Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di raquel21

Shantaram

immagine copertina
Gregory David Roberts
Shantaram
Tradotto da Vincenzo Mingiardi
Neri Pozza 2013
10 righe da pagina 461:

Un giorno Karla mi aveva chiesto:" Che cosa caratterizza maggiormente la razza umana? La crudeltà o la capacità di provarne vergogna?". Sul momento mi era sembrata una domanda molto acuta, ma ora che sono più saggio e solitario so che nè la crudeltà nè la vergogna caratterizzano la razza umana. E? il perdono che ci rende unici. Senza perdono la nostra specie si sarebbe distrutta in una serie di faide senza fine. Senza perdono non esisterebbe la storia. Senza la speranza del perdono non ci sarebbe l'arte, perchè l'arte é in qualche modo un gesto di perdono. Senza il sogno di perdono non ci sarebbe amore, perchè ogni atto di amore é in qualche modo una promessa di perdono... per un breve, brevissimo istante ci eravamo in un mondo migliore...in cui reganavano cuori e sorrisi puri e immacolati...

inviato il 02/07/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Rachele Complimenti hai vinto il libro incentivo del mese di luglio! Ricordati di inviare i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it

Scusate, staff, mi chiamo Rachele, non Emma. Comunque sono entusiasta del sito e mi sto collegando con una chiavetta da un piccolissimo paese della Calabria, proprio per seguire tutte le nività dei libri.

Sei in finale Emma ancora non hai vinto alla fine del mese verranno proclamati i vincitori ;) grazie per la scelta delle tue dieci righe :)

Ho già inviato una mail a libroincentivo@... , comunque scelgo le dieci righe proposte da Giovanni Pisciottano e tratte da "L'ombra del vento". La motivazione é determinata dalla centralità del libro in questo romanzo. Infatti un padre accompagna suo figlio, un bimbo che ha perso la mamma, nel giorno del suo compleanno nel cimitero dei libri perduti per adottare un libro per tutta LA VITA. Questo comportamento dovremmo tenerlo tutti noi, durante la nostra vita, per suscitare l'amore per i libri. Va bene, staff? Grazie e complimenti per il vostro sito. Ho già comunicato a Giovanni Pisciottano che sceglievo il syuo libro.

Si Rachele esatto... devi scegliere le tue dieci righe così proclamiamo il libro finalista 10 righe scelte da Voi :D

Libere sempre

immagine copertina
Marisa Ombra
Libere sempre
Einaudi
10 righe da pagina 38:

Il momento in ui stai uscendo dall'infanzia, lo riconosci facilmente. All'improvviso, vuoi essere indipendente...Anche a costo di sbagliare...Vuoi, in sostanza, decidere di te stessa, essere libera. Che cosa sia la libertà non lo sai ancora. Per ora é un impulso. Un impulso tanto più potente quanto pochi sono i tuoi anni. Quanto contenga questa parola lo imparerai poco a poco. Io, per esempio, fino al momento di praticarla la libertà l'avevo associata a circostanze assolutamente uori dell'ordinario e a frasi drammatiche, come "morire per la libertà". Pensavo a grandi gesti eroici... Ho imparato a poco a poco che la libertà é una condizione naturale. Chiunque, consapevolmente o no, aspira a vivere libero...

inviato il 23/06/2014
Nei segnalibri di:

Ed é subito sera

immagine copertina
Salvatore Quasimodo
Ed é subito sera
Palumbo 2012
10 righe da pagina 207:

Ognuno sta solo sul cuore della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed é subito sera.

inviato il 22/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Rachele, il secondo commento "partecipo con.." devi scriverlo sotto il post del gioco :)

Partecipo a Maturarighe 2014 http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014

Alle fronde dei salici

immagine copertina
Salvatore Quasimodo
Alle fronde dei salici
G.B. Palumbo 2012
10 righe da pagina 206:

E come potevamo noi cantare
con il piede straniero sopra al cuore,
fra i morti abbandonati nelle piazze
sull'erba dura di ghiaccio, al lamento
d'agnello dei fanciulli, all'urlo nero
della madre che andava incontro al figlio
crocifisso al palo del telegrafo?
Alle fronde dei salici, per voto,
anche le nostre cetre erano appese,
oscillavano lievi al triste vento.

inviato il 22/06/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Rachele, il secondo commento "partecipo con.." devi scriverlo sotto il post del gioco :)

Partecipo a maturarighe 2014 http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2014

Il lago dei sogni

immagine copertina
Salvatore Niffoi
Il lago dei sogni
Adelphi
10 righe da pagina 54:

Quella notte in cui Dio e il demonio se la giocarono alla morra dentro il suo cuore,gli mancarono le parole per le preghiere e per poco non rinsavì di colpo. Itria Panedda Nilis era la donna che aveva sempre sognato e mai avuto... Prima l'ascoltò cantare a lungo, l'accarezzò con lo sguardo, mentre dentro di lui si riaccendeva un fuoco spento da chissà quanto.Poi iniziò a scivolare nel sogno... In quel sogno Itria aveva voce di capinera che cantava ai bordi del suo giardino, tra prugnoli, rose selvatiche, lillà e mandorli in fiore.Nel sogno dimenticò... le caramelle irrancidite,... la sua pazzia...

inviato il 18/11/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Scusate, staff, in questi ultimi tempi non funziona bene qualche collegamento e non ho potuto scrivere sotto il post con quale libro partecipavo. Mi é già capitato, ma si trattava di commenti. Grazie!!!!

Partecipo a 10 righe dai libri dalla magica Ichnusa + http://scrivi.10righedailibri.it/10-righe-dalla-magica-ichnusa

Canzoniere

immagine copertina
Francesco Petrarca
Canzoniere
Luperini Cataldi
10 righe da pagina 291:

Solo e pensoso i più deserti campi
vo mesurando a passi tardi e lnti,
et gli occhi porto per fuggire intenti
ove vestigio human l'arena stampi.

Altro schermo non trovo che mi scampi
dal manifesto accorger de le genti,
perché negli atti d'alegrezza spenti
di fuor si legge com'io dentro avampi.

sì ch'io mi redo ormai che monti et piagge
et fiumi et selve sappian di che tempre
sia la mia vita, ch'é celata altrui.
Ma pur sì aspre vie nè sì selvagge
cercar non so ch'Amor non venga sempre
ragionando con meco, et io co llui.

inviato il 20/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, staff! Grazie a tutti per i segnalibri. Amo questiversi, che rispondono alla realtà. anche se andiamo nei posti più lontani e isolati, portiamo sempre nel cuore l'amore che ci tormenta e/o il problema che ci assilla. Grande Petrarca!!!

Le tue righe sono le più segnalibrate, ottieni quindi il libro incentivo! :)

delizioso!

segnalibro

Partecipo a http://scrivi.10righedailibri.it/petrarchiamo

Prima del futuro

immagine copertina
Jay Asher Carolyn Mackler
Prima del futuro
Tradotto da Marco Rossari
10righedailibri, Fazi, Giunti 2012
10 righe da pagina 20:

Accanto a una piccola foto di una donna seduta in spiaggia c'é scritto EMMA NELSON JONES. E' sulla trentina, ha i capelli ricci castani e gli occhi castani. Ho un nodo allo stomaco perché mi sembra una faccia familiare.
Troppo familiare.
Quando sposto il mouse sul suo nome, la freccetta bianca si trasforma in una mano. Clicco e lentamente si carica un'altra pagina. Questa volta l'immagine é più grande e ci sono così tante informazioni che non so da dove cominciare... Dice che Emma Nelson Jones ha frequentato il liceo di Lake Forest. E' sposata con un tale Jordan Jones Jr. ed é nata il 24 luglio. Non specifica l'anno, ma il 24 luglio é il mio compleanno...

inviato il 19/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Ringrazio la casa editrice Giunti per questo libro incentivo!!!

Racconti d'incubo

immagine copertina
Edgar Allan Poe
Racconti d'incubo
Tradotto da D. Palladini I. Donfrancesco
Grande tascabili economici Newton 1993
10 righe da pagina 92:

L'ora del vecchio era venuta! Con un urlo alto, aprii la lanterna e balzai nella stanza. Gridò una volta - una volta sola. in un attimo lo trascinai a terra, e gli rovesciai sopra il pesante letto. Allora sorrisi gaiamente, l'impresa era già a buon punto. ma, per molti minuti, il cuore batté ancora con un rumore soffocato...Infine cessò. Il vecchio era morto stecchito. Gli misi la mano sul cuore e ve la tenni molti minuti. Non c'erano pulsazioni. Era morto stecchito. Il suo occhio non mi avrebbe turbato mai più...

inviato il 05/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

segnalibro

Approfitto per ringraziare lo staff e la casa editrice GIUNTI!!!! ho ricevuto proprio oggi un libro incentivo:" prima del futuro"!

Partecipo a Un crimine al giorno http://scrivi.10righedailibri.it/un-crimine-al-giorno

L'ombra del vento

immagine copertina
Carlos Ruiz Zafón
L'ombra del vento
Tradotto da Lia Sezzi
Oscar Mondadori 2012
10 righe da pagina 9:

" Benvenuto nel cimitero dei libri dimenticati, Daniel."
"Questo luogo è...un santuario. Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza..."

inviato il 03/07/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, Silvia! Non sapevo quali righe scegliere ma ho preferito queste, perhè sono molto belle"

Ciao Rachele! Queste righe danno una voce ai libri...hai il mio segnalibro!

Di nulla Rachele, prima avevo il gattino, ma oggi ho cambiato luk :-) nuovo luk nuovo inizio di gioco qui su 10 righe :-)

Ciao, stella 74! bella la tua immagine . Grazie per il segnalibro e per il contributo!

Grazie a voi tutti per i segnalibri. ho postato l righe per partecipare alla discussione sul piacere sulla bellezza della lettura!

Operette morali

immagine copertina
Giacomo Leopardi
Operette morali
Tradotto da a cura di Barberi Squarotti
Atlas 2011
10 righe da pagina 539:

Passeggere:- A quale di codesti vent'anni vorreste che somigliasse l'anno venturo?
Venditore:- Io? Non saprei.
Passeggere:- Non vi ricordate di nessun anno in particolare, che vi paresse felice?
Venditore- No, in verità, illustrissimo.
Passeggere:- E pure la vita é una cosa bella. Non é vero?
Venditore:- Cotesto si sa.......
Passeggere:- Oh, che altra vita vorreste rifare? la vita ch'ho fatta io, o quella del principe?...O non credete che... chiunque altro...avendo a rifare la stessa vitache avesse fatta, nessuno vorrebbe tornare indietro?.... Quella vita ch'é una cosa bella, non é la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura...

inviato il 29/06/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie, staff! Grazie a tutti voi che avete segnalibrato!! Ho inserito , in gran fretta, 10 righe di un passo che ho studiatoa scuola, ma a cui pensospesso, perché la filosofia leopardiana é ancora oggi valida.

Le tue righe sono le più segnalibrate del gioco Leopardiamo, ottieni due libri incentivo! :)

Partecipo a http://scrivi.10righedailibri.it/leopardiamo

Maturarighe 2015

Staff e lettori 10 Righe dai libri
Maturarighe 2015
Moderatori Barbara Antonacci, Cristina Fanni, Patti Puggioni
10 RIGHE 2015

Cari lettori, eccoci con il gioco annuale Maturarighe giunto alla quarta edizione.

Il 17 giugno gli studenti saranno impegnati con la prova scritta di italiano per gli esami di maturità.

Vi chiediamo di scrivere 10 righe tratte dai libri degli autori richiesti per la prova di italiano:
Italo Calvino, Malala Yousafzay, Luigi Pirandello, Italo Svevo, Giuseppe Ungaretti, Dante Alighieri.
In alternativa potete suggerire 10 righe tratte dai libri di  autori che voi proporreste.

Istruzioni:

Da  mercoledì ore 17 giugno alle 22:00 di giovedì 18 giugno.
1) Scrivi in bacheca 10 righe, titolo, autore, traduttore, editore, anno e numero della pagina da cui hai tratto le 10 righe. Aggiungi un’immagine secondo te rappresentativa o la foto della copertina (immagini e foto sono facoltative).
2) Scrivi  “partecipo a Maturarighe 2015” nei commenti sotto le tue 10 righe.

3) Scrivi sotto questo post un commento “partecipo con: nome Autore + link delle tue 10 righe (copialo con il tasto desto del mouse cliccando il titolo )”.
È possibile partecipare più volte con 10 righe tratte dagli stessi libri e da libri diversi.

Incentivi per chi partecipa a questo gioco:
- 1 libro incentivo  (10 righe con più segnalibri).
- 1 libro incentivo  (10 righe scelte dalla redazione).
- 1 libro incentivo  (10 righe scelte dal primo classificato con più segnalibri).
Alcune delle vostre 10 righe saranno inserite nell’agenda letteraria Libridinosa 2016 ora in fase di selezione.

Iniziate a prenotarvi “segnalibrando” il gioco e, soprattutto, preparatevi i libri che proporreste!

: )

leggi tutto
inviato il 16/06/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie a tutti per aver partecipato : ) proclameremo presto i vincitori.

Partecipo con Dante Alighieri http://scrivi.10righedailibri.it/vita-nova

Partecipo con Giuseppe Ungaretti http://scrivi.10righedailibri.it/vita-dun-uomo-tutte-le-poesie-0

Partecipo con Malala Yousafzai http://scrivi.10righedailibri.it/io-sono-malala-0

Il coperchio del mare

immagine copertina
Banana Yoshimoto
Il coperchio del mare
Tradotto da Alessandro Giovanni Gervini
Canguri Feltrinelli 2004
10 righe da pagina 49:

Molti sono gli eventi incerti in questo mondo, ma per noi sarebbe troppo doloroso pensare costantemente alla cosa. Così gli dèi hanno fatto in modo che i nostri corpi durino soltanto fino a che ci è possibile restare con la testa fra le nuvole, in modo da non dover pensare troppo.
Le nostre menti non sono in grado di comprendere la maniera in cui la compassione e l'indifferenza si equilibrano a vicenda è una faccenda più grossa di noi. Così grande, che l'unica cosa che ci riesce di fare è continuare a nuotare nella quotidianità, a stupirci e ad accettare la realtà che ci troviamo davanti.

inviato il 05/01/2015
Nei segnalibri di:

Commenti

Le mie 10 righe preferite sono quelle di Norwegian Wood di Murakami Haruki scritte da Emma Aquilanti

Ciao Rebecca, no devi scriverle qui nei commenti non nell'email... Grazie :)

le comunico per mail?

Complimenti Rebecca, sei nella finale di gennaio... :) Ricordati di comunicare le tue 10 righe preferite da oggi a domenica 18 gennaio. Grazie.

Il profumo della rosa di mezzanotte

immagine copertina
Lucinda Riley
Il profumo della rosa di mezzanotte
Tradotto da Lisa Maldera
Giunti editore 2013
10 righe da pagina 565:

Jim Fenton pedalava in mezzo alla brughiera, godendosi il calore del sole sulla schiena. In giorni come quello .il suo gli sembrava il lavoro più bello del mondo, anche se d'inverno ,quando arrivava la neve, era tutta un'altra musica.
Gli piaceva in particolar modo consegnare la posta alla signorina Anni, che scambiava sempre volentieri quattro chiacchiere con lui davanti a un tè.
Nelle altre case non accettava mai di fermarsi, ma il cottage era così isolato che nessuno mai si sarebbe accorto delle sue brevi pause.
E inoltre era dispiaciuto per lei, che viveva tutta sola con il suo bambino, in mezzo alla brughiera.Tilly spesso lo aveva consigliato di trasferirsi in paese per avere compagnia, ma lei si era rifiutata, dicendo che stava benissimo dov'era.

inviato il 15/12/2014
Nei segnalibri di:

I Pascoli del Cielo

immagine copertina
John Steinbeck
I Pascoli del Cielo
Tradotto da ELIO VITTORINI
Mondadori 1953
10 righe da pagina 15:

A cinquant'anni George Battle era vecchio e curvo, deluso,sempre d'umor cupo.
Mai staccava gli occhi dalla terra che lavorava con tanta pazienza.
Le sue mai erano dure, nere e coperte di crepe come le zampe di un orso.
La sua fattoria era bella.
Gli alberi nel frutteto crescevano in ordine armonioso.
Gli ortaggi crescevano in lunghe file diritte.
E crescevano fiori davanti alla casa.
Il piano superiore della casa non era mai stato abitato. Egli aveva costruito tutto ciò, come un poema in attesa di una Silvia.
Nessuna Silvia era mai venuta, ma egli continuava ad aspettarla.

inviato il 17/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

ritengo questa edizione una "chicca" !

Il pane di Abele

immagine copertina
SALVATORE NIFFOI
Il pane di Abele
Adelphi 2009
10 righe da pagina 45:

Crapiles è un paese attaccato a quattro natiche di collina, e le sue case sembrano ghiande che spuntano da un tronco piantato nella roccia.
Fu hiamato così in tempi in cui le capre erano più degli uomini e l'aria era sempre impregnata di un lezzo di laddara,piscio e quaglio.
Quando nacque Zosimo,Crapiles aveva un buon odore di resine e spezie.
Le capre per il latte mattutio,nei cortili con le teneva più nessuno. Solo Gantaliau ne pascolava ancora un gregge alle falde del Monte Candelariu e lungo la valle di Sos Thiliparches Mascios.
Quel giorno, di primo mattino,mannoi Pirroccu spoiolò l'ultimo mannale,più per sacrificio che per bisogno.

inviato il 05/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Emma, le tue dieci righe vincono il primo premio del gioco Passi Sardi.
Complimenti!!! Manda i tuoi dati a libroincentivo@10righedailibri.it e scegli tra i partecipanti le 10 righe che vuoi premiare... :)

Si grazie Emma :)

ho fatto giusto adesso ?

Partecipo con http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi-0

ALFABETO D'AMOR

immagine copertina
Biagio Arixi
ALFABETO D'AMOR
edizioni libreria croce 2012
10 righe da pagina 30:

Se non c'è un buon seme nella nostra coscienza,
Nessuno mai potrà sapere che essa fiorirà.
E' faticoso combattere i soprusi indegni della vita:
ma il vincitore è sempre colui che in sè, ha la dignità.

inviato il 06/12/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Complimenti Barbara hai vinto il minigioco improvviso: Passi Sardi Poesie Autori Sardi.
Invia i tuoi dati a: libroincentivo@10righedailibri.it.

Biagio Arixi, nato a Villasor (Ca)

Partecipo a Passi Sardi Poesie Autori Sardi http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi-0

Le porte interiori Meditazioni quotidiane

immagine copertina
Eileen Caddy
Le porte interiori Meditazioni quotidiane
Tradotto da I. Gallo
Amrita (collana Findhorn) 2012

Se cadi, rialzati semplicemente e riprova, non accontentarti di restare lì a compatirti, dicendo che non puoi proseguire e che la vita è troppo difficile. Il tuo atteggiamento deve sempre essere fondato sull'assoluta certezza interiore che, una volta intrapreso il cammino spirituale, raggiungerai la meta, incurante degli ostacoli che potrai incontrare lungo il percorso. Scoprirai che il tempo trascorso da solo nel silenzio ti ricarica spiritualmente e ti aiuta ad affrontare, senza esitazioni né cedimenti, tutto ciò che ti si presenta.

inviato il 10/11/2014
Nei segnalibri di:

Magia della vita

Gibran Khalil Gibran
Magia della vita
mondadori

In un campo ho veduto una ghianda:sembrava così morta e inutile. E in primavera ho visto quella ghianda mettere radici e innalzarsi giovane quercia verso il sole. Un miracolo potresti dire. Eppure questo miracolo si produce mille migliaia di volte nel sonno di ogni autunno e nella passione di ogni primavera. Perchè non dovrebbe prodursi nel cuore dell'uomo.

inviato il 17/11/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Giuliana, più volte ti è stato chiesto di inserire oltre le 10righe... Il traduttore, l'anno di edizione e il numero della pagina... Dovresti integrare fa parte del REGOLAMENTO: http://www.10righedailibri.it/giochi-segnalibri. GRAZIE!

Agenda letteraria 2015 Libridinosa

immagine copertina
Staff 10 Righe
Agenda letteraria 2015 Libridinosa
10 Righe dai libri

Siete pronti?
Sta per arrivare l'Agenda Libridinosa 2015. Un anno in compagnia dei tuoi scrittori preferiti...
Scopri chi è nato il tuo stesso giorno!
.
.
L’agenda Libridinosa 2015 tutti i giorni segnala il compleanno di uno o più scrittori, luogo e data di nascita. Ciascuna pagina contiene 10 righe tratte dal libro di un autore tra i festeggiati. Le 10 righe sono state scelte dai lettori il cui nome è riportato a fondo pagina.

Potete visualizzare i dettagli tecnici e il prototipo dell'agenda 2015 qui http://www.10righedailibri.it/agenda-letteraria-2015-libridinosa

inviato il 12/11/2014
Nei segnalibri di:

Il Caravaggio perduto

immagine copertina
Jonathan Harr
Il Caravaggio perduto
Tradotto da Daniele Didero e Stefano Galli
Biblioteca universale Rizzoli BUR 2006
10 righe da pagina 151:

Alla fine, rivolse la sua attenzione al quadro più grande. L'intera superficie era offuscata da una patina di polvere, grasso e fuliggine. La vernice aveva preso una tinta marrone-giallastra, che dava ai volti e alle mani dei soggetti rappresentati una tonalità di colore simile a quella del tabacco. La veste indossata da Cristo aveva assunto il colore delle foglie morte, anche se l'occhio esperto di Benedetti gli permise di capire che sotto lo sporco e la patina di vernice c'era probabilmente un rosso corallo. Poté vedere che la tela si era un po' allentata. Stimò che il quadro non veniva pulito o rintelato da più di un secolo. [...] Il restauratore non aveva proferito parola da quando erano usciti dalla residenza dei gesuiti, e stava camminando a un passo veloce e deciso. "Sergio, che cosa c'è?" gli chiese Kennedy. "Può darsi che quel quadro sia molto più importante di quanto pensano" replicò Benedetti. "Perché? Che cosa pensi che sia?" "Penso che potrebbe trattarsi di un Caravaggio."

inviato il 13/11/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie!! sono felicissima! adoro questo libro... e Caravaggio :-)

Complimenti Marinella! Hai vinto il libro incentivo scelto dalla redazione! Inviaci il tuo indirizzo a libroincentivo@10righedailibri.it

Ciao Marinella, sei nella classifica 10righe scelte dalla redazione... Complimenti!!! :)

Il Capitano è fuori a pranzo

Il Capitano è fuori a pranzo 2 years 41 settimane fa

bukowski piace perchè é attuale, perchè é l'uomo di oggi, della società in cui viviamo!

I graffi dell’anima

I graffi dell’anima 2 years 45 settimane fa

Ciao, mi manchi. Eri sempre presente. Ora, quando entro sul sito, avverto forte la tua mancanza: anche questo e' un graffito nell'anima!

Diario di un curato di campagna

Diario di un curato di campagna 3 years 12 settimane fa

Ho letto questo libro tant ianni fa,ma lo rileggere icon piacere!

In fuga

In fuga 3 years 13 settimane fa

Anche io sono ancora indecisa su questa scrittrice di cui hanno tanto parlato. Bisognerebbe avere più tempo per conoscerla meglio. Facci sapere, Francesca!

Si sta facendo sempre più tardi.

Si sta facendo sempre più tardi. 3 years 14 settimane fa

Bella l'immagine, bellissimi i versi!

I graffi dell'anima

I graffi dell'anima 3 years 14 settimane fa

per Sweets Anche il mio animo é rimasto graffiato, leggendo la triste notizia. Resterai sempre con noi e ci sentiamo tutti più uniti per te e con te.http://scrivi.10righedailibri.it/i-graffi-dell%E2%80%99anima

Shantaram

Shantaram 3 years 14 settimane fa

Scusate, staff, mi chiamo Rachele, non Emma. Comunque sono entusiasta del sito e mi sto collegando con una chiavetta da un piccolissimo paese della Calabria, proprio per seguire tutte le nività dei libri.

Shantaram 3 years 14 settimane fa

Ho già inviato una mail a libroincentivo@... , comunque scelgo le dieci righe proposte da Giovanni Pisciottano e tratte da "L'ombra del vento". La motivazione é determinata dalla centralità del libro in questo romanzo. Infatti un padre accompagna suo figlio, un bimbo che ha perso la mamma, nel giorno del suo compleanno nel cimitero dei libri perduti per adottare un libro per tutta LA VITA. Questo comportamento dovremmo tenerlo tutti noi, durante la nostra vita, per suscitare l'amore per i libri. Va bene, staff? Grazie e complimenti per il vostro sito. Ho già comunicato a Giovanni Pisciottano che sceglievo il syuo libro.

L'Ombra del Vento

L'Ombra del Vento 3 years 14 settimane fa

Gent.mo Giovanni Pisciottano, ho proposto le tue dieci righe per il libro incentivo a causa della presenza di un profondo sentimento nei confronti dei libri, oltre a molte altre tematiche che si intrecciano. Questo è il sentimento che dovremmo avere noi tutti: non solo amare la lettura, ma diffonderla, suscitare vero interesse nei confronti di questi amici, i libri, che possiamo scegliere e coltivare. I libri, come avviene nella vita, sono degli amici che si possono scegliere!
Questo è il sentimento che dovremmo avere noi tutti: non solo amare la lettura,

L'Ombra del Vento 3 years 15 settimane fa

Bellissimo, l'ho letto! Parla solo di libri.

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy