Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Francesco A.

IPERIONE

immagine copertina
FRIEDRICH HÖLDERLIN
IPERIONE
Tradotto da Giovanni V. Amoretti
ECONOMICA UNIVERSALE FELTRINELLI 2004
10 righe da pagina 56:

Così, una volta, gli indicai in una serena mezzanotte, i dinosauri, e Alabanda mi posò la mano sul cuore e disse:
"non sono che stelle, Iperione, sono soltanto lettere con le quali è scritto in cielo il nome degli eroici fratelli: essi sono in noi viventi e veri con il loro coraggio e con il loro amore divino, e tu sei un figlio degli dei e dividi con il tuo divino Castore la tua immortalità.

inviato il 04/02/2013
Nei segnalibri di:

così parlò Zarathustra

immagine copertina
F. Nietzsche
così parlò Zarathustra
Tradotto da F. Masini
newton 2004
10 righe da pagina 39:

"ho trovato più pericoli fra gli uomini che fra gli animali, per le strade pericolose va Zarathustra. Mi guidino i miei animali!"
Quando Zarathustra ebbe detto ciò, si sovvenne dele parole del santo del bosco, sospirò e così parlò al suo cuore:
"Potessi essere più accorto! Potessi essere accorto fino in fondo, come il mio serpente!
Ma chiedo l'impossibile; allora chiederò al mio orgoglio che segua sempre dappresso la mia accortezza. E se la mia accortezza mi abbandona "ahimè, essa ama volarsene via!" "possa il mio orgoglio volare insieme con la mia stoltezza!"
" Così incominciò il tramonto di Zarathustra".

inviato il 03/02/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #14: Righe teutoniche http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-14-righe-teutoniche

Iperione

immagine copertina
Friedrich Hölderlin
Iperione
Tradotto da Giovanni V. Amoretti
economica universale feltrinelli 2004
10 righe da pagina 54:

Uno di loro mi colpì particolarmente. La calma dei sui lineamenti ricordava la calma di un campo di battaglia. Dolore e amore avevano infuriato entro quest'uomo e l'intelletto brillava sulle rovine del sentimento, come l'occhio di un'avvoltoio che si sia posato sulle rovine di un palazzo. Profondo disprezzo era sulle sue labbra. Si intuiva che quest'uomo non poteva occuparsi di futili propositi. Un altro doveva la sua tranquillità a una naturale durezza di cuore. Non si notava in lui quasi traccia alcuna di una violenza compiuta a dominio di sè o dal destino.

inviato il 03/02/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #14: Righe teutoniche http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-14-righe-teutoniche

L'EBRAISMO DELLA SICILIA

immagine copertina
GIOVANNI DI GIOVANNI
L'EBRAISMO DELLA SICILIA
KATIA RIGHI MDCCXLUIII
10 righe da pagina 21:

Compita che fu la misura delle scelleratezze degli ebrei; cos' profondamente caddero dal cuore di Dio, che perdendo l'onorevole titolo di suo popolo diletto, incorsero l'obbrobrioso nome di nazione perfida, rubelle, e maledetta. Quindi nel ricercare noi con tutta diligenza, e nell'esporre con tutta fedeltà l'ebraismo della Sicilia, in fin a richiamare in questo capitolo da più alti secoli la sua antichità, ed a tendere ne' capitoli d'appresso con ampiezza i suoi privilegi, non abbiamo pretesa quell'esaltazione, che si suol pretendere dagli storici, qualor si studiano di sollevare al più alto, che possono, le prerogative, ed antichità di que' popoli,i fatti de' quali imprendono a illustrare.

inviato il 27/01/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

:)

Grazie Elena :-)

Bravo Francesco, ciao.

GRAZIE a TUTTI :-)

:)

Francesco, hai vinto il giuoco domenicale. :) Invia il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it specificando la motivazione

Partecipo al Giuoco domenicale 10 righe Olocausto + link
http://scrivi.10righedailibri.it/olocausto-10-righe

la Bottega dell'antiquario

immagine copertina
Charles Dickens
la Bottega dell'antiquario
Tradotto da Silvio Spaventa filippi
Sonzogno 1931
10 righe da pagina 20:

L'Ansia con cui tutto questo mi fu sussurrato, il tremor della mano che mi stringeva il braccio, l'ardore e l'agitazione delle pupille che egli mi fissava addosso, la veemenza selvaggia e l'irrequietezza dei suoi modi, mi colmarono di stupore. Quando io avevo udito o veduto, e una gran parte di ciò ch'egli stesso aveva detto, mi fecero supporre ch'egli fosse ricco. Non potevo formarmi alcuna idea del suo carattere, tranne ch'egli non fosse uno di quei tristi miserabili, i quali, avendo fatto del lucro il solo e unico oggetto della loro vita., ed essendo riuscito ad ammassare grandi ricchezze, sono costantemente torturati dal timore della povertà, ed oppressi da continue paure di perdite e di rovine. Molte cose da lui dette, che io non ero riuscito a comprendere, non s'accordavano con l'idea che m'era così sorta in mente,e alla fine conclusi che senza dubbio egli era uno di quella infelice categoria.

inviato il 23/01/2013
Nei segnalibri di:

Racconti Straordinari

immagine copertina
Edgar Allan Poe
Racconti Straordinari
Sonzogno Milano 2011
10 righe da pagina 102:

Volervi descrivere un sì fatto colpo di vento sarebbe vera follia. Nessun marinaio di Norvegia, per quanto esperto e vecchio nell'arte non ebbe mai a toccarne di simili. Prima però che ci cogliesse quell'émpito, noi avevamo serrato ogni vela; e nullameno sin dalla prima raffica i nostri due alberi, come se d'improvviso segati ai piedi, rovinando, caddero al mare, de' quali il maggiore trasse seco di peso il mio più giovane fratello, che con vana prudenza eravisi a tutta prima aggrappato.
Francamente, posso affermarvi che non vi fu mai nessun battello più agile nè più perfetto del nostro a solcare la infida superficie del mare.

inviato il 08/01/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie mille per avermi premiato!! :)

La morte di Re Artu'

immagine copertina
Pseudo-Map
La morte di Re Artu'
Tradotto da LUCA NERAZZINI
Manilo Basaglia 1981
10 righe da pagina 40:

Allora Lancillotto strinse le staffe e cavalcò nei ranghi. Colpì il primo cavaliere che incontrò così duramente da rovesciarlo a terra assieme al suo cavallo. Dal momento che la sua lancia non si era rotta continuò la corsa ed abbattè un altro cavaliere con tale impeto che nè lo scudo, nè la cotta di maglia riuscirono a salvarlo da una grande e profonda ferita sul fianco sinistro. Ma non era ferito mortalmente e Lancillotto gli diede una spinta, rovesciandolo violentemente al suolo svenuto e con la lancia in pezzi. A questo colpo molti cavalieri presenti al torneo si fermarono a guardare dicendo che avevano visto il nuovo cavaliere eseguire un attacco molto bello. In verità dicevano altri, è stato il più bel colpo eseguito oggi da un cavaliere. Non ne eseguirà un altro uguale certo.

inviato il 30/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #11: 10 righe dal campo http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-11-10-righe-dal-campo

Ultime lettere di Jacopo Ortis

immagine copertina
Ugo Foscolo
Ultime lettere di Jacopo Ortis
Tascabili Economici Newton 1998
10 righe da pagina 36:

Io la mirava e diceva a me stesso: Che sarebbe di me se non potessi vederla più? e correva a piangere mecodi consolazione sapendo ch'io le era vicino - e adesso?
Cos'è più l'universo? qual parte mai della terra potrà sostenermi senza Teresa? e mi pare di esserle lontano sognando. Ho avuto io tanta costanza? e m'è bastato il cuore di partire così - senza vederla? né un bacio, né un unico addio! A minuto a minuto credo di trovarmi alla porta della sua casa, e di leggere nella mestizia del
suo volto, che m'ama. Fuggo; e con che velocità ogni minuto mi porta ognor più lontano da lei. E intanto? quante care illusioni! ma io l'ho perduta. Non so più obbedire né alla mia volontà, né alla mia ragione, né al mio cuore sbalordito: mi lascierò strascinare dal braccio prepotente del mio destino. Addio.

inviato il 28/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie appena inviata :-)

Ciao Francesco, dovresti comunicarci a libroincentivo@10righedailibri.it un recapito a cui mandarti i libri incentivo vinti.
Enrico, staff

10 RIGHE GRAZIE, SCUSATE IL RITARDO NEI RINGRAZIAMENTI, MA SOLO ORA HO LETTO :-( GRAZIE DI CUORE :-)

Ciao Francesco, la redazione ha scelto le tue 10 righe come le migliori della settimana, vinci un libro incentivo! :)

40 NOVELLE

immagine copertina
HANS CHRISTIAN ANDERSEN
40 NOVELLE
Tradotto da Maria Pezzé Pascolato
ULRICO HOEPLI MILANO 2006
10 righe da pagina 109:

C'era una volta un Calamaio sopra un tavolino, nella cameretta d'un Poeta; e qualcuno, guardandolo, disse un giorno: "Fa meraviglia pensare a tutto quello che può venir fuori da un calamaio. Chi sa che ne uscirà ora? Davvero ch'è meraviglioso!" "Sì, certo!"disse il Calamaio: "Pare impossibile: lo dico sempre anch'io!" -e si rivolse alla Penna ed agli altri oggetti che stavano sopra al tavolino, abbastanza vicini per udirlo:"È meraviglioso pensare che infinità di cose vengano fuori da me: pare proprio incredibile. E dire ch'io stesso non so che cosa uscirà tra poco, quando l'uomo ricomincerà ad attingere da me! Una mia gocciola sola basta per mezza pagina di carta: e che cosa non può stare in mezza pagina? Sono
davvero straordinario! Da me procedono tutte le opere del Poeta, tutte quelle creature vive, che la gente si figura di avere incontrate per davvero, tutti i più profondi sentimenti, e tutto l'umorismo, e tutte le smaglianti pitture della natura.

inviato il 20/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie a te per aver integrato : ) abbiamo aggiunto in nome

Tradotto da Maria Pezzé Pascolato, scusate mi sono dimenticato d'inserirlo. Grazie :-)

40 NOVELLE

immagine copertina
HANS CHRISTIAN ANDERSEN
40 NOVELLE
Tradotto da Maria Pezzé Pascolato
EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO 2006
10 righe da pagina 127:

Nessuno al mondo sa tante novelle quante ne sa Serralocchi. Quello sì, ne sa di belle! E come le racconta! Verso sera, quando i bambini sono ancora seduti a tavola, composti, o pure quieti quieti sui loro panchettini, capita Serralocchi. Sale la scala senza far rumore, perchè ha le scarpe di feltro; apre la porta pian pianino... e sssst! Spruzza negli occhi dei bambini un po' di latte dolce: - oh, uno spruzzettino appena, ma quanto basta perchè non possano più tener gli occhi aperti. Per ciò non lo vedono mai. Poi guizza dietro ad essi, soffia loro dolcemente sul collo, e allora incominciano a sentire il capino pesante. Ma non fa già loro alcun male, perchè Serralocchi vuol molto bene ai bambini. Soltanto, vuole che stiano quieti, come bisogna per ascoltare le novelle; e quieti non istanno sin che non sono a letto.
Quando i bambini dormono, Serralocchi siede sul loro lettino.

inviato il 20/12/2012
Nei segnalibri di:

HANNO DETTO

immagine copertina
Paulo Coelho
HANNO DETTO
10 righe dai libri

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno
il coraggio di sognare
e di correre il rischio di
vivere i propri sogni.

Paulo Coelho

inviato il 25/05/2013
Nei segnalibri di:

Le Mille e una notte Novelle arabe

immagine copertina
curatore: Antoine Galland
Le Mille e una notte Novelle arabe
Tradotto da Antoine Galland
Bietti 2010
10 righe da pagina 144:

Il vento che successe alla calma, ci fece felicemente approdare e gittar l’ancora nel Porto di una bella città, di grande commercio, capitale di un potente Stato. Giunsero pertanto alcuni uffiziali che domandavano di parlare per parte del Sultano ai mercanti del nostro bordo. I mercanti si presentarono a loro, ed uno degli uffiziali
disse: "Il Sultano nostro padrone ci ha incaricati di manifestarvi la sua gioia pel vostro arrivo, e di pregar ciascuno di voi a prendersi la pena di scrivere su questo involto di carta un rigo del suo carattere".

inviato il 26/05/2013
Nei segnalibri di:

Sonetti

immagine copertina
Ugo Foscolo
Sonetti
Feltrinelli 1982
10 righe da pagina 6:

Né più mai toccherò le sacre sponde
ove il mio corpo fanciulletto giacque,
Zacinto mia, che te specchi nel''onde
del greco mar da cui vergine nacque
Venere, e Fea quelle isole feconde
col suo primo sorriso, onde non tacque
le tue limpide nubi e le tue fronde
l'inclito verso di colui che l'acque
cantò fatali, ed il diverso esiglio
per cui bello di fama e di sventura
baciò la sua petrosa Itaca Ulisse.
Tu non altro che il canto avrai del figlio,
o materna mia terra; a noi prescrisse
il fato il lacrimata sepoltura.

inviato il 26/05/2013
Nei segnalibri di:

Il mondo alla fine dl mondo

immagine copertina
Luis Sepúlveda
Il mondo alla fine dl mondo
Tradotto da Ilide Carmignani
Guanda 1989
10 righe da pagina 13:

E' inutile dire che lo Zio Pepe era la pecora nerissima della nostra famiglia ,e man mano che crescevo i nostri incontri si facevano sempre piu' clandestini.
Fu lui a darmi i primi libri ,avvicinandomi a scrittori che non potrò mai dimenticare:
Jules Verne,Emilio Salgari ,Jack London.E sempre da lui ricevetti un romanzo che ha segnato la mia vita :Moby Dick ,di Hermann Melville.Avevo quattordici anni quando lessi quel libro,e sedici quando non riuscii piu' a resistere al richiamo del sud.
In Cile le vacanze estive durano da metà dicembre a metà marzo.Da altre letture seppi che sulle coste preantartiche gettavano l'ancora piccole flotte di navi.

inviato il 26/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al minigioco 10 righe sui libri+linkhttp://scrivi.10righedailibri.it/il-mondo-alla-fine-dl-mondo

GIUOCO DOMENICALE #27: RIGHE VAMPIRICHE

immagine copertina
Davide
GIUOCO DOMENICALE #27: RIGHE VAMPIRICHE
10righedailibri 2013

Giuoco domenicale #27
Per partecipare a questo giuoco dovete postare 10 righe che parlano di vampiri.
Fino alle 22:00 di domenica 26 maggio 2013.
1) Scrivi in bacheca le tue 10 righe e aggiungi un’immagine secondo te rappresentativa o la foto della copertina, titolo, autore, anno e numero della pagina da cui hai tratto le tue 10 righe. Sono ammesse anche poesie, saggi, ecc.
2) Scrivi nei commenti commento sotto le tue 10 righe: Partecipo al Giuoco domenicale #27: Righe vampiriche + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-27-righe-vampiriche
3) Scrivi sotto questo post un commento “partecipo con link delle tue 10 righe (copialo cliccando il titolo).
È possibile partecipare più volte con 10 righe tratte dagli stessi libri e da libri diversi.
INCENTIVI
-1 libro incentivo per le 10 righe più segnalibrate.

inviato il 26/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/twilight

gioco vinto da iroha momiji con http://scrivi.10righedailibri.it/la-prima-notte-dei-vampiri-diciotto-sto...

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/il-discepolo-2

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/anno-dracula

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/carmilla

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/dracula-4

La prima notte dei vampiri. Diciotto storie pericolose

immagine copertina
AA. VV.
La prima notte dei vampiri. Diciotto storie pericolose
Giulio Einaudi Editore 2010

Allora Aubrey crollò: l'impossibilità di dare sfogo alla rabbia gli causò la rottura di un vaso sanguigno. Fu portato a letto. La sorella che non aveva assistito alla scena, non fu avvertita perchè il medico temeva ne sarebbe rimasta sconvolta. Le nozze furono celebrate con gran fasto e gli sposi lasciarono Londra. La prostrazione di Aubrey continuò ad aggravarsi, le continue emorragie erano chiaro sintomo dell'approssimarsi della morte. Il giovane fece chiamare i tutori della sorella e, allo scoccare della mezzanotte, raccontò loro tutto quello che il lettore già conosce. subito dopo morì. I tutori, allora, si precipitarono nel tentativo nel tentativo di salvare Miss Aubrey, ma quando giunsero era ormai troppo tardi. Lord Ruthven era scomparso e al sorella di Aubrey aveva placato la sete del VAMPIRO!

inviato il 26/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Staff, mando subito l'email grazie :-)

Ciao, hai vinto il giuoco domenicale! A te un libro incentivo :)

Pag. 25

Partecipo al Giuoco domenicale #27: Righe vampiriche + link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-27-righe-vampiriche

Se non ora, adesso

immagine copertina
Don Andrea Gallo
Se non ora, adesso
Chiarelettere 2011
10 righe da pagina 43:

Di fronte alla sessualità le chiese, le religioni, la mia Chiesa cattolica, continuano moralisticamente a scegliere la strada delle imposizioni e delle proibizioni. Anche oggi non andiamo verso una sessualità liberata. Come credente, prete, cristiano, considero la sessualità un dono di Dio con tutte le sue implicazioni meravigliose legate a un'idea di gioia, piacere, insieme a un'idea di maternità e paternità responsabile.
Ma purtroppo non è così: da sempre esiste un maschilismo esercitato senza freni, perché basato su un architrave terrificante, cioè che Dio è maschio. Invece papa Luciani parlando di Dio disse: "Questo Dio amore, padre, madre". I teologi ne discutono ancora adesso.
Perché se Dio è maschio, la donna deve essere soggetta. Se andiamo indietro nei secoli, noi come Chiesa dobbiamo abbassare la testa: il potere maschilista è stato alimentato per secoli dalle gerarchie e dalla pubblicistica cattolica, costringendo la donna ad assumere un ruolo di subalternità.

inviato il 25/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ok Naty, sono felice che ti piaccia :)

Elena guarda che ci sei con " il micione " anche nella tua pagina...forse si cambierà prossimamente,ciao

Naty, ma io non lo vedo :(

Elena...sei tornata con il micione...bellissimo!!!

Ho pubblicato di nuovo il libro vinto con il vecchio account... PER RICORDARE UN GRANDE UOMO, CIAO DON GALLO!

Sogno il Conciglio ecumenico vaticano III, con pochi temi: la povertà della Chiesa, l'abolizione del celibato obbligatorio e il sacerdozio femminile.

La Malerba

immagine copertina
Cesare Cuscianna
La Malerba
Antigone Edizioni 2009
10 righe da pagina 114:

Ho vissuto a lungo combattuta tra desiderio e paura, ora non sento più né l'uno né l'altra. Vivo perché impregnata di lui. Come potrei sopravvivere senza? Forse come quelle creature mostruose, la pelle enfia e piena di pustole, esposte a una dose schiacciante di radiazioni, dai giorni contati - uno, due mesi, il tempo residuo dei globuli rossi in circolazione - ma di fatto già morte, nessuno al mondo le può salvare, lo sanno i medici, lo sanno loro stesse, eppure si continua a medicarle, a curarle, si continua a nutrirle. Continuano a parlare. Sarei come uno di quegli sventurati sopravvissuti di Hiroshima cui la bomba non cadde così vicina da vaporizzarli ma nemmeno così distante da consentire la sopravvivenza. Gurka è il mio cataclisma atomico.
Dicono che l'amore sia una protezione, uno scudo. È stato l'ordigno che ha polverizzato le mie difese. L'amore non protegge, scuoia.

inviato il 20/05/2013
Nei segnalibri di:

Confessioni di un codardo

immagine copertina
C. Bukowski
Confessioni di un codardo
Guanda

E se fra voi c'è qualcuno che si sente abbastanza matto da voler diventare scrittore,
gli consiglio va' avanti,
sputa in un occhio al sole,
schiaccia quei tasti,
è la migliore pazzia che possa esserci,
i secoli chiedono aiuto,
la specie aspira spasmodicamente alla luce,
e all'azzardo, e alle risate.
Regalateglieli.
Ci sono abbastanza parole per noi tutti.

inviato il 23/05/2013
Nei segnalibri di:

Perle di saggezza

immagine copertina
Madre Teresa di Calcutta
Perle di saggezza
10 righe dai libri

La mente ci fa capire quanto siamo piccoli, il cuore quanto possiamo essere grandi.

inviato il 20/05/2013
Nei segnalibri di:

L'EBRAISMO DELLA SICILIA

L'EBRAISMO DELLA SICILIA 6 years 31 settimane fa

Grazie Elena :-)

L'EBRAISMO DELLA SICILIA 6 years 32 settimane fa

GRAZIE a TUTTI :-)

L'EBRAISMO DELLA SICILIA 6 years 32 settimane fa

Partecipo al Giuoco domenicale 10 righe Olocausto + link
http://scrivi.10righedailibri.it/olocausto-10-righe

GIUOCO DOMENICALE #14: RIGHE TEUTONICHE

GIUOCO DOMENICALE #14: RIGHE TEUTONICHE 6 years 31 settimane fa
GIUOCO DOMENICALE #14: RIGHE TEUTONICHE 6 years 31 settimane fa

così parlò Zarathustra

così parlò Zarathustra 6 years 31 settimane fa

Partecipo al Giuoco domenicale #14: Righe teutoniche http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-14-righe-teutoniche

Iperione

Iperione 6 years 31 settimane fa

Partecipo al Giuoco domenicale #14: Righe teutoniche http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-14-righe-teutoniche

Olocausto in 10 righe

Olocausto in 10 righe 6 years 32 settimane fa

Re Mida ha le orecchie d'asino

Re Mida ha le orecchie d'asino 6 years 34 settimane fa

Ciao Vera, avendo vinto il libro incentivo il 17 dicembre dovevo scegliere 10 righe da premiare e ho scelto le tue manda i tuoi dati all'indirizzo libroincentivo@10righedailibri.it per ricevere il libro incentivo

Ultime lettere di Jacopo Ortis

Ultime lettere di Jacopo Ortis 6 years 34 settimane fa

Grazie appena inviata :-)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy