, un alito di corruzione, che è proprio quel che io più odio e detesto al mondo, quel che vorrei dimenticare. Mi avvilisce e mi nausea, come quando capita di mordere qualcosa di marcio. Questione di temperamento, suppongo.

inviato il 18/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

http://scrivi.10righedailibri.it/discorso-di-un-albero-sulla-fragilità-degli-uomini queste sono le 10 righe che ho scelto

Grazie mille!! :D

Ciao Davide le tue 10 righe sono nella finale di aprile, 10 righe scelte da Voi utenti.

Ciao Davide le tue 10 righe sono nella finale settimanale di Aprile. Scegli da oggi lunedì 24 aprile a domenica 30 aprile, 10righe che più ti piacciono riportando qui nei commenti il link.

Joseph Conrad, nato Józef Teodor Nałęcz Konrad Korzeniowski (Berdyčiv, 3 dicembre 1857 – Bishopsbourne, 3 agosto 1924), è stato uno scrittore polacco naturalizzato britannico.

Le nostre anime di notte

immagine copertina
Kent Haruf
Le nostre anime di notte
Tradotto da Fabio Cremonesi
NNEditore 2017

Voglio soltanto vivere tranquillo, badare alle cose di ogni giorno. E di notte venire a letto con te.
Be’, è proprio quello che stiamo facendo. Chi si sarebbe aspettato che a questo punto delle nostre vite potesse capitare una cosa del genere. Chi l'avrebbe mai detto? Per noi le novità e le emozioni non sono finite. Non siamo diventati aridi nel corpo e nello spirito.

inviato il 18/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Dada Who le tue 10 righe sono nella finale di Aprile, 10righe scelte dalla redazione.

Grazie :)
Fabio Cremonesi 2017

Benvenuta Dada :)
Nome del traduttore e anno di edizione del libro?

GIOIA! NOVELLE

immagine copertina
ANNIE VIVANTI
GIOIA! NOVELLE
Tradotto da Carlo Caporossi
R. BEMPORAD & F.º — EDITORI MCMX
10 righe da pagina 28:

(LUI)

Mio tesoro,
Com'è bello ciò che tu dici dell'Arte!
Tu vedi la vita e l'amore diversamente da tutte le altre donne. È per questo, forse, ch'io ti amo così perdutamente.
Neppure oggi mi stacco dal mio lavoro. Sei contenta?
Tuo
Andrea.

(LEI)
Strano che il cuore dell'uomo e della donna non siano mai, non possano mai essere completamente all'unisono! La loro armonia sembra basata sul contrattempo, come le note sincopate dei «rag-times» o delle Danze Ungheresi di Brahms: quando l'uno è sul «battere», l'altro è sul «levare»; quando l'uno è felice, l'altro soffre; quando l'uno comincia, l'altro termina... L'uomo vuole la gioia dell'ora; la donna, non appena ama, vuole il parossismo e il pathos, vuole l'infinito e l'eterno.

inviato il 19/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Annie Vivanti, nacque a Norwood il 7 aprile 1866.

Il signor F. è morto in treno

immagine copertina
Maria Greco
Il signor F. è morto in treno
Biblioteca del Vascello, Robin 2017
10 righe da pagina 1:

Il signor F., un signore piuttosto distinto dell’età di settantasei anni, era morto. Gli era accaduto così, durante il viaggio di ritorno a casa dalla località di *.
Lo aveva colto un infarto mentre guardava dei cartelloni pubblicitari fuori dal nestrino. Aveva emesso un suono appena percettibile ed era morto senza atare, sul colpo. Adesso stava lì, seduto al posto numero 33, quarto vagone, e tutto intorno a lui era un brulicare di gente che saliva e scendeva...
Il signore e la signora P., con un’aria un po’ disorientata, camminavano lungo la carrozza, richia- mando su di sé gli sguardi di alcuni viaggiatori. Era soprattutto la signora P. a destare una certa curiosi- tà. Aveva una bocca molto larga e dei denti piutto- sto pronunciati, ma ciò che rendeva veramente ca- ratteristico ed inconfondibile il suo aspetto era uno strano naso molto lungo che non poteva senz’altro passare inosservato.

inviato il 21/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Benvenuta Valieretta :)

Libro bellissimo, originale, divertente e colto insieme! Davvero unico nel suo genere! Lo consiglio a tutti!

Morte di un apicultore

immagine copertina
Lars Gustafsson
Morte di un apicultore
Tradotto da Carmen Giorgetti Cima
Iperborea 1989
10 righe da pagina 75:

Tutti abbiamo senz'altro sperimentato quella spiacevole sensazione che ci assale alle stazioni ferroviarie. Dobbiamo accomiatarci da qualcuno. La persona cui dobbiamo dare l'addio è già salita sul treno, ma il treno non si decide a partire. Si sta lì, uno sulla piattaforma e l'altro al finestrino, e si cerca di conversare, e improvvisamente non c'è più una sola parola da dirsi.
Naturalmente dipende dal fatto che tutto d'un tratto non possiamo più sentire quel che vogliamo. La situazione ci prescrive un sentimento. E chi non ha provato quell'enorme sollievo quando il treno finalmente si muove?
Oppure i funerali. Quando qualcuno muore, o si ammala, quando sopravvengono delle delusioni, allora ci si aspetta da noi che proviamo determinati sentimenti.
In tutte le situazioni, eccetto quelle più quotidiane e neutrali, siamo sottoposti a una pressione su come dobbiamo comportarci, su come ci dobbiamo sentire. E a voler guardare da più vicino, si scopre non di rado che sono romanzi, film o drammi visti o letti qualche volta a prescriverci quei ruoli.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Morte di un apicultore

immagine copertina
Lars Gustafsson
Morte di un apicultore
Tradotto da Carmen Giorgetti Cima
Iperborea 1989
10 righe da pagina 134:

Che cosa è mai a farmi desiderare di non avere a che fare con il prossimo?
Il rifiuto di accordare loro un certo genere di controllo su di me. Ma ce l’hanno comunque! Esattoria, ufficio anagrafe, certo; ma ancor più le passioni che si trovano racchiuse nel mio stesso corpo, perché gli altri incominciano già là.
Prendiamo l’inquietudine erotica (che adesso sta per farsi viva di nuovo quanto più i dolori nel ventre si attenuano), quella fame sorda, oscura, quella sensazione di qualcosa che manca che ci perseguita praticamente ogni attimo di veglia e di sonno della nostra esistenza.
Che cos'è? È la possibilità dell’amore dentro il nostro corpo. La presenza, la possibile presenza di un’altra persona.
L’avvilente, costante memento che la solitudine è una condizione impossibile, che una cosa come un essere umano solo non può esistere.
Che la parola «io» è il vocabolo più assurdo della nostra lingua. Il punto vuoto del linguaggio.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Missing. New York

immagine copertina
Don Winslow
Missing. New York
Tradotto da Alfredo Colitto
Einaudi 2014

In America vengono uccisi cinque minori al giorno. Una cifra cinque volte maggiore di quella che i primi venticinque paesi industrializzati totalizzano insieme. E tra i più piccoli, quelli che l'FBI definisce "minori in tenera età", tre su quattro sono uccisi da un membro della famiglia.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Missing. New York

immagine copertina
Don Winslow
Missing. New York
Tradotto da Alfredo Colitto
Einaudi 2014

So che è sbagliato odiare dei gruppi specifici di persone, ma io odio i tossici di anfetamine. Mi dispiace, ma è così. Uno di quei deficienti fa fare a un eroinomane la figura di Bill Gates. Gli impasticcati si bruciano talmente tante cellule cerebrali che potrebbero farsi eleggere deputati.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Frida Kahlo

Frida Kahlo 1 week 6 giorni fa

La fedeltà

La fedeltà 15 settimane 3 giorni fa

Direi un mix. Non ho letto il tuo libro ma vedrò di farlo.

Poker Bianconero

Poker Bianconero 1 year 5 settimane fa

Grazie mille, Roberto Savino sarà soddisfatto anche di questo risultato. La Juve regala soddisfazioni e lui ci regala i suoi bellissimi libri.

Poker Bianconero 1 year 6 settimane fa

Forza Juve

Io e mia moglie

Io e mia moglie 1 year 8 settimane fa
Io e mia moglie 1 year 9 settimane fa

Grazie mille a tutti quelli che mi hanno segnalibrato e allo staff di 10righedailibri.
Provvederò a scegliere e linkare le 10righe.

Buon Compleanno

Buon Compleanno 1 year 14 settimane fa

Grazie a tutti per gli auguri

Buon Compleanno

Buon Compleanno 2 years 14 settimane fa

Grazie a tutti per gli auguri.

Passi sardi

Passi sardi 2 years 20 settimane fa

Partecipo a Passi sardi con
http://scrivi.10righedailibri.it/bosa-e-la-planargia
Titolo Bosa e la Planargia
Autore- Riccardo Mostallino Murgia

Passi sardi 2 years 20 settimane fa

Partecipo a Passi sardi con
http://scrivi.10righedailibri.it/bosa-e-la-planargia
Titolo Bosa e la Planargia
Autore- Riccardo Mostallino Murgia

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy