Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di avvale

Vai a te stesso

Moni Ovadia
Vai a te stesso
Einaudi tascabili
10 righe da pagina 45:

Un povero ebreo di Lemberg, il sarto Mendele Rumkovskji, un giorno piovoso del novembre del 1811 si presentò al Beith Din, il tribunale rabbinico della sua città per intentare una causa. Il rabbino che presiedeva l'istituzione gli domandò: "Contro chi sporgi la tua accusa?" Con voce calma il sarto disse: "Contro Dio!".

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Io lo adoro

Alessandra, riesci a caricare la copertina? Prova a farti aiutare dallo staff

legggere par di sentire la voce di Moni Ovadia
Aggiungo segnalibro

Il meglio dei racconti di Dino Buzzati

Dino Buzzati
Il meglio dei racconti di Dino Buzzati
Mondadori - Oscar classici
10 righe da pagina 142:

Mi basterà averti vicina. Io non starò qui ad ascoltare - ti prometto- gli scricchiolii misteriosi del tetto, né guarderò le nubi, né darò retta alle musiche o al vento. Rinuncerò a queste cose inutili, che pure io amo. Avrò pazienza se non capirai ciò che ti dico, se parlerai di fatti a me strani. (...) E riusciremo, vedrai, a essere abbastanza felici, con molta semplicità, uomo con donna solamente, come suole accadere in ogni parte del mondo.
Ma tu, adesso ci penso, sei troppo lontana, centinaia e centinaia di chilometri difficili a valicare. Tu sei dentro a una vita che ignoro e gli altri uomini ti sono accanto, a cui probabilmente sorridi, come a me nei tempi passati Ed è bastato poco tempo perché ti dimenticassi di me. Probabilmente non riesci più a ricordare il mio nome. Io sono ormai uscito da te, confuso tra le innumerevoli ombre. Eppure non so pensare che a te e mi piace dirti queste cose.

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Un uomo è un uomo

Bertold Brecht
Un uomo è un uomo
Einaudi
10 righe da pagina 62:

Vieni, uomo senza nome, e ascolta: la Corte marziale di Kilkoa ti ha condannato a morte mediante fucilazione con cinque fucili. I soldati traggono fuori Galy Gay dalla latrina. Galy Gay (urlando) Non potete!
E invece è proprio così. Stammi bene a sentire giovanotto: in primo luogo perché hai rubato e venduto un elefante d'ordinanza, ciò che è un furto, in secondo luogo perché hai venduto un elefante che non era un elefante, ciò che è frode, e in terzo luogo perché non puoi dare di te nessun nome né documento e forse sei persino una spia, ciò che è alto tradimento.

inviato il 25/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Perché non partecipi al gioco "un crimine al giorno"? Sembra molto calzante...

Quattro madri

Shifra Horn
Quattro madri
Fazi Editore
10 righe da pagina 240:

Tutti i tentativi di separare Gheula da Muhammad fallirono: lui rimase il suo amico del cuore, anche dopo che entrambi furono svezzati dal seno di Fatma. Quando si parlava di mandare la bimba alla scuola elementare, Gheula si aggrappava a Muhammad, con la stretta disperata di chi sta per annegare. Solo a sentir parlare di quella prospettiva, si metteva a urlare contro la madre e rimaneva aggrappata al suo amichetto. Allora i due venivano lasciati liberi ai loro capricci: correvano per tutta la casa, confabulavano l'uno con l'altra in una lingua tutta loro, che soltanto Pnina Mazal riusciva a capire, e in più usavano il grembo spazioso di Yitzhak come un parco giochi.

inviato il 24/06/2012
Nei segnalibri di:

Poesie di Ryokan

Daigu Riokan
Poesie di Ryokan
Edizioni La Vita Felice
10 righe da pagina 69:

Quando il tempo è in armonia
esco col bastone per una passeggiata primaverile.
Al mormorio del ruscello nella valle
fa eco il canto degli uccelli nella foresta.
Se incontro un monaco, cammino con lui;
se un amico, vado ospite in casa sua.
Non somiglia questa mia vita
ad una nave che solca liberamente il mare?

inviato il 24/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Segnalibro!

Ciao a tutti gli amanti dei libri!!!! :-)

aggiungo segnalibro

Benvenuta Alessandra :)

Vita d' uomo

immagine copertina
G.Ungaretti
Vita d' uomo
Oscar Mondadori 1970
10 righe da pagina 118:

La madre
E il cuore quando d'un ultimo battito
Avrà fatto cadere il muro d'ombra
Per condurmi,Madre sino al Signore.
Come una volta mi darai la mano.
In ginocchio,decisa
Sarai una statua davanti all'Eterno,
Come già si vedeva
Quando eri ancora in vita.
Alzerai tremante le vecchie braccia,
Come quando spirasti
Dicendo:Mio Dio,eccomi.
E solo quando m'avrà perdonato
Ti verrà desiderio di guardarmi.
Ricorderai d'avermi atteso tanto,
E avrai negli occhi un rapido sospiro.

inviato il 11/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

In ginocchio,decisa
Sarai una statua davanti all'Eterno,
Come già si vedeva
Quando eri ancora in vita.

Ho inviato la foto della copertina, grazie per l'inserimento,naty

Grazie Naty :) mandaci la foto originale e la inseriamo noi.

Aggiungo segnalibro

aggiungo segnalibro

La copertina ..non è quella relativa al testo...

Volarono

immagine copertina
Giuseppe Ungaretti
Volarono
Mondadori - Oscar classici 1970
10 righe da pagina 215:

Di sopra dune in branco pavoncelle
Volarono e, quella sera .troppo vitrea,
Si ruppe con metallici riflessi
A lampi verdi,turchini porporini:
Pavoncelle calate qui,
In Sardegna svernato,l'altro giorno.
Le odo, mentre camminano non viste,
Che ,frugando se capìti un lombrico,
Per non smarrirsi,di già è buio,stridono.
Tornate al nido,all'alba domattina,
Lo troveranno vuoto,
E la prima dozzina di ovetti
Scovati ("Zitti""Piano")dai monelli,
Si porta in bicicletta a Guglielmina,
E' Primavera.

inviato il 14/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Aggiungo segnalibro :)

Aggiungo segnalibro

L'eleganza del riccio

immagine copertina
Muriel Berbery
L'eleganza del riccio
Tradotto da E.Caillat/Cinzia Poli
Edizioni E/O 2007
10 righe da pagina 195:

Da dove viene la meraviglia che proviamo di fronte ad alcune opere?.L'ammirazione nasce al primo sguardo e anche se in seguito,nella paziente caparbietà con cui tentiamo di stanare le cause,scopriamo che tutte questa bellezza è frutto di un virtuosismo che si svela solo scrutando il lavoro di un pennello che ha saputo donare luce e ombra e restituire forme e trame magnificandole-gioiello trasparente del bicchiere,grana tumultuosa delle conchiglie, morbidezza luminosa del limone-,tutto ciò dissolve nè spiega il mistero dell'incanto iniziale.E' un enigma che sempre si rinnova:le grandi opere sono forme visive che raggiungono in noi l'evidenza di un adeguatezza senza tempo.La certezza che alcune forme,sotto l'aspetto particolare che ricevono dai loro creatori, attraversino la storia dell'Arte e nella filigrana del genio individuale,costituiscano altrettante sfaccettature del genio individuale ha qualcosa di profondamente conturbante.

inviato il 25/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Sì, é vero. Non ho pensato subito a lui, perché mi é apparso come un deus ex machina, apparso a modificare ... anche se poi tutto precipita. Invece, la vita della portira mi è apparsa reale, perchè tutti giudicano solo in base alle apparenze e, se solo é una portiera, non può avere una sua vita interiore o amare la lettura. Allo stesso modo, troppo reali mis ono sembrati i genitori della ragazzina. Chi non ha letto il libro, veramente lo deve leggere! Ciao!!!!

Rachele,non è da sottovalutare "Ozu"
Aggiungo queste righe:Tutto è di legno chiaro o bianco,con lunghi piani da lavoroe grando credenze piene di piatti e ciotole di porcellana blu,nera e bianca.al centro il forno,il piano cottura,un acquaio con tre vasche e un angolo bar con accoglienti sgabelli su uno dei quali sono appollaiata io,così sto di frontea monsieur Ozu che si affacenda ai caldo fornelli.Mi ha messo davanti una bottiglietta di sakè caldo e due splendidi bicchierini di porcellana blu leggermente screpolata.
Un onda di speranza mi solleva.Avrete notato infatti che finora non abbiamo scambiato piu' di venti parole,benchè io me ne sto davanti a un monsieur Ozu che cucina in grembiule verde mela come se fossimo vecchi amici,dopo l'episodio
olandese e ipnotico che nessuno ha chiosato e che ormai si annovera tra le cose dimenticate.La serata potrebbe davvero essere solo un iniziazione alla cucina orientale.Al diavolo Tolstoj e tutti i sospetti monsieur Ozu,nuovo condomino poco attento alle gerarchie,invita la sua portinaia a una cena esotica.Conversano di sashimi e spaghetti di soia.
Cosa può esserci di piu' insignificante?
Ed è a questo punto che avviene la catastrofe.

Sapete, ho amato la figura della portinaia, ma anche quella della ragazzina, anche se triste!

ciao Barbara,grazie!!!

Aggiungo segnalibro, mi era sfuggito :) ciao Naty :))

Certo ,mel ,ogni tanto lo riscopro ed è un libro che non puoi dimenticare,ciao:)

naty,allora me lo consigli? io ancora non l'ho letto,perch è quand'ero sul punto di acquistarlo,puntualmente un altro libro attirava la mia attenzione e, siccome sono un pò fatalista, ho sempre postargato.ma se tu mi dici che vale la pena, sarà il prossimo libro che comprerò:)

Rachele hai ragione.ogni tanto scopro delle belle verità in questo libro,ciao

Libro da rileggere! Segnalibro!

aggiungo segnalibro

I cercatori di conchiglie

immagine copertina
Rosamunde Pilcher
I cercatori di conchiglie
Tradotto da Amina Pandolfi
Oscar Mondadori 1996
10 righe da pagina 169:

Noel !Non starai montando tutta questa storia soltanto per avere una scusa per poter andare a ficcare il naso in una cosa che non ti riguarda? se per caso dovessi trovare degli schizzi o qualche altra cosa di valore,ricordati che tutto quello che c'è in una casa appartiene alla mamma.
Lui incontrò il suo sguardo con un espressione di innocenza offesa.
Non starai certo pensando di volerli rubare?
Lui preferì ignorare l'offesa.
Se troviamo quegli schizzi,hai idea di che cosa possono valere?
Almeno cinquemila sterline l'uno.
Perchè parli come se tu sapessi che sono là?
Non so se sono laà!Sospetto soltanto che possano esserci.Ma la cosa importante è che quel solaio è un potenziale rischio d'incendio e che si dovrebbe fare qualcosa.
Pensi che già che ci siamo dovremmo far rivalutare tutta la casa a scopo assicurativo?

inviato il 28/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Naty, ne ho letti qualcuno, che posti meravigliosi ha la terra! :)

E' un autrice che ha descritto la Cornovaglia in modo incommensurabile, mi è piaciuto leggere i suoi libri,e ogni tanto li riguardo..ciao Elena

L'ho letto, Pilcher mi piace :)

Grazie!!!

Naty, naturalmente abbiamo scelto la foto con la tua composizione! :)) grazie le apprezziamo tantissimo.

aggiungo segnalibro

Gli ingredienti segreti dell'amore

immagine copertina
Nicolas Barreau
Gli ingredienti segreti dell'amore
Tradotto da Monica Pesetti
Feltrinelli 2010
10 righe da pagina 7:

L'anno scorso, a novembre, un libro mi ha salvato la vita.
Una cosa alquanto improbabile, lo so. Alcuni potrebbero considerarla un'affermazione esagerata, perfino melodrammatica. Eppure è la verità
Non che mi abbiano sparato al cuore e la pallottola si sia miracolosamente conficcata in un grosso tomo di poesie di Boudelaire rilegato in pelle, come accade nei film. Io non ho una vita così avventurosa.
No, il mio stupido cuore era già ferito. Lo avevano spezzato un giorno che sembrava uguale a tutti gli altri.

inviato il 02/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ma io non voglio venire a prendere proprio niente!!!E tu sai già che io a Roma non ci verrò più Elena, è meglio così!!!.... Buona notte a te!!!

non mi è piaciuto il fatto che sia troppo corto, troppo scontato, speravo in più.
Te lo restituirò con tutte le altre cose. Buona notte

Perché dai un 7 scarso, cos'è che non ti è piaciuto?.... Forse a me è piaciuto tanto perché la protagonista è un po come me un po sbadata, ottimista ma sfortunata in amore fino a quando non trova l'uomo della sua vita...Ma se ci hai fatto caso anche il scrittore è timido e riservato un po come il protagonista del libro l'editore Andrè....
Non vedo l'ora di venirmelo a prendere..... :)

Si Susy, mi è piaciuto, quasi tutti i libri che leggo mi piacciono, ma se devo dare un voto, gli darei un 7 scarso. Il cuore cucito 10 e lode

Ciao Elena Turtle, spero che questo libro ti sia piaciuto, a me si è stato il primo libro che ho letto con tanto entusiasmo.....e spero di riuscire a portare a termine anche " Le regole della nebulosa".... buona lettura!!! :)

Ciao, dopo un giorno senza linea, rieccomi qui. Ciao a tutte e grazie per il vostro intervento.

Ciao eccomi qui, scusate il ritardo ma in questi giorni ho seguito 10 righe dalla mia postazione a lavoro velocemente e pochissimo da casa... perchè con il caldo che fa qui a Roma è quasi un suicidio accendere il pc O_o
Comunque ho letto i Vostri commenti e credo che il GIOCO (perchè qui su 10 righe si legge, si scrive, ma si gioca anche)... Il GIOCO appunto è una grande lezione di Vita, chi non sa perdere o giocare in modo leale non è in grado di vivere in una grande "Comunità" fatta di tante persone!!! E non solo!!! Allargare la propria cultura attraverso la lettura dei libri, significa allargare il nostro sguardo, la nostra mente... quindi Gioco e Cultura sono due maestri di vita che ci insegnano a vivere meglio, peccato che tanti perdono questa occasione... E poi se scrivono o no le loro 10 righe a me personalmente poco importa tanto so che ogni giorno leggero' le vostre che mi terranno compagnia e allo stesso tempo mi suggeriscono nuovi libri da comprare :)) Buona notte a domani :))

Ciao a tutte/ tutti :-) ho letto un pò di commenti, e ad esempio io sono una di quelle che ha partecipato pochissimo all'inserimento delle dieci righe, partecipando più come segnalibrante e lettrice delle vostri libri, un pò per pigrizia lo ammetto e un pò per via del lavoro (quando torni a casa dopo una giornata fuori sei distrutta) ma avete ragione, bisogna condividere quel che si può e in modo corretto, quindi cercherò di essere più presente e nelle mie lunghe assenze sono dietro che vi leggo facendomi compagnia con i vostri libri. Buona giornata a tutti e un saluto anche allo STAFF :-)

Ricambio il buongiorno...fanciulle,naty

b giorno ragà ;)

Questa è poesia

immagine copertina
Wislawa Szymborska
Questa è poesia
10 righe dai libri

Quando pronuncio la parola Futuro
la prima sillaba va già nel passato.
Quando pronuncio la parola Silenzio,
lo distruggo.
Quando pronuncio la parola Niente,
creo qualcosa che non entra in alcun nulla.
Wislawa Szymborska, Tre parole

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Cristina hai vinto un libro incentivo del premio Staff del mese. Invia una mail a libriincentivo@10righedailibri.it :)

wow

L'ombra del vento

immagine copertina
Carlos Ruiz Zafón
L'ombra del vento
Tradotto da Lia Sezzi
Oscar Mondadori 2012
10 righe da pagina 9:

" Benvenuto nel cimitero dei libri dimenticati, Daniel."
"Questo luogo è...un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza..."

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, Silvia! Non sapevo quali righe scegliere ma ho preferito queste, perhè sono molto belle"

Ciao Rachele! Queste righe danno una voce ai libri...hai il mio segnalibro!

Di nulla Rachele, prima avevo il gattino, ma oggi ho cambiato luk :-) nuovo luk nuovo inizio di gioco qui su 10 righe :-)

Ciao, stella 74! bella la tua immagine . Grazie per il segnalibro e per il contributo!

Grazie a voi tutti per i segnalibri. ho postato l righe per partecipare alla discussione sul piacere sulla bellezza della lettura!

Pubblico queste righe per far "parlare " un libro. Anche per me ogni libro possiede un'anima ed anche io, come molti di voi, sogno grazie a loro, i libri. Sono i libri che ci aiutano ad affrontare il tran tran della vita quotidiana.

Figli e amanti

immagine copertina
David Herbert Lawrence
Figli e amanti
Tradotto da Paola Francioli
Garzanti 2003
10 righe da pagina 504:

Non esisteva il tempo: esisteva soltanto lo spazio. Chi poteva dire che sua madre era vissuta e adesso non viveva più? Era stata prima in un luogo, e adesso era in un altro, ecco. E l'anima del figlio non poteva staccarsi da lei, dovunque fosse. Adesso se n'era andata nella notte, ma il figlio era ancora con lei: erano insieme. Eppure là c'era il suo corpo, il suo petto appoggiato contro lo steccato, le sue mani sulla traversa di legno: erano qualcosa di reale. Ma lui dov'era? Un corpuscolo di carne che cercava di tenersi ritto, meno di una spiga di grano sperduta in un campo. Non potè sopportare quell'idea. Da ogni parte l'immenso buio silenzio sembrava volerlo schiacciare, lui, una minuscola scintilla, fino a spegnerlo, e tuttavia, per quanto piccolo fosse, non poteva essere spento. La notte, in cui tutto si perdeva, andava allargandosi oltre le stelle e il sole. E le stelle e il sole, rari granelli di luce, roteavano in preda al terrore, tenendosi allacciati in un mutuo abbraccio, in una tenebra che li vinceva tutti, lasciandoli piccoli e sgomenti.

inviato il 02/07/2012
Nei segnalibri di:

La famiglia Fang

immagine copertina
Kevin Wilson
La famiglia Fang
Fazi Editore traduzione di Silvia Castoldi
10 righe da pagina 15:

“E se li portassero in prigione?”, chiese Buster alla sorella. Lei parve riflettere su quell’eventualità, poi alzò le spalle. “torniamo a casa in autostop e aspettiamo che evadano”. Buste convenne che il piano sembrava sensato. “Oppure”, propose, “potremmo rimanere ad abitare qui al centro commerciale, e mamma e papà non saprebbero più dove trovarci”. Annie scosse la testa. “Hanno bisogno di noi”, rispose. “Senza me e te non funziona niente”.

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

BiblioMulas

immagine copertina
Università Valle del Momboy
BiblioMulas
10 righe dai libri

Lente ma costanti le BIBLIOMULAS portano i libri nelle zone isolate del Venezuela contribuendo alla divulgazione della lettura. :))
L’iniziativa è partita per opera dell'Università Valle del Momboy.
Cosa ne pensate?
.
.
.
Blog Bibliomulas http://bibliomulasuvm.blogspot.co.uk/

inviato il 24/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ottima iniziativa per la lettura porta a porta! forse servirebbe anche in Italia!

.... Mi ricorda Ian Sanson e il caso dei libri scomparsi !

Vai a te stesso

Vai a te stesso 6 years 50 settimane fa

Io lo adoro

BiblioMulas

BiblioMulas 6 years 51 settimane fa

.... Mi ricorda Ian Sanson e il caso dei libri scomparsi !

Poesie di Ryokan

Poesie di Ryokan 6 years 51 settimane fa

Ciao a tutti gli amanti dei libri!!!! :-)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy