Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di savinofrancesco2002

Poker Bianconero

immagine copertina
Roberto Savino
Poker Bianconero
Roberto Savino 2015
10 righe da pagina 16:

Uscita con le ossa rotte dall’ultima Champions League, complici errori propri e decisioni
assurde prese nell’atto decisivo della prima fase, la Juventus si rituffa nella
competizione europea con tanta voglia di far bene e con la consapevolezza di essere
la prima, se non l’unica, squadra italiana a poter imprimere una svolta positiva per il
tanto bistrattato calcio italiano. A Torino, contro il Malmö, mister Allegri rinuncia a Pereyra
(squalificato), proponendo la sola novità di Asamoah al suo posto rispetto alla
gara casalinga vinta contro l’Udinese. Non ha un gran ritmo la Juve nei primi minuti di
match e, per questo, fatica non poco a trovare varchi per infilare l’attenta e rocciosa
difesa svedese. Pogba è impreciso in orizzontale e in un paio di occasioni regala
pericolosi palloni ad un Malmö tutt’altro che arrendevole, mal sfruttati dalle legnose
gambe avversarie, ma al minuto 18 Buffon è tempestivo nel chiudere lo specchio
ad Eriksonn sul profondo traversone da destra che procura più di un brivido.

inviato il 14/03/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Complimenti! Le tue 10 righe sono state scelte per il libro incentivo settimanale! Ricordati di scegliere le tue 10 righe preferite di questa settimana, riportando qui nei commenti il link delle righe scelte. Grazie :-)

Grazie mille, Roberto Savino sarà soddisfatto anche di questo risultato. La Juve regala soddisfazioni e lui ci regala i suoi bellissimi libri.

Ciao Alessandra, le tue 10righe sono nella finale settimanale di marzo. :-)

I più bei libri sulla Juve li scrive lui Roberto Savino.......TOP!

;-)

Strepitosa Juve

immagine copertina
Roberto Savino
Strepitosa Juve
Ultra (collana Ultra sport) 2014

"Tre minuti per batterlo e poi, sempre lui, Andreino Pirlo, il pittore rinascimentale del 1400, quasi 1500, spolvera l'incrocio con un destro dorato, con palla incastonata sul palo più lontano di una porta illuminata come una cornice, per un dipinto che sfratta l'Incredulità di San Tommaso dagli Uffizi..." STREPITOSA JUVE, Fiorentina- Juventus 0-1

inviato il 16/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Te lo manderò a parte quello con la maglietta ahahhahahah :D

Grazie mille " EROINA" l' importante è che il libro non sia intitolato Forza Milan, ahahahaha

Ciao Alessandra, ti regalo il mio libro incentivo... Ps: una milanista che regala un libro a una Juventina con 10 righe intitolato"Strepitosa Juve" devi ammetterlo... Fa di me "un Eroina" ahahhaha :D Ciao Ale :)

Grazie mille a tutti per i segnalibri che ci hanno permesso di andare in finale con questo bellissimo libro. Grazie a Roberto Savino per averlo scritto e allo staff di 10 righe dai libri per averci mandato in finale...adesso da buoni juventini speriamo anche di vincere ;-)

Ciao Alessandra sei in finale con le 10 righe scelte dalla redazione... Buone letture :D

roberto savino

immagine copertina
Roberto Savino
roberto savino
Roberto Savino

Ma il piu' grande merito che va scritto al tecnico salentino,e' quello di aver mantenuto ,partita dopo partita,altissima la concentrazione.Non ha dato nulla di scontato,e quando i risultati ,non sono stati pari alle aspettative,magari con pareggi in serie ,contro squadre,costrette ad arroccarsi nella propria area,per mantenere il risultato,il tecnico non si e ne abbattuto ,ne perso d'animo.

inviato il 12/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao,grazie a tutti dei voto espressi per me e grazie a Roberto Savino.E' una soddisfazione uguale essere tra i primi in classifica ed essere il primo nella sezione sport,grazie di cuore e forza Juve sempre e ovunque.

Ha votato anche il grande Asselta...

Ma il più grande merito che va ascritto al tecnico salentino è quello di aver mantenuto, partita dopo partita, altissima la concentrazione. Non ha dato nulla per scontato e, quando i risultati non sono stati pari alle aspettative, magari con pareggi in serie contro squadre costrette ad arroccarsi nella propria area per mantenere il risultato, il tecnico non si è né abbattuto, né perso d’animo, trovando nelle critiche, giuste o ingiuste che siano state, un motivo di crescita sotto il profilo professionale; quella crescita che Conte si è affrettato a trasmettere ai suoi uomini affinchè non restasse fine a se stessa inaridendosi nel proprio io.

Si Monia,wow,grazie.

....storia di un grande amore

Alex Del Piero Minuto per minuto

immagine copertina
Roberto Savino
Alex Del Piero Minuto per minuto
Castelvecchi Editore 2011

Il Capitano ha un po’ patito le tante panchine e le sostituzioni subite nel corso della stagione
precedente, ma con serietà si mette a disposizione dell’allenatore senza fare polemiche.
Capello – bisogna ammetterlo – non l’ha mai dimenticato, esaltando in ogni frangente
la professionalità di Alex nell’accettare la situazione e la sua bravura quando, molto
spesso, si è fatto trovare pronto, risolvendo sul campo intricate situazioni. Del resto, è lui
che si assume tutte le responsabilità delle scelte e Alex sa perfettamente che il suo mestiere
comporta l’accettazione delle decisioni prese dal mister. Ma un aspetto di questa storia
deve essere evidenziato. Piuttosto che gettare la spugna miseramente o, invece, inscenare
– forte del sostegno di buona parte della tifoseria – una pubblica guerra mediatica che
non farebbe del bene a nessuno, Del Piero lancia in silenzio l’ennesimo segnale che dimostra
la sua statura di uomo prima ancora che di calciatore, riversando tutta la sua rabbia
agonistica sul rettangolo di gioco.

inviato il 06/02/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Gianluca, la penso esattamente come te

Mi spiace che Alex Del Piero spinga solo il suo libro, e non questa pregevole cronaca, scritta con molto amore e competenza. Ma passione e soldi, si sa, raramente vanno insieme.

OooOoH siamo allo stadio... è l'effetto della CAMPAGNA LETTURALE :))
e Alessandra con chi poteva vincere il suo decimo libro incentivo? Solo con un numero 10 come Del Piero? ahahah, Complimenti Alessandra!!
ricordiamo a tutti i lettori che esiste un regolamento e che tutte le CAMPAGNE LETTURALI sono bene accette http://www.10righedailibri.it/giochi-segnalibri

è un gioco...
Noi interveniamo solo nel caso in cui ci siano profili falsi. Perché lo scopo del sito è di divulgare la lettura, la scrittura e la lettura del libro.
Infatti, premiamo anche molti lettori per merito e compensiamo il gioco.
e... più siamo più righe leggiamo!!

Accetto sempre i commenti di tutti, ma ho notato che puntualmente quando posto le mie 10 righe c'é sempre qualcuno che ha da ridire. Anche io partecipo per condividere i libri che mi piacciono, se poi vinco non é mica merito solo mio, ma di chi mi vota. Non partecipo di sicuro per vincere i libri, infatti altre volte li ho regalati ad altri utenti che non vincevano da un pò. Mi dispiace solo non poter partecipare attivamente, e limitare le mie 10 righe perchè ogni volta che vinco ne viene fuori una tragedia, e non posso nemmeno obbligare la gente a non votarmi. Comunque ognuno é libero di pensarla come vuole, io tifo sempre per chi legge e scrive, W I LIBRI

Ben detto Mel, w i libri!

roberto savino

roberto savino 5 years 22 settimane fa

Per Marco vincere non è importante....è l'unica cosa che conta!

Alex Del Piero Minuto per minuto

Alex Del Piero Minuto per minuto 5 years 40 settimane fa

FORZA DEL PIERO!!!!!!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy