Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di mafk01

Pioggia

immagine copertina
W. Somerset Maugham
Pioggia
Tradotto da FRANCO SALVATORELLI
Adelphi 2003
10 righe da pagina 88:

Una striscia argentea di spiaggia, le rigogliose palme da cocco, le case d'erba dei samoani: un'oasi, o un'allucinazione. Cade una pioggia inesorabile, "animata da un'intima rabbia", e i turisti appena sbarcati si lasciano andare al ritmo. Fra loro un missionario, una cupa fiamma negli occhi, e una prostituta che fugge dal suo passato. Travolti e già condannati, dall'irresistibile malìa della redenzione, i due si fronteggiano, combattono, arretrano, si cercano, sino al tragico, beffardo epilogo.
Degli stessi venefici vapori è impregnato il secondo racconto di questo volume, Il reprobo. Ancora un paradiso tropicale dell’Oceano Pacifico e ancora dei missionari: un dogmatico reverendo e sua sorella, la quale, «con l’accanimento di un angelo vendicatore», si lancia nella feroce impresa di redimere l’ubriacone dell’isola. Ma sarà una notte trascorsa con lui su un’isola deserta a decidere del loro destino

inviato il 17/12/2013
Nei segnalibri di:

Le luci nelle case degli altri

immagine copertina
Chiara Gamberale
Le luci nelle case degli altri
Mondadori 2010
10 righe da pagina 384:

Dunque conoscere una persona significa permetterle di darci o toglierci qualcosa. Significa farla entrare nella nostra esistenza: fargliela sporcare, il giorno che quella persona avrà le scarpe piene di fango. Fargliela illuminare, se a quella persona verrà in mente di portare con sé una lampadina. Fargliela modificare, insomma. Mentre noi modifichiamo la sua. Senza che magari nessuno - né noi né quella persona -, mentre succede, se ne renda conto.

inviato il 17/12/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Cristina, con queste 10 righe hai vinto la classifica settimanale, a te un libro incentivo!Lunedì prossimo dovrai inviare il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it;
quando mandi la mail, ricorda di scrivere le motivazioni della assegnazione del premio alle righe preferite che dovrai scegliere tra le 10 righe postate in questa settimana, da oggi a domenica 29 Dicembre.

Vieni via con me

immagine copertina
Roberto Saviano
Vieni via con me
feltrinelli 2011
10 righe da pagina 33:

Ho tra le mani la bandiera italiana. La prima bandiera italiana, prima ancora che ci cucissero al centro lo scudo sabaudo. Mi piace averla tra le dita perchè credo che sia qualcosa di più di un simbolo. Tutte le bandiere sono dei simboli, simboli in cui i popoli si riconoscono. Ma questa bandiera non è solo un simbolo, un oggetto utile a rappresentare l'unità del Paese. Questa bandiera, mi piace ricordarlo sopratutto da meridionale, rappresenta anche l'idea di un Paese nato da un sogno. E' la traccia di un sogno. Dietro il sangue, i moti, i personaggi, le date, noi cittadini italiani abbiamo una fortuna: a differenza di quanto è accaduto in Spagna, in Francia, in Germania, l'Unità d'Italia è stata un sogno, non un semplice progetto, non solo un patto tra nobili.(...)l'Unità d'Italia era la sola condizione per emancipare dall'ingiustizia il popolo italiano, dopo tre secoli di dominazione straniera.

inviato il 25/11/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Staff, ho scelto il libro della settimana... http://scrivi.10righedailibri.it/col-corpo-capisco-0 postato da Francesca Cammisa. E ho scelto la persona a cui donare il mio libro incentivo http://scrivi.10righedailibri.it/dino-campana-opere Mucelli Antonio. Grazie a presto con 10 righe :D

Grazie Staff 10 Righe dai Libri e grazie a coloro che hanno lasciato e letto le mie 10 righe, lunedì quando proclamerò il libro da me scelto, dirò anche il nome della persona alla quale regalerò il mio libro incentivo... Grazie Ciao a Tutti :D

Ciao Barbara!
Questa settimana le tue 10righe sono risultate le più segnalibrate...dopo quelle della redazione!
Hai vinto un libro incentivo!
Lunedì prossimo ricorda di inviare una mail a libroincentivo@10righedailibri.it indicandoci il tuo indirizzo e le 10righe che preferisci tra quelle postate da oggi a domenica 8 dicembre.

L'incontro

immagine copertina
Vincenzo Cerami
L'incontro
Oscar Mondadori Best Sellers 2005
10 righe da pagina 50:

"Noi ci troviamo nell'età in cui, per capire chi siamo, ci domandano: tuo padre che fa? Bisogna superare i trent'anni perché qualcuno cominci a chiederti direttamente che fai. Strano, per far sapere chi si è bisogna dire che si fa. Il mestiere è una porta da aprire per vedere cosa c'è dentro una persona. E il vestito che indossi la dice lunga sul tuo modo di essere, di pensare, di agire, di vivere. Non lo trovi offensivo? Per me le cose stanno esattamente al rovescio. Se qualcuno mi chiede di chi sono figlio, già so molto di lui. Ho davanti un idiota, e mi regolo di consguenza"

inviato il 19/11/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ringrazio nuovamente :)))

hai vinto il premio segnalibri della settimana! ricordati di scriverci il tuo indirizzo e di scegliere un vincitore il prossimo lunedì, questa è la nostra email libroincentivo@10righedailibri.it
Ancora complimenti e buone letture.

Il barone rampante

immagine copertina
Italo Calvino
Il barone rampante
Arnoldo Mondadori Editore
10 righe da pagina 79:

C'è il momento in cui il silenzio della campagna si compone nel cavo dell'orecchio in un pulviscolo di rumori, un gracchio, uno squittio, un fruscio velocissimo tra l'erba, uno schiocco nell'acqua, uno zampettio tra terra e sassi, e lo strido della cicala alto su tutto. I rumori si tirano un con l'altro, l'udito arriva a sceverarne sempre di nuovi come alle dita che disfano un bioccolo di lana ogni stame si rivela intrecciato di fili sempre più sottili ed impalpabili. Le rane intanto continuano il gracidio che resta nello sfondo e non muta il flusso dei suoni, come la luce non varia per il continuo ammicco delle stelle. Invece a ogni levarsi o scorrer via del vento, ogni rumore cambiava ed era nuovo. Solo restava nel cavo più profondo dell'orecchio l'ombra di un mugghio o murmure: era il mare.

inviato il 12/11/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

evviva!

(per ricevere il tuo libro incentivo)

Ciao Lorenzo! Hai esordito sul nostro sito vincendo la classifica settimanale :D
Per riceverlo invia un tuo recapito a libroincentivo@10righedailibri.it

Lunedì prossimo avrai il compito di scegliere le tue 10righe preferite fra quelle postate questa settimana! :)

Grazie! :)

Lorenzo benvenuto
: )

L'arte di correre

immagine copertina
Haruki Murakami
L'arte di correre
Tradotto da Antonietta Pastore
Einaudi 2009
10 righe da pagina 40:

Come ho già detto, se resto inattivo tendo a ingrassare. Non come mia moglie, che per quanto mangi non ingrassa- non che mangi grandi quantità, ma al minimo contrattempo si rimpinza di dolci- e non mette su un chilo di troppo benchè non faccia sport. Ed è la ragione per cui ho sempre pensato che la vita è iniqua. Ci sono persone che per ottenere un risultato devono faticare, altre che ottengono quello che vogliono senza alzare un dito.

inviato il 18/11/2013
Nei segnalibri di:

La piccola ombra

immagine copertina
Banana Yoshimoto
La piccola ombra
Tradotto da Alessandro Giovanni Gerevini
ECONOMICA UNIVERSALE FELTRINELLI 2004 2009
10 righe da pagina 77:

la vita è il susseguirsi di una molteplicità di incidenti, e a noi non resta che osservare quello che avviene attorno alle persone che amiamo.

inviato il 12/11/2013
Nei segnalibri di:

I versi del Capitano

immagine copertina
Pablo Neruda
I versi del Capitano
Tradotto da G. Bellini
Passigli 2002

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l' aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.
Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l' acqua che d' improvviso
scoppia nella tua gioia,
la repentina onda
d' argento che ti nasce.
Dura è la mia lotta e torno
con gli occhi stanchi,
a volte, d' aver visto
la terra che non cambia,
ma entrando il tuo sorriso
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte
le porte della vita.
Amor mio, nell' ora
più oscura sgrana
il tuo sorriso, e se d' improvviso
vedi che il mio sangue macchia
le pietre della strada,
ridi, perchè il tuo riso
sarà per le mie mani
come una spada fresca.
Vicino al mare, d' autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora...

inviato il 05/11/2013
Nei segnalibri di:

Barnum

immagine copertina
Alessandro Baricco
Barnum
Feltrinelli 1995
10 righe da pagina 36:

Ha un bello spremersi, il mondo tutto, per intrattenere con il suo grande show quotidiano, a suon di dollari lacrime e sangue, ma poi c'è sempre la volta che a inchiodarti per la meraviglia è il niente di una frase, letta per caso, lunga poche parole, un'inezia.

inviato il 29/10/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

:) proprio oggi ho avuto modo di parlare della meraviglia che lasciano alcune forme d'arte: la scrittura è una di queste. Riempie e svuota contemporaneamente :)

vero ! e molte volte mi è capitato di inbattermi proprio in 10 righe in una bella inezia espressa in poche parole.

Un Viaggio chiamato amore: lettere 1916-1918

immagine copertina
Sibilla Aleramo e Dino Campana
Un Viaggio chiamato amore: lettere 1916-1918
Edizioni Mondolibri su licenza Feltrinelli 2003
10 righe da pagina 54:

Perché amarmi, tu? Anche oggi, che povere frasi sciocche devo averti scritto. Come quando t'ero accanto, che non sapevo che piangere o baciarti. E ho fatto piangere tanti dacché vivo. Che importa se per ogni lagrima che ho fatto scendere ne ho versate io stessa cento. C'era tanta ombra intorno a me. Puoi averlo sentito, puoi, dopo che son partita, averlo sentito, tu che sei fatto per il sole... Dino, Dino!
M'hai detto: "tu non dici: sempre, mai, come le altre". Ma stasera mi sembra che mai io mi sia sentita davanti all'amore una così piccola cosa oscura. Dopo tutto quanto ho vissuto e voluto, dopo aver benedetto ogni sforzo e ogni martirio credendo ogni volta di crescere e d'adunar luce in me, come mi trovo davanti a te!

inviato il 22/10/2013
Nei segnalibri di:

PATRIMONIO

PATRIMONIO 4 years 50 settimane fa

Me l'ha consigliato una persona. Credo che lo comprerò :)

TOKYO BLUES -NORWEGIAN WOOD

TOKYO BLUES -NORWEGIAN WOOD 5 years 22 ore fa

Ho letto questo libro, e devo dire che hai fatto un'ottima scelta.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy