Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Natalina

La casa dei Krull

immagine copertina
Georges Simenon
La casa dei Krull
Tradotto da Simona Mambrini
Adelphi 2017
10 righe da pagina 21:

Cornelius fumava una lunga pipa di porcellana,con gli occhi socchiusi e la barba rigida come quella della statua di un santo.Zia Maria ricamava con un filo rosso gli angoli di una pila di tovaglioli a quadretti.anna aveva preso un libro ma non lo leggeva,e Liesbeth era andata a letto con la scusa che si sentiva poco bene.
Il mondo sembrava essersi svuotato.Le chiatte sonnecchiavano .
Un sottile rivolo d'acqua che sgocciolava dalla fessura di una paratoia chiusa diffondeva un gorgoglio di fontana,interrotto ogni dieci minuti dal frastuono del tram,le cui irruzioni si diradarono con il calare della notte.

inviato il 17/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Georges Simenon n.13 febbraio 1903 Liegi -Belgio-Decesso 4 Settembre 1989 Losanna -Svizzera

La vedova Couderc

immagine copertina
G.Simenon
La vedova Couderc
Tradotto da Edgardo Franzosini
Adelphi 1993
10 righe da pagina 29:

Jean capì che era domenica vedendo passare in bicicletta un gruppo di ragazzi e ragazze con i vestiti della festa,poi una donna, probabilmente la moglie del guardiano della chiusa,che usciva di casa e si avviava verso il villaggio con il libro da messa in mano.
si avvicinò al vecchio.
"Allora..."disse come se l'altro non fosse stato sordo.
Nello stesso tempo,gli lanciò un occhiata che voleva essere complice,ma Couderc,invece di rispondere all'invito,voltò la testa dall'altra parte.Probabilmente non si fidava,o forse aveva paura,perché quando Jean si avvicinò di più fece due o tre passi in direzione delle bestie,come per mantenere le distanze-Allora,con il sacco quasi pieno d'erba,lui rientrò in casa. Tati,vestita di tutto punto,con il cappello in testa,metteva una pentola sulla stufa ormai accesa.

inviato il 11/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di giugno. Scegli da lunedì 17 giugno a domenica 23 giugno, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Il viaggiatore del giorno dei Morti

immagine copertina
Georges Simenon
Il viaggiatore del giorno dei Morti
Tradotto da Laura Frausin Marino
Adelphi 1999
10 righe da pagina 161:

"Solo che il gioco minaccia di farsi duro.quando scoppia una rissa in un bar e si scatena il finimondo,ci si preoccupa di mettere al riparo donne e bambini...""Allude forse a mia zia?"
"A sua zia ,a lei ,a quella ragazzina di sua moglie...A che le serve impuntarsi,i figliolo?Lei non sa niente,non saprà mai niente,neanche da dove vengono le pugnalate...Forse che perfino suo zio ha mai sospettato che lo stessero avvelenando?...Ce lo potrebbe dire solo il contenuto della cassaforte,punto e basta...Faccia un po' come vuole...Adesso vada da sua moglie che la aspetta,e ci pensi su...Senza più badare al suo interlocutore,Babin andò ad aprire una porta Giles intravide un abat-jour rosa ,un gran letto spumeggiante di seta ,un braccio nudo,il volto di Armandine chino sul libro."

inviato il 04/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

http://scrivi.10righedailibri.it/il-sentiero-nel-bosco,Amo il bosco.il verde,i fiori ,il profumo del bosco.. le voci....ho scelto queste 10 righe"!!!

Grazie!!

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di giugno. Scegli da lunedì 10 giugno a domenica 16 giugno, 10righe che più ti piacciono riportando qui nei commenti il link.

Solo gli alberi hanno radici

immagine copertina
Juan Octavio Prenz
Solo gli alberi hanno radici
Tradotto da Betina Lilián Prenz - prefazione Caudio Magris
La nave di Teseo 2017
10 righe da pagina 138:

E così mentre aspettavo la cioccolata calda che sarebbe arrivata dopo i discorsi in quelle feste patriottiche, sentivo come un castigo quel parlottare delirante e inutile. Ebbene sì, Salvador, in queste cose dovevi per forza avere qualcosa in comune con il bisnonno, la cui frase prediletta era, secondo tuo padre: "Le cose sono come sono, a esse basta avere un nome". L’attento lettore capirà che, allora nella vecchia scuola di legno, era di moda l'immaginazione strampalata e senza limiti che, in altri tempi, remoti – questo sarei arrivato a pensarlo più tardi – doveva essere stata all’origine di tante parole.

inviato il 27/05/2019
Nei segnalibri di:

Madonna con cappotto di pelliccia

immagine copertina
Sabattin Ali
Madonna con cappotto di pelliccia
Tradotto da Barbara La Rosa Salim
Fazi 2018
10 righe da pagina 128:

Il mio paese è uno dei posti più belli del mondo.Molte delle civiltà di cui parlano i libri di storia hanno avuto origine e si sono estinte lì.sdraiato sotto ulivi secolari,pensavo agli uomini che un tempo facevano la raccolta delle olive.Sulle montagne coperte di pini,luoghi dove l'uomo sembrava non aver mai messo piede,attraverso ponti di marmo mi imbattevo in colonne scolpite.Questi erano i miei compagni d'infanzia,la pasta di cui erano fatti i miei sogni.Da allora la natura e la sua logica sono al di sopra di tutto nella mia vita.Lasciamo che la nostra amicizia faccia il suo naturale decorso.non dobbiamo jndirizzarla in una certa direzione,o vincolarla con decisioni prese in anticipo!".

inviato il 20/05/2019
Nei segnalibri di:

Il piccolo libraio di Archangelsk

immagine copertina
G.Simenon
Il piccolo libraio di Archangelsk
Tradotto da Massimo Romano
Adelphi (collana Gli Adelphi) 2007
10 righe da pagina 72:

Jonas i era rivolto a tutte le autorità immaginabili,sia russe,sia francesi,ma non aveva ottenuto alcuna informazione sulla sorte dei genitori.Poteva sperare che suo padre,a ottantadue anni,e sua madre,settantasei,fossero ancora vivi?Che ne era stato di zia Zina,con la sua casa in cui ci si perdeva,e delle sorelle,di cui non conosceva le sembianze?Chissà?forse Dussia ignorava addirittura di avere un fratello in qualche parte del mondo.le pareti attorno a lui erano ricoperte di libri vecchi.Nel bugicattolo c'era una grande stufa che d'inverno a Jonas piaceva alimentare finché non diventava incandescente,e quel giorno avrebbe giurato che in cucina stagnasse ancora odore di aringa.La vasta tettoia del mercato riverberava il sole sulla vetrina,e tutt'intorno c'erano botteghe non più grandi della sua,tranne dal lato rue de Bourges...

inviato il 06/05/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Inviato l'indirizzo,attendo fiduciosa,grazie!!!

Grazie , a tutti,provvedo ad inviare quanto richiesto!

Ciao Natalina, per Te un libro incentivo come finalista settimanale, nel mese di maggio. Manda i tuoi dati all'indirizzo:
libroincentivo@10righedailibri.it

http://scrivi.10righedailibri.it/game-0 ho scelto queste 10 righe,natalina

Certamente,grazie !!!

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di aprile. Scegli da lunedì 13 maggio a domenica 19 maggio, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Ogni tanto seguo i consigli ..Saggi,grazie a te !

il mio libro preferito di Simenon ! grazie Natalina

Le buone vecchie maniere

immagine copertina
Lucinda Holdforth
Le buone vecchie maniere
Tradotto da Elisabetta Stefanini
Orme 2007
10 righe da pagina 79:

Nella mentalità greca, essere felici voleva dire vivere a livelli d'eccellenza.I Greci sapevano che un simile obiettivo era difficile da raggiungere,ed è questo il motivo per cui consideravano la vita comica,tragica ed eroica a un tempo.Una delle menti più' elevate della democrazia ateniese Aristotele.Aristotele era molte cose:empirista,scienziato,logico,retore e filosofo.Non era certamente un democratico puro;aveva i suoi dubbi in merito al governo del popolo.Era anche un filosofo morale e il nucleo del suo pensiero lo ha espresso nel ritratto dell'uomo ideale che costituisce la sua Etica Nicomachea.Il cittadino ideale di Aristotele è molto chiaramente un prodotto dell'Atene descritta da Pericle.E, in generale,un anima nobile.E' prudente,coraggioso,di larghe vedute e coerente.E' generoso e gentile-Considera molto importante l'amicizia.

inviato il 22/04/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

http://scrivi.10righedailibri.it/la-figlia-della-libertà-ho scelto queste 10 righe,natalina

Grazie,a tutti...naty

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di aprile. Scegli da lunedì 22 aprile a domenica 28 aprile, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

Grazie Staff ...per questo bel libro incentivo.naty

Dal paese di Siddharta

immagine copertina
Hermann Hesse
Dal paese di Siddharta
Tradotto da Tiziana Prina e Lydia Salerno
Guanda 1993
10 righe da pagina 76:

Palembang è una città su palafitte di circa settantacinquemila abitanti a sud-est di Sumatra,situata lungo la riva paludosa di un grande fiume.
Alcuni viaggiatori molto superficiali le hanno affibbiato l'impropria qualifica di Venezia Malese,che non significa nulla se non che l'abitato sorge vicino all'acqua e gli spostamenti avvengono prevalentemente via acqua.
Palembang sta da mezzogiorno a mezzanotte nel fango,in una sporcizia grigia ,densa,che puzza terribilmente,e il cui spettacolo e odore mi hanno perseguitato per una settimana e persino in mare,dopo la partenza,creando come un velo di ribrezzo e dandomi la sensazione di avere la febbre.In quell'atmosfera,tuttavia,e attraverso quel velo,io ho vissuto questa favolosa città come un avventura eccitante,Al mattino,il fiume e i cento fiumiciattoli laterali,simili a canali, lungo le ...

inviato il 15/04/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie.

...SIDDHARTA!!!...errore mio...

Se questo è un uomo

immagine copertina
Primo Levi
Se questo è un uomo
Einaudi 1992
10 righe da pagina 194:

I tedeschi non c'erano più.Le torrette erano vuote.
Oggi io penso che, se non altro per il fatto che un Auschwitz è esistito,nessuno dovrebbe ai giorni nostri parlare di Provvidenza:ma è certo che in quell'ora il ricordo dei salvamenti biblici nelle avversità estreme passò un vento per tutti gli animi.Non si poteva dormire;un vetro era rotto e faceva molto freddo.Pensavo che avremmo dovuto cercare una stufa da installare ,e procurarci carbone ,legna e viveri.
Sapevo che tutto questo era necessario,ma senza l'appoggio di qualcuno non avrei mai avuto l'energia di metterlo in atto.Ne parlai coi due francesi.
19 gennaio.I francesi furono d'accordo.
ci alzammo all'alba,noi tre-Mi sentivo malato e inerme avevo freddo e paura.
Gli altri malati ci guardarono con curiosità rispettosa:non sapevamo che ai malati non era permesso di uscire ....

inviato il 08/04/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie.

http://scrivi.10righedailibri.it/il-tuo-sguardo-illumina-il-mondo-1 Amici dello Staff ...queste sono le 10 righe da me scelte,naty

Grazie ,provvedo sicuramente,naty

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di aprile. Scegli da oggi 15 aprile a domenica 21 aprile, 10righe che più ti piacciono, riportando qui nei commenti il link.

...aggiungo Grande scrittore!!!

Primo Levi nato il 31.Luglio 1919 -a Torino
Decesso il g.11.Aprile 1987.a Torino.

La Madonna col cappotto di pelliccia

immagine copertina
Sabahattin Ali
La Madonna col cappotto di pelliccia
Tradotto da Barbara La Rosa Salim
Fazi 2018
10 righe da pagina 109:

L'avevo cercata a lungo,per tutta la vita.
L'avevo attesa.
Avevo consacrato tutta la mia attenzione e il mio essere per trovare questa persona,l'avevo cercata ovunque,e avevo analizzato con attenzione clinica ogni donna che mi capitava di incontrare,sviluppando un talento quasi morboso.era impossibile che stessi commettendo un errore.
Mai prima di allora mi ero lasciato trarre in inganno dai miei sentimenti.Da sempre questi erano alla base di ogni mio giudizio iniziale,solo dopo entravamo in gioco la ragione e la mia esperienza di vita che finivano per offuscarlo spesso in modo fallace.Ma puntualmente,era la prima impressione quella giusta.A volte succedeva che esprimevo un giudizio positivo su una persona,ma conil tempo si rivelava sbagliato o viceversa.

inviato il 01/04/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di aprile.

Grazie a te cara Naty

Un Grazie,allo staff per la gentilezza dedicatami , nell'invio del libro..."Le buone vecchie maniere".

Sabahattin Ali n.25.2.1907 Ardino -Bulgaria
d-2.4 .1948 Kirkiareli -Turchia

La versione di Fenoglio

immagine copertina
Gianrico Carofiglio
La versione di Fenoglio
Einaudi (Stile libero big) 2019
10 righe da pagina 235:

Se l'interlocutore non vale la pena, parlare di cose che per te sono importanti o fondamentali, cose che addirittura definiscono chi sei, conduce spesso alla frustrazione. Già trovare le parole adatte è difficile. Sei sempre esposto al rischio di impoverirle, quelle cose, di svilire il loro significato, di dissiparle. Se poi chi ti sta davanti, la persona con cui stai parlando non è capace, o non ha voglia, di ascoltare sul serio, allora quel senso di sperpero diventa più acuto, a volte quasi vergognoso.

inviato il 10/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :))

Ciao Francesca, sei nella finale di giugno, 10righe scelte dalla redazione.

pagina 235 posizione kindl

Gente di Dublino

immagine copertina
James Joyce
Gente di Dublino
I grandi libri Garzanti
10 righe da pagina 89:

Un uomo dall'aria molto cupa stava all'angolo del ponte O'Connell, in attesa del piccolo tram di Sandymount che l'avrebbe riportato a casa. Era fumante di collera e di rancore. Si sentiva avvilito e disgraziato; non era nemmeno riuscito a ubriacarsi e in tasca gli restavano soltanto due pence. C'è l'aveva con tutto. Si era comportato come uno scemo in ufficio, aveva impegnato l'orologio, aveva speso tutti i soldi, e non era riuscito nemmeno a ubriacarsi. Cominciava a sentire di nuovo sete e desiderò essere ancora nel caldo, nel fumo dell'osteria.

inviato il 04/06/2019
Nei segnalibri di:

Il viaggiatore del giorno dei Morti

immagine copertina
Georges Simenon
Il viaggiatore del giorno dei Morti
Tradotto da Laura Frausin Marino
Adelphi 1999
10 righe da pagina 161:

"Solo che il gioco minaccia di farsi duro.quando scoppia una rissa in un bar e si scatena il finimondo,ci si preoccupa di mettere al riparo donne e bambini...""Allude forse a mia zia?"
"A sua zia ,a lei ,a quella ragazzina di sua moglie...A che le serve impuntarsi,i figliolo?Lei non sa niente,non saprà mai niente,neanche da dove vengono le pugnalate...Forse che perfino suo zio ha mai sospettato che lo stessero avvelenando?...Ce lo potrebbe dire solo il contenuto della cassaforte,punto e basta...Faccia un po' come vuole...Adesso vada da sua moglie che la aspetta,e ci pensi su...Senza più badare al suo interlocutore,Babin andò ad aprire una porta Giles intravide un abat-jour rosa ,un gran letto spumeggiante di seta ,un braccio nudo,il volto di Armandine chino sul libro."

inviato il 04/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

http://scrivi.10righedailibri.it/il-sentiero-nel-bosco,Amo il bosco.il verde,i fiori ,il profumo del bosco.. le voci....ho scelto queste 10 righe"!!!

Grazie!!

Ciao Natalina, sei nella finale settimanale di giugno. Scegli da lunedì 10 giugno a domenica 16 giugno, 10righe che più ti piacciono riportando qui nei commenti il link.

IL LIBRO DELLA GRAMMATICA INTERIORE

immagine copertina
David Grossman
IL LIBRO DELLA GRAMMATICA INTERIORE
Tradotto da Sarah Kaminski e Elena Loewenthal
Arnoldo Mondadori Editore 1992
10 righe da pagina 380:

.. è vietato ignorare un appello come questo. Perfino se viene lanciato durante la più furiosa delle liti. Perfino quando saremo grandi, perfino se saremo salpati per terre lontane e ci saremo dimenticati del nostro paese e della nostra patria e un giorno staremo a oziare nella nostra casa nova, persino in un palazzo, e all'improvviso appariranno sul soffitto davanti ai nostri occhi questi lampeggi. Tre punti, tre linee, tre punti, noi ci alzeremo subito, senza indugiare nemmeno per un attimo, senza dire addio a nessuno, faremo i nostri bagagli e viaggeremo anche due settimane per nave o in aereo, e torneremo in tempo, proprio all'ultimo momento, per salvare l'altro. Così abbiamo giurato.

inviato il 03/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Francesca, sei nella finale settimanale di giugno.

Caporetto

immagine copertina
Alessandro Barbero
Caporetto
Laterza 2017
10 righe da pagina 162:

Sul fronte dell'Isonzo continuava a piovere. Il generale von Below decise di prolungare la sosta e tenere le truppe d'assalto al coperto nei posti di tappa ancora per un giorno, prima di far riprendere la marcia verso le trincee; a questo punto, l'offensiva non avrebbe potuto cominciare prima del 24. Anche le truppe già in linea, da entrambe le parti, soffrivano per il freddo e il maltempo. Il tenente Sironi della brigata Arno annotava quel 18 ottobre: "L'offensiva non è incominciata. Ma piove, qualche volta nevica, anche. In fondo valle, nell'accampamento, si vive come bruti". Le trincee della linea di resistenza a oltranza, che i fanti della brigata stavano faticosamente rafforzando, erano più in alto, a due o tre ore di marcia, e i soldati vi lavoravano a turni; mancavano, però, i materiali.

inviato il 03/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Alessandro Barbero (Torino, 30 aprile 1959)

Ferno il signore del fuoco

immagine copertina
Adam Blade
Ferno il signore del fuoco
Tradotto da Enrico Nosei
Salani 2015
10 righe da pagina 14:

Prima che Edward potesse muovere un muscolo, il drago agitò la coda e lo scaraventò in aria. Andò a sbattere con violenza contro il terreno rimanendo senza fiato, mentre la terribile Bestia si librava in volo. Le urla di Caldor riempivano l'aria.
Edward si rimise in piedi a fatica e provò a correre dietro il suo signore, ma il drago era già troppo in alto. Si udì un tremendo boato e una fiammata arancione squarciò il cielo. Mentre il drago si allontanava, uno dei guanti dell'armatura di Caldor, annerito e fumante, precipitò a terra vicino a Edward. Stretta fra le dita metalliche c'era una chiave d'oro.

inviato il 04/06/2019
Nei segnalibri di:

Hotel Savoj

immagine copertina
Joseph Roth
Hotel Savoj
Tradotto da Beatrice Donin
Passigli 2010
10 righe da pagina 120:

Torna a casa il contadino, Zwonimir Pansin, porta con sé un grande struggimento e serba dentro la nostalgia di casa, che risveglia la mia, e benché lui si strugga per i campi e io per le strade, mi contagia. E’ come i canti della patria; quando uno intona una canzone popolare, l’altro canta la propria, e le diverse melodie diventano simili, e tutte sono solamente strumenti diversi di un’unica orchestra.
La nostalgia degli uomini si risveglia all'aperto, cresce e cresce se nessun muro la limita.

inviato il 03/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Alessandro sei nella finale di giugno, 10righe scelte dalla redazione.

Joseph Roth (Brody 1894 – Parigi 1939), scrittore austriaco.

Le finestre illuminate

immagine copertina
Heimito Von Dodorer
Le finestre illuminate
Tradotto da Clara Bovero
Einaudi 1990
10 righe da pagina 44:

Il firmamento terreno di ciascuno è pieno di stelle inferme, che ammiccano e palpitano come quelle celesti; diverse, da migliaia di finestre, per migliaia di occhi solitari e certo perfettamente adatte ad ognuno. Chi va alla finestra, come qui il nostro consigliere, va sotto la propria costellazione; e certo bisognerebbe interpretare questo lontano e fervido appello della tenebra, se ne fossimo capaci.
[H. von Dodorer, "Le finestre illuminate. Ovvero come il consigliere Julius Zihal divenne uomo"]

inviato il 03/06/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Heimito von Doderer (Hadersdorf-Weidlingau 1896 – Vienna 1966), scrittore austriaco.

Frattura

immagine copertina
Andrés Neuman
Frattura
Tradotto da Federica Niola
Einaudi 2019
10 righe da pagina 80:

Quando era entrato nel centro di soccorso, il suo obiettivo era chiedere aiuto per recuperare il padre. Presto si accorse che nessuno era in grado di darglielo. Ciò che il signor Watanabe vide in quel luogo non è mai riuscito a raccontarlo. Non per la mancanza di parole, ma di senso. Era tutto mescolato con tutto.
Più che le suppurazioni, che Yoshie evitava di guardare, lo colpivano le schiene delle donne. Molte erano state segnate dai vestiti indossati al momento dell'esplosione. Quelli di colore scuro, scoprì, erano rimasti impressi nella pelle. Quelli di colore chiaro, poiché avevano assorbito meno energia, avevano lasciato meno macchie. Così seppe che, oltre che dal muro a cui si era appoggiato per caso, era stato protetto dall'essere vestito di bianco.

inviato il 27/05/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

:-)

Grazie staff

Ciao Elena, sei nella finale settimanale di giugno.

Andrés Neuman Buenos Aires 1977

Akrash

immagine copertina
Jesper Stein
Akrash
Tradotto da Maria Valeria D'Avino
Marsilio 2018
10 righe da pagina 20:

«Non è una novità. Il Grasso compare e scompare da anni.»
«Sì.» Göran inspirò e si voltò per guardare Jens negli occhi. «Però è una novità che abbia un contatto interno alla polizia, no?»
Stavolta Jens non riuscì a nascondere gli spasmi del viso.
«Che significa, Göran?»
«Quello che ho detto. Un contatto molto in alto, a quel che dice. Il Grasso ha un poliziotto sul libro paga, e non certo uno di quelli che fanno la guardia al parco di Tivoli. Si tratta di un uomo che ha accesso a informazioni sulla lotta contro il traffico di stupefacenti. E che, a quanto pare, avrebbe contribuito a neutralizzare certe operazioni contro uno dei vostri boss della droga.»

inviato il 27/05/2019
Nei segnalibri di:

Commenti

Jesper Stein Larsen (født, 28 febraio 1965)

La casa dei Krull

La casa dei Krull 1 week 17 ore fa

Georges Simenon n.13 febbraio 1903 Liegi -Belgio-Decesso 4 Settembre 1989 Losanna -Svizzera

Il sentiero nel bosco

Il sentiero nel bosco 1 week 20 ore fa

Di nulla!!!

Il sentiero nel bosco 1 week 1 giorno fa

Il viaggiatore del giorno dei Morti

Il viaggiatore del giorno dei Morti 1 week 1 giorno fa

http://scrivi.10righedailibri.it/il-sentiero-nel-bosco,Amo il bosco.il verde,i fiori ,il profumo del bosco.. le voci....ho scelto queste 10 righe"!!!

Il viaggiatore del giorno dei Morti 2 settimane 30 min fa

Grazie!!

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk 2 settimane 6 giorni fa

Inviato l'indirizzo,attendo fiduciosa,grazie!!!

Il piccolo libraio di Archangelsk 2 settimane 6 giorni fa

Grazie , a tutti,provvedo ad inviare quanto richiesto!

Il piccolo libraio di Archangelsk 5 settimane 2 giorni fa

http://scrivi.10righedailibri.it/game-0 ho scelto queste 10 righe,natalina

Il piccolo libraio di Archangelsk 6 settimane 18 ore fa

Certamente,grazie !!!

The game

The game 5 settimane 2 giorni fa

http://scrivi.10righedailibri.it/game-Amici dello Staff,la mia scelta è per queste 10 righe,natalina

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy