Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Patti Puggioni

Jack

immagine copertina
Amy Michael Homes
Jack
Tradotto da Adelaide Cioni
Feltrinelli 2010
10 righe da pagina 54:

Rimasero lì in piedi, a fissarsi, e intanto le pareti della stanza sembravano gonfiarsi. Mi ricordo la sensazione strana e improvvisa che quelli non fossero i miei genitori, che non fossero le stesse persone che conoscevo la settimana prima.
“Ti stai comportando come una pazza,” disse mio padre.
“Non venirmi tu a parlare di come mi comporto,” disse mia madre.
In apparenza non era cambiato nulla, ma durante la notte qualcosa che veniva da un altro pianeta, o forse un’altra casa in fondo alla strada, si era insinuato in casa nostra e si era impossessato dei corpi dei miei genitori.
“Va bene, va bene, disse mio padre, indietreggiando fino a essere praticamente fuori dalla porta d’ingresso. “Per oggi niente cinema Jackie.”

inviato il 12/03/2019
Nei segnalibri di:

I Malavoglia

immagine copertina
Giovanni Verga
I Malavoglia
Fratelli Treves 1907
10 righe da pagina 192:

Ma all’udire la storia di don Silvestro donna Rosolina di botto cambiò registro, e si mise a predicare col mestolo in mano, rossa come la conserva dei pomidoro, contro gli uomini che lusingano le ragazze da marito, e quelle pettegole le quali stanno alla finestra ad uccellalarli. Già si sapeva che razza di civetta fosse Barbara; ma faceva specie che ci cascasse anche uno come don Silvestro, il quale sembrava un uomo di proposito, e nessuno si sarebbe aspettato da lui un tradimento simile; invece poi andava a cercarsi guai con la Zuppidda e con don Michele, mentre ci aveva la sorte in mano e se la lasciava scappare. – Al giorno d’oggi per conoscere un uomo bisogna mangiare sette salme di sale.

inviato il 19/02/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie super stafff :)

Ciao Patti, per Te un libro incentivo come finalista 10righe settimanali, nel mese di Febbraio. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it

Grazie.

prova commento link https://www.libridinosa.it

Grazie.

Grazie staff. Scelgo 10 righe tratte dal libro di Wilbur Smith
"Come il mare", postate da Giovanni Pisciottano :) http://scrivi.10righedailibri.it/come-il-mare-0

Ciao Patti, sei nella finale settimanale di febbraio. Scegli da lunedì 25 febbraio a domenica 3 marzo, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Il sognatore

immagine copertina
Laini Taylor
Il sognatore
Tradotto da Donatella Rizzati
Fazi Editore 2018
10 righe da pagina 17:

La città aveva un nome.
Gli uomini che conducevano i cammelli, che portavano le meraviglie, pronunciavano il suo nome e raccontavano le storie, così il nome e le storie si fecero strada, insieme alle meraviglie, fino a terre lontane dove evocavano visioni di cupole luccicanti e candidi cervi addomesticati, donne talmente belle da confondere la mente e uomini con scimitarre di una lucentezza abbagliante.
Fu così per secoli. Intere ali dei palazzi signorili erano dedicate alle meraviglie e interi scaffali delle biblioteche alle storie. I mercanti si arricchirono. Gli avventurieri si fecero più audaci e andarono da soli in cerca della città. Nessuno tornò. La città era interdetta ai faranji – gli stranieri – che, se sopravvivevano alla traversata dell’Elmuthaleth, venivano giustiziati come spie. Non che questo impedisse loro di tentare.

inviato il 13/02/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Patti, sei nella finale settimanale di febbraio. Scegli da lunedì 18 febbraio a domenica 24 febbraio, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Le Café - La bottega del caffè

immagine copertina
Carlo Goldoni
Le Café - La bottega del caffè
Gallimar 2004
10 righe da pagina 161:

LEANDRO: Dice il proverbio: Una volta corre il cane, e l’altra la lepre.
EUGENIO: Ma io sono sempre la lepre, e voi sempre il cane.
LEANDRO: Ho un sonno, che non ci vedo. Son sicuro di non poter tenere le carte in mano; eppure per questo maledetto vizio non m’importa di perdere, purché giuochi.
EUGENIO: Anch’io ho sonno. Oggi non giuoco di certo.
LEANDRO: Se non avete denari non importa, io vi credo.
EUGENIO: Credete che sia senza danari? Questi sono zecchini; ma non voglio giuocare. (mostra la borsa con gli dieci zecchini)
LEANDRO: Giuochiamo almeno una cioccolata.
EUGENIO: Non ne ho volontà.
LEANDRO: Una cioccolata per servizio…
EUGENIO: Ma se vi dico…
LEANDRO: Una cioccolata sola sola, e chi parla di giuocar di più perda un ducato.
EUGENIO: Via, per una cioccolata, andiamo.

inviato il 21/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Staff :)

Ciao Patti, sei nella finale di febbraio 10righe scelte dalla redazione.

Ringrazio Ricardo per il gradito regalo spedito dalla Francia. Ho appena finito la lettura in italiano e ora, come da lui suggerito, proverò la lettura in francese. :)

Anatomia dei fantasmi

immagine copertina
Andrew Taylor
Anatomia dei fantasmi
Tradotto da Lorenzo Bertolucci
Castelvecchi 2012
10 righe da pagina 117:

Molti libri trattavano argomenti teologici considerati ormai obsoleti o addirittura sconvenienti nell’educazione dei futuri ministri della Chiesa. […]
«In altre parole, le acquisizioni della biblioteca sono sempre occasionali?».
«Sì. Non è una situazione perfetta, temo, e vorrei che avessimo fondi regolari. Ma siamo messi meglio di molti altri college. E ovviamente abbiamo beneficiato della generosità del defunto duca, il padre di Sua Eccellenza, che ci ha promesso di arredare questa splendida sala».
«La sala è splendida. Lo stesso non si può dire dei libri che contiene».
«Viviamo in un mondo imperfetto», disse Richardson seccamente.
«Nessuno conosce meglio di me le mancanze di questa libreria. O del mondo».

Quando Holdsworth ebbe finito la sua ispezione, scese le scale e camminò lentamente. Sentì dei passi e si voltò.

inviato il 07/02/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

E' bello ...ricordare ,giorni di sole nella tua Sardegna!

sì cara Naty sono in Libreria a Golfo Aranci

Ci sei ...nascosta quasi.. dai libri..,naty

Spy story love story

immagine copertina
Nicolai Lilin
Spy story love story
Einaudi 2016
10 righe da pagina 34:

- […] Quest’estate ho passato un mese in Svezia, ho affiatato una casetta sperduta in mezzo ai boschi, un posto meraviglioso. Foreste piene di laghi, neanche un’anima viva nel raggio di decine di chilometri. Ero da solo in mezzo a quello splendido nulla, ascoltavo il vento e osservavo la pace, ma persino lì i padroni della casetta avevano messo una maledetta tv.
- Il mondo non sarà mai come lo vorresti tu.
- Ah, questo è sicuro, sono pronto a giurarlo in tribunale. Però io e questo schifo di mondo abbiamo un accordo: io non cerco di cambiare lui, e lui non deve cambiare me.
- E ti basta?
Alësa alza le spalle.
- Quando ho voglia di un mondo che mi piace, - dice sorridendo, apro qualsiasi libro e vivo una vita diversa.

inviato il 22/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

vero ! mi piace leggere anche per questo motivo : trasferirmi in altri mondi , evadere

Le streghe di Lenzavacche

immagine copertina
Simona Lo Iacono
Le streghe di Lenzavacche
Edizioni E/O 2016
10 righe da pagina 37:

Non ho molto da fare, quando suona la campana.
I pochi allievi rimasti escono senza rumore, riordinando gli oggetti scolastici, i pennini dalle punte storte, i quaderni arricciati agli angoli, che leccano con le dita per evitare che si arrotolino.A me invece piacciono quelle carte con le orecchie, imperfette e putride dei segni di penna. Non levigo mai la pagina, non la voglio né liscia né pulita, soprattutto se è di un libro. Lascio segnali, sottolineo parole, prendo appunti a margine
e odoro la stampa fino a inalarne un gusto polposo, aspro. I miei libri sono creature vive, sporche e sobbalzanti come un gatto di strada, o come un merlo caduto da un nido che sussulta sulle ali troppo deboli. Preferisco così, che le tracce di questa mia vita storta e negligente, che non vuole mai raddrizzarsi e darsi un contegno, restino appese alle copertine, ai titoli, alle storie millenarie di altri uomini come me, poeti senza giudizio che alleviano la fatica d’esistere con una parola o con un verso.
Da Lenzavacche, 25 settembre 1938
Tuo, Alfredo

inviato il 02/06/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie! :-)

Staff, ho scelto 10 righe postate da Fernanda Visalli http://scrivi.10righedailibri.it/le-braci-17 :)

Grazieee!

Ciao Patti, le tue 10 righe sono nella finale settimanale di giugno... Ricordati di scegliere 10 righe che più ti piacciono, partendo da oggi 6 giugno a domenica 12 giugno. Riportando qui nei commenti il link. Grazie :-)

Le streghe di Lenzavacche è candidato al Premio Strega 2016.
Ringrazio Livia per il libro :)
Link per leggere i primi capitoli http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/streghe-lenzavacche.

Ritratto di Jennie

immagine copertina
Robert Nathan
Ritratto di Jennie
Tradotto da Simone Caltabellota
Atlantide 2015
10 righe da pagina 57:

«Non penso che mi interessi molto essere ricco, Jennie», dissi. «Voglio solo dipingere – e sapere quello che sto dipingendo. È la cosa più difficile: sapere quello che stai dipingendo, cercare di raggiungere qualcosa oltre questi tempi piccoli e difficili…».
«Sono tempi difficili, questi, Eben?» chiese sorpresa.
La guardai pensando: chiaro, cosa può sapere lei delle difficoltà, cosa può sapere in generale di cosa sia un’artista?
Dell’essere intrappolato in un mistero in cui deve trovare delle risposte, tanto per sé quanto per gli altri, un mistero che guarda il bene e il male, lo sbocciare e il putrefarsi – il mistero di un mondo che impara troppo tardi, sempre troppo tardi, a distinguere qual è la muffa e quale il germoglio…

inviato il 19/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ringrazio Simone Caltabellota per avermi regalato personalmente questo libro stupendo che fa parte della tiratura numerata, con il numero XXXIV. :)

A Lover's discourse. Fragments

immagine copertina
Roland Barthes
A Lover's discourse. Fragments
Tradotto da Richard Howard
Vintage 2002
10 righe da pagina 85:

The lover’s discourse is not lacking in calculation: I rationalize, I reason, sometime I count, either to obtain certain satisfactions, to avoid certain injures or to represent inwardly to the other, in a wayward impulse, the wealth of ingenuity I lavish for nothing in his favour (to yield, to conceal, not to hurt, to divert, to convince, etc.).
But these calculations are merely impatiences: no thought of a final gain. Expenditure is open, to infinity, strength, drifts, without a goal (the loved object is not a goal: the loved object is an object-as-thing, not an object-as-term).

inviato il 29/01/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Staff : )

Ciao, le tue 10righe, sono nella finale di febbraio, 10righe scelte dalla redazione. :-)

Tutte le poesie

immagine copertina
Trilussa
Tutte le poesie
Mondadori 1955
10 righe da pagina 125:

LA STATISTICA
Sai ched'è la statistica? È ‘na cosa
che serve pe’ fa’ un conto in generale
de la gente che nasce, che sta male,
che more, che va in carcere e che spósa.
-
Ma pe’ me la statistica curiosa
è dove c'entra la percentuale,
pe’ via che, lì, la media è sempre eguale
puro co' la persona bisognosa.
-
Me spiego: da li conti che se fanno
seconno le statistiche d'adesso
risurta che te tocca un pollo all'anno:

e, se nun entra nelle spese tue,
t'entra ne la statistica lo stesso
perché c'è un antro che ne magna due.

inviato il 22/09/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Il libro mi è stato regalato su esplicita richiesta : )) Hai letto la lettera per Arnoldo Mondadori nella tasca della terza di copertina?

ho questa bella edizione !

Jack

immagine copertina
Amy Michael Homes
Jack
Tradotto da Adelaide Cioni
Feltrinelli 2010
10 righe da pagina 54:

Rimasero lì in piedi, a fissarsi, e intanto le pareti della stanza sembravano gonfiarsi. Mi ricordo la sensazione strana e improvvisa che quelli non fossero i miei genitori, che non fossero le stesse persone che conoscevo la settimana prima.
“Ti stai comportando come una pazza,” disse mio padre.
“Non venirmi tu a parlare di come mi comporto,” disse mia madre.
In apparenza non era cambiato nulla, ma durante la notte qualcosa che veniva da un altro pianeta, o forse un’altra casa in fondo alla strada, si era insinuato in casa nostra e si era impossessato dei corpi dei miei genitori.
“Va bene, va bene, disse mio padre, indietreggiando fino a essere praticamente fuori dalla porta d’ingresso. “Per oggi niente cinema Jackie.”

inviato il 12/03/2019
Nei segnalibri di:

Il professor Unrat

immagine copertina
Heinrich Mann
Il professor Unrat
Tradotto da Giulio Schiavoni
Mondadori 2014
10 righe da pagina 174:

La famigliola si recò in villeggiatura nella vicina località balneare. Alloggiava in albergo, e in spiaggia e in spiaggia aveva affittato una cabina di legno. Quando passeggiamo lungo le dune, in tutte le cabine c'erano binocoli puntati su di loro, e questo o quel bagnante della città raccontava la loro storia ai forestieri. Quando faceva le formine con la sabbia umida, la bimba della Fröhlich doveva tenere sempre perfettamente sotto controllo i propri stampi, giacché che non appena rischiava di smarrirne qualcuno tra la sabbia o nell'acqua, subito un elegante signore e correva premurosamente a raccoglierlo e a riportarlo… non però alla piccola, ma alla Fröhlich.

inviato il 16/08/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Heinrich Mann (Lubecca 1871 – Santa Monica 1950)

La solitudine dei numeri primi

immagine copertina
Paolo Giordano
La solitudine dei numeri primi
A. MONDADORI 2008
10 righe da pagina 129:

I numeri primi sono divisibili soltanto per 1 e per se stessi. Se ne stanno al loro posto nell'infinita serie dei numeri naturali, schiacciati come tutti fra due, ma un passo in là rispetto agli altri. Sono numeri sospettosi e solitari e per questo Mattia li trovava meravigliosi. Certe volte pensava che in quella sequenza ci fossero finiti per sbaglio, che vi fossero rimasti intrappolati come perline infilate in una collana. Altre volte, invece, sospettava che anche a loro sarebbe piaciuto essere come gli tutti, solo dei numeri qualunque, ma che per qualche motivo non ne fossero capaci.

inviato il 17/11/2012
Nei segnalibri di:

The Diary of a Bookseller

immagine copertina
Shaun Bythell
The Diary of a Bookseller
Profile Books 2017
10 righe da pagina 262:

That’s the week when people return to the area to spend the festive period with their loved ones, whom they quickly discover that they love considerably more from a distance of several hundred miles than they do when confined to the same house as them.

During that week the shop is busy, bustling with people who have spent far too much time in close confinement with their kin during the year’s darkest month; desperate for any means of escape, they flock to the shop and while away the hours browsing, and – usually – buying books.

inviato il 09/03/2019
Nei segnalibri di:

Nome d'arte Doris Brilli: I casi del maresciallo Ernesto Maccadò

immagine copertina
10 righe da pagina 14:

«Doris che?»
«Brilli», ripeté l’appuntato Misfatti.
«Un momento», lo interruppe il Maccadò.
Dopodiché si alzò, sotto lo sguardo curioso dell’appuntato, e si diresse alla finestra. Una volta dato uno sguardo fuori, verso la sponda opposta del lago, borbottò tra sé.
Il Misfatti, ingolosito, la sua curiosità ben temperata.
Avrebbe potuto anche avere un cerotto sulla bocca, la domanda sarebbe uscita dalle orecchie.
«Cosa c’è?»
«Si vede un po’ di sole!»
Una risposta del piffero, sentenziò tra sé l’appuntato, roba da non credere.
Tra l’altro detta con un tono di infantile entusiasmo che sconcertava ancora di più.
E che diavolo, non l’aveva visto mai il sole?
Lui poi, che veniva dritto dalla Calabria!

inviato il 11/03/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Andrea Vitali (Bellano, 5 febbraio 1956)

When the killing's done

immagine copertina
T. Coraghessan Boyle
When the killing's done
Bloomsbury 2011
10 righe da pagina 20:

Now she knew what it was like to go without, to fell the talons clawing at your throat, the tongue furred and bloating in the tomb of your mouth, barely able to swallow, to breathe. There was ice in the chest - and beer, chilled beer, the bottles clinking and chirping with the rhythm of the waves - but she didn’t dare crack the lid, even for an instant. It was the air inside that kept her afloat and if she lifted the lid the air would rush out and where would she be then? The bottles clinked.
Her throat swelled. The sun beat at her face. But this was a special brand of torture, reserved just for her, worse than anything devised by the most sadistic Jap commandant […].

inviato il 11/03/2019
Nei segnalibri di:

L'amore

immagine copertina
Maurizio Maggiani
L'amore
FELTRINELLI (NARRATORI) 2018
10 righe da pagina 143:

Il messaggio concludeva affermando che voglio incontrare le persone che amo e dovresti mandarmi il tuo nuovo indirizzo.
Non c'è stato nessun incontro con le persone che amo, non c'è stato nessun incontro anche se lo sposo aveva risposto con dettagliatissime indicazioni sul suo nuovo indirizzo, anche se lo sposo aveva risposto che pur zoppicando sgraziatamente sarebbe andato volentieri in qualunque posto la Ida avesse indicato in alternativa per un incontro con chi amo. Lo avrebbe fatto zoppicando con tutto il cuore, con tutto il cuore, con tutto il cuore. E non ci sono stati più messaggi con la ragazza del vento...

inviato il 11/03/2019
Nei segnalibri di:

Il giardino di Elizabeth

immagine copertina
Elizabeth Von Arnim
Il giardino di Elizabeth
Tradotto da Sabina Terziani
Fazi 2017
10 righe da pagina 60:

Chi può prevedere le mosse di una donna?E una donna impara mai la lezione?
Perciò il terzo giorno sono partita,come se piombare in casa dei cugini che fino ad allora avevo trascurato fosse la cosa più naturale del mondo,aspettandomi per giunta un'accoglienza calorosa.
E' stato un viaggio complicato e lungo.Nella prima parte,quando faceva ancora buio ,splendevo di entusiasmo e spirito di avventura,gioivo della prospettiva di rivedere a breve i luoghi che tanto amo.Ero colma di stupore per i lunghi anni che avevo lasciato passare dall'ultima volta che ero stata li,e il pensiero di cosa avrei detto ai cugini,di come sarei entrata nella loro piccola comunità,non mi ha nemmeno sfiorato.Mi dominava lo spirito del pellegrino,lo spirito di chi non si preoccupa degli aspetti pratici ma si lascia portare per il mondo godendo semplicemente emozioni.

inviato il 11/03/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Mary A.Beauchamp 31.agosto 1866- Kirribilli Australia -Decesso 9 febbraio1941 Charleston Carolina del Sud, Stati Uniti

Vita in famiglia

immagine copertina
Akhil Sharma
Vita in famiglia
Tradotto da Anna Nadotti
Einaudi 2015
10 righe da pagina 7:

Difficile immaginare Delhi negli anni Settanta: la quiete, le strade prive di traffico, i ragazzini che giocano a cricket in mezzo alla strada e di rado devono spostarsi per lasciar passare un’auto, i venditori di ortaggi che spingono i loro carretti lungo la strada nel tardo pomeriggio, strillando i prezzi con voci tese, acute. Non esistevano videocassette a quell’epoca, e men che mai canali satellitari. Un film restava in programmazione per venticinque o cinquanta settimane in immense sale cinematografiche, e una volta andato, un film era andato per sempre. Ricordo il mio dolore quando l’enorme cartellone di Sholay in fondo alla nostra strada venne rimosso. Fu come se fosse morto qualcuno.

inviato il 11/03/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Akhil Sharma
Delhi, 22 luglio 1971

La Cina in dieci parole

immagine copertina
Yu Hua
La Cina in dieci parole
Universale Economica Feltrinelli
10 righe da pagina 118:

Da allora noi lo guardavamo con altri occhi: lui stendeva la mano con il palmo verso il basso sotto i nostri sguardi invidiosi mentre favoleggiava sulle sue quattro dita che, fortunatissime, avevano toccato, attraverso la stoffa del vestito, il seno prosperoso della bella vicina. Tutte, ad esclusione del pollice, avevano provato una morbidezza celestiale.
Quel contatto fugace e sublime lo aveva fatto sentire realizzato alla sua tenera età e ripeteva, gonfio di soddisfazione: "Ho toccato le tette a una donna, ora posso morire".

inviato il 02/03/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

Francesco, nome del traduttore e anno di edizione? :)

I Malavoglia

I Malavoglia 2 settimane 7 ore fa

Grazie super stafff :)

I Malavoglia 2 settimane 3 giorni fa

prova commento link https://www.libridinosa.it

I Malavoglia 3 settimane 16 ore fa

Grazie staff. Scelgo 10 righe tratte dal libro di Wilbur Smith
"Come il mare", postate da Giovanni Pisciottano :) http://scrivi.10righedailibri.it/come-il-mare-0

Le Café - La bottega del caffè

Le Café - La bottega del caffè 3 settimane 16 ore fa

Grazie Staff :)

Le Café - La bottega del caffè 1 year 3 settimane fa

Ringrazio Ricardo per il gradito regalo spedito dalla Francia. Ho appena finito la lettura in italiano e ora, come da lui suggerito, proverò la lettura in francese. :)

Il Dottor Zivago

Il Dottor Zivago 1 year 1 week fa

Conservavalo bene cara Emma :)

Anatomia dei fantasmi

Anatomia dei fantasmi 1 year 5 settimane fa

sì cara Naty sono in Libreria a Golfo Aranci

Le streghe di Lenzavacche

Le streghe di Lenzavacche 2 years 39 settimane fa

Staff, ho scelto 10 righe postate da Fernanda Visalli http://scrivi.10righedailibri.it/le-braci-17 :)

Le streghe di Lenzavacche 2 years 40 settimane fa

Grazieee!

Le braci

Le braci 2 years 39 settimane fa

Ciao Fernanda, in qualità di finalista della scorsa settimana ho scelto le tue 10 righe :) dovresti scrivere nei commenti il nome del traduttore e l'anno di edizione

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy