Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di francesca.sco

Gloss

immagine copertina
Francesca Scognamiglio
Gloss
Rogiosi
10 righe da pagina 94:

"Disturbo? Come stai?".
Sono le 11 a.m.
Linda Presley è seduta alla sua scrivania.
Prende il suo BlackBerry.
Seleziona Patrick Portello in rubrica e invia la telefonata.
"No, non disturbi affatto. Sto bene, grazie".
La voce di Patrick la riporta immediatamente alla sera di tre giorni prima, quando quello che doveva essere un incontro utile alle indagini in corso sulla morte di Lola Forbest, si è trasformata in una serata che entrambi non avrebbero dimenticato mai.

inviato il 23/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie luca... hai visto che bello... a me è piaciuto tanto perciò te l'ho segnalato! a presto...

Fatto!! Scusami, ma devo prendere ancora un po' di dimistichezza con il sito!! ;-)

grazie a voi per aver creato questo grande e interessante spazio... sarò molto presente!!! è una promessa... e grazie per il BENVENUTO :)

Francesca benvenuta :)

Frammenti di un discorso amoroso

immagine copertina
Roland Barthes
Frammenti di un discorso amoroso
Tradotto da Renzo Guidieri
Einaudi 2001
10 righe da pagina 152:

Si dice che ogni innamorato sia pazzo. Ma si può immaginare un pazzo innamorato? No, certo. Io ho solamente diritto a una follia povera, incompleta, "metaforica": l'amore mi rende "come" pazzo, ma io non comunico con il soprannaturale, non sono pervaso dalla sacralità; la mia follia, semplice stoltezza, è piatta, per non dire invisibile; per di più, la cultura l'ha totalmente addomesticata: essa non fa paura. (E tuttavia è proprio nello stato amoroso che certi soggetti pieni di buonsenso intuiscono che la follia è lì davanti, possibile, vicinissima: una follia che travolgerebbe l'amore stesso).

inviato il 10/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

grazie a voi e buonissima ripresa :) w la lettura :))))

Grazie Ale :)

"Dialoghi con Leucò" è il mio libro prediletto nella produzione di Cesare Pavese ... attribuisco il libro incentivo per la scorsa settimana a Davide Taras che ne ha postato 10 splendide righe. grazie Davide

mi dispiace molto Alessandra, per qualcuno l'educazione pare non essere di casa

grazie Ale ...
prego, è stato un piacere

. . .

alle lettrici e ai lettori* scusate ._.

grazie a tutti! vorrei donare il mio libro incentivo ad Emma Aquilanti :) saluti e buona settimana ai lettricie e lettori di 10 righe :)

Alessandra, ti ricordiamo che potrai segliere a chi assegnare il libro incentivo tra le 10righe che verranno pubblicate questa settimana.
Ancora complimenti!

Alessandra, complimenti!
Le tue sono le 10 righe più segnalibrate dai lettori in questa settimana.
Ti aggiudichi quindi il libro incentivo!

se potessi rivederti

immagine copertina
Marc Levy
se potessi rivederti
Corbaccio 2006
10 righe da pagina 107:

E Arthur sprofondò di nuovo nell'incoscienza, la sua testa ruotò di lato sulla barella. Era l'una e cinquantadue, all'orologio della sala da visita, le lancette contunuavano a ticchettare, sornione. Paul si alzò e costrinse Arthur a riaprire gli occhi. "Avrai tutto il tempo d'invecchiare, scemotto, ci penserò io, e quando sarai pieno di reumatismi, quando non avrai più nemmeno la forza di alzare il bastone per darmelo in testa, ti dirò che soffri per colpa mi, che una delle peggiori sere dalla mia vita avrei potuto evitarti tutto quello. Tu, però non avresti mai dovuto cominciare." "Cominciare cosa?" Mormorò Arthur.
"A non divertirti più allo stesso modo, a essere felice in un modo che non capivo, a costringere anche me a invecchiare.

inviato il 24/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Angelo, l'ho letto oggi tutto di un fiato. Si, ho trovato un po' di difficoltà, alle volte leggevo le frasi più volte, ma mi è piaciuto, surreale ma intenso.
lo stile mi sembra quello di Musso, non è il mio genere ma è stata cmq una lettura piacevole.

grazie staff!

grazie

si elena anche se abbastanza duro!... ;)

Complimenti Angelo, con queste 10righe più segnalibrate, ti aggiudichi il libro incentivo.
Invia i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

Dovrebbe essere un gran bel libro.

Un'anima divisa: storia di Sara

immagine copertina
Paolo Crepet
Un'anima divisa: storia di Sara
Einaudi stile libero extra 2010
10 righe da pagina 13:

Alfredo era titolare di uno studio legale molto noto in città. nonostante l'età, continuava ad andarci ogni mattina alle otto e un quarto precise. Nemmeno l'ultimo trasloco aveva cambiato qualcosa nella sua vita, se non dettagli insignificanti. stesso barbiere, pronto per radere il vecchio avvocato senza mai una domanda. Lo chiamavano lo "Spagnolo": in realtà Miguel era messicano, giunto in quella città non si sa bene perchè; così basso di statura da farsi costruire dal falegname un piccolo scalino di legno in modo da arrivare appena sopra la testa dei clienti. captava l'arrivo dell'avvocato dai colpi di tosse che Alfredo utilizzava per annunciarsi ed evitare saluti e convenevoli, fastidiosi al suo animo sempre maldisposto.

inviato il 25/09/2012
Nei segnalibri di:

IL PROFETA IL GIARDINO DEL PROFETA

immagine copertina
Kahlil Gibran
IL PROFETA IL GIARDINO DEL PROFETA
Tradotto da Piera Opprezzo e Nicola Crocetti
Oscar mondadori 1993
10 righe da pagina 139:

E uno di loro parlò e disse: "Maestro la vita ha tratto con amarezza le nostre speranze e i nostri desideri. I nostri cuori sono turbati, e noi non comprendiamo. Confortaci, ti prego, e svelaci il senso della nostra tristezza.
E il suo cuore fu mosso a compassione, e disse: "La Vita è più antica di tutte le cose viventi; così come la bellezza aveva le ali prim'ancora che il bello nascesse sulla terra, e come il vero prima che fosse espresso.
"la Vita canta nei nostri silenzi, e sogna nel nostro sonno. Anche quando siamo sconfitti e oppressi, la Vita sta in alto sul suo trono. E quando singhiozziamo, la Vita sorride sul giorno, ed è libera anche quando noi trasciniamo le nostre catene."

inviato il 20/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie Francesca :)

ciao barbara... inchino a gibran... grazie per i segnalibro... eccone uno mio! :)

sarà la febbre :p

Ho sbagliato la paginaè 139 scusate O_o

Doppi Giochi Mortali

immagine copertina
Luca Varriale
Doppi Giochi Mortali
Giraldi
10 righe da pagina 5:

Yifu Wang era sulla pedana. Grassottello, nella sua tuta acetata bianca e blu, aveva i capelli neri, lucidi, lisci che attorniavano latesta tonda quasi come fossero un casco. Fissò per un lungo istanteil bersaglio lontano. Poi abbassò lo sguardo sulla pistola che stringeva tra le mani. Con cura posizionò il monocolo all’occhio destro. Protese il braccio in avanti, puntò l’arma e mirò. Imponente nella corporatura, rimase immobile per una decina di secondi, quasi senza respirare.
Alla fine, Yifu Wang sparò.
– Ottimo tiro! – esultò Paul.
Il tabellone elettronico aveva mostrato 10.1, il punteggio ottenuto.
– Con questo sale a 657.4 punti e si conferma primo! – aggiunse entusiasta Dany al suo fianco.

inviato il 24/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

mi devi un segnalibro :)

Appunti di un venditore di donne

immagine copertina
Giorgio Faletti
Appunti di un venditore di donne
Baldini Castoldi Dalai 2010
10 righe da pagina 65:

Lucio apprezzerebbe l'ironia. Ma quanto ne serve, in effetti? Adesso che sono chi sono, preferirei non saperlo. La memoria è l'unico mezzo per avere la certezza di essere esistiti.
Ma io non ricordo, dunque non sarò ricordato.
Michy svolta a destra, abbandonando viale Liguria e dirigendosi verso l'imbocco della Milano-Genova. mi chiede se voglio fare colpo di coca. Rifiuto con un cenno del capo.
Lui estrae dalla tasca della giacca un aggreggio d'oro, molto noblesse oblige, un piccolo contenitore che ha la capacità di dispensare una tirata alla volta. Se lo infila nel naso e aspira con forza. Ripete l'operazione con l'altra narice. Poi lo chiude e lo agita prima di metterlo via, pronto per il prossimo uso.
Si volta verso di me, mi guarda e commenta.
"Buona."
Non faccio fatica a credergli. Gente come lui ha sempre la roba migliore.

inviato il 24/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Tra tutti, quello che mi è piaciuto meno.

L'ultimo giorno

immagine copertina
Glenn Cooper
L'ultimo giorno
Tradotto da Cantoni E.
Editrice Nord 2012
10 righe da pagina 73:

"Me lo dica lei", rispose Cyrus, sforzandosi di trattenere l'irritazione. "Abbiamo un uomo affascinato dalla morte che fa un'ultima telefonata a un tizio con la stessa fissa, e poi finisce ammazzato. Io lo trovo curioso."
"Purché non mi accusi di averci avuto qualcosa a che fare, con quella morte." Il tono era leggero ma forzato.
"Comunque le nostre conversazioni riguardano molti temi diversi: come interpretare le diverse 'versioni' dell'aldilà? Dio esiste? Perché le cosidette 'esperienze di pre morte' sono così simili in tutte le culture? Hanno un fondamento biologico, oppure si tratta di fenomeni spirituali? Scegliamo per tema un quesito molto ampio e dalla discussione emergono risposte parziali, che danno spunto a un ulteriore dibattito."

inviato il 24/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Fino a questo momento, il libro di Cooper che mi è piaciuto di più.
Aspetto di leggere la triologia de La biblioteca dei morti...

La profezia di Michelangelo

immagine copertina
Patrizia Tamà
La profezia di Michelangelo
A. MONDADORI 2012
10 righe da pagina 17:

"Allora, ragazzino, hai origliato i nostri discorsi. Cosa ne pensi?"
"Non ne so molto, signore... posso dire che per me la magia è la bellezza infusa da Dio in ogni cos. In un fiore, nel corpo umano, in un blocco rozzo e informe di marmo." Il viso del giovane artista si illumina mentre pronuncia queste parole. "Questa è la mia magia: io scorgo dentro la pietra ciò che Dio vuole. Vedo angeli e allora vorrei martellare, bucare, scolpire con accanimento la materia grezza fino a tirarli fuori. Fino a liberarli."
"Un liberatore di angeli... addirittura! Lorenzo, il ragazzo ha una luce potente negli occhi e una grande forza nell'anima!"
A parlare è ancora l'uomo col copricapo bianco. "Ora dimmi, giovane, come ti chiami e in che giorno sei nato?"
"Il mio nome è Michelangelo Buonarroti. Sono venuto al mondo in un'aspra località chimata Caprese il 6 marzo del 1475.

inviato il 24/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Molto meglio de La quarta cantica.

VATICANUM

immagine copertina
Josè Rodrigues Dos Santos
VATICANUM
Tradotto da Paola Vallerga
Newton Compton Editori 2012
10 righe da pagina 462:

Sua madre aveva fede. Ma che cosa significava? Aveva senso avere fede in Cristo conoscendo già la vera storia di Gesù e della trasformazione dei suoi insegnamenti ebraici in qualcosa di completamente diverso? Tomas aveva sempre pensato che fosse una sciocchezza credere in una qualsiasi cosa che presentasse dati insufficienti. Erano la ricerca, la scienza e la conoscenza che riportavano alla fede, non la repressione dei dubbi, l’ignoranza e i dogmi. La fede non poteva essere cieca: doveva essere informata. Nessuna verità poteva essere indiscutibile. Le persone che credevano senza sufficienti informazioni, pensava lui, non erano che sempliciotti, sprovveduti e superstiziosi, disposti ad abboccare alla prima stupidaggine che veniva raccontata loro. La fede era valida soltanto se si basava sul sapere.

inviato il 26/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ahahah io avrei già paura di quel libro dalla copertina :D

:))

Il commissario Martini e i delitti senza determinante causa

immagine copertina
Bartolone & Messi
Il commissario Martini e i delitti senza determinante causa
Edizioni Angolo Manzoni
10 righe da pagina 22:

- À la guerre comme à la guerre. Bisogna adattarsi alle circostanze, quando non si può fare al-trimenti, - buttò là come saluto, e si avviò lasciando prima il passo alla signora Baltaro una giornalista che aveva incontrato spesso in commissariato, lei ricambiò con un ampio sorriso e rivolgendosi al collega disse: - Corro al Circolo degli Artisti è successo qualcosa di increscioso.
- Questo significa, - commentò il giornalista, - che hanno fatto fuori qualcuno... quella donna ha la passione e il fiuto per la cronaca «nera».

inviato il 18/09/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Benvenuto Massimo :)

Gloss

Gloss 6 years 29 settimane fa

grazie luca... hai visto che bello... a me è piaciuto tanto perciò te l'ho segnalato! a presto...

Gloss 6 years 30 settimane fa

grazie a voi per aver creato questo grande e interessante spazio... sarò molto presente!!! è una promessa... e grazie per il BENVENUTO :)

IL PROFETA IL GIARDINO DEL PROFETA

IL PROFETA IL GIARDINO DEL PROFETA 6 years 30 settimane fa

ciao barbara... inchino a gibran... grazie per i segnalibro... eccone uno mio! :)

Doppi Giochi Mortali

Doppi Giochi Mortali 6 years 30 settimane fa

mi devi un segnalibro :)

Una porta di libri

Una porta di libri 6 years 30 settimane fa

Come vivere alla moda. Sonia Tiffany Grispo. Newton Compton

Il libro è ...

Il libro è ... 6 years 30 settimane fa

un libro è uno scrigno di emozioni e passioni che talvolta travolgono autore e lettore con la stessa intensità...

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy