Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di tr3cy

GIOCO - Riga 10

immagine copertina
Patti Puggioni - Cristina Fanni
GIOCO - Riga 10
Giochi 10 righe 2011
10 righe da pagina 10:

Prendi un libro, quello che vuoi, il tuo preferito, uno che devi ancora leggere, il primo su cui posi lo sguardo e... aprilo a pagina 10... CERCA la frase numero 10 e SCRIVILA sotto come commento. Aggiungi anche il titolo del libro e il nome dell'autore.
(24 luglio) Da questo momento in poi, le frasi troppo lunghe verranno cancellate.
Dovete scrivere solo la RIGA n. 10.
Per le frasi più lunghe (10 righe) c'è l'area apposita
http://scrivi.10righedailibri.it/
Se nel libro la pagina 10 è bianca scegliete un altro libro.
:)

inviato il 22/05/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Dunque non mi andava a genio. (Cassandra - Christa Wolf)

passato, a recuperare cimeli nel nostro Castelluccio. Dove (E le stelle non stanno a guardare - Loredana Limone)

Ogni volta che vi si guardava, l'immagine riflessa la faceva sentire così splendida che le veniva voglia di ballare. (La principessa che credeva nelle favole di Marcia Grad Powers)

"Vedrete - incalzai - noi abbiamo fatto la gavetta, questo è il nostro momento"

sta il numerino corrispondente al tuo nome; tanto vero (Luciano Bianciardi, La vita agra)

s'infilò fra le fessure della porta; le canne giallastre del soffitto (L'ultima tentazione di Cristo - Nikos Kazantzakis)

Rien ne vous tue un homme comme d'etre obligé de représenter un pays.
Jacques Vaché, lettera a André Breton.

Ma Bum, nonostante i suoi piedi neri, resterà per sempre il numero uno. (Luigi Garlando "Per questo mi chiamo Giovanni")

Roberto pensò che non aveva quasi mai raccontato (Il silenzio dell'onda - Gianrico Carofiglio)

quattro del mattino (La manomissione delle parole - Gianrico Carofiglio)

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 7 years 32 settimane fa

E il tempo a venire dovrai impiegarlo a far credere agli altri che stai benissimo, per non farli preoccupare troppo e rischiare che si sentano in obbligo di darti una mano. (Innamorata di un angelo - Federica Bosco)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy