Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Ferdinando

Tutto sommato qualcosa mi ricordo

immagine copertina
Gigi Proietti
Tutto sommato qualcosa mi ricordo
Rizzoli 2013
10 righe da pagina 131:

Non è facile ad essere normali, e ci tengo a metterlo nero su bianco. Anche perchè la normalità e l'idea più vaga e indefinibile che esista. Cosa vuol dire essere normali? Vuol dire forse essere schiacciati dalla routine? Vivere insegna della monotonia? Non dire, sarebbe una definizione troppo riduttiva. Ma adesso mi sto cacciando in un discorso più grande di me. meglio fare un passo indietro.

inviato il 02/09/2014
Nei segnalibri di:

Sotto il velame

immagine copertina
Giovanni Pascoli
Sotto il velame
NICOLA ZANICHELLI BOLOGNA (A. Cacciari) 2013
10 righe da pagina 345:

Quel sol che pria d'amor mi scaldò il petto,
di bella verità m'avea scoperto,
provando e riprovando,
il dolce aspetto.

inviato il 03/07/2014
Nei segnalibri di:

La casa del poeta (novelle 5)

immagine copertina
Grazia Deledda
La casa del poeta (novelle 5)
Fratelli Treves Editori 1996
10 righe da pagina 118:

Di bambino divenuto ragazzo, si era poi allungato e imbrunito; ed un giorno di autunno, dopo la solita assenza estiva, il ciabattino lo aveva veduto irrompere fuori del cancello come un giovane levriere sfuggito al laccio, alto e agile, con le gambe nude ed un pacco di libri sotto il braccio. Andava a scuola: e tanto andò a scuola che si trasformò in professore. Neppure sotto questo aspetto si impose al sor Pio: era troppo bello, troppo fresco, troppo fortunato, per farsi amare o almeno rispettare da lui.

inviato il 21/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

partecipo al MINIGIOCO DI SABATO 21 GIUGNO http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014

Antiche come le montagne

immagine copertina
Mohandas Karamchand Gandhi
Antiche come le montagne
Tradotto da Lucia Pigni Maccia
Mondadori (Oscar spiritualità) 2009
10 righe da pagina 20:

Acquistiamo il diritto alla critica più severa solo quando siamo riusciti a convincere il prossimo del nostro affetto per lui e della lealtà nel nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere assolutamente irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato. In altre parole, per poter criticare, si dovrebbe avere un’amorevole capacità di chiara intuizione e un’assoluta tolleranza.

inviato il 18/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it.

Grazieeeeeee 10 righe e a tutti voi, il vincitore da me scelto è
Lory con http://scrivi.10righedailibri.it/sinistra-bozzetto-drammatico

Ciao iroha momiji hai vinto due libri incentivi come primo classificato, ricordati di scriverci le 10 righe da te scelte Grazie :)

“partecipo a Maturarighe 2014 + http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014 "

Nell'immagine: Statua raffigurante il Mahatma Gandhi (Union Square Park, New York City)

Tutte le poesie

immagine copertina
Luigi Pirandello
Tutte le poesie
A. MONDADORI 2011
10 righe da pagina 60:

Naviga lenta pe i silenzi arcani
de la tranquilla notte, e l'ampio ascende
arco sidereo la crescente Luna.
Ne la piena letizia del suo lume
beate il corso per l'immenso cielo
seguono ondate nuvolette lievi.
Ma a tanta de le sfere alta quiete
l'infinita de l'acque sottoposta
distesa con fragor vasto risponde;
come al sognato de le genti umane
(...) la Terra parla, pietosa madre,
e a sempre amar consiglia,
tu non sentisti, o innamorata figlia.
Ben io l'intesi, e ne diceano:
Vanno con passo lento i secoli nel nulla,
e si portan con loro
le umane genti (noverarle è in vano):
Amate, amate, amate,
né mai, tranne l'amore, altro tesoro
su me grama cercate.
In un attimo vano,
se in un bacio d'amore lo chiudete,
intera accoglierete
e vivrete la vita
de i secoli, de i secoli infinita.

inviato il 01/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie in ritardo, è sempre un piacere leggere, leggervi e lasciare 10 righe. Buone letture a tutti!!! :-)

Ciao Iroha, sei nella classifica dei finalisti di giugno per il Giuoco Domenicale "Festa della Repubblica" Buone Letture!!! :D

Molto bella

Ho scelto Pirandello e questa poesia perchè per me lui è l'artista, il genio, protagonista sempre nei suoi scritti dell’atto finale della propria vita. Ho scelto questa poesia per l'Italia come un "grido" di dolore per la situazione attuale, dove disperazione e coraggio sono il sentimento comune a molti Italiani che stanno vivendo il "momento" di crisi.

Partecipo a Festa della Repubblica http://bit.ly/1nT6rRL

L’arte di riposare

immagine copertina
Giovanni Battista Ughetti
L’arte di riposare
R. Quintieri, Milano 1920
10 righe da pagina 84:

Per poter ammirare i paesaggi che si offrono lungo un viaggio, è indispensabile muoversi lentamente ed esser trasportati da un veicolo che non richieda la nostra attenzione o dalle nostre gambe, non troppo affaticate. Perchè il paesaggio non è qualcosa di obbiettivo; è paesaggio in quanto la sua immagine si proietta su organi
che trasmettono e destano nell'anima le sensazioni deliziose della grandiosità delle linee, dell’armonia dei colori, della poesia del silenzio.

inviato il 26/05/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Sono d'accordo.

Lev Nikolaevic Tolstoj

immagine copertina
I piaceri viziosi
Lev Nikolaevic Tolstoj
Tradotto da M. Rizza
La Zisa (Le gemme) 1989
10 righe da pagina 61:

Vestirsi con eleganza, fare e ricevere visite durante il giorno, leggere, suonare, giuocare, ballare, cenare durante la notte, in una parola, seguire tutte le abitudini e tutti i traviamenti della vita moderna, come ce li rappresentano i disegni che si trovano sulle scatole di dolci e sui ventagli, come ce li descrivono le novelle, i romanzi, le commedie, le poesie, ecc. ecc. tutto ciò contribuisce a trasformare questa sensualità in un fuoco ardente e riesce al risultato che le passioni (...) È forse questo l'ideale della vita?

inviato il 19/05/2014
Nei segnalibri di:

I DOLORI DEL GIOVANE WERTHER

immagine copertina
JOHANN WOLFGANG GOETHE
I DOLORI DEL GIOVANE WERTHER
Tradotto da F. FORTINI
GARZANTI 2008
10 righe da pagina 87:

Che razza d'uomini sono quelli di cui l'anima è tutta assorta dal cerimoniale, di cui ogni pensiero ed ogni sforzo tende a sedersi a tavola, arrampicandosi su di una
sedia più elevata! E non si può dire che non abbiano occupazioni; al contrario, i lavori si accumulano per loro, perché questi piccoli traffici impediscono il disbrigo degli affari importanti. Pazzi sono coloro i quali non vedono che il posto non significa niente, e che colui che ha il primo posto raramente ha l'ufficio più importante! Quanti re sono governati dai loro ministri, quanti ministri dai segretari. Qual è dunque il primo? secondo me colui che domina gli altri, che ha sufficiente potere o astuzia per far servire le loro passioni all'esecuzione dei suoi piani.

inviato il 13/05/2014
Nei segnalibri di:

I dolori del giovane Werther

immagine copertina
Johann Wolfgang Goethe
I dolori del giovane Werther
Tradotto da F. FORTINI
Garzanti 2008
10 righe da pagina 102:

Dì quello che vuoi, non posso restare qui più a lungo. Che cosa dovrei fare? il tempo non passa mai; il principe mi tratta nel miglior modo possibile, eppure non mi sento a mio agio: in fondo non abbiamo niente in comune l'uno con l'altro. Egli è un uomo di criterio, ma di un criterio molto comune: la sua conversazione non m'interessa più di quel che m'interesserebbe un libro ben scritto. Resterò ancora otto giorni e poi riprenderò le mie peregrinazioni: quel che ho fatto di meglio qui è stato il disegnare. Il principe sente l'arte, e la sentirebbe ancor di più se la sua mente non fosse ristretta in noiose formule scientifiche e in una rigida terminologia.

inviato il 11/05/2014
Nei segnalibri di:

Trattato del ribelle

immagine copertina
Ernst Junger
Trattato del ribelle
Tradotto da F. Bovoli
Adelphi collana Piccola biblioteca 1990
10 righe da pagina 93:

Il Ribelle deve possedere due qualità. Non si lascia imporre la legge da nessuna forma di potere superiore né con i mezzi della propaganda né con la forza. Il Ribelle inoltre è molto determinato a difendersi non soltanto usando tecniche e idee del suo tempo, ma anche mantenendo vivo il contatto con quei poteri che, superiori alle forze temporali, non si esauriscono mai in puro movimento.

inviato il 26/03/2014
Nei segnalibri di:

Storie da ridere... e da piangere

immagine copertina
Ercole Luigi Morselli
Storie da ridere... e da piangere
F.lli Treves 1919
10 righe da pagina 49:

Di buio si fece cupo; di cupo, torvo; di torvo, truce, e ringhioso, e ispido come un gatto pestato. Quando il Carro scoppiò, eravamo rivali. Ed eccoci di colpo trasportati dalla più lieta commedia, alla più fosca tragedia. Era di maggio. Tutta Firenze odorava di rose e di donne. La gente posata trovava che, le giornate umide, le fogne puzzavano, che certe vuotature non avrebbero dovuto chiamarsi "inodore" ecc., ecc.; ma per noi ragazzi vi giuro che Firenze odoravatutta di rose e di donne, soltanto di rose e di donne, nient'altro che di rose e di donne.

inviato il 02/01/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Ferdinando, per Te un libro incentivo come finalista 10righe scelte dalla redazione del mese di gennaio. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it

Ciao Ferdinando, sei nella finale di gennaio, 10righe scelte dalla redazione.

Benvenuto 2019

immagine copertina
Staff 10 Righe
Benvenuto 2019
10 Rghe dai libri
10 righe da pagina 1:

Lo Staff vi Augura un Buon 2019.

Il primo giorno dell’anno di Pablo Neruda.

Lo distinguiamo dagli altri
come se fosse un cavallino
diverso da tutti i cavalli.
Gli adorniamo la fronte con un nastro,
gli posiamo sul collo sonagli colorati,
e a mezzanotte lo andiamo a ricevere
come se fosse un esploratore
che scende da una stella.

Come il pane assomiglia al pane di ieri.
Come un anello a tutti gli anel.
La terra accoglierà questo giorno
dorato, grigio, celeste,
lo dispiegherà in colline,
lo bagnerà con frecce di trasparente pioggia
e poi, lo avvolgerà nell’ombra.

Così è:
piccola porta della speranza,
nuovo giorno dell’anno,
sebbene tu sia uguale agli altri
come i pani a ogni altro pane,
ci prepariamo a viverti in altro modo,
ci prepariamo a mangiare, a fiorire, a sperare.

inviato il 01/01/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Auguri!

Auguri!

Auguriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Inferno

immagine copertina
Dante Alighieri
Inferno
Tradotto da Franco Nembrini
Mondadori 2018
10 righe da pagina 122:

Questa chiese Lucia in suo dimando
e disse: - Or ha bisogno il tuo fedele
di te, e io a te lo raccomando -.
Lucia, nimica di ciascun crudele,
si mosse, e venne al loco dov'i' era,
che mi sedea con l'antica Rachele.
Disse: - Beatrice, loda di Dio vera,
ché non soccorri quei che t'amò tanto,
ch'uscì per te de la volgare schiera?
Non odi tu la pieta del suo pianto,
non vedi tu la morte che 'l combatte
su la fiumara ove 'l mar non ha vanto? -. [...]
Dunque: che c'è perché, perché restai,
perché tanta viltà nel core allette,
perché ardire e franchezza non hai,
poscia che tai tre donne benedette
curar di te ne la corte del cielo,
e 'l mio parlar tanto ben ti promette?".

inviato il 01/01/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

II canto

Dante Alighieri nato a Firenze tra i 21 maggio e il 21 giugno.

Franco Nembrini nato a Trescore Balneario, in provincia di Bergamo, il 15 agosto del 1955.

Il giorno del giudizio

immagine copertina
Salvatore Satta
Il giorno del giudizio
Adelphi 2011
10 righe da pagina 15:

Donna Vincenza, moglie e madre, stava in un angolo, avvolta nei suoi panni neri, come si conveniva ai suoi cinquant'anni, esausta, ingrossata dalle maternità, il capo sempre chino sul petto. Ciascuno di quei figli era ancora come dentro le sue viscere, e nel suo silenzio ascoltava le loro voci come i moti segreti e misteriosi di quando erano nel suo seno. Essi erano la sua vita, non la sua speranza. Perché Donna Vincenza era una donna senza speranza.

inviato il 01/01/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Salvatore Satta (Nuoro, 9 agosto 1902 – Roma, 19 aprile 1975) è stato un giurista e scrittore italiano.

Parigi Nuove poesie e Ellenia moderna

immagine copertina
Ferdinando Fontana
Parigi Nuove poesie e Ellenia moderna
NICOLA ZANICHELLI EDITORE 1881
10 righe da pagina 84:

Mesta, al par del tramonto, è l'alba anch'essa, perchè tutto quaggiù volge al dolore, e intona il mondo una nota indefessa che rende mesto tutto ciò che muore. Alba e tramonto hanno la luce istessa; Muor col tramonto il dì, muor coll'albore la notte; ed in entrambi ci fan ressa speranze e crucci alla porta del cuore. Noi, nel profumo d'una strada agreste, mentre son l'ombre sgominate e rotte, gridiamo, avvolti dalla luce scialb a:
"L'albe; del par che i tramonti, son meste! "Perchè il tramonto è l'alba della notte
"Ed il tramonto della notte è l'alba".

inviato il 02/01/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Barbara, per Te un libro incentivo come finalista settimanale del mese di gennaio 10righe scelte da Voi utenti. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it

Grazie.

Grazie.

Ciao Barbara, sei nella finale settimanale di gennaio. Scegli da oggi 7 gennaio a domenica 13 gennaio, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

LE AVVENTURE D'ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

immagine copertina
LEWIS CARROLL
LE AVVENTURE D'ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE
Tradotto da D'Amico M.
Mondadori 2007
10 righe da pagina 156:

La Falsa - Testuggine sospirò profondamente, e con voce talvolta soffocata da singhiozzi, cantò così:-

"Astro di sera! O verdeggiante e ricca
Zuppa che fumi in concava zuppiera!
In te rapito il cucchiaion si ficca,
E ne riempie una scodella intiera!
Astro di sera! deliziosa Zuppa!
In te il mio pan s'inzuppa!
E di te canto - o Zup - pa! -
Canto all'Astro di sera;
Canto la tua bontà, civile Zuppa!
"Astro di sera! E chi sarà lo sciocco
Che a te preferirà sia pesce o caccia,
S'ei di te può comprarne anche un baiocco
Per lavarsi lo stomaco e la faccia?
Astro di sera! deliziosa Zuppa!
In te il mio pan s'inzuppa!
E di te, canto - o Zup - pa!
Canto all'Astro di sera;
Canto la tua bonTA CI - VILE ZUPPA!"

inviato il 29/05/2017
Nei segnalibri di:

Pagine sparse

immagine copertina
Edmondo De Amicis
Pagine sparse
Nabu Press 2010
10 righe da pagina 37:

Dopo le prime lotte e le prime gioie, vengono i primi sconforti. Come nella mente del dotto una nozione chiama l'altra, e per poco che rimugini ne mette sottosopra una folla, ch'egli si fa sfilare dinanzi colla compiacenza d'un generale che passa in rassegna un esercito, o d'un avaro che conta le sue ricchezze; così nella mente di chi comincia a studiare una lacuna mette in un'altra lacuna, e il povero esaminatore di sè stesso, dopo aver molto errato nel vuoto, prova un sentimento di solitudine, che gli precide il coraggio e le forze. Da un dubbio di lingua a un dubbio di storia, da un dubbio di storia a uno di geografia, da uno di geografia a uno di fisica, e son tutte cose elementari, essenziali, necessarie, tali che, sebbene dalla maggior parte si ignorino, pare nondimeno così vergognoso l'ignorarle che s'è convenuto fra tutti di fingere reciprocamente di saperle. E allora, in quell'affollamento di stupori e di vergogne, lo assale una smania dolorosa di colmare quei vuoti; e tira giù libri.

inviato il 19/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Edmondo De Amicis nato a Oneglia, 21 ottobre 1846.

Girl Runner

immagine copertina
Carrie Snyder
Girl Runner
Tradotto da Gioia Guerzoni
Sonzogno 2016
10 righe da pagina 101:

Ha fatto così piano che non l'ho sentita, o forse sono scivolata così a fondo dentro la mia testa che ho perso il senso di quello che mi circonda. Mi succede, a volte. A volte mi spavento quando qualcuno mi chiama - un insegnante, una sorella, o mia madre - come se fossi scivolata in un sogno, lontano, anche se non riesco mai a capire dove.

inviato il 21/11/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, abbiamo inoltratato i tuoi ringraziamenti all'editore Sonzogno :)

Scusate 2016

Anno di pubblicazione?

Grazie alla casa Editrice Sonzogno per il libro incentivo :-)

Traduzione di: Gioia Guerzoni.

la strda di casa

immagine copertina
sejal badani
la strda di casa
Tradotto da Ombretta Giumelli
Baldini & Castoldi 2016
10 righe da pagina 58:

E' stato un errore tornare. Nono c'è posto per me qui. Speravo che le cose fossero cambiate. Che con lui in coma, potessi finalmente trovare casa. Ma non c'è nessuna casa per me. Solo i ricordi di una ferita che non potrà mai guarire. La conversazione avuta con mamma mi brucia ancora. Non è cambiata e non cambierà mai.

inviato il 03/01/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Tiffany, abbiamo inviato i tuoi ringraziamenti all'editore :)

Ringrazio lo Staff 10 righe e la casa editrice Baldini & Casoldi per il libro incentivo. Molto gradito, GRAZIE :-)

VENTIDUE ANNI DI INCONTRI CON GIOVANNI PAOLO II

immagine copertina
ALESSANDRO RIGI LUPERTI
VENTIDUE ANNI DI INCONTRI CON GIOVANNI PAOLO II
FONDAZIONE ALESSANDRO RIGI LUPERTI 2016
10 righe da pagina 19:

Dopo il concerto il Papa ringrazia dall'alto del tronetto gli orchestrali sistemati nel presbiterio sulla sinistra, coperti quindi dalla mensa, dall'ambone, dalla croce da terra e dal portacero, poi va all'altare, si inginocchia e prega. Prima di scendere fra la folla, fermando il corteo, traversa il presbiterio, viene da me, mi abbraccia e mi bacia in fronte: " Ti sei dimagrito, come mai? Lo so, la vita è dura. Bisogna prenderla in allegria. San Francesco era allegro: i Santi tristi sono tristi Santi!"

inviato il 31/05/2017
Nei segnalibri di:

Benvenuto 2019

Benvenuto 2019 23 settimane 5 giorni fa

Auguri!

la verità del ghiaccio

la verità del ghiaccio 2 years 13 settimane fa

Ciao Staff, provvedo in questi giorni. Grazie

la verità del ghiaccio 4 years 18 settimane fa

Dan Browne, nato a Exeter, 22 giugno 1964.

I templari

I templari 2 years 49 settimane fa

Grazie Tiffany, grazie Staff.

Tradimento. Il caso Spotlight

Tradimento. Il caso Spotlight 2 years 51 settimane fa

Grazie! :-D

racconti di vita militare

racconti di vita militare 3 years 15 settimane fa

Grazie Staff per il libro incentivo, provvederò a inviare i miei dati. Grazie a Tutti.

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 4 years 41 settimane fa

Scese di corsa e me lo ritrovai davanti, Non disse una...
(Gigi Proietti - Tutto sommato qualcosa mi ricordo - Rizzoli 2013)

Compleanni Staff 10 righe dai libri

Compleanni Staff 10 righe dai libri 4 years 51 settimane fa

Auguri :-)

Maturarighe 2014

Maturarighe 2014 4 years 51 settimane fa

eccomi! grazie, ho scelto le righe di Lory con http://scrivi.10righedailibri.it/sinistra-bozzetto-drammatico

Antiche come le montagne

Antiche come le montagne 4 years 51 settimane fa

Grazieeeeeee 10 righe e a tutti voi, il vincitore da me scelto è
Lory con http://scrivi.10righedailibri.it/sinistra-bozzetto-drammatico

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy