Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Alessandro Dall'Olio

Il tempo è un bastardo

immagine copertina
Jennifer Egan
Il tempo è un bastardo
Tradotto da Matteo Colombo
minimum fax 2011

Per me non è in fissa nessuno. In questa storia io sono quella per cui non è in fissa nessuno. Di solito è una cicciona, ma io ho un problema più raro, e sono le lentiggini: sembra mi abbiano tirato in faccia delle manciate di terra. Da piccola, mamma mi diceva che erano una cosa speciale. Se Dio vuole un giorno me le farò togliere, quando sarò abbastanza grande da potermi pagare l'operazione da sola. Nell'attesa ho il mio collare da cane e la tinta verde, perchè voglio proprio vedere chi si azzarda a chiamare "quella con le lentiggini" una che ha i capelli verdi.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Missing. New York

immagine copertina
Don Winslow
Missing. New York
Tradotto da Alfredo Colitto
Einaudi 2014

So che è sbagliato odiare dei gruppi specifici di persone, ma io odio i tossici di anfetamine. Mi dispiace, ma è così. Uno di quei deficienti fa fare a un eroinomane la figura di Bill Gates. Gli impasticcati si bruciano talmente tante cellule cerebrali che potrebbero farsi eleggere deputati.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Missing. New York

immagine copertina
Don Winslow
Missing. New York
Tradotto da Alfredo Colitto
Einaudi 2014

In America vengono uccisi cinque minori al giorno. Una cifra cinque volte maggiore di quella che i primi venticinque paesi industrializzati totalizzano insieme. E tra i più piccoli, quelli che l'FBI definisce "minori in tenera età", tre su quattro sono uccisi da un membro della famiglia.

inviato il 23/04/2017
Nei segnalibri di:

Tommy Wieringa

immagine copertina
Una moglie giovane e bella
Tommy Wieringa
Tradotto da Claudia Cozzi e Claudia Di Palermo
Iperborea 2015

L'unica bella donna nel raggio di chilometri, gli uomini avrebberi dato la vita per lei. Era preparato all'eventualità di essere accoppato in qualsiasi momento. Sapeva che una bellezza fuori dal comune attira anche altri ammiratori, mobilita la passione, uomini con una necessità a volte aggressiva di farsi notare. Di farle sapere: ti sbagli, non è lui, sono io, io.

inviato il 08/04/2017
Nei segnalibri di:

Tommy Wieringa

immagine copertina
Una moglie giovane e bella
Tommy Wieringa
Tradotto da Claudia Cozzi e Claudia Di Palermo
Iperborea 2015

Lei lo eccita terribilmente ma non vuole rovinare le cose per ingordigia, mostrando il suo desiderio disperato. Più che mai capisce in quell'istante come l'innamoramento lo leghi al ragazzo che è stato, alla sua prima volta, la bocca secca e il cuore in gola, la prima di tutte le prime volte che erano seguite. Non si è mai sposato nè è mai stato a lungo con la stessa donna, è sempre rimasto un collezionista di prime volte. Adesso ha quarantadue anni e sa per certo che tutto è andato così solo per condurlo a quella ragazza.

inviato il 08/04/2017
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Alessandro le tue 10 righe sono state scelte dalla redazione, sei nella finale di Aprile.

Mescolo tutto

immagine copertina
Yasmin Incretolli
Mescolo tutto
Tunuè

L'autolesionismo unico fedele salvavita cui aggrapparsi quando vengo colta da sensazione d'asfissia. Il dolore fisico non si limita ad anestetizzare l'interiore, ricama patina membranosa, impercettibile area priva di accesso a terzi: il proprio regno, la propria sinagoga.

inviato il 03/04/2017
Nei segnalibri di:

La resistenza del maschio

immagine copertina
Elisabetta Bucciarelli
La resistenza del maschio
NNE

Le piace sempre, come quando lo ha sposato. Gli uomini davvero belli sono rari. Lui risponde a un'estetica condivisa, è stato l'unico uomo che lei ha guardato prima di ascoltare. Ne esiste almeno uno nella vita di ogni donna, desiderato e preso senza pensare al resto. Si sente a disagio ogni volta che si ricorda di questo dettaglio. Un uomo su cui molte in passato hanno lasciato un'impronta e nel presente appoggiano gli occhi. Poi lui si è fermato. Ha fatto una scelta. Le donne s'innamorano perchpè vengono scelte. A volte unicamente della quantità di amore che un uomo riesce a dimostrare.

inviato il 03/04/2017
Nei segnalibri di:

Riparare i viventi

immagine copertina
Maylis De Kerangal
Riparare i viventi
Tradotto da Maria Baiocchi con Alessia Piovanello
Feltrinelli

...se potesse, leggerebbe per intero la carta e ricomincerebbe daccapo per ritardare il momento d'indossare il suo piumaggio d'uccello del malaugurio, un piumaggio di tenebre e lacrime. Lui la lascia fare guardandola senza dire niente poi, cedendo all'impazienza, le afferra il polso, ammanettando con la sua mano la giuntura sottile e comprimendone l'arteria, ti prego smettila.

inviato il 03/04/2017
Nei segnalibri di:

Riparare i viventi

immagine copertina
Maylis De Kerangal
Riparare i viventi
Tradotto da Maria Baiocchi con Alessia Piovanello
Feltrinelli

Dentro l'ospedale, la rianimazione è uno spazio a parte che accoglie le vite liminali, i coma opachi, le morti annunciate, ospita quei corpi al confine esatto tra la vita e la morte. Un universo di corridoi, camere, sale, governato dall'attesa.

inviato il 03/04/2017
Nei segnalibri di:

Una storia naturale della curiosità

immagine copertina
Alberto Manguel
Una storia naturale della curiosità
Tradotto da Stefano Valenti
Feltrinelli

La scrittura è l'arte di materializzare il pensiero. "Quando una parola è scritta" affermò Sant'Agostino, "non è una parola, ma il segno di una parola per mezzo del quale ciò che è dominio delle orecchie entra nella mente".

inviato il 03/04/2017
Nei segnalibri di:

Dannazione

Chuck Palahniuk
Dannazione
Arnoldo Mondadori

L'esperienza mi ha insegnato che di solito le femmine sono incredibilmente intelligenti, fino a quando non gli crescono i seni. Questa osservazione potrà sembrarvi basata su un semplice pregiudizio personale, legato alla mia tenera età, ma ho l'impressione che i tredici anni siano il momento in cui gli esseri umani raggiungono il pieno fiore della loro intelligenza, personalità e determinazione. Non per vantarmi, ma sono convinta che una persona diventi autenticamente straordinaria all'età di tredici anni (pensate a Pippi Calzelunghe, Pollyanna, Tom Sawyer e Denny la Peste), per poi ritrovarsi lacerata e fuorviata dagli ormoni e dal peso delle aspettative legate al genere sessuale. E' sufficiente che le femmine sperimentino le prime mestruazioni, e i maschi la prima polluzione notturna, perché istantaneamente dimentichino il loro splendore e il loro talento.

inviato il 18/10/2011
Nei segnalibri di:

Poeti italiani del secondo Novecento

immagine copertina
A cura di Maurizio Cucchi e Stefano Giovanardi
Poeti italiani del secondo Novecento
Oscar Mondadori 2004
10 righe da pagina 284:

Che sarà della neve/che sarà di noi?/Una curva sul ghiaccio/e poi e poi... ma i pini, i pini/tutti uscenti alla neve, e fin l'ultima età/circondata da pini. Sic et simpliciter?/E perché si è - il mondo pinoso il mondo nevoso -/perché si è fatto bambucci-ucci, odore di cristianucci,/perché si è fatto noi, roba per noi?/E questo valere in persona ed ex-personaun solo possibile ed ex-possibile?/Hölderlin: "siamo un segno senza significato":/ma dove le due serie entrano in contatto?Ma è vero? E che sarà di noi?E tu perché, perché tu?/E perché e che fanno i grandi oggetti/e tutte le cose-cause/e il radiante e il radioso?/Il nucleo stellare/là in fondo alla curva di ghiaccio,/versi inventive calligrammi ricchezze, sì,/ma che sarà della neve dei pini/di quello che non sta e sta là, in fondo?/Non c'è noi eppure la neve si affisa a noie quello che scotta/e l'immancabilmente evaso o morto/evasa o morta. (da "La beltà", Andrea Zanzotto)

inviato il 18/10/2011
Nei segnalibri di:

American Ground

immagine copertina
William Langewiesche
American Ground
Adelphi 2003

La Guzman è rimasta intrappolata lì per ventisette ore, gravemente ferita. Parte del tempo l'ha speso a trattare sul prezzo della propria vita, implorando Dio di mostrarle uno dei suoi miracoli.

inviato il 18/10/2011
Nei segnalibri di:

Memoria delle mie puttane tristi

immagine copertina
Gabriel García Márquez
Memoria delle mie puttane tristi
Tradotto da Angelo Morino
Oscar Mondadori 2011
10 righe da pagina 103:

Avevo sempre creduto che morire d'amore non fosse altro che una licenza poetica. Quel pomeriggio, di nuovo a casa senza il gatto e senza lei, constatai che non solo era possibile morire, ma anche che io stesso, vecchio e senza nessuno, stavo morendo d'amore. Pero' mi resi pure conto che era valida la verita' contraria: non avrei cambiato con nulla al mondo le delizie della mia sofferenza. Avevo perso oltre quindici anni cercando di tradurre i canti di Leopardi, e solo quel pomeriggio li sentii in profondita': "Oime', se quest'e' amor, com'ei travaglia!"

inviato il 17/10/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

...grazie a te;)

aggiungo segnalibro

Grazie Mel, un bacione a te e alla nostra amata terra. La tua poesia e' in bella mostra nel mio salotto insieme a una suggestiva fotografia di Aci Trezza! E' bellissima, grazie di cuore!

...ti rendo il segnalibro;))

La ballata di Mila

immagine copertina
Matteo Strukul
La ballata di Mila
edizioni e/o 2011

Perchè ci deve essere qualcosa di marcio in noi. La civiltà che abbiamo costruito ci ha talmente privati del senso della giustizia, dell'etica, della dignità, che ormai non sappiamo più cosa significhino queste parole. Ci riempiamo la bocca di termini come politica, accordo, transazione, condizionale, funzione riabilitativa, riduzione della pena, prescrizione, indulto. I buoni e i cattivi non ci sono più, sono tutti infermi di mente, casomai. Incapaci di intendere e di volere, al massimo "concorrenti morali nel delitto": ma che cosa vuol dire "concorrente morale nel delitto"? Colui che concorre senza agire ma istiga, favorisce, promuove un progetto criminale. E allora? Una volta si chiamava mandante. Punto.

inviato il 18/10/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

Visto che siamo... traduttore e numero della pagina?

grazie per l'integrazione! ora correggo. :)

il nome è Matteo... Matteo Strukul... ho scritto andrea... me ne scuso

cento poesie d'amore a Ladyhawke

immagine copertina
Michele Mari
cento poesie d'amore a Ladyhawke
Einaudi 2007

Ti cercherò sempre
sperando di non trovarti mai
mi hai detto all’ultimo congedo

Non ti cercherò mai
sperando sempre di trovarti
ti ho risposto

Al momento l’arguzia speculare
fu sublime
ma ogni giorno che passa
si rinsalda in me
un unico commento
ed il commento dice
due imbecilli

inviato il 17/10/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

che bella nota isabella! Sono d'accordo, i pavidi in amore fanno arrabbiare, che triste cosa la cattiva qualità del sentimento... Come diceva William Blake: chi desidera e non agisce genera solo pestilenza

la codardia in amore mi fa incazzare...però il libro mi attira.
Buona lettura

Bellissima! Rarissima struggente autoironia. Da leggere tutto. Credo che sará il mio prossimo acquisto in libreria. Grazie.

sono d'accordo. Ma credo che si possano unire le belle frasi ai bei gesti. Questa è l'elezione, l'aspirazione. Il dire e il fare non sono sempre i due lati di una scelta, credo invece che si possa - e si debba - Dire E Fare. E' bellissimo fare coesistere i due verbi.

Sai penso sempre alle belle frasi fatte di un linguaggio forte ,che non ferisca ,certamente sono semore i fatti,i gesti,gli sguardi che contano piu' delle parole ,ciao alessandro

Il cavaliere inesistente

immagine copertina
Italo Calvino
Il cavaliere inesistente
Garzanti gli elefanti
10 righe da pagina 85:

Libro,è venuta sera,mi sono messa a scrivere piu' svelta,dal fiume non viene altro che il rombo lassu' della cascata,alla finestra volano muti i pipistrelli,abbaia qualche cane,qualche voce risuona dai fienili.Forse non è stata scelta male questa mia penitenza,dalla madre-badessa:ogni tanto mi accorgo che la penna a preso a correre sul foglio come da sola,e io a correrle dietro.E' verso la verità che corriamo,la penna e io,la verità che aspetto sempre che mi venga incontro,dal fondo di una pagina,e che potrò mai raggiunfere soltanto quando a colpi di penna sarò riuscita a seppellire tutte le accidie,le insoddisfazioni,l'astio che sono qui chiusa a scontare.Poi basta il tonfo d'un topo(il solaio del convento ne è pieno).un buffo di vento improvviso....

inviato il 17/10/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

La bambina Lazarus

immagine copertina
Robert Mawson
La bambina Lazarus
Tradotto da Nicoletta Lamberti
Mondadori 1999
10 righe da pagina 32:

Ben era in camera sua, disteso sul letto con il viso rivolto contro il muro. Rannicchiato su se stesso some una palla.
Nei giorni immediatamente successivi, Ben era sempre tranquillo e in un certo senso composto. Non aveva fatto alcun cenno all'incidente, e ad Alison e Jack era stato consigliato di non rivolgergli domande in proposito. Ben mangiava quello che gli veniva messo davanti, guardava la televisione, sfogliava i suoi libri e i suoi giornalini e andava a letto alla solita ora, chiedendo soltanto che gli venisse lasciata una luce accesa. Dormiva profondamente e spesso sonnecchiava perfino durante il giorno. Non aveva mai chiesto notizie di Frankie, anche se Alison gli aveva assicurato che sua sorella sarebbe guarita, e neppure parlava di Isabelle, della quale non gli era stato detto niente. Diceva di non voler vedere nessuno a parte i genitore e la nonna. Non voleva neppure uscire di casa.
E i capelli gli erano diventati grigi.

inviato il 17/10/2011
Nei segnalibri di:

Commenti

aggiungo segnalibro

Un quarto di me

immagine copertina
Silvia Nirigua
Un quarto di me
meridiano zero 2006

...con la stessa facilità e incoscienza simulata con cui si avventurano davanti all'altare di una chiesa per giurarsi cose che nessuno è in grado di assicurare a nessun altro.

inviato il 15/10/2011
Nei segnalibri di:

Brucia troia

immagine copertina
Sandro Veronesi
Brucia troia
Bompiani 2007

E gli diceva di non pensare che gli fosse andata tanto male, a essere senza padre e senza madre, perchè i genitori, molte volte, rovinano i figli più dei preti.

inviato il 15/10/2011
Nei segnalibri di:

Il corso dell'amore

Il corso dell'amore 7 settimane 3 giorni fa

(correggere "...si liberaNo..", grazie)

Irène

Irène 7 settimane 3 giorni fa

(C'è un errore. L'editore è Mondadori... Feltrinelli è rimasto da una scheda precedente)

cento poesie d'amore a Ladyhawke

cento poesie d'amore a Ladyhawke 5 years 31 settimane fa

che bella nota isabella! Sono d'accordo, i pavidi in amore fanno arrabbiare, che triste cosa la cattiva qualità del sentimento... Come diceva William Blake: chi desidera e non agisce genera solo pestilenza

cento poesie d'amore a Ladyhawke 5 years 31 settimane fa

sono d'accordo. Ma credo che si possano unire le belle frasi ai bei gesti. Questa è l'elezione, l'aspirazione. Il dire e il fare non sono sempre i due lati di una scelta, credo invece che si possa - e si debba - Dire E Fare. E' bellissimo fare coesistere i due verbi.

cento poesie d'amore a Ladyhawke 5 years 31 settimane fa

michele mari in questa raccolta narra di quella certa codardia in amore, di quegli amori che non hanno il coraggio di lasciare l'attuale per il futuro forse più grande e bello... in alcuni momenti ti si schianta nel petto anche una grande risata per l'ironia e l'intelligenza di chi ama ma è sempre in attesa dei passi altrui.. una poesia moderna, piena di citazioni, e veramente divertente... qualità singolare in poesia

La ballata di Mila

La ballata di Mila 5 years 31 settimane fa

il nome è Matteo... Matteo Strukul... ho scritto andrea... me ne scuso

la bambina che raccontava i film

la bambina che raccontava i film 5 years 32 settimane fa

UNa vera delizia

Il toro non sbaglia mai

Il toro non sbaglia mai 5 years 32 settimane fa

l'ho comprato ieri... dopo la tua segnalazione

Ternitti

Ternitti 5 years 32 settimane fa

Grazie natalina! Ogni tanto ritorno...

L'amore al tempo del colera

L'amore al tempo del colera 6 years 23 settimane fa

Il mio libro preferito da sempre. Questo è l'amore ineluttabile, quello di Florentino per Fermina. Marquez con cent'anni di solitudine ha vinto il Nobel, ma L'amore ai tempi del colera ne vale almeno tre.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy