Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di mariaelenabravi

Il freddo modifica la traiettoria dei pesci

10 righe da pagina 11:

Avevo sei anni e mezzo quando Alex, il mio unico amico, mi ha comunicato con un sorrisoche Babbo Natale è soltanto un'invenzione dei grandi. D'un tratto mi sono sentito sprofondare in un mondo completamente diverso, un mondo in cui tutto aveva una spiegazione. Per dimenticare la delusione, ho seguito il suo esempio senza esitare: il giorno dopo, a scuola, ho spifferato ai più piccoli l'amara verità

inviato il 30/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Maria Elena benvenuta :)

La memoria del vento

immagine copertina
Mark T. Mustian
La memoria del vento
Tradotto da Velia Februari
Piemme 2011
10 righe da pagina 15:

E' in quel preciso istante che mi chiedo perché sono lì, perché quel posto mi sembra familiare e sconosciuto allo stesso tempo, perché capisco la lingua, ma non riesco a riconoscerla. Sento l'odore dei falò, le grida, i gemiti e i fruscii. Il vento. Poi mi sfioro la bocca. Mi assale la certezza di essere già stato lì, di aver montato quel cavallo, pronunciato quelle parole, di aver assistito in silenzio a quella scena, di essere rimasto a guardare. E poi la certezza scompare, lasciando solo il buio e il freddo, e il vento. Mi stringo la coperta intorno alle spalle e procedo per tutta la notte.

inviato il 30/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

mi piace

segnalibro

Imbattibili

immagine copertina
Roberto Savino
Imbattibili
Castelvecchi 2012
10 righe da pagina 32:

La stanchezza affiora in entrambe le contendenti ed a quattro minuti dal termine è uno spunto di Marchisio a cambiare il corso della storia. La lavagna è piantata nel mezzo del campo. Il pallone raccolto dal Principino sulla tre quarti è il gessetto nelle mani di un Maestro. La corsa della palla disegna per due volte consecutive dei cateti servendosi la prima volta della sponda di Vidal e, la seconda, dei piedi di Vucinic, mentre la corsa del numero 8 di Madama racconta precise ipotenuse. Non è certo, anzi lo si dubita fortemente, che in quell’attimo gli attoniti difensori rossoneri, così come tutti gli occhi puntati sull’azione, fossero così interessati a calcolare le rispettive aree di tali perfetti triangoli rettangoli, sta di fatto che a nulla serve il tentativo di Bonera di rovinare la dimostrazione pitagorica, con una sfera che rotola alle spalle di Abbiati per la gioia impazzita e senza freni dei bianconeri.

inviato il 24/05/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Bellissimo!!!!!!!!!!!!!

Grandi!

Grazie a tutti per i segnalibri assegnati e a 10 righe dai libri e i vari editori che aderiscono all'iniziativa per il libro che mi arriverà ;-)

Ale devi scegliere il vincitore tra le 10 righe postate da oggi a domenica :))

complimenti Alessandra!! con queste 10righe, più segnalibrate, ti aggiudichi il libro incentivo. Comunica i tuoi data a libroincentivo@10righedailibri.i
Ricordati di scegliere il vincitore della settimana....

Libro stupendo, adoro come scrive Roberto e poi.....queste sono le mie righe preferite...... ma non posso rivelare perchè ahahahh...Forza Juve!!!!

Grandeeeeeeeeeeeeeeee ,il libro va forte..forza Juve sempre e ovunque,saluti a tutti.

affabile,spensierato,preciso,deciso al punto giusto,pieno di colori e trasparenza...davvero bello

appena finito!!! magnifico

Siete meravigliosi...grazie a tutti. Grande ale

La biblioteca dei mille libri

immagine copertina
Irfan Master
La biblioteca dei mille libri
Tradotto da Tradotto da Maddalena Togliani
Newton e Compton 2012
10 righe da pagina 53:

"A che serve cercare di fare qualunque cosa? Battersi se tutto è pretederminato? Perché provarci?".
Ma Bapuji si stava stancando così velocemente che smisi di parlare e lo esortai a sdraiarsi. Spensi le ultime candele e gli posai un bicchiere d'acqua accanto a letto. Gli accarezzai la testa finché non lo sentii respirare con regolarità; poi mi spostai sulla mia branda, nell'angolo. Mentre stavo per soffiare sull'ultima candela, Bapuji parlò.
"Serve per vivere, ragazzo mio. Vivi la tua vita, qualunque cosa accada, e lascia il resto al destino".

inviato il 28/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Neanche io lo conoscevo, me lo hanno prestato. A chi lo dici, anche io ho una miriade di libri e ne devo comprare anche altri. Buona serata

spiato, non conosco il libro.... Ho già una colonna di libri da leggere e un elenco di libri da acquistare... ma amo la lettura!!!

ho visto, che questo libro che dovrò postar non è stato ancora messo. Cmq se vai a vedere al gioco riga 10, lì ho postato la frase. Vai così non stai sulle spine :)

Attendo con impazienza le tue 10 righe, hai creato attesa....

Rachele, c'è un libro che ho iniziato ieri, inizierò a postare le mie 10 righe la prox settimana, non svelo ancora nulla, ma vorrei postare tutto il libro, ogni frase apre un mondo. E' uno di quei libri che io definisco Poesia, le parole hanno un "sapore", non so come spiegarlo.

D'accordo. Hai ragione, questo gruppo deve accogliere solo chi ama leggere. E' un gruppo bellissimo!

No Rachele, tu proprio non centri e neanche gli altri che hanno messo il segnalibro. Era solo per avvertire che io vorrei solo chi ama leggere. Non preoccuparti, grazie

Non capisco, Elena, ho aggiunto un segnalibro perché mi hanno colpito le tue 10 righe! Ti riferivi al mio segnalibro?

SULLA MIA PAGINA NON SONO AMMESSI SEGNALIBRI DI ACCOUNT FALSI, MEGLIO POCHI MA BUONI!

Segnalibro!

Dove nessuno ti troverà

immagine copertina
Alicia Giménez-Bartlett
Dove nessuno ti troverà
Tradotto da Maria Nicola
Sellerio 2011
10 righe da pagina 29:

Infante non si era espresso su alcunché, non aveva mostrato interessi o convinzioni, era come un albero: poteva essere scosso dal vento ma rimaneva sempre piantato nello stesso punto...Chiuse gli occhi. Sapeva come pacificare il proprio animo anche nei momenti di maggiore tensione. Sebbene il suo lavoro lo appassionasse, era sempre riuscito a frenare l'impazienza e a trasformarla in uno stato di calma attesa. Purtroppo Evelyne non era con lui. Sua moglie gli mancava, gli mancavano le sue figlie.Loro erano il fulcro della sua vita, uno spazio caldo e rassicurante incuinon poenetravano la violenza...la tristezza... Aprì un libro...

inviato il 12/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Messo il segnalibro!

Anche io sto leggendo questo libro!

segnalibro!

segnalibro

Con questo libro si viaggia nella Spagna del secolo scorso...

Il freddo modifica la traiettoria dei pesci

10 righe da pagina 11:

Avevo sei anni e mezzo quando Alex, il mio unico amico, mi ha comunicato con un sorrisoche Babbo Natale è soltanto un'invenzione dei grandi. D'un tratto mi sono sentito sprofondare in un mondo completamente diverso, un mondo in cui tutto aveva una spiegazione. Per dimenticare la delusione, ho seguito il suo esempio senza esitare: il giorno dopo, a scuola, ho spifferato ai più piccoli l'amara verità

inviato il 30/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Maria Elena benvenuta :)

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 5 years 47 settimane fa

Un larsen lancinante ci interrompe: un microfono è stato acceso (Massimo Giannini e Luca Macchiavelli - Sette giornia Dakar)

Imbattibili

Imbattibili 5 years 47 settimane fa

Bellissimo!!!!!!!!!!!!!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy