Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Emma Aquilanti

Le nostre anime di notte

immagine copertina
Kent Haruf
Le nostre anime di notte
Tradotto da Fabio Cremonesi
NNE 2017
10 righe da pagina 132:

Chi si sarebbe aspettato che a questo punto delle nostre vite potesse capitare una cosa del genere.
Chi l'avrebbe mai detto ? Per noi le novità e le emozioni non sono finite.
Non siamo diventati aridi nel corpo e nello spirito.
E non stiamo nemmeno facendo quello che pensa la gente.

inviato il 25/02/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

ma grazie ! un pensiero per tutti voi che portate sempre righe così interessanti

Ciao Emma, sei finalista del mese di Febbraio, 10 righe scelte dalla redazione.

Guida rapida agli addii

immagine copertina
Anne Tyler
Guida rapida agli addii
Tradotto da Laura Pignatti
Guanda 2012
10 righe da pagina 19:

C'erano così tante cose che le volevo dire.
Non solo della quercia, lasciamo perdere la quercia, non so nemmeno perchè l'avevo tirata fuori. Volevo dirle :
"Dorotthy, se potessi premere il tasto REWIND adesso e tornare indietro nel tempo, riportarci nella nostra casetta, be', non andrei mai più a chiudermi in una stanza da solo. Ti seguirei nella veranda. Ti raggiungerei, mi metterei dietro di te, seduta alla scrivania, e appoggerei la guancia sulla tua testa calda finchè non di volteresti".

inviato il 16/02/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Anne Tyler nasce a Minneapolis il 25 ottobre 1941

La lingua geniale

immagine copertina
Andrea Marcolongo
La lingua geniale
editori Laterza 2016
10 righe da pagina 14:

Scrivere questo libro dedicato al greco antico è stata per me una straordinaria esperienza umana.
E' stato come recuperare il senso delle parole greche scritte su una lavagna mille anni fa e subito cancellate al termine della lezione - dimenticate.
Sono partita dal ricordo di me, poco più che bambina, che mi affannavo su un alfabeto non mio fino a guardare ora alla lingua, quindi alla natura umana, in modo del tutto nuovo.
Ho recuperato da scatoloni sopravvissuti ad oltre dieci traslochi di me quattordicenne , che annotavo accanto alle declinazioni il nome del compagno di banco,fino ai materiali universitari che mi seguono di vita in vita,di città in città più di tutte le case che ho avuto e lasciato.

inviato il 15/02/2017
Nei segnalibri di:

Il fu Mattia Pascal

immagine copertina
Luigi Pirandello
Il fu Mattia Pascal
.Mondadori Editore 1958
10 righe da pagina 115:

M'assaliva di tratto in tratto l'idea di quella mia libertà sconfinata, unica, e provavo una felicità improvvisa, così forte, che quasi mi ci smarrivo in un beato stupore ; me la sentivo entrar nel petto con un respiro lunghissimo e largo, che mi sollevava tutto lo spirito.
Solo ! Solo ! padrone di me ! senza dover dar conto di nulla a nessuno ! Ecco, potevo andare dove mi piaceva : a Venezia ? a Venezia ! a Firenze ? a Firenze !; e quella felicità mi seguiva dovunque.

inviato il 11/12/2016
Nei segnalibri di:

Il coraggio di essere liberi

immagine copertina
Vito Mancuso
Il coraggio di essere liberi
Garzanti 2016
10 righe da pagina 103:

Abbiamo bisogno di una sapienza che ci riconduca a pensare con il cuore.
Abbiamo bisogno di tornare a sapere che nella vita della mente, oltre ai momenti comuni di ponderazione e di agitazione, vi sono occasioni dove l'agitazione si placa e si può raggiungere la pace interiiore.Il senso specifico del lavoro spirituale consiste nel servire proprio questa dimensione, quando la mente si acquieta e gusta il suono del silenzio, la pace interiore, la gioia intima del cuore, la più profonda liberazione.

inviato il 05/12/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Posso ...ogni tanto riappari ...è sempre un piacere leggerti!,naty

Vito Mancuso nasce a Carate Brianza il 9 dicembre 1962

La saggezza di Stoner

immagine copertina
a cura di Barbara Carnevali
La saggezza di Stoner
Fazi editore 2016
10 righe da pagina 32:

Figlio di contadini, Stoner ha imparato a subire la normatività naturale fin dall'infanzia, e vi si adegua senza chiedere ragioni e senza ribellarsi ; segue istintivamente l'esempio dei suoi genitori, che concepiscono la loro vita come un compito iscritto nell'ordine naturale attraverso la necessità del lavoro e della sussistenza e che contano i loro giorni come un ricorrere di gesti rituali e immodificabili : la zappatura, la semina, il raccolto, la nutrizione degli animali. La terra, principale leitmotiv del racconto, è la sostanza che simboleggia la natura sia come matrice biologica sia come fondamento, origine e suolo, su cui gli esserei umani poggiano e verso cui per lo più guardano, vivendo a testa bassa, senza concepire il cielo, ignorando ogni trascendenza.

inviato il 02/12/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao sei nella finale di Novembre. 10righe scelte dalla redazione.

ai lettori di Stoner consiglio vivamente questo saggio che ripercorre la vita del protagonista approfondendo il suo carattere, il suo modo di vedere la vita non da uomo apparentemente mediocre ma uomo che viveva di una sua luce interiore costruita sulla passione per i libri, per l'apprendere, l'insegnare, nel suo comportamento nell'interno della sua famiglia.

John Williams nasce a Clarksville Texas il 29 agosto 1922

Le ragazze

immagine copertina
Emma Cline
Le ragazze
Tradotto da Martina Testa
Einaudi 2016
10 righe da pagina 29:

Era una quantità di tempo incalcolabile , quella che si passava a casa, e forse era quanto di meglio si potesse desiderare : quel senso di perenne chiusura entro un confine, come grattare con l'unghia cercando la fine del rotolo di scotch senza trovarla mai. Non c'erano giunture, non c'erano interruzioni : solo i punti fermi della tua vita che avevi talmente assorbito da non esserne più neanche consapevole. Il piatto sbeccato con il disegno del salice che era il mio preferito per ragioni ormai dimenticate. La carta da parati all'ingresso che conoscevo in maniera talmente profonda da non poterla spiegare a nessun altro: ogni gruppetto sbiadito di palme color pastello, le diverse personalità che attribuivo a ciascun ibisco in boccio.

inviato il 23/10/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Emma, per te un libro incentivo per la classifica 10righe scelte da voi utenti per il mese di ottobre. Invia i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it.

Emma le tue righe sono state scelte da Voi Utenti e sono nella finale di ottobre

Dove troverete un padre come il mio

immagine copertina
Rossana Campo
Dove troverete un padre come il mio
Ponte alle Grazie
10 righe da pagina 55:

Oh, ecco a dire la verità, non lo so bene, insomma,non faccio niente di male, niente che danneggi nessuno, almeno credo, penso di non danneggiare nessuno, tranne forse me stessa.
Ecco, quando mio padre è stato molto male, per una polmonite, ho pensato che se lui fosse morto, non avrei più scritto una riga, e di colpo, pensandomi senza scrivere, mi sono sentita come aperduta, come una bambina spersa nell'universo, senza un posto dove rifugiarmi, ho sentito, di colpo che, fuori dai libri, non era previsto un posto per me nel mondo, per quella che sono, per come sento le cose, per come penso alla vita, per quello che ho dentro.
Non c'era un posto nell'universo dove potessi vivere.

inviato il 21/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Libro vincitore del Premio Strega Giovani 2016 - Rossana Campo è nata a Genova il 17 ottobre 1963

Le streghe di Lenzavacche

immagine copertina
Simona Lo Iacono
Le streghe di Lenzavacche
edizioni e/o 2016
10 righe da pagina 99:

La realtà e gli uomini sono come libri, e io sono abituata a sfogliare pagine, a prevedere finali, a seguire tracce.
Chi legge diventa indovino. affina le emozioni, tende i sensi.
A volte mi hanno detto maliarda, altre volte sgarrusa e strega, ma io so che la mia capacità divinatoria non è magia.
Solo abitudine alla lettura.

inviato il 20/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Emma, sei nella finale di settembre, 10 righe scelte dalla redazione. :-)

Simona Lo Iacono è nata a Siracusa nel 1970.

Grazie :-)

libro in concorso per il Premio Strega 2016

La scuola cattolica

immagine copertina
Edoardo Albinati
La scuola cattolica
Rizzoli 2016
10 righe da pagina 415:

La morale domestica è l'essenza stessa della famiglia, non vi è altro modo per descrivere la vita famigliare che attraverso le regole che la scandiscono.
Stereotipi, rituali, formule,locuzioni, interiezioni,minuziose liste di cose che si fanno e non si devono fare,do's e don'ts, minacce, prediche, sanzioni, Persino il luogo dove si ripongono gli oggetti, le pinze, il passaporto, la ginoscchiera, il borotalco.
"Il principio mistico su cui si fonde una famiglia non è che un particolare costume,al solito posto..." "Nel terzo cassetto in basso...", "...Certo, se non l'ha preso qualcuno e l'ha lasciato in giro...!".
Il principio mistico su cui si fonde una famiglia non è che un particolare costume, si venerano delle usanze tutto sommato trascurabili come se fossero millenarie, e lo scarto fondamentale sta appunto nel fatto che non lo sono.
Si reggono in bilico sul nulla,si formano e si disfano, ma nel breve istante in cui sono vigenti paiono estremamente rigorose, inappellabili, per chi le detta e le rispetta.
Il prin

inviato il 19/09/2016
Nei segnalibri di:

Commenti

io l'ho trovato interessante, bisogna leggerlo un pò per volta senza spaventarsi della mole ! spaccati di vita sui quali meditare, una buona scrittura

Ce l'ho in ebook, attrae molto anche me... com'è?

Edoardo Albinati nato l'11 ottobre 1956 a Roma, vincitore Premio Strega 2016

Storie da leccarsi i baffi. I gatti raccontati dal veterinario

immagine copertina
10 righe da pagina 22:

Al termine sorrisi e squadrandola esclamai sicuro: “I suoi gatti puzzano di vino. Sono completamente ubriachi”, risi. La signora, incredula, non riusciva a darsi una giustificazione e allargando le braccia come per discolparsi disse: “Ma… È sicuro? Come possono essere riusciti a bere del vino o degli alcolici? Oppure, chi li avrà resi così brilli?”. Io aggiunsi: “Probabilmente si sono inzuppati le zampe e il pelo con del vino e poi, per pulirsi, l’hanno ingerito controvoglia…”. Lei d’un tratto portò di scatto la sua mano alla bocca e interrompendomi confessò: “Mia madre oggi ha rotto un bottiglione di vino in cucina! Presumibilmente nei pochi istanti che sono trascorsi mentre lei prendeva spazzolone e stracci nel ripostiglio i mici, che sono sempre in mezzo ai piedi, si sono imbrattati. A questo punto li ha fatti uscire per lavare il pavimento e raccogliere i pezzi di vetro e loro si sono leccati”.

inviato il 18/05/2017
Nei segnalibri di:

Per amore

immagine copertina
Lisa Ginzburg
Per amore
Marsilio 2016
10 righe da pagina 27:

Quanto aveva creduto, lei, a quell’incanto. Come tutto
per un tempo le era parso meraviglioso, possibile. Aveva
amato la luce accecante del cielo d’estate, l’allegria della
gente, l’Axé di ogni situazione. I piccoli supermercati impregnati
dei profumi della frutta mescolati all’odore forte
della carne. E l’inspiegabile sensazione di familiarità che
l’afferrava: come la sua terra fosse sempre stata quella, diecimila
chilometri lontano dall’Europa – dall’Italia, suo paese
d’origine, dalla Francia, paese dove aveva scelto di vivere.
Sentirsi a casa invece in quella luce d’oro, la vita che intorno
esplode fragorosa – dominata dalla natura tanto da perdervisi,
come e sino a che punto lei ancora non può sapere.

inviato il 18/05/2017
Nei segnalibri di:

Daughters of the Dragon

immagine copertina
William Andrews
Daughters of the Dragon
Lake union publishing
10 righe da pagina 299:

<<...in times like this, it was hard for me to believe that Soo-bo and I were direct descendants of Empress Myeongseong, responsible to carry on the legacy of the two-headed dragon. Certainly l believed in the spirits of my ancestors. l could feel them inside me and see them in the people and land of my country. But if Soo-bo and l were a part of their grand scheme, why didn't they help us? Why did we have to suffer and die for Korea?>>

inviato il 20/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Isabella, sei nella finale di Maggio, 10 righe scelte dalla redazione.

Niels Lyhne

immagine copertina
Jens Peter Jacobsen
Niels Lyhne
Tradotto da Maria Svendsen Bianchi
Iperborea 2017
10 righe da pagina 54:

Vi sono caratteri forti che si fanno carico dei loro dolori e li sopportano, ed è anzi sotto il peso della sofferenza che danno la misura della propria forza, mentre altri, più deboli, si abbandonano senza resistenza al dolore come ci si arrende a una malattia; e come una malattia il dolore si impadronisce di loro, penetra fin nel più profondo del loro essere, diventa tutt'uno con loro, si trasforma in loro in una lenta lotta, fino a svanire in una completa guarigione.
Ma vi sono anche altri per i quali il dolore è una violenza perpetrata nei loro confronti, un sopruso che non si adatteranno mai a considerare come una prova o un castigo, tanto meno semplicemente come destino. Resta per loro un atto di tirannia, quasi la manifestazione di un odio personale, e lascia per sempre una ferita nel fondo del loro cuore.

inviato il 17/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, Staff! L'utente Quantoscommettiamo aveva scelto le mie righe di Franz Kafka ma non mi avete attribuito il libretto giallo :(

Ciao Piconzero, sei nella finale di Maggio, 10 righe scelte da voi utenti.

L'Alchimista

immagine copertina
Paulo Coelho
L'Alchimista
Assaggi di narrativa Bompiani

L'Anima del Mondo è alimentata dalla felicità degli uomini. O dall'infelicità, dall'invidia, dalla gelosia. Realizzare la propria Leggenda Personale è il solo dovere degli uomini. Tutto è una sola cosa. E quando vuoi davvero qualcosa, l'intero universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni, per quanto sciocchi possano sembrare. Perché sono nostri e soltanto noi sappiamo quanto ci costa sognarli

inviato il 15/05/2017
Nei segnalibri di:

Scelgo di Essere Felice

immagine copertina
Giovanni Di Girolamo
Scelgo di Essere Felice
Taita Press

Le cose non accadono mai a caso. Le novità sopraggiungono quando meno ce lo aspettiamo, quando siamo pronti a che esse accadano, quando abbiamo imparato a non vivere di aspettative e di rimorsi, ma ad osservare e ad assaporare il nostro presente nelle sue innumerevoli sfumature.

inviato il 15/05/2017
Nei segnalibri di:

Appuntamento nel tempo

immagine copertina
Richard Matheson
Appuntamento nel tempo
Tradotto da Vittorio Curtoni
A. MONDADORI 1997
10 righe da pagina 36:

ornando attraverso il patio, diretto alla mia stanza, ho visto il cartello che segnala il salone della Storia del seminterrato.
Posto affascinante. Fotografie come nella galleria. Una camera da letto di fine Ottocento o dei primi del Novecento. Vetrine con oggetti della storia dell'hotel: un piatto, un menù, un portatovagliolo, un ferro da stiro, un telefono, un registro dell'hotel.Tornando attraverso il patio, diretto alla mia stanza, ho visto il cartello che segnala il salone della Storia del seminterrato.
Posto affascinante. Fotografie come nella galleria. Una camera da letto di fine Ottocento o dei primi del Novecento. Vetrine con oggetti della storia dell'hotel: un piatto, un menù, un portatovagliolo, un ferro da stiro, un telefono, un registro dell'hotel.
E in una delle vetrine c'è il programma di una rappresentazione tenuta nel teatro dell'hotel (non so dove sia) il 20 novembre 1896: Il piccolo ministro di J.M. Barrie, con un'attrice che si chiamava Elise McKenna. Vicino al programma c'è una foto del suo viso: il volto più splendidamente delizioso che io abbia visto

inviato il 15/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

Ciao Giovanni, sei nella finale settimanale di Maggio.

Richard Burton Matheson (Allendale, 20 febbraio 1926)

Per mano nel buio

immagine copertina
Barbara Demick
Per mano nel buio
Tradotto da Valentina Ricci
Piemme 2010
10 righe da pagina 113:

Il suo corteggiatore era bello, dolce e anche ottimo partito.Conosceva solo un paio di ragazzi che frequentavano l'università,e nessuno dei due era stato ammesso in un istituto di Pyonyang.Finse di essere sorpresa,ma aveva notato che Jung-sang si aggirava nei dintorni e aveva perfino osato sperare che lo facesse per lei.L'uniforme verde,poi non aveva mancato di fare colpo:con doppia fila di bottoni lucenti sul petto sembrava un ufficiale di marina.anche se non aveva mai frequentato ragazzi.Mi-ran sapeva per istinto che doveva farsi desiderare.Cercò di trovare il modo perfetto per dire sì senza sembrare troppo entusiasta .e ne uscì una lettera goffa e formale scritta con la sua grafia più elegante."Piuttosto che causare una situazione per cui non sia in grado di concentrarti nello studio a causa dell'infelicità,per il momento accetterò la tua proposta"gli scrisse qualche settimana più tardi.La relazione ,per lo meno ,all'inizio ,si tradusse in uno scambio epistolare degno del diciannovesimo secolo.

inviato il 15/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie!!!

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di Maggio.

Barbara Demick giornalista americana ,è corrispondente del Los Angeles Times -da Pechino.Per i suoi reportage da Sarajevo e dalla Corea del Nord ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali,ed è stata finalista al Premio Pulitzer.

Il Ritratto Di Dorian Gray

immagine copertina
Oscar Wilde
Il Ritratto Di Dorian Gray
Tradotto da Emanuele Grazzi
Biblioteca Economica Newton 2009
10 righe da pagina 174:

Dalle ombre irreali della notte torna a noi la vita reale che conosciamo. Dobbiamo riprenderla da dove l'avevamo lasciata, e in noi si insinua il senso terribile di un'energia che deve continuare nello stesso monotono circolo di abitudini stereotipate; o magari il desiderio violento che una mattina i nostri occhi possano aprirsi su un mondo che nell'oscurità è stato rimodellato per il nostro piacere, in cui le cose si diano nuove forme e colori, siano diverse o abbiano altri segreti, un mondo in cui il passato abbia poca o nessuna importanza, o comunque sopravviva in forme ignare di obblighi o rimpianti, avendo il ricordo della gioia la sua amarezza, e quello del piacere la sua pena.

inviato il 15/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie! Ho scelto queste dieci righe http://scrivi.10righedailibri.it/le-stagioni-della-vita

Ciao Davide, sei nella finale settimanale di Maggio. scegli 10 righe che più ti piacciono partendo da oggi 22 maggio a domenica 28 maggio, riportando qui nei commenti il link.

Oscar Fingal O'Flahertie[1] Wills Wilde noto come Oscar Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900) è stato uno scrittore, aforista, poeta, drammaturgo, giornalista e saggista irlandese.

POESIE

immagine copertina
CZESŁAW MIŁOSZ
POESIE
Tradotto da Pietro Marchesani
BIBLIOTECA ADELPHI 1983
10 righe da pagina 33:

Nuvole, mie terribili nuvole,
come batte il cuore, è triste la terra,
nubi, nuvole bianche e silenziose,
vi guardo all'alba con occhi di pianto
e so che in me alterigia, bramosia
e crudeltà e il seme del disprezzo
per un sonno morto intessono il giaciglio
e i più bei colori della mia menzogna
hanno nascosto il vero. Chino gli occhi
e sento il turbine che m’attraversa,
ardente, secco. Oh, terribili siete,
nuvole, guardiani del mondo! Ch'io dorma,
possa la notte avvolgermi pietosa.

inviato il 09/05/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Barbara, sei nella finale settimanale di marzo.

Czesław Miłosz nacque a Šeteniai il 30 giugno 1911.
Premio Nobel per la Letteratura nel 1980.

Discorso di un albero sulla fragilità degli uomini

Discorso di un albero sulla fragilità degli uomini 3 settimane 2 giorni fa

creature più viventi di noi in certi casi !

Le nostre anime di notte

Le nostre anime di notte 12 settimane 2 giorni fa

ma grazie ! un pensiero per tutti voi che portate sempre righe così interessanti

Guida rapida agli addii

Guida rapida agli addii 14 settimane 45 min fa

Anne Tyler nasce a Minneapolis il 25 ottobre 1941

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk 14 settimane 1 giorno fa

questo libro è uno dei miei preferitio di Simenon !

Gratitudine

Gratitudine 19 settimane 4 giorni fa

ho apprezzato molto dello stesso autore il libro " L'uomo che scambiava sua moglie per un cappello", non un testo "facile" ma interessante, profondo e adesso voglio spingermi a leggere il suo "Gratitudine"

Rivoluzionario per caso

Rivoluzionario per caso 20 settimane 2 giorni fa

anch'io vorrei mettere due asterischi !

Nebbia

Nebbia 23 settimane 2 giorni fa

ne metterei anche un altro di segnalibro !

Fuga dal Natale

Fuga dal Natale 23 settimane 2 giorni fa

belle queste righe !

Il fu Mattia Pascal

Il fu Mattia Pascal 23 settimane 4 giorni fa

ottime righe secondo me !

Venti poesie d'amore e una canzone disperata.

Venti poesie d'amore e una canzone disperata. 24 settimane 2 giorni fa

secondo me questa è una delle più delicate poesie di Neruda e ho questa stessa edizione che ogni tanto riapro per godere di tanta poesia

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy