Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di dgutiguti

Promettimi che sarai libero

immagine copertina
Jorge Molist
Promettimi che sarai libero
Longanesi 2011
10 righe da pagina 26:

Ramon guardava il cielo, ansimando.
"I gabbiani" disse, cercandoli con gli occhi. "Loro nascono liberi, mentre noi dobbiamo lottare per diventarlo."
Respirava a fatica e Joan singhiozzò.
"Promettimi che sarai libero."
"Te lo prometto. Ma tu non morire, papà. No morire, ti prego."
"Abbi cura di loro" sussurrò l'uomo.
"Sì, papà."
Il padre chiuse gli occhi accennando un sorriso e rimase in silenzio mentre Joan gli accarezzava angosciato la mano fredda. Poi parlò ancora, facendo un grande sforzo.
"So che ce la farai."

inviato il 01/10/2012
Nei segnalibri di:

La hermandad de la buena suerte

immagine copertina
Fernando Savater
La hermandad de la buena suerte
Planeta
10 righe da pagina 21:

Espiritu Gentil, vuelve! Y vuelve para intentar ganar donde perdiò o para arrastrarnos a todos sus fieles al infierno con el. Tambien Satan era un angel, el principal y mejor de todos. Es preferible acompañar al angel controvertido en su caida que olvidar que hay, que hubo, que quizà alguna vez volverà a haber angeles...aunque ya no sea para nosotros. La desgracia de los angeles, que fue su pecado de orgullo (tengan dos, cuatro patas o alas de querubin), no es nada comparada con la nuestra si ya no hay angeles ni esperanza de ellos. A lo nuestro: vuelve Espiritu Gentil, ese pedazo de angelote!

inviato il 02/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

mi piacerebbe anche a me, purtroppo su questo lato non ho pazienza :P

Si è vero, a me piace molto leggere e guardare i film in lingua originale (quando riesco!)! :)

Che bella questa cosa di postare anche in diverse lingue:
Martina, il tuo libro mi deve ancora arrivare, in settimana richiamerò la libreria. Sono felice per te che sia in ristampa.

2008

L'oscura sposa

immagine copertina
Laura Estrepo
L'oscura sposa
Frassinelli, 2004
10 righe da pagina 204:

"E quelli di là che fanno, madrina?" premeva Juana, tirandole la gonna.
"Fanno un gioco che si chiama tennis."
"Ma non sono bambini...Forse anche gli adulti giocano?"
"Sì, anche loro", disse Susana, facendo la saputella, "vince chi prende la palla con la mano."
"No, vince chi riesce a lanciarla più lontano con la racchetta", corresse Todos Los Santos. "La racchetta è quel cesto schiacciato che hanno in mano."
"E là dentro, nel quartiere Staff", volle sapere Ana, "la gente muore lo stesso?"
"Sì, certo. La morte è l'unica che riesce ad entrare ogni volta che ne ha voglia."

inviato il 25/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ringrazio la Casa Ed. Fanucci per il libro incentivo "Punto di rottura" di Simon Lelic, dalla trama sembra molto intrigante!

Grazie Martina, grazie di cuore :-)

assegno il libro incentivo come da regolamento a Violett Hill con http://scrivi.10righedailibri.it/la-cotogna-di-istanbul-ballata-tre-uomi...

ok, quindi come sempre, non come nel messaggio che mi avete scritto ieri sera? :)

Martina il libro devi sceglierlo tra le 10 righe postate da oggi a domenica 8 luglio. Lunedì poi annunci il vincitore scrivendo il messaggio sotto le 10 righe scelte. http://www.10righedailibri.it/giochi-segnalibri

perfetto!allora a domani sera! :)

aspetta la mezzanotte, ma va bene anche se lo comunichi domani :)

...ma devo aspettare la mezzanotte di oggi o posso scegliere subito?

Ps: per ricevere il libro incentivo devi scegliere un vincitore dai post di oggi e un altro domenica prossima :)

PS: grazie a tutti i segnalibrandi. Continuate a partecipare attivamente al sito per scoprire nuove letture ed emozioni!

L'ombra del vento, 2010

immagine copertina
Carlos Ruiz Zafón
L'ombra del vento, 2010
Oscar Mondadori
10 righe da pagina 9:

Ti posso solo ripetere quello che mi disse mio padre: quando una biblioteca scompare, quando una libreria chiude i battenti, quando un libro si perde nell'oblio, noi, custodi di questo luogo, facciamo in modo che arrivi qui. E qui i libri che più nessuno ricorda, i libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito. Noi li vendiamo e li compriamo, ma in realtà i libri non ci appartengono mai. Ognuno di questi libri è stato il miglior amico di qualcuno. Adesso hanno soltanto noi, Daniel. Pensi di poter mantenere il segreto?

inviato il 11/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

:) grazie!queste dieci righe sono il cuore del mondo di ogni lettore secondo me!

Scelta molto accurata, complimenti!

Un grazie alle Edizioni La Linea per il libro incentivo "Belfondo" di Jenn Diaz...non vedo l'ora di iniziarlo!

;)

Sì, fa la finta ingenua e si erge a paladina di quei poverini "discriminati" che non hanno la foto nel profilo! Ridicolo!

martina scusa ma perche non la fai finita?!! lo sai bene che il problema non è l'immagine di profilo...

E' il premio settimanale! :)

Martina, è l'assegnazione del premio settimanale? o vuoi destinare (donare) il tuo libro incentivo a Emma? :)

Penso che sia giusto destinare il mio libro incentivo alle dieci righe di Emma Baccaglio, che a quanto vedo dalla sua pagina ha dimostrato un grande amore per la letteratura, una passione e una conoscenza profonde di generi letterari diversi, che vanno al di là dell'aver postato o meno un'immagine del profilo!

Sì infatti, la sa proprio lunga. Bello spirito per partecipare ad un sito così. Complimenti!

Cacao Amaro

immagine copertina
Martina Dei Cas
Cacao Amaro
edizioni miele, 2011
10 righe da pagina 95:

"Sarei un'ipocrita se rimanessi qui a predicare e a curare le piante, lasciando avvizzire l'ultimo desiderio della donna a cui devo la vita. E poi mi mancano la neve e i vestiti di lana".
"Tornerai?" chiese Viana.
"Certo".
Raquel le osservava succhiandosi il pollice. I suoi placidi occhi grigi erano identici a quelli di Juan.
Viana capì che non le importava che fosse bella o brutta, magra o grassa. Come ogni madre, l'unica cosa che desiderava era la felicità di sua figlia. E se questo significava tornare a casa, lo avrebbe fatto.

inviato il 13/05/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie alla Casa editrice "Baldini & Castoldi" per il libro incentivo. "Affari d'amore" sarà la mia prossima lettura! :)

Ciao!scusate, ma sono poco pratica del sito!ho copiato il commento nella pagina di Elena. Questo è il link:
http://scrivi.10righedailibri.it/storia-di-una-gabbianella-e-del-gatto-che-le-insegnò-volare-0
fatemi sapere se va bene!

Marinaaaaaaaaa! :)

Marina... devi scrivere sotto le 10 righe di elena la comunicazione e qui il link così è rintracciabile :))

Grazie mille del libro incentivo, non vedo l'ora di averlo tra le mani e trarne dieci righe per continuare a giocare!
Per quanto riguarda la "prescelta" è Elena Turtle con "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a votare".
Ho letto il libro da piccola e trovo che sia pieno di valori e sentimenti che ogni bambino dovrebbe imparare a conoscere ed apprezzare per diventare un adulto responsabile!E nessuno meglio di una mamma può aiutarlo in questo compito!

dimenticavo hai una settimana di tempo per farci sapere che sarà il prescelto/a

Ciao Martina con questo brano ti sei aggiudicata il premio per "santa mamma dei libri" a questo punto devi fare due cose:
1) comunicarci un tuo recapito a libroincentivo@10righedailibri.it
2) scegliere fra le righe che hanno partecipato al gioco le tue preferite che vinceranno un libro

Concordo con lo staff, ma ringrazio tutti i segnalibrandi per il sostegno ad un'autrice emergente! :)

MEMO: Cari segnalibranti, aggiungete un'immagine al vostro profilo e ogni tanto leggete e segnalibrate anche le altre 10 righe. ;)

Bellissima!!!!!

Cacao Amaro

immagine copertina
Martina Dei Cas
Cacao Amaro
Edizioni Miele
10 righe da pagina 31:

Le unghie curate graffiavano le foto, mentre la candeggina le sbiadiva impietosa.
Quando Viana si accinse a riguardarle, lacrime di dolore sostituirono quelle di rabbia.
Gli occhi di sua madre, seppur truccati, erano tristi e vacui, mentre la maglietta leggera non riusciva a celare i lividi scuri che si dipartivano dallo scollo fino ai gomiti.
Avrebbe voluto credere che la mamma era caduta dalle scale, ma le case di Managua erano tutte a un solo piano.

inviato il 19/04/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Piergiorgio, hai proprio ragione!

Libro "amaro" ma realista....purtroppo!

segnalibro aggiunto

Diana, condivido anch'io le tue sensazioni, ma purtroppo la vita in Nicaragua a volte è davvero dura!

Spassiba Leo!

Che bello!il sito non è più off line e finalmente ho potuto apprezzare queste dieci righe di Cacao amaro!

очень хорошо Мартина.

che amarezza!!!!

Segnalibro aggiunto! :)

Ciao Martina, complimenti per la tua sensibilità ....

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy