Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di emmabaccaglio

La carta più alta

immagine copertina
Marco Malvaldi
La carta più alta
Sellerio Editore Palermo
10 righe da pagina 183:

-Se uno ne dovesse bere un bicchiere - riprese il dottore - non se ne accorgerebbe mai, è vero. Ma se uno se ne bevesse un litro e mezzo al giorno, in capo ad una settimana incomincerebbe ad avere dei grossi problemi. L'acqua pesante si sostituirebbe all'acqua standard nei tessuti, e inizierebbe a disfare le pareti cellulari del paziente. Questo tipo di avvelenamento, in medicina, si chiama citotossico, ed è esattamente l'effetto che potrebbe avere una chemioterapia.

inviato il 04/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

Partecipo al gioco Un crimine al giorno
http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

La donna dei fiori di carta

immagine copertina
Donato Carrisi
La donna dei fiori di carta
Longanesi
10 righe da pagina 90:

"Ora leggete daccapo, ma senza inutili didascalie. Solo le frasi, di seguito però, senza interruzioni."
Il prigioniero lesse: "Mamma- non c'è più la neve- la fine- appare- una coperta di lana".
La beatitudine di un silenzio calò fra loro. Le parole rimasero ad aleggiare un poco sulle loro teste, prima di svanire come fumo di tabacco. L'italiano scorse sul volto di Jacob Roumann la leggerezza di un sorriso, sembrava soddisfatto. "C'è una bellezza nascosta in ogni cosa", disse il dottore. "Anche nella più tremenda."

inviato il 02/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

L'ho finito, un libro velocissimo ed intenso, molto bello!

Lo inizierò stasera

Di nulla Emma, e che so come la nutella? :P Cmq non era un rimprovero :)
Indovina? Non l'ho comprato ma me lo hanno regalato e stasera sono stata a Roma per la presentazione, che onore, Donato Carrisi!

segnalibro

Corretto :)) grazie.

Se non ci fossi tu, Elena....questo ti dà il senso di come sia
ridotta una teacher nel suo primo giorno " ufficiale " di ferie....

Emma, l'editore è Longanesi

Forse oggi lo acquisterò

Il fu Mattia Pascal

immagine copertina
Luigi Pirandello
Il fu Mattia Pascal
Biblioteca Economica Newton
10 righe da pagina 33:

Una delle poche cose, anzi forse la sola ch'io sapessi di certo era questa: che mi chiamavo Mattia Pascal. E me ne approfittavo. Ogni qual volta qualcuno de' miei amici o conoscenti dimostrava d'aver perduto il senno fino al punto di venire da me per qualche consiglio o suggerimento, mi stringevo nelle spalle, socchiudevo gli occhi e gli rispondevo:
- Io mi chiamo Mattia Pascal.
-Grazie, caro. Questo lo so.
-E ti par poco?

inviato il 28/06/2012
Nei segnalibri di:

L'invenzione del compleanno

immagine copertina
Jean-Claude Schmitt
L'invenzione del compleanno
Editori Laterza
10 righe da pagina 57:

Stando alle mie conoscenze, la più antica attestazione medioevale della celebrazione del compleanno si trova nel Milione di Marco Polo, scritto verso il 1298. E' da notare che l'usanza descritta nel libro non è localizzata in Occidente, ma viene attribuita ai Tartari e al loro signore, divenuto imperatore della Cina, il khan Qubilai.

inviato il 26/06/2012
Nei segnalibri di:

Venezia, un sogno

immagine copertina
Anna Pavignano
Venezia, un sogno
E/O
10 righe da pagina 55:

Gli mancava qualcosa.
Gli mancava una forchetta.
Thomas l'aspettava , sperando di trovarla un giorno, tra gli oggetti trasportati dall'acqua e lasciati alla rinfusa sulla riva.
Una forchetta d'argento che aveva sul manico un leone alato.
Il vecchio servizio di posate che conosceva bene.
La sua originale collezione.

inviato il 26/06/2012
Nei segnalibri di:

Domani niente scuola

immagine copertina
Andrea Bajani
Domani niente scuola
Einaudi
10 righe da pagina 11:

Non c'è niente di più prevedibile del terrore che si dipinge in faccia alle persone quando una scolaresca monta su un treno e si infila lungo il corridoio a cercare il proprio posto. C'è una specifica intensità dello sguardo, un dilatamento della pupilla, un aggrottarsi della fronte, persino un increspamento della pelle , che esprimono una sequenza sempre identica di emozioni: irritazione, graduale sbigottimento, panico, e per concludere un definitivo sconforto. Così, quando i ragazzi fanno il loro ingresso sul treno con lo stesso volume di voce tenuto fino a un attimo prima sul marciapiede, urlandosi l'un l'altro, [..] un brivido percorre tutta la carrozza.

inviato il 23/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

verissimo!

emma baccaglio partecipo al minigioco del 23 giugno http://scrivi.10righedailibri.it/domani-niente-scuola

La gita di mezzanotte

immagine copertina
Roddy Doyle
La gita di mezzanotte
Salani
10 righe da pagina 93:

Adorava quel posto. Le era sempre piaciuto il modo in cui le mucche procedevano lentamente lungo il viottolo, da sole, come se andassero a scuola. Mancava loro solo la cartella sulla schiena e il berretto con due buchi per le corna, le aveva detto una volta papà. Poi le mucche si giravano tutte quante , talora spingendosi - ma non con violenza, come se volessero mettersi in fila - ed entravano nel mungitoio sistemandosi ai loro posti , pronte per essere munte. Ogni mucca aveva il proprio posto, e tutte sapevano dove mettersi.

inviato il 23/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

emma baccaglio Partecipo al minigioco del 23 giugno http://scrivi.10righedailibri.it/la-gita-di-mezzanotte-0

Marina

immagine copertina
Carlos Ruiz Zafón
Marina
A. MONDADORI
10 righe da pagina 295:

Da quando si era sposato, Rojas era diventato un esperto di faccende femminili, o almeno così credeva. Un sabato mi spedì con sua moglie Lulù a comprare una vestaglia di seta per Marina. Era un regalo e pagò di tasca sua. Accompagnai Lulù in un negozio di biancheria intima sulla Rambla de Cataluna , di fianco al cinema Alexandra. Le commmesse la conoscevano bene. Seguii Lulù su e giù per il negozio, osservandola mentre vagliava un'infinità di completi intimi che facevano girare a mille l'immaginazione. Un passatempo infinitamente più stimolante degli scacchi.

inviato il 21/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

emma baccaglio Partecipo al minigioco del 21 http://scrivi.10righedailibri.it/marina-1

Fen il fenomeno

immagine copertina
Stefano Benni
Fen il fenomeno
Feltrinelli
10 righe da pagina 38:

Poi disse:
"Caro cinfalepro,
ti do due vie di uscita,
proprio come la tua tana.
A. Ci mettiamo d'accordo.
B. Ti faccio un culo così.
Il cinfalepro guardò
il tronco sbriciolato
e rispose:
"A."

inviato il 21/06/2012
Nei segnalibri di:

Emilio

immagine copertina
Gian Giacomo Rousseau
Emilio
Laterza

Uomini, siate umani, è il vostro primo dovere; siatelo verso tutte le condizioni, verso tutte le età, verso tutto ciò che non è estraneo all'uomo. Quale saggezza c'è per voi fuori dell'umanità? Amate l'infanzia; favorite i suoi giochi, i suoi piaceri, il suo amabile istinto. Chi di voi non ha rimpianto qualche volta questa età in cui il riso è sempre sulle labbra e l'anima sempre in pace? Perchè volete togliere a questi piccoli innocenti la gioia di un tempo così breve che loro fugge e di un bene tanto prezioso del quale non potrebbero abusare? Perchè volete riempire di amarezza e di dolori questi primi anni così rapidi, che non ritorneranno più per loro come non possono tornare per voi?

inviato il 20/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Emma, puoi dirci anno di pubblicazione, traduttore e numero della pagina da cui hai tratto la citazione? :)

A voi, attenti lettori e osservatori della società, lascio un link relativo al mio ultimo articolo - dedicato alla Costituzione italiana nell'anno del suo 65° compleanno - in cui l'Emilio di Rousseau ha un ruolo chiave: http://www.lundici.it/2013/01/il-lavoro-leducazione-e-il-pensiero-nella-...

Buone cose
Antonio

Emma, anno di pubblicazione, traduttore e numero della pagina da cui hai tratto la citazione? :)

emme baccaglio partecipo a Maturarighe http://scrivi.10righedailibri.it/comment/delete/9827

caro antonio,...troppo buono...grazie per la valorizzazione..rousseau si comincia ad apprezzare ad una certa età, non certo durante gli anni delle superiori.

Se fosse possibile assegnare cento segnalibri in una volta sola, lo farei per queste dieci righe.
Un saluto a tutti
Antonio

Emma devi scrivere sotto il post del gioco: “partecipo con + link delle tue 10 righe (copialo cliccando il titolo).

La buona morte

immagine copertina
Jonathan Stagge
La buona morte
A. MONDADORI 2012
10 righe da pagina 45:

Uscito dalla taverna, mi diressi verso la macchina. Dell'automobile di Lavers e di quella dei Fiske non era rimasta traccia. Mi ricordai del mio prezioso carico solo dopo aver inserito nel cruscotto la chiave d'accensione. E rimasi con un palmo di naso. I leprotti belgi che avevo acquistato per il compleanno di Dawn erano scomparsi. Sul sedile posteriore era rimasta solo la gabbietta, divelta in più punti. Le due bestiole non potevano aver spezzato a quel modo le sbarre della loro prigione.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

Partecipo al minigioco del 7 luglio http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

I delitti della Rue Morgue

immagine copertina
Edgar Allan Poe
I delitti della Rue Morgue
Tradotto da Francesco Franconeri
Acquarelli 2007
10 righe da pagina 51:

I cassetti del bureau erano stati messi a soqquadro, però contenevano ancora molti capi di vestiario. La polizia afferma che vi è stato un furto. Ma è una conclusione assurda. Anzi, non è una conclusione, è una mera supposizione, e anche piuttosto sciocca: infatti, com'è possibile escludere che i capi di vestiario ancora nei cassetti non fossero tutto il contenuto originario di quei cassetti? Sappiamo che Madame L'Espanaye e sua figlia conducevano un'esistenza appartata e quindi avevano ridotte esigenze di vestiario. Quelli rinvenuti ancora nei cassetti erano di buona qualità. Se davvero c'è stato un furto di vestiti, come mai il ladro non ha preso anche quelli rimasti nei cassetti? Perchè, insomma, non ha preso tutto? Perchè mai avrebbe dovuto rubare qualche indumento e lasciare quattromila franchi d'oro?
L'oro, non dimentichiamolo, non l'ha toccato.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

partecipo al minigioco del 7 luglio http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

Il libro è

immagine copertina
Elena Grazia Sini
Il libro è
10 righe dai libri 2012

Un libro è una fotografia dell'esplorazione interiore.
(Elena Grazia Sini)
.
.
.
fonte pensiero: http://scrivi.10righedailibri.it/il-libro-%C3%A8
Dipinto di Jonathan Wolstenholme
- Private Collection, copyright: www.bridgemanart.com

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

WALDEN; o, vita nei boschi

immagine copertina
Henry David Thoreau
WALDEN; o, vita nei boschi
Tradotto da Piero Sanavio
Bit - Biblioteca Ideale Tascabile 1995
10 righe da pagina 293:

Io lasciai i boschi per una ragione altrettanto buona di quella per cui mi ci ero stabilito. Forse mi pareva d’avere altre vite da vivere, e di non potere dedicare altro tempo a quella sola. E’ notevole con che facilità e insensibilità noi prendiamo una certa strada e ci facciamo un sentiero ben tracciato. Ero là da appena una settimana, e già i miei piedi avevano segnato un sentiero dalla mia porta alla riva dello stagno. E’ ancora ben distinto, sebbene siano cinque o sei anni che non vi passo più. Certo, temo che altri vi siano passati, e che così abbiano contribuito a tenerlo aperto. La superficie della terra è morbida, atta a ricevere l’impronta dei piedi umani; così sono i sentieri che la mente percorre.
Io non desideravo fare un viaggio in cabina, ma stare davanti all’albero maestro, sul ponte del mondo, e vedere più distintamente la luce della luna fra le montagne. Adesso non ho nessuna voglia di scendere sotto coperta.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Imparai questo, almeno, dal mio esperimento: che se uno avanza fiducioso nella direzione dei suoi sogni, e cerca di vivere la vita che s’è immaginato, incontrerà un inatteso successo nelle ore comuni. Si lascerà qualcosa alle spalle, passerà un confine invisibile; leggi nuove, universali e più libere cominceranno a stabilirsi dentro e intorno a lui; oppure le leggi vecchie saranno estese e interpretate in suo favore in senso più ampio.
In proporzione a quanto egli semplifica la sua vita, le leggi dell’universo gli appariranno meno complesse, e la solitudine non sarà tale, né la povertà sarà povertà, né la debolezza debolezza. Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non deve andare perduto; è quello il luogo dove devono essere. Ora il vostro compito è di costruire a quei castelli le fondamenta.

Dieci Piccoli Indiani

immagine copertina
Agatha Christie
Dieci Piccoli Indiani
Tradotto da Beata della Frattina
Oscar Mondadori 1982
10 righe da pagina 124:

"L'unico posto dove poteva trovarsi" disse con tono soddisfatto "Dopo aver ucciso la Brent, l'assassino ha aperto la finestra e ha gettato la siringa, poi ha preso dal tavolo la statuina e ha gettato fuori anche quella". Non trovarono impronte digitali sulla siringa. Erano state cancellate accuratamente. Vera disse con voce ferma "Ora cerchiamo la rivoltella". Il giudice Wargrave annuì. "Certo, a ogni costo. Ma, nel farlo, stiamo ben attenti a restare uniti. Ricordiamoci che, se ci separiamo, offriamo all'assassino l'occasione di agire". Frugarono dovunque con cura meticolosa, dal solaio alla cantina, ma senza risultato. La rivoltella non fu trovata.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Questa si che è una buona notizia!! Grazieeee!!

l'indirizzo cui scrivere è info@10righedailibri.it

Ciao Alessandra ti abbiamo scelto per aver postato le migliori 10righedellasettimana :)
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=461319703887745&set=a.12800929055...
Scrivici il tuo indirizzo così uno dei nostri editori ti manderà un libro in regalo.
Buone Letture
isabella

Partecipo al gioco "Un crimine al giorno" http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

IL LIBRO NERO DEL SERIAL KILLER

immagine copertina
COLIN WILSON DONALD SEAMAN
IL LIBRO NERO DEL SERIAL KILLER
Tradotto da Massimo Centini e Andrea Accorsi
NEWTON COMPTON EDITORI 2007 2007
10 righe da pagina 152:

L'omicidio seriale non è legato al sesso: è legato al potere. Una volta Freud osservò che, se ne avesse il potere, il bambino distruggerebbe il mondo. In questo senso, la mente del serial Killer è quella di un bambino: La fantasia prende il sopravvento sulla realtà. E la fantasia è legata al potere.
[...] Quando si verifica uno stupro, il sesso non è l'obiettivo principale. L'Obiettivo principale è sentirsi il padrone - di se stesso e degli altri - e sperare che almeno una parte di questa sensazione si conservi.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Partecipo al gioco un crimine al giorno http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno/

I PILASTRI DELLA TERRA

immagine copertina
KEN FOLLETT
I PILASTRI DELLA TERRA
Tradotto da Tradotto da ROBERTA RAMBELLI
OSCAR MONDADORI 2010
10 righe da pagina 661:

"Tuo padre passò dieci mesi in questa cella"disse sua madre.
Nella sua voce c'erano anni di amarezza.
"mio padre? In questa cella? Dieci mesi?"
"fu allora che mi insegnò tutte quelle leggende."
"e perchè era qui?"
" non lo scoprimmo mai" disse lei, " fu sequestrato o arrestato in Normandia e portato qui. Non parlava nè inglese nè latino e non sapeva dove fosse. Per un anno o più lavorò nelle scuderie...fu così che lo conobbi." La voce si colorò di nostalgia. Lo amai dal primo momento che lo vidi. Era così gentile e spaventato e infelice, ma cantava come un usignolo.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Paola Paola, no non sei una pessima lettrice ;-)
ho appena visitato la tua pagina, sei una grande lettrice :-)

Ken Follett... Se ammetto di non averlo mai letto, significa che sono una pessima lettrice?

Tanto è digeribile :)) ciao :D

Ciao Barbara ! grazie per il pensiero, finalmente anch'io posso ricevere il mio primo libro incentivo da divorare !! :)))))

Ciao Chiara, ti regalo il mio libro incentivo :D
Per ricevere il libro incentivo, manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it :))

bellissimo, non è stato neanche male il film che hanno trasmesso in tv, a parte qualche lacuna

segnalibro

Partecipo al gioco un crimine al giorno http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno/

La cotogna di Istanbul ballata per tre uomini e una donna

immagine copertina
Paolo Rumiz
La cotogna di Istanbul ballata per tre uomini e una donna
Feltrinelli Editore 2010
10 righe da pagina 10:

Incoraggiate coloro che cercano
di tener vigile la vostra mente
tenete in serbo i loro pensieri
metteteli dentro una cassapanca
assieme ad alcune mele cotogne
così i vostri panni avranno profumo
d'intelligenza per un anno intero.

inviato il 07/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Staff ora provvedo subito :-) e grazie ancora Martina :-)

figurati!certo che non mi offendo!se questo libro è così bello come promette dalle dieci righe, non mi resta altro da fare che leggerlo! :)

Certo Violet scegli pure a chi donare e scrivi poi anche nei suoi commenti: "invia il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it indicando il gioco a cui si riferisce" :)

Grazie Martina, grazie di cuore, spero che non ti offenderai, se chiederò allo Staff 10 righe di poterlo regalare. Stamane lo Staff Martina, mi ha regalato un altro libro incentivo premiando le 10 righe sempre di questo libro.
io lo sto ancora leggendo e devo dire che è veramente bello...
Staff 10 righe potrei regalarlo? Grazie e grazie ancora Martina :-)

sagge parole, meritevoli del libro incentivo che devo assegnare!

di nulla

Grazieeeeeeeeeee Natalina, Elena e a tutti voi che avete lasciato il segnalibro...

mi piace

Segnalibrone|||

Libro in lettura, la frase è di Aristofane "le vespe"

La bambola che dorme

immagine copertina
Jeffery Deaver
La bambola che dorme
Tradotto da Andra Carlo Cappi e Cristiana Astori
Sonzogno 2007
10 righe da pagina 120:

Un'altra versione diceva che il Pifferaio Magico aveva organizzato un pellegrinaggio religioso per i bambini, i quali morirono lungo la strada per calamità naturali o perché capitati in mezzo a una battaglia.
C'era ancora un'altra teoria, che Pell preferiva, secondo la quale i bambini avevano abbandonato i genitori di loro spontanea volontà per seguire il Pifferaio nell'Europa dell'Est, e lì avessero fondato una comunità, di cui l'uomo era il capo assoluto. Daniel era innamorato dell'idea che esistesse una persona in grado di trascinare dozzine, secondo alcuni centinaia, di giovani lontano dalle famiglie per diventare la loro nuova figura paterna. Si chiedeva che tipo di talento avesse quel pifferaio, se lo possedeva dalla nascita o se l'avesse perfezionato con il tempo.

inviato il 06/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

Harry Potter e l'ordine della fenice

immagine copertina
J.K. Rowling
Harry Potter e l'ordine della fenice
Tradotto da Daniela Gamba
Salani 2007
10 righe da pagina 91:

"... e poi" raccontava Mundungus con voce strozzata e con le lacrime che gli scorrevano sul viso, "e poi, se mi credete, quello mi dice, fa:"Ehi, Dung, dov'è che hai preso 'sto mucchio di rospi? Perché un figlio di un Bolide mi ha rubato tutti i miei!" E allora io ci dico: "Ti han rubato i tuoi rospi, Will? Allora ce n'avrai bisogno di nuovi, eh?" E credetemi, ragazzi, quell'imbecille di un gargoyle si ricompra tutti i suoi rospi da me per un bel mucchio di soldi più di quanto li aveva pagati prima..."

inviato il 06/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

Partecipo al minigioco del 6 luglio http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 6 years 15 settimane fa

Bene...se posso aggiungere un pensiero...Alle persone che da due giorni si divertono....sappiate che la correttezza nel partecipare ad una rubrica non si limita a non creare account tarocchi....ma anche nel non giudicare continuamente i contributi dei recensori. Due settimane fa ho chiesto alla redazione se non creava disturbo postare un 10 righe con qualche ora di ritardo ...consapevole di creare un "vespaio"- testuali parole. Questo "errore" mi dà conferma di quanto immaginavo. Bene, quel che avevo da dire, l'ho detto. Con amicizia.

GIOCO - Riga 10 6 years 15 settimane fa

Sorry......ho restituito ieri il libro alla biblioteca.
Se non ci fossi tu, Elena...sei davvero come la Nutella..

GIOCO - Riga 10 6 years 16 settimane fa

Da un paio d'ore le armi tacevano- quanto sarebbe durata?
Donato Carrisi - La donna dei fiori di carta

CECENIA. IL DISONORE RUSSO

CECENIA. IL DISONORE RUSSO 6 years 15 settimane fa

segnalibrone

Il nome della rosa

Il nome della rosa 6 years 15 settimane fa

segnalibrone

La carta più alta

La carta più alta 6 years 15 settimane fa

Partecipo al gioco Un crimine al giorno
http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

Un crimine al giorno

Un crimine al giorno 6 years 15 settimane fa

Partecipo al gioco con http://scrivi.10righedailibri.it/la-carta-più-alta

I Pilastri della terra

I Pilastri della terra 6 years 16 settimane fa

Libro bellissimo.....chi non lo avesse letto..LO LEGGA!

La donna dei fiori di carta

La donna dei fiori di carta 6 years 16 settimane fa

Se non ci fossi tu, Elena....questo ti dà il senso di come sia
ridotta una teacher nel suo primo giorno " ufficiale " di ferie....

Gli ingredienti segreti dell'amore

Gli ingredienti segreti dell'amore 6 years 16 settimane fa

E vai...grande Elena!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy