Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di enrico.daros

Manuale del guerriero della luce

immagine copertina
Paulo Coelho
Manuale del guerriero della luce
Bompiani
10 righe da pagina 113:

Quando apprende a maneggiare la spada, il guerriero della luce scopre che il suo equipaggiamento deve essere completo: e questo include un'armatura.
Così parte alla ricerca dell'armatura, e ascolta le proposte di vari venditori.
"Usa la corazza della solitudine" dice uno.
"Utilizza lo scudo del cinismo" incalza un altro.
"La migliore armatura è quella di non farsi coinvolgere da niente" afferma un terzo.
Il guerriero, però, non vi presta ascolto. Con serenità, si reca nel suo luogo sacro e veste il mantello indistruttibile della fede.
La fede para tutti i colpi. La fede trasforma il veleno in acqua cristallina.

inviato il 27/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Enrico, aggiungi un'immagine al tuo profilo ;)

Via Quarto, 49

immagine copertina
Ezio Vendrame
Via Quarto, 49
Edizioni Biblioteca dell'immagine
10 righe da pagina 117:

PORTAMI CON TE
Un giorno ti porterò con me in un giardino di fiori.
Non saranno fiori selvaggi, e nemmeno fiori di serra.
Saranno girasoli, tutti altissimi e tondi e gialli. Al tuo passaggio, volteranno le spalle al sole per guardarti. Ne sono certo. Se poi guarderanno anche me, magari soltanto si sfuggita, e se continueranno a guardarci anche quando il sole spunterà nel cielo di notte, perché pure il sole è una stella, allora ci vorrà un miracolo per separarci da noi e da lì.

inviato il 15/02/2012
Nei segnalibri di:

I fantasmi di pietra

immagine copertina
mauro corona
I fantasmi di pietra
Arnoldo Mondadori 2006
10 righe da pagina 54:

L'inverno nel paese vecchio è allo stato brado, la fa da padrone, corre lungo le strade abbandonate.
Un tempo gli uomini zampettavano il ghiaccio per renderlo ruvido, le donne passavano dietro a spargervi manciate di cenere in modo che la scarpa non scivolasse, il passo così diventava sicuro. L'inverno veniva controllato, domato, tenuto a bada giorno dopo giorno. Si limavano i pericoli che portava tramite interventi continui. Si spalava la neve dai tetti perché il peso non li sfondasse. Chi aveva l'acqua in casa lasciava il rubinetto aperto, veniva giù appena un filo, pareva olio, il freddo non poteva congelarla.

inviato il 12/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Devo ricordarmi di farlo leggere a chi "amministra" il mio paesello!

Le affinità elettive

immagine copertina
Johann Wolfgang Goethe
Le affinità elettive
Marsilio 1999

....quando si ritrovarono, si guardarono a vicenda con stupore e caddero di slancio tra le braccia uno dell'altra con infinita passione, anche se sorridendo per il travestimento. La forza della gioventù e la vivacità dell'amore li rimisero in pochi minuti in sesto: mancava solo la musica per invitarli alla danza. Essersi ritrovati dall'acqua sulla terra, dalla morte in vita, dall'ambito familiare in una regione selvaggia, dalla disperazione all'incanto, dall'indifferenza all'amore, alla passione, tutto in un istante....la ragione non basterebbe ad afferrare ciò; si spezzerebbe o si confonderebbe. In casi simili è il cuore a dover fare del suo meglio, per reggere una simile sorpresa. Completamente persi l'uno nell'altra, solo dopo un pò di tempo riuscirono a pensare alla paura, alla preoccupazione di quelli che avevano lasciato; ma essi stessi quasi non riuscivano a pensare senza paura e senza preoccupazione a come vederli di nuovo. "Dobbiamo scappare? Dobbiamo nasconderci?", disse il giovane. "Restiamo insieme", disse lei cingendogli il collo.......

inviato il 28/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Sweets, infatti era mia intezione acquistarlo, e non non costa neanche molto. Sono D'accordo con Mel.

Elena Turtle, leggilo è straordinario anche se complesso...c'è passione, sentimento, ne vale la pena.
Mel va grazie!!! e... per me è un piacere condivederlo con tutti voi......

sweets, come sempre riesci a cogliere il meglio di ogni libro che posti...

mi piacerebbe leggerlo

Il vecchio e mare

immagine copertina
Ernest Hemingway
Il vecchio e mare
Tradotto da Fernanda Pivano
Oscar Mondadori 2011
10 righe da pagina 142:

Ora riposerò un'altra oretta e sentirò che il pesce sia solido e regolare prima di andare a poppa al lavoro e decidermi. Intanto posso vedere come agisce e se mostra qualche cambiamento. Quello dei remi è un buon trucco; ma è giunto il momento che deve diventare la salvezza. E' ancora un gran pesce e ho visto che aveva l'amo nell'angolo della bocca e a tenuto la bocca chiusa. La sconfitta dell'amo non è nulla. E' la sconfitta della fame e il fatto di trovarsi contro qualcosa che non riesce a capire a essere tutto. Ora riposati, vecchio, e lascialo lavorare finché viene il tuo turno.

inviato il 27/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie

aggiungo segnalibro

So che questo libro è stato postato molte volte, ma ci tenevo anche io sia perché amo molto questo scrittore, sia perché questa edizione mi è stata regalata a Natale, è un'edizione speciale con un'appendice di alcune corrispondenze tratte da By-Line.
Mi sono innamorata della copertina.

Poesie d'amore

immagine copertina
Nazim Hikmet
Poesie d'amore
Tradotto da Joyce Lussu
Oscar Mondadori 2006
10 righe da pagina 286:

1949
Sei la mia schiavitù sei la mia libertà
sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d'estate
sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi
tu, alta e vittoriosa
sei la mia nostalgia
di saperti
inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti afferro.

inviato il 20/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Corretto! grazie Sonia :)

2006 è l'anno

Oddio! Hai ragione Sonia, che imbranata!!!!!!!!!!!!!!!

(e mi sa che è impossibile che sia stata pubblicata nel 2013!) :D

devi mettere l'anno in cui è stata pubblicata la copia che hai tra le mani!

aggiungo segnalibro

Oddio! Ho copiato senza volerlo la poesia di Sweets Dreems, sorry.
Non ho controllato.

Fotografie di robet Doisneau.

Domanda: ma l'anno si deve mettere quando il libro è uscito o la ristampa di quando l'ho acquistato?

spice and wolf

immagine copertina
isuna kasekura
spice and wolf
planet manga

I contadini si svegliano con l'aria dell'alba.
Nell'aria del mattino coltivano i campi, nell'aria del pomeriggio eliminano le erbacce.
Nell'aria di pioggia intrecciano corde, nell'aria di vento si preoccupano per il raccolto.
Nell'aria di primavera gioiscono perché spuntano le gemme, nell'aria dell'estate sono felici della loro crescita.
Nell'aria d'autonno si rallegrano del raccolto e nell'aria d'inverno attendono con trepidazione la primavera.

inviato il 20/02/2012
Nei segnalibri di:

Via Quarto, 49

immagine copertina
Ezio Vendrame
Via Quarto, 49
Edizioni Biblioteca dell'immagine
10 righe da pagina 117:

PORTAMI CON TE
Un giorno ti porterò con me in un giardino di fiori.
Non saranno fiori selvaggi, e nemmeno fiori di serra.
Saranno girasoli, tutti altissimi e tondi e gialli. Al tuo passaggio, volteranno le spalle al sole per guardarti. Ne sono certo. Se poi guarderanno anche me, magari soltanto si sfuggita, e se continueranno a guardarci anche quando il sole spunterà nel cielo di notte, perché pure il sole è una stella, allora ci vorrà un miracolo per separarci da noi e da lì.

inviato il 15/02/2012
Nei segnalibri di:

Il fucile da caccia

immagine copertina
Inoue Yasushi
Il fucile da caccia
Tradotto da Giorgio Amitrano
Adelphi 2010
10 righe da pagina 96:

Mentre guardavamo con attenzione le domande leccando le matite, a un certo punto da dietro le spalle mi arrivò un bigliettino, che qualcuno aveva fatto girare per gioco. Guardai, c’erano scritte due domande:"Vuoi amare?", " Vuoi essere amata?”. E sotto la frase "Vuoi essere amata?", scritto con l’inchiostro o con la matita blu e rossa, c'erano molti cerchietti, mentre nella colonna del "Vuoi amare?" non c’era nemmeno il più piccolo segno di adesione. Anch’io non feci eccezione e aggiunsi il mio cerchietto sotto “Vuoi essere amata?”.[…] Solo la ragazza seduta accanto a me, quando le passai il biglietto, vi diede una rapida occhiata e subito, a colpo sicuro, con un deciso tratto di matita tracciò un grande cerchio nella colonna bianca ignorata da tutte le altre. Lei voleva amare.[…] La ragazza era un tipo insignificante,dall’aria malinconica, e i suoi voti non erano particolarmente alti. Non ho idea di come sarà diventata da grande quella ragazza dai capelli un po’ rossastri,sempre sola...

inviato il 13/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Belle proprio queste righe, molto veritiere.

aggiungo segnalibro

Quando giunte alla fine della loro vita, serenamente distese, volgeranno il loro viso al muro della morte, tra la donna che ha goduto appieno della felicità di essere amata e la donna che può dire di avere avuto poche gioe ma di avere amato, a quale delle due Dio vorrà concedere il tranquillo riposo? Ed esiste, in questo mondo, una donna che possa dire davanti a Dio: "Io ho amato" ? Si, sono sicura che esiste. Forse la ragazza dai capelli sottili crescendo è diventata una di quelle poche elette. Avrà magari i capelli in disordine, il corpo segnato dalle ferite, gli abiti a brandelli, ma potrà dire a testa alta, con fierezza: "Io ho amato". Ed esalare l'ultimo respiro.

I fantasmi di pietra

immagine copertina
mauro corona
I fantasmi di pietra
Arnoldo Mondadori 2006
10 righe da pagina 54:

L'inverno nel paese vecchio è allo stato brado, la fa da padrone, corre lungo le strade abbandonate.
Un tempo gli uomini zampettavano il ghiaccio per renderlo ruvido, le donne passavano dietro a spargervi manciate di cenere in modo che la scarpa non scivolasse, il passo così diventava sicuro. L'inverno veniva controllato, domato, tenuto a bada giorno dopo giorno. Si limavano i pericoli che portava tramite interventi continui. Si spalava la neve dai tetti perché il peso non li sfondasse. Chi aveva l'acqua in casa lasciava il rubinetto aperto, veniva giù appena un filo, pareva olio, il freddo non poteva congelarla.

inviato il 12/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Devo ricordarmi di farlo leggere a chi "amministra" il mio paesello!

The KISSING GAME

immagine copertina
AIDAN CHAMBERS
The KISSING GAME
Tradotto da Duccio Viani
GIUNTI 2011
10 righe da pagina 43:

Si allungò, le sfiorò la guancia con un dito disegnando
una linea fino al mento.
"Ci sono persone che hanno volti splendidi" disse.
"A volte pensi così la prima volta che li vedi. Ma
poi, quando li disegni, quando li guardi davvero con
attenzione, scopri che non c'é niente, niente al di là del
viso, capisci cosa voglio dire? E poi ci sono persone che
a prima vista non ti sembrano belle, ma disegnando ti
accorgi che lo sono, perché vedi quello che c'è dietro,
quello che c'è dentro. Sono questi i visi realmente
splendidi. Il tuo è così".
Ursula bevve l'ultimo sorso di Coca e accartocciò la
lattina.
Si guardarono. Tra loro adesso c'era una sintonia nuova.

inviato il 13/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Laura, che carina che sei :) ...mi piacerebbe conoscerti ^__^

Comunque, Sara, quelle due frasi non rendono meno belle le tue 10 righe ^_^

Grazie per le tue considerazioni Laura, sono indecisa e finisco sempre per mettere qualcosa in più...

Sì, hai ragione, in effetti, sono venuti i dubbi anche a me, non sò le ho messe però non ci stanno molto rileggendo. Che sia possibile rimuoverle?...

Ho aggiunto il segnalibro, io non avrei messo le ultime due frasi però. :)

Grazie a tutti per i segnalibri <3

Scusate non ho capito bene come si usa l'applicazione Glam Life ^^ o meglio cosa concretamente bisogna fare. Potreste spiegarmelo?^___^ Grazie mille!

aggiungo segnalibro

Questo é il libro che ho vinto per le "10righeogni10giorni" :) e queste righe sono tratte dal primo racconto. Grazie Mille, mi piace molto ^^

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy