Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di noventaluisa

Shantaram

immagine copertina
Gregory David Roberts
Shantaram
Tradotto da Vincenzo Mingiardi
Neri Pozza 2013
10 righe da pagina 461:

Un giorno Karla mi aveva chiesto:" Che cosa caratterizza maggiormente la razza umana? La crudeltà o la capacità di provarne vergogna?". Sul momento mi era sembrata una domanda molto acuta, ma ora che sono più saggio e solitario so che nè la crudeltà nè la vergogna caratterizzano la razza umana. E? il perdono che ci rende unici. Senza perdono la nostra specie si sarebbe distrutta in una serie di faide senza fine. Senza perdono non esisterebbe la storia. Senza la speranza del perdono non ci sarebbe l'arte, perchè l'arte é in qualche modo un gesto di perdono. Senza il sogno di perdono non ci sarebbe amore, perchè ogni atto di amore é in qualche modo una promessa di perdono... per un breve, brevissimo istante ci eravamo in un mondo migliore...in cui reganavano cuori e sorrisi puri e immacolati...

inviato il 02/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Rachele Complimenti hai vinto il libro incentivo del mese di luglio! Ricordati di inviare i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

Scusate, staff, mi chiamo Rachele, non Emma. Comunque sono entusiasta del sito e mi sto collegando con una chiavetta da un piccolissimo paese della Calabria, proprio per seguire tutte le nività dei libri.

Sei in finale Emma ancora non hai vinto alla fine del mese verranno proclamati i vincitori ;) grazie per la scelta delle tue dieci righe :)

Ho già inviato una mail a libroincentivo@... , comunque scelgo le dieci righe proposte da Giovanni Pisciottano e tratte da "L'ombra del vento". La motivazione é determinata dalla centralità del libro in questo romanzo. Infatti un padre accompagna suo figlio, un bimbo che ha perso la mamma, nel giorno del suo compleanno nel cimitero dei libri perduti per adottare un libro per tutta LA VITA. Questo comportamento dovremmo tenerlo tutti noi, durante la nostra vita, per suscitare l'amore per i libri. Va bene, staff? Grazie e complimenti per il vostro sito. Ho già comunicato a Giovanni Pisciottano che sceglievo il syuo libro.

Si Rachele esatto... devi scegliere le tue dieci righe così proclamiamo il libro finalista 10 righe scelte da Voi :D

Grazie allo staff e grazie per i segnalibri! Seguirò tutte le dieci righe di questa settimana per scegliere 10 righe entro lunedì prossimo. D'accordo, staff? Ho interpretato bene il regolamento?

Ciao Rachele, complimenti sei la finalista con le tue dieci righe nella classifica di luglio... :D

Grazie, Eleonora! Deve essere bellissimo in lingua originale, ma ho bisogno di studiare ancora per farlo, e soprattutto... di leggere.

Io questo libro l'ho letto in lingua originale, davvero emozionante, segnalibro!

Questo libro è bellissimo.

IO UCCIDO

immagine copertina
GIORGIO FALETTI
IO UCCIDO
Baldini & Castoldi 2013
10 righe da pagina 1:

Per la strada va
la morte, incoronata,
di fiori d'arancio appassiti.
Canta e canta
una canzone
sulla sua chitarra bianca
e canta e canta e canta.

(Federico García Lorca)

inviato il 04/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Bellissima frase, ciao Giorgio.

Grande Garcia lorca e grande Giorgio Faletti!

Survivor

immagine copertina
Chuck Palahniuk
Survivor
A. MONDADORI

Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi.
I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore.
640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà.

inviato il 07/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Piccola Biblioteca Mondadori Oscar- Monina Capogrossi- 2003

Ciao Fra Z, anno di edizione pagina e traduttore delle tue 10 righe Grazie ;)

Alex Del Piero. Minuto per minuto (ED.Aggiornata Brossura)

immagine copertina
Savino Roberto
Alex Del Piero. Minuto per minuto (ED.Aggiornata Brossura)
Ultra (collana Ultra sport) 2012
10 righe da pagina 244:

Con la sua classe in campo e fuori, Del Piero partecipa attivamente alla cavalcata di una compagine di imbattibili in campionato, guidata da un tecnico che si farebbe scuoiare pur di non perdere un match. Lo struggente saluto nell'ultimo incontro casalingo contro l'Atalanta resterà negli annali dello sport, con un intero popolo che restituisce al suo Campione lacrime di zucchero intrise di amore, riconoscenza e passione, capaci da sole di riportarlo sull'Everest dell'immortalità.

inviato il 04/12/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Alessandra, precisazione (ma magari lo sai già!):
le 10 righe dovrai sceglierle tra quelle che verranno pubblicate nel prossimo concorso!

Ciao Alessandra!
Le tue 10righe sono state le più segnalibrate della settimana.
Ti aggiudichi quindi un libro incentivo.

Scegli le tue dieci righe preferite alle quali assegnare un libro incentivo!

Grazie, lo staff di 10 righe!

Oltre a segnalibrate, mettete anche voi le vostre righe.

senalibrata a manetta forza alex

Giuliana, potresti anche pubblicare anche tu qualche riga...

Segnalibrato, non si sa mai che domani all'alba la Puggioni mi telefona per farsi votare. Grande Savino, sempre molto preciso e ricco di particolari.

segnalibro

tanya dovrebbe aver tradotto le dieci righe...ma la verità la sa solo Dio, o allah.....che poi è lo stesso...

segnalibrata, streghetta bianconera

Segnalibrato. Ghazal dice più o meno in Persiano : E 'come andare in campo con chi ha guidato il team di imbattibilità, e io sono d'accordo con lui, bravo Roberto Savino.

Anna Karenina

L. Tolstoj
Anna Karenina
Oscar Mondadori
10 righe da pagina 1017:

calncellate perché tratte dall'ultima pagina del libro...

inviato il 19/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ma se non l'avessi scritto le avreste lasciate ...? Vabbè, se funziona così accetto, buone righe a tutti ... :)

Benvenuta Ursula, :) cancelliamo quest tue 10 righe perché se corrispondono alla conclusione del libro non le pubblichiamo. Dai posta altre 10 righe ma che non siano dell'ultima pagina

Scusami ma qst non è un pensiero di Anna ma di Levin proprio in conlusione del libro ;)

penso a quell' "eppure" vicino al pregherò , secondo me non era ancora convinta di voler pregare, era combattuta

buoni propositi ! hai pescato delle righe significative sulla personalità della Karenina

'Indispensabile' ed intenso, bellissimo... Buongiorno a tutti!

Romancing Miss Brontë

immagine copertina
Juliet Gael
Romancing Miss Brontë
Tradotto da Claudio Carcano
Tea 2012
10 righe da pagina 48:

Quei regni fantastici, che molti anni prima avevano battezzato Angria e Gondal, pulsanti di intrighi politici, avventure e drammi, esercitavano su di loro di gran lunga più fascino rispetto alla piatta e monotona routine di Haworth. Come tutti i bambini, avevano scoperto che sul reame della coscienza potevano esercitare un controllo assoluto, e che proprio lì era racchiuso il segreto della loro felicità. Scostando il velo e intrufolandosi dentro Glass Town, potevano affrancarsi dalla realtà contingente: la povertà, l'isolamento e, nel caso delle ragazze, l'ordinarietà del loro aspetto fisico; da tutti quei fattori, insomma, che avevano generato insicurezza, timidezza e una dolorosa consapevolezza di sé.
Scrivere poteva essere il sentiero per raggiungere la gioia perfetta. Offriva un modo per vivere appagati in un mondo tanto monotono che lasciava ben poca speranza al cambiamento. Loro sarebbero sempre stati strani, sarebbero sempre stati poveri. Perciò rimasero aggrappati ai loro regni ben oltre il momento in cui, di solito, le fantasie infantili vengono abbandonate.

inviato il 19/10/2012
Nei segnalibri di:

LETTERA AL PADRE

immagine copertina
FRANZ KAFKA
LETTERA AL PADRE
Tradotto da Claudio Groff
Universale Economica Feltrinelli 1987
10 righe da pagina 66:

C'è una credenza secondo la quale la paura del matrimonio dipende a volte dal timore che i figli ci facciano un giorno pagare le colpe da noi commesse verso i nostri genitori.
Nel mio caso,credo,ciò non riveste grande importanza,perchè il mio senso di colpa nasce proprio da te ed è troppo contrassegnato da una sua singolarità, anzi questa singolarità fa parte della sua tormentosa essenza, è qualcosa di non ripetibile.
Devo comunque dire che un figlio così taciturno,cupo,scialbo,debilitato,mi riuscirebbe insopportabile,certo fuggirei da lui,se non esistessero altre soluzioni,emigrerei,come volevi fare tu a causa del mio matrimonio.
Anche questo può aver influito sulla mia irrisolutezza a sposarmi.
Ma molto più importante è la paura che nutro per me stesso.
La interpreterei così : ho già accenato al fatto che lo scrivere e quanto ad esso si collega sono piccoli tentativi di rendermi autonomoo,tentativi di fuga coronati da scarsissimo successo,non porteranno molto avanti,ne ho troppe conferme.

inviato il 19/10/2012
Nei segnalibri di:

CON TE FINO ALLA FINE DEL MONDO

immagine copertina
NICOLAS BARREAU
CON TE FINO ALLA FINE DEL MONDO
Tradotto da Monica Pesetti
GIANGIACOMO FELTRINELLI EDITORE MILANO 2012
10 righe da pagina 287:

È strano, il tempo. Domina la nostra vita come nessun altro parametro. In definitiva tutto ruota intorno al tempo che abbiamo, al tempo che non abbiamo, al tempo che ci rimane. E questo è il tempo cronologico. Un giorno, dieci mesi, cinque anni. Poi c’è il tempo interiore, il fratello volubile del tempo cronologico. Quello che trasforma un’ora di attesa in trentacinque e quella che abbiamo per terminare qualcosa di importante in otto minuti. Ci sfugge, ci incalza, ed esiste solo un frangente in cui i padroni siamo noi: quei rari momenti in cui viviamo completamente dentro il tempo e proprio per questo non lo avvertiamo più. Mettiamo fuori uso tutti quei piccoli ingranaggi che di solito si incastrano uno nell’altro e navighiamo senza sforzo nella vita lasciandoci sospingere dal vento. Sono i momenti dell’amore.

inviato il 19/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Neanche io mi aspettavo nulla, anche perché mi era stato prestato, la delusine sta nel fatto che sono poche pagine, volevo una storia più "intrigata" :)

...diciamo che non mi ha deluso perchè non mi aspettavo nulla...si legge in un'oretta...è abbastanza leggero...e in più le frasi tenute in francese lo vivacizzano...per la serie..."non è un capolavoro...ma dei libri non si butta via niente..."

Come è questo libro? Io ho letto Gli ingredienti segreti dell'amore e devo dire che mi ha un po' deluso.

Il vangelo segreto – La verità della Milano perduta

immagine copertina
Valentina Di Rienzo
Il vangelo segreto – La verità della Milano perduta
– Edizioni Cento Autori 2011
10 righe da pagina 115:

Laura sfogliò gli appunti e gli diede una stampa. L’immagine di un mosaico. << Noi
abbiamo un riferimento piuttosto preciso >>, affermò. << Il papiro dice: Il leone, custode del suo segreto, difende la casa.>> Rashid ripose la stampa senza neppure guardarla. << Spiegati meglio >>, le chiese. << All’incrocio tra due vie del centro cittadino, partendo dalla piazza Missori e muovendosi verso via Albricci e corso Italia si trova uno spartitraffico costituito da un’isola pedonale asfaltata. Sopra di esso c’è quello che è rimasto di un’abside romana che apparteneva alla chiesa di S.Giovanni in Conca. Detto questo prese uno dei librie lo mostrò a Rashid.

inviato il 15/10/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie ancora per il libro incentivo che ho deciso di regalare ad Eric, il bambino che ho fotografato l'estate scorsa mentre leggeve in barca, così anche lui magari posterà le sue 10 righe.

lunedì prossimo dovrai inoltre scegliere 10 righe postate questa settimana a cui regalare un libro incentivo! Ciao! :)

Ciao Alessandra, le tue 10 righe sono le più segnalibrate della settimana! Ti aggiudichi quindi un libro incentivo :)
manda un mail con un tuo recapito a: libroincentivo@10righedailibri.it

Segnalibro, anche se in ritardo di 1 giorno

Segnalibrata, scusate la faccina nera ma non sono riuscita nemmeno oggi a caricare la foto uffi

Segnalibro assegnato

Libro avvincente, grazie Alessandra per queste 10 righe

Scusa tesoro, ho provato ad iscrivermi ieri ma non sono riuscito ma alla fine ecco il tuo segnalibro.

Segnalibrata, così evito che mi chiami nel cuore della notte, scherzo naturalmente. Bel libro l'ho letto anche io.

vai ale ;)

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy