Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di tiffany.77

Problemi della scienza

immagine copertina
Federigo Enriques
Problemi della scienza
Zanichelli Collana di storia della scienza 1984
10 righe da pagina 620:

La vita non è data a noi soltanto come oggetto di rappresentazione; le previsioni che vi si collegano suscitano nello spirito nostro il timore o il desiderio, corrispondono a fini voluti o disvoluti. Ebbene l'ipotesi meccanica è incapace di spiegare i sentimenti associati alla rappresentazione di ciò che vive, o di suggerire una norma alla volontà; peggio ancora quella ipotesi sembra contraddire ai sentimenti suddetti con una veduta deterministica dei fatti psicologici, che esamineremo più avanti. Che valore hanno queste ragioni di sentimento? Rispondiamo senza esitazione: nessuna.

inviato il 18/01/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Tiffany.77 il numero della pagina (620) da cui hai tratto il libro è corretto? :)

Federigo Enriques, Livorno 5 gennaio 1871

VENTIDUE ANNI DI INCONTRI CON GIOVANNI PAOLO II

immagine copertina
ALESSANDRO RIGI LUPERTI
VENTIDUE ANNI DI INCONTRI CON GIOVANNI PAOLO II
FONDAZIONE ALESSANDRO RIGI LUPERTI 2016
10 righe da pagina 19:

Dopo il concerto il Papa ringrazia dall'alto del tronetto gli orchestrali sistemati nel presbiterio sulla sinistra, coperti quindi dalla mensa, dall'ambone, dalla croce da terra e dal portacero, poi va all'altare, si inginocchia e prega. Prima di scendere fra la folla, fermando il corteo, traversa il presbiterio, viene da me, mi abbraccia e mi bacia in fronte: " Ti sei dimagrito, come mai? Lo so, la vita è dura. Bisogna prenderla in allegria. San Francesco era allegro: i Santi tristi sono tristi Santi!"

inviato il 31/05/2017
Nei segnalibri di:

Miei pensieri di varia umanità

immagine copertina
Giovanni Pascoli
Miei pensieri di varia umanità
NICOLA ZANICHELLI BOLOGNA (A. Cacciari) 2013
10 righe da pagina 199:

La pietà vuole entrare, dove le era precluso l'adito: oltrepassale gabbie di ferro, tenta le massiccie porte del carcere, sulla cui soglia sta la giustizia in armi. «Sono vittime anch'essi, i tuoi rei, ogiustizia, come le loro vittime. Portano la pena di questo movimento intimo. che ha scossi i nervi dell'antico bruto, che ha insegnato
a lui spasimi e dolcezze nuove, che gli ha appreso a ridere e a piangere! È un disordine nell'anima di tutti: le fibre del cervello non hanno più in alcuno quella loro primitiva regolarità. Il sentimento, cosa nuova, porta come il suo bene, così il suo male. Non essere così ragionevole, o giustizia. Perdona più che puoi». - Più
che posso? - Ella dice di non potere affatto. Se gli uomini, ella soggiunge, fossero a tal grado di moralità da sentire veramente quell'orrore al delitto, che tu dici, si potrebbe lasciare che il delitto fosse pena a sè stesso, senza bisogno di mannaie e catene, di morte o mortificazione. Ma...
Ma non vede dunque la giustizia
che quest'orrore al delitto gli uomini lo mostrano appunto già assai,
quando abominano, in palese o nel

inviato il 15/03/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Giovanni Pascoli nacque a San Mauro di Romagna, 31 dicembre 1855.

la strda di casa

immagine copertina
sejal badani
la strda di casa
Tradotto da Ombretta Giumelli
Baldini & Castoldi 2016
10 righe da pagina 58:

E' stato un errore tornare. Nono c'è posto per me qui. Speravo che le cose fossero cambiate. Che con lui in coma, potessi finalmente trovare casa. Ma non c'è nessuna casa per me. Solo i ricordi di una ferita che non potrà mai guarire. La conversazione avuta con mamma mi brucia ancora. Non è cambiata e non cambierà mai.

inviato il 03/01/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Tiffany, abbiamo inviato i tuoi ringraziamenti all'editore :)

Ringrazio lo Staff 10 righe e la casa editrice Baldini & Casoldi per il libro incentivo. Molto gradito, GRAZIE :-)

Girl Runner

immagine copertina
Carrie Snyder
Girl Runner
Tradotto da Gioia Guerzoni
Sonzogno 2016
10 righe da pagina 101:

Ha fatto così piano che non l'ho sentita, o forse sono scivolata così a fondo dentro la mia testa che ho perso il senso di quello che mi circonda. Mi succede, a volte. A volte mi spavento quando qualcuno mi chiama - un insegnante, una sorella, o mia madre - come se fossi scivolata in un sogno, lontano, anche se non riesco mai a capire dove.

inviato il 21/11/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, abbiamo inoltratato i tuoi ringraziamenti all'editore Sonzogno :)

Scusate 2016

Anno di pubblicazione?

Grazie alla casa Editrice Sonzogno per il libro incentivo :-)

Traduzione di: Gioia Guerzoni.

Povera gente

immagine copertina
Fedor Dostoevskij
Povera gente
Tradotto da E. Perego
Biblioteca universale Rizzoli BUR 2007
10 righe da pagina 144:

Ma il bel mattino di oggi, fresco, limpido, radioso, come di rado ce ne dà il nostro autunno, mi ha rianimata. Ecco l’autunno, ho esclamato con gioia. Come amavo l’autunno in campagna! Ero una bambina, ma già sentivo molto. La sera autunnale mi piaceva più della mattina. A due passi da casa, alle falde della collina, c’era un laghetto. Mi pare ancora di rivederlo: largo, levigato, lucido come un cristallo. Se la serata era calma, era calmo anche il lago. Sugli alberi delle rive non si muoveva una foglia, l’acqua era immobile come uno specchio. Che bell'aria fresca, frizzante! La brina cadeva sull'erba, qua e là per le capanne brillava un fuoco, le greggi tornavano. Allora io cheta cheta sgusciavo fuori di casa, correvo al mio lago e me nestavo incantata a contemplarlo.

inviato il 16/11/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Anche nel mio libro descrivo l'autunno... sono belle queste tue righe.

Ciao Tiffany sei vincitrice 10righe scelte dalla redazione del mese di novembre per te un libro incentivo. Manda i tuoi dati all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it

Grazie

Ciao Tiffany, sei nella classifica finale del mese di novembre.10righe scelte dalla redazione.

Fëdor Michajlovič Dostoevskij Mosca, 11 novembre 1821.

Pagine sparse

immagine copertina
Edmondo De Amicis
Pagine sparse
Nabu Press 2010
10 righe da pagina 37:

Dopo le prime lotte e le prime gioie, vengono i primi sconforti. Come nella mente del dotto una nozione chiama l'altra, e per poco che rimugini ne mette sottosopra una folla, ch'egli si fa sfilare dinanzi colla compiacenza d'un generale che passa in rassegna un esercito, o d'un avaro che conta le sue ricchezze; così nella mente di chi comincia a studiare una lacuna mette in un'altra lacuna, e il povero esaminatore di sè stesso, dopo aver molto errato nel vuoto, prova un sentimento di solitudine, che gli precide il coraggio e le forze. Da un dubbio di lingua a un dubbio di storia, da un dubbio di storia a uno di geografia, da uno di geografia a uno di fisica, e son tutte cose elementari, essenziali, necessarie, tali che, sebbene dalla maggior parte si ignorino, pare nondimeno così vergognoso l'ignorarle che s'è convenuto fra tutti di fingere reciprocamente di saperle. E allora, in quell'affollamento di stupori e di vergogne, lo assale una smania dolorosa di colmare quei vuoti; e tira giù libri.

inviato il 19/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Edmondo De Amicis nato a Oneglia, 21 ottobre 1846.

I dolori del giovane Werther

immagine copertina
Johann Wolfgang Goethe
I dolori del giovane Werther
Tradotto da A. Busi
Garzanti 2008
10 righe da pagina 85:

Io non posso concepire come l'umanità abbia tanto poco senno da prostituirsi in questo
modo! Invece io osservo ogni giorno che si ha torto di giudicare gli altri da se stessi. E poiché ho tanto da fare nel
pensare a me stesso e questo mio cuore è così turbinoso, lascio volentieri che gli altri seguano la loro strada purché
mi lascino seguire la mia.

inviato il 07/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Salve Staff, scelgo queste righe.
http://scrivi.10righedailibri.it/la-natura-esposta

Grazie :-)

Ciao Tiffany, sei nella finale settimanale del mese di settembre. Ricordati di scegliere le 10 righe che più ti piacciono, partendo da oggi 12 settembre a domenica 18. Riportando qui nei commenti l link. Grazie.

La fattoria degli animali

immagine copertina
George Orwell
La fattoria degli animali
Tradotto da Guido Bulla
Classici Moderni Oscar Mondadori 2015
10 righe da pagina 27:

I corsi di lettura e scrittura riscossero invece un grande successo. In autunno, quasi tutti gli animali della fattoria erano, chi più chi meno, alfabetizzati. In quanto ai maiali, sapevano già leggere e scrivere alla perfezione. I cani impararono a leggere piuttosto bene, ma l'unica lettura a cui erano interessati era quella dei sette comandamenti. Muriel, la capirà, era un po' più brava dei cani e talvolta, di sera, leggeva agli altri qualche brano dai pezzetti di giornale trovati nel mucchio della spazzatura.

inviato il 13/06/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie!

GRAZIE... Provvedo immediatamente.
http://scrivi.10righedailibri.it/i-templari

Ciao Tiffany, per te un libro incentivo per la classifica settimanale del mese di giugno. Invia i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it. Ricordati anche di comunicare il libro date scelto. Grazie.

Ciao Tiffany, sei nella classifica finale di giugno, ricordati di scegliere le 10 righe che più ti piacciono partendo da oggi 20 giugno a domenica26 giugno, riportando qui nei comenti il link. Grazie. :-)

Dati i tempi grigi in cui viviamo, la scelta di Orwell è azzeccatissima. Complimenti!

il diario di una tata

immagine copertina
∞ mclaughlin & nicola kraus
il diario di una tata
Tradotto da roberta zuppet
rizzoli 2002
10 righe da pagina 172:

Tutti i membri della famiglia e i domestici sentivano che la loro convivenza non aveva più senso e che persone riunite dal caso in una locanda qualsiasi erano più legate fra loro che non essi, familiari e domestici degli Oblònskij. La moglie non usciva dalle sue stanze; il marito non era in casa da più di due giorni. I bambini correvano abbandonati nella casa.

inviato il 18/02/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Testo tratto da Anna Karenina.

Il Miglio Verde

immagine copertina
Stephen King
Il Miglio Verde
Tradotto da Tullio Dobner
Sperling & Kupfer 1996

Gli avvenimenti risalgono al 1932, quando il penitenziario di stato si trovava ancora a Cold Mountain. E là c'era naturalmente la sedia elettrica.
I detenuti scherzavano sulla sedia, come sempre si fa delle cose di cui si ha paura, ma da cui non ci si può sottrarre. La chiamavano old Sparky, come dire lo Scintillante, o Big Juicy, la Scaricona. Circolavano battute sulla bolletta della luce e su come e dove Moores, il direttore del nostro carcere, avrebbe cucinato il suo pranzo del Ringraziamento, quell'autunno, con la moglie Melinda troppo malata per mettersi ai fornelli.
Ma in quelli che dovevano veramente sedervisi, la voglia di scherzare si spegneva in un baleno.

inviato il 27/04/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Eva, sei nella finale del mese di aprile, 10righe scelte dalla redazione.

Trieste

immagine copertina
Dasa Drndic
Trieste
Tradotto da Ljiljana Avirovic
Bompiani 2015
10 righe da pagina 223:

Nella vecchia fabbrica per la pilatura del riso, costruita nel 1913 alla periferia di Trieste, in località San Sabba, nel 1943 s'insediano i nazisti. All'interno delle mura della ex fabbrica si trova un complesso di edifici, una piccola città, quasi del tutto conservata da un punto di vista architettonico, sicché ai tedeschi bastano piccoli interventi per trasformare questi edifici in una prigione, in un lager, nel cosiddetto "lager di transito" dal quale i reclusi dapprima partono per lunghi viaggi in treno, fino ad Auschwitz e Dachau, poi per tragitti più brevi, in modo veloce ed efficace, dalle proprie celle al forno crematorio, a nemmeno dieci metri di distanza.

inviato il 27/04/2018
Nei segnalibri di:

I Borgia Danzando con la fortuna

immagine copertina
Sarah Dunant
I Borgia Danzando con la fortuna
Tradotto da Maddalena Togliani
Neri Pozza 2017
10 righe da pagina 172:

Cade il silenzio. Non è cambiato nulla nelle reciproche posizioni, ma sembra che non gli interessi più, quasi come se ora apprezzasse la loro compagnia. O forse ama il suono della sua voce, perché il dialogo ha lasciato il posto al soliloquio. Niccolò si trova a chiedersi che aspetto abbia quel volto senza maschera. È a tal punto rovinato dal mal francese da dover essere tenuto nascosto? O la maschera rientra negli accessori di scena che accrescono il senso di minaccia? Se i soldati sono ancora infervorati dall'azione militare recente, il loro comandante lo sarà a maggiore ragione. Il sonno deve apparire scialbo a un uomo del genere, anche se la Fortuna lo aspetta nel suo letto.

inviato il 29/04/2018
Nei segnalibri di:

La solitudine dei numeri primi

immagine copertina
Paolo Giordano
La solitudine dei numeri primi
Mondadori 2008
10 righe da pagina 11:

Alice Della Rocca odiava la scuola di sci. Odiava la sveglia alle sette e mezzo del mattino anche nelle vacanze di Natale e suo padre che a colazione la fissava e sotto il tavolo faceva ballare la gamba nervosamente, come a dire sù, sbrigati. Odiava la calzamaglia di lana che la pungeva sulle cosce, le moffole che non le lasciavano muovere le dita, il casco che le schiacciava le guance e puntava con il ferro sulla mandibola e poi quegli scarponi troppo, sempre troppo stretti, che la facevano camminare come un gorilla. -" Allora lo bevi o no questo latte?" La incalzò di nuovo suo padre. Alice ingurgitò tre dita di latte bollente, che le bruciò prima la lingua, poi l'esofago e lo stomaco. "Bene. e oggi fai vedere chi sei" le disse....E chi sono?, pensò lei.

inviato il 30/04/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

2008...pag. 1

grazie mille ..spero di vincere ma come si dice l'importante è partecipare..:-/..

Ciao Marsielo, sei nella finale del mese di maggio, 10righe scelte dalla redazione.

Grazie :)

2008 Arnoldo mondatori editore s.p.a. milano...........pagina 11..

Scrivi qui nei commenti l'anno di pubblicazione e il numero di pagina delle tue 10righe. :-)

Benvenuto Marsielo.

Maria Stuarda. La rivale di Elisabetta I d'Inghilterra

immagine copertina
Stefan Zweig
Maria Stuarda. La rivale di Elisabetta I d'Inghilterra
Tradotto da Lorenza Pampaloni
Bompiani 2015
10 righe da pagina 218:

A volte è persino difficile distinguere: è Maria Stuarda che vaga di notte per le stanze, insonne, stravolta, torturata a sangue dalla coscienza, o è lady Macbeth che vuole lavare dalle sue mani il sangue invisibile? È Bothwell o è Macbeth che diventa sempre più deciso e duro ad azione compiuta, che sempre più audace e temerario sfida l'odio dell'intero paese pur sapendo che il coraggio è inutile e i fantasmi sono sempre più forti dei vivi? Qui come là la passione di una donna è la forza trainante e l'uomo è l'esecutore, ed è tremendamente simile soprattutto l'atmosfera, l'oppressione crescente sulle anime confuse, torturate, uomo e donna incatenati l'uno all'altro dallo stesso delitto, che li trascina nello stesso atroce abisso.

inviato il 01/05/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

secondo mè il potere fà sì che si deformi ogni tipo di carattere e di propria cognizione..sia uomini che donne al potere sono solo degli esecutori in un contesto a cui è impossibile sottrarsi...

la casa degli spiriti

immagine copertina
Isabel Allende
la casa degli spiriti
econmica universale feltrinelli
10 righe da pagina 88:

Alla morte di sua madre, Ferula si era trovata sola e senza niente di utile cui dedicarla sua vita, in un’età in cui non s’illudeva di potersi sposare . Per un certo tempo era andata a visitare i rioni popolari ogni giorno, in una frenetica opera pia che le procurò una bronchite cronica e non portò alcuna pace alla sua anima tormentata.
Esteban avrebbe voluto che viaggiasse, che si comprasse abiti e che si divertisse per la prima volta nella sua malinconica esistenza, ma lei aveva l’abitudine dell’austerità ed era stata troppo tempo chiusa nella sua

inviato il 01/05/2018
Nei segnalibri di:

La custode di mia sorella

immagine copertina
Jodi Picoult
La custode di mia sorella
Tradotto da Lucia Corradini Caspani
Corbaccio 2005
10 righe da pagina 144:

Quando apre gli occhi, rischio di cadere dal letto; è un momento da Esorcista. "Anna?" dice lei, guardandomi dritto in faccia. Non vedevo il suo sguardo così spaventato da quando eravamo piccole e Jesse ci faceva credere che un vecchio fantasma indiano fosse ritornato a pretendere le sue ossa sepolte per errore sotto la nostra casa,
Se avete una sorella, e questa muore, non dite più che avete una sorella? Oppure siete sempre una sorella, anche quando l'altra metà dell'equazione se n'è andata?
Striscio sul letto, che è stretto, ma grande abbastanza per noi due. Appoggio il capo sul suo petto, così vicino al tubo centrale che posso vedere il liquido gocciolare dentro di lei. Jesse si è sbagliato, non sono venuta a trovare Kate perché poi mi sentirò meglio. Sono venuta perché senza di lei è difficile, per me, ricordare chi sono.

inviato il 01/05/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

significativo..:-)

inseparabile

immagine copertina
Lalla Romano
inseparabile
Einaudi

Le sue pitture hanno sempre un titolo. se si tratta di animali, non si accontenta del nome; poichè li copia da testi, estrae dall'informazione una parola che ne dica il carattere, il costume.
Così, dipinto un pappagallo, scrisse in capo al foglio la parola fatale : INSEPARABILE.
Credo che le grandi scelte siano inconsce. Se Emiliano fu colpito da quella parola, certamente non è stato perchè vi abbia colto un'allusione. Quello che avvertì fu la potenza affermativa che consiste nel negare la negazione. inseparabile significa "legame nonostante tutto". INSEPARABILE è lo specchio della sua tenue, intensa vita.

inviato il 01/05/2018
Nei segnalibri di:

Non lasciarmi

immagine copertina
Kazuo ishiguro
Non lasciarmi
Tradotto da Paola Novarese
Einaudi 2006
10 righe da pagina 121:

Talvolta percorro una lunga strada tortuosa in mezzo alla palude,o magari oltrepasso filari di campi arati,il cielo enorme grigio e sempre uguale a se stesso miglio dopo miglio,e mi ritrovo a pensare al mio saggio,l'unico che avrei dovuto scrivere allora ,quando eravamo ai Cottages. I tutori avevano menzionato i saggi di tanto in tanto per quell?ultima estate,cercando di aiutare ognuno di noi a scegliere un argomento che ci avrebbe completamente assorbiti per circa due anni.In un certo senso però- forse dipendeva da qualcosa nel comportamento dei nostri tutori-nessuno credeva veramente che i saggi fossero così importanti,e raramente furono oggetto di discussione tra noi.Ricordo che quando comunicai a Miss Emily di avere scelto i romanzi vittoriani,non avevo riflettuto molto al riguardo,e mi sono resa conto che lei se n?era accorta.

inviato il 02/05/2018
Nei segnalibri di:

Commenti

Kazuo Ishiguro è nato a Nagasaki - Giappone -8 Novembre 1954 ;si è trasferito a Londra con la famiglia; vincitore premio Nobel 2017

Non dimenticarti dei sogni

immagine copertina
Giuseppe Wochicevick
Non dimenticarti dei sogni
Abel Books 2018

Cosa abbiamo fatto, dove siamo rimasti, convinti di andare lontano
per poi rimanere fermi, inermi,
a guardare il tempo
Dovevamo cambiare il mondo, è rimasto tutto uguale
Cerchiamo soltanto di conservarci per sentirci giovani, per darci un tono
collezionando i ricordi senza immaginare il domani
C'è rimasto il cuore
per provare finalmente a vivere l'oggi fino all'ultimo
come mai abbiamo fatto, mettendo da parte l'età
le date, i numeri
L'album dei rimpianti lo sfoglieremo alla fine
un attimo prima di chiudere gli occhi, quando eravamo già morti
Mettiamo via le paure adesso
e cerchiamo di vivere fino all'ultimo respiro
senza pensare al dopo, al poi
Per i ricordi, c'è ancora tempo

inviato il 05/05/2018
Nei segnalibri di:

Dialoghi con Leucò

Dialoghi con Leucò 1 week 15 ore fa

Stupendo questo libro.

Libridinosa 2018 agenda letteraria

Libridinosa 2018 agenda letteraria 17 settimane 6 giorni fa

Che bella l'agenda,

Problemi della scienza

Problemi della scienza 17 settimane 6 giorni fa

Federigo Enriques, Livorno 5 gennaio 1871

Il gabbiano Jonathan Livingston

Il gabbiano Jonathan Livingston 51 settimane 14 min fa

Bellissimo questo libro, davvero una lettura piacevole...

Miei pensieri di varia umanità

Miei pensieri di varia umanità 1 year 9 settimane fa

Giovanni Pascoli nacque a San Mauro di Romagna, 31 dicembre 1855.

la strda di casa

la strda di casa 1 year 19 settimane fa

Ringrazio lo Staff 10 righe e la casa editrice Baldini & Casoldi per il libro incentivo. Molto gradito, GRAZIE :-)

Girl Runner

Girl Runner 1 year 26 settimane fa

Scusate 2016

Girl Runner 1 year 26 settimane fa

Grazie alla casa Editrice Sonzogno per il libro incentivo :-)

Girl Runner 1 year 26 settimane fa

Traduzione di: Gioia Guerzoni.

Povera gente

Povera gente 1 year 26 settimane fa

Grazie

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy