Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di chermit85

Le città invisibili

immagine copertina
Italo Calvino
Le città invisibili
Mondadori
10 righe da pagina 26:

Arrivando a ogni nuova città il viaggiatore ritrova un suo passato che non sapeva più d'avere: l'estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più t'aspetta al varco nei luoghi estranei e non posseduti.
Marco entra in una città; vede qualcuno in una piazza vivere una vita o un ISTANTE che potevano essere suoi; al posto di quell'uomo ora avrebbe potuto esserci lui se si fosse fermato nel tempo tanto tempo prima, oppure se tanto tempo prima ad un crocevia invece di prendere una strada avesse preso quella opposta e dopo un lungo giro fosse venuto a trovarsi al posto di quell'uomo in quella piazza. Ormai, da quel suo passato vero e ipotetico, lui è escluso; non può fermarsi; deve proseguire fino a un'altra città dove lo aspetta un altro suo passato, o qualcosa che forse era stato un suo possibile futuro e ora è il presente di qualcun altro. I futuri non realizzati sono solo rami del passato: rami secchi.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie milleeeeeeeeee :) :) :)

Ciao! Le tue 10 righe sono state scelte da Leggereditore all'interno del gioco "Allora un libro": ti viene quindi assegnato un libro incentivo! http://scrivi.10righedailibri.it/allora-un-libro-gioco-libri-incentivo.
Manda una mail a libroincentivo@10righedailibri.it indicando un recapito e specificando che hai vinto un libro in "Allora un libro" :)

L'uomo che amava le isole

immagine copertina
David Herbert Lawrence
L'uomo che amava le isole
Newton Compton

C'era un uomo che amava le isole. Era nato su un'isola, ma non gli si addiceva perché c'era troppa gente oltre a lui. Voleva un'isola per conto proprio: non necessariamente per starci da solo, ma per fame un mondo tutto per sé.
Un'isola, se comincia a essere grandina, non è meglio di un continente. Per la verità deve essere piuttosto piccola, per assumere sembianze di isola; e questa storia mostrerà quanto minuscola debba essere, prima che tu possa ritenerla pronta a riempirla con la tua personalità

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Un indovino mi disse

immagine copertina
Tiziano Terzani
Un indovino mi disse
Tea libri

Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare. Darsi tempo, stare seduti in una casa da tè a osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l'amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più bisogno di andare altrove. La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Avrebbe amato chiunque

immagine copertina
Davide Rondoni
Avrebbe amato chiunque
Guanda

Voler bene a una persona è un lungo viaggio,
rupi, cadute d’acqua e bui improvvisi, dilatati
il chiuso di foreste, lampi a volte
sul silenzio così vasto del mare
e strade sopraelevate, grida
viali immersi all’improvviso
in una luce sconosciuta.
Voler bene a uno, a mille, a tutti
è come tener la mappa nel vento.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Walden

immagine copertina
H.D. Thoreau
Walden
Donzelli Editore

Se un uomo non mantiene il passo con i suoi compagni, forse è perché presta ascolto a un tamburino diverso.
Lasciatelo procedere secondo il ritmo della musica che ascolta, per quanto diversa e lontana possa sembrare.

inviato il 20/03/2012
Nei segnalibri di:

Buonanotte signor Lenin

immagine copertina
Tiziano Terzani
Buonanotte signor Lenin
Tea

...comunque la spedizione mi dava una buona ragione per rimettermi in viaggio, per riprovare quella gioia unica che solo i drogati di partenze capiscono, quel senso di libertà che prende nell’arrivare in posti dove non si conosce nessuno, di cui si è solo letto nei libri altri, quell’impareggiabile piacere nel cercare di conoscere in prima persona e di capire...

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

La mia Africa

immagine copertina
Karen Blixen
La mia Africa
Euroclub Italia

Chi di notte, dormendo, sogna, conosce un genere di felicità ignota nel mondo della veglia: una placida estasi e un riposo del cuore che sono come il miele sulla lingua. Sa anche che la vera bellezza dei sogni è la loro atmosfera di libertà infinita. [...]
La cosa più vicina al sogno, è la notte in una grande città, dove tutti sono sconosciuti per tutti, o la notte in Africa. Anche lì c'è libertà infinita; le cose vanno avanti per conto loro, destini si intrecciano intorno a noi, dappertutto c'è vita e movimento, ma tutto questo non ci riguarda.

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Antichrista

immagine copertina
Amélie Nothomb
Antichrista
Voland

"Flaubert aveva bisogno di un urlatoio. Io, invece, non potevo vivere senza un sognatoio, una stanza in cui non ci fosse niente e nessuno, alcun ostacolo al vagabondare infinito dello spirito, dove l’unico arredo fosse la finestra: quando una camera ha una finestra, si ha la proprio porzione di cielo. Cos’altro desiderare?"

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

L'amante di Lady Chatterley

immagine copertina
D.H. Lawrence
L'amante di Lady Chatterley
Biblioteca Economica Newton

Il nostro tempo è essenzialmente tragico, quindi ci rifiutiamo di prenderlo tragicamente. Il cataclisma s'è abbattuto, siamo tra le rovine; cominciamo a ricostruire nuovi piccoli centri di vita, a nutrire nuove piccole speranze. E' un lavoro piuttosto duro; la strada verso l'avvenire non è agevole: bisogna aggirare gli ostacoli o cercare di scavalcarli. Per quanto grande il numero dei cieli che ci sono crollati sulla testa, dobbiamo pur vivere.

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Valentina, un po' in ritardo ma benvenuta :)

Alta fedeltà

immagine copertina
Nick Hornby
Alta fedeltà
Guanda

Che cosa è nata prima: la musica o la sofferenza? Ai bambini si tolgono le armi giocattolo, non gli si fanno vedere certi film per paura che possano sviluppare la cultura della violenza, però nessuno evita che ascoltino centinaia, anzi, dovrei dire migliaia di canzoni che parlano di abbandoni, di gelosie, di tradimenti, di penose tragedie del cuore. Io ascoltavo la pop music perché ero un infelice. O ero infelice perché ascoltavo la pop music?

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Fabiana, alle prossime 10 righe ricordati di scrivere nei commenti: "Partecipo a http://scrivi.10righedailibri.it/gioco-allora-1-libro"

La pioggia prima che cada

immagine copertina
Jonathan Coe
La pioggia prima che cada
Feltrinelli

"Be', a me piace la pioggia prima che cada".
"Sai, Thea, non esiste una cosa come la pioggia prima che cada. Deve cadere, altrimenti non è pioggia."
"Certo che non esiste una cosa così", disse. "E' proprio per quasto che è la mia preferita. Qualcosa può ben farti felice, no? Anche se non è reale".

inviato il 19/03/2012
Nei segnalibri di:

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO

immagine copertina
Staff 10 righe dai libri
GIOCO - ALLORA 1 LIBRO
Giochi 10 righe 2012

Lunedì 19 marzo inizierà il gioco.
Dalle ore 10 alle 22, grazie ai nostri editori, REGALEREMO 1 LIBRO INCENTIVO ALL'ORA a sorpresa a chi scriverà le proprie 10 righe preferite abbinate a un’immagine o foto che ben le rappresenti.
- per partecipare e prenotarvi aggiungete il segnalibro a questo post.
- scrivete le vostre 10 righe con la solita procedura e caricate la vostra immagine.
- dopo scrivete nei commenti di questo post e nei commenti delle vostre 10 righe "PARTECIPO con ..." e aggiungete il link delle vostre 10 righe (copiatelo dalla barra degli indirizzi dopo aver cliccato sul titolo).
- potete partecipare più volte.
- vincitori: chi ottiene più segnalibri e chi viene selezionato a sorpresa dalla redazione.
- per qualsiasi informazione scrivete un commento qui sotto.
Preparatevi perché OGNI ORA scriveremo nei commenti la LETTERA dell'ALFABETO con cui deve iniziare il nome o cognome dell’autore.
ATTENZIONE: da questo gioco sono escluse le immagini di copertina dei libri.
E ora viaaa! iniziate a prenotarvi aggiungendo un segnalibro.
:)

inviato il 17/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Tino il gioco Allora 1 Libro è finito :)
abbiamo già proclamato i vincitori http://scrivi.10righedailibri.it/vincitori-allora-1-libro

Per sbaglio ho messo qui il post del gioco... :(

ma che vuol dire che riprovate con tutti quei nomi di libri' non ho capito

riprovo anch'io :)
L Laude (Lorenzo De Medici)
I I Sette Peccati di Hollywood (Orianna Fallaci)
B Belfagor Arcidiavolo (Niccolò Macchiavelli)
R Ricordi Del 1870-71 (Edmondo De Amicis)
O Odi Barbare (Giosuè Carducci)
I Il Principe Felice (Oscar Wilde)
N Napoli Ad Occhio Nudo (Renato Fucini)
C Canzoniere (Lorenzo De Medici)
E Epistolario (Quintino Sella)
N Notturno Indiano (Antonio Tabucchi)
T Tragedie (Vittorio Alfieri)
I Intervista con la Storia (Oriana Fallaci)
V Viaggi e Altri Viaggi (Antonio Tabucchi)
O Opera omnia (Francesco Petrarca)

Partecipo anch'io :

L LA FRECCIA AZZURRA RODARI
I IL FUGGIASCO CARLOTTO
B BOCCAMURATA AGNELLO HORNBY
R RUSSIA BIAGI
O ORLANDO INNAMORATO BOIARDO
I IO UCCIDO FALETTI
N NESSUNO LO SAPRA' BRIZZI
C CUORE DE AMICIS
E ELIAS PORTOLU DELEDDA
N NAPOLI MILIONARIA DE FILIPPO
T TRENO DI PANNA DE CARLO
I IL GIORNO PARINI
V VOCI MARAINI
O ONORA IL PADRE DE CATALDO

Sino a domani è in corso la preselezione per il finale a sorpresa di ALLORA 1 LIBRO... vi aspettiamo.
http://scrivi.10righedailibri.it/allora-1-libro-finale

abbiamo proclamato i vincitori http://scrivi.10righedailibri.it/vincitori-allora-1-libro :)

devo staccare,spero al mio ritorno di trovare una bella sorpresa..ciao a tuttiii

Spero che non ci facciano aspettare fino a stanotte^^

nulla!!!! ci fanno soffrire ahaha

Le città invisibili

Le città invisibili 5 years 25 settimane fa

Grazie milleeeeeeeeee :) :) :)

Allora un libro - gioco libri incentivo

Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 26 settimane fa

Partecipo con un tripudio di I :D
La parola è ISTANTE, l'autore ITALO Calvino, il libro Le città INVISIBILI
http://scrivi.10righedailibri.it/userpage/4054

Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 26 settimane fa

Partecipo con D.H.Lawrence, L'uomo che amava le isole
http://scrivi.10righedailibri.it/userpage/4054

Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 26 settimane fa

Partecipo con Tiziano Terzani, Un indovino mi disse :)
http://scrivi.10righedailibri.it/un-indovino-mi-disse-0

Allora un libro - gioco libri incentivo 5 years 26 settimane fa

Partecipo con "Avrebbe amato chiunque" di Davide Rondoni
http://scrivi.10righedailibri.it/avrebbe-amato-chiunque

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO 6 years 26 settimane fa

Scusate ma partecipo due volte con la T, dato che il mio 2 autore preferito è H.D.Thoreau - Walden ;)
http://scrivi.10righedailibri.it/walden

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO 6 years 26 settimane fa

Partecipo con il mio autore preferito: Tiziano Terzani - Buonanotte Signor Lenin
http://scrivi.10righedailibri.it/buonanotte-signor-lenin

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO 6 years 26 settimane fa

Partecipo con Karen Blixen - La mia Africa :)
http://scrivi.10righedailibri.it/la-mia-africa

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO 6 years 26 settimane fa

N: partecipo con Amelie Nothomb - Antichrista :)
http://scrivi.10righedailibri.it/antichrista-1

GIOCO - ALLORA 1 LIBRO 6 years 26 settimane fa

Partecipo con doppia elle autore-titolo :)
D.H. Lawrence, L'amante di Lady Chatterley
http://scrivi.10righedailibri.it/lamante-di-lady-chatterley-0

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy