Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Fabio Conte

Il grande Gatsby

immagine copertina
F. Scott Fitzgerald
Il grande Gatsby
Tradotto da Bruno Armando
Biblioteca Economica Newton 2013
10 righe da pagina 38:

Aveva bevuto una gran quantità di champagne, e durante la canzone aveva deciso, in modo inappropriato, che tutto era molto, molto triste - non stava soltando cantando, stava anche piangendo. Tutte le volte che c'era una pausa nella canzone lei lo riempiva con singhiozzi spezzati e poi riprendeva le parole con voce tremula da soprano. Le scendevano lacrime sulle guance - non liberamente però, perché quando venivano a contatto con le sue ciglia pesantemente truccate assumevano un color inchiostro, e proseguivano la loro corsa in lenti rivoletti blu. Le venne suggerito spiritosamente di cantare le note che aveva sul viso, al che lei alzò le mani, sprofondò in una sedia e cadde in un sonno vinoso.

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo Allora un libro su http://scrivi.10righedailibri.it/allora-un-libro-gioco-libri-incentivo

L'arte di essere felici

immagine copertina
Lucio Anneo Seneca
L'arte di essere felici
Tradotto da Mario Scaffidi Abbate
Biblioteca economica Newton 2013
10 righe da pagina 35:

"Nessuno, per esempio, c'impedisce di dire che la felicità è un dono proprio di un animo libero, elevato, intrepido e costante, lontano da timori e desideri, per il quale l'unico bene è l'onestà e l'unico male la disonestà, e tutto il resto non è altro che uno spregevole insieme di cose che non tolgono e non aggiungono nulla alla felicità, la quale né diminuisce né si accresce col loro andare e venire..."

inviato il 13/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Stupendo!

La ragazza del Greenwich Village

immagine copertina
Lorna Graham
La ragazza del Greenwich Village
Tradotto da Roberta Zuppet
SuperPocket 2011
10 righe da pagina 128:

«Quando disegnavo quei modellini, pensavo a me stesso. Alla mia arte, al messaggio che volevo comunicare. Volevo che il mondo mi notasse. Non me ne importava un fico secco della donna destinata a indossarli. Di come avrebbe bevuto un drink o flirtato con un uomo. O di come sarebbe andata alla toilette, se non le dispiace che tiri in ballo un argomento così volgare mentre siamo a tavola...»

- Delizioso come il quartiere newyorkese! -

inviato il 12/03/2013
Nei segnalibri di:

La meccanica del cuore

immagine copertina
Mathias Malzieu
La meccanica del cuore
Tradotto da Cinzia Poli
Feltrinelli 2012
10 righe da pagina 5:

Uno, non toccare le lancette.
Due, domina la rabbia.
Tre, non innamorarti, mai e poi mai.
Altrimenti, nell'orologio del tuo cuore, la grande
lancetta delle ore ti trafiggerà per sempre la pelle,
le tue ossa si frantumeranno,
e la meccanica del cuore andrà di nuovo in pezzi

inviato il 11/03/2013
Nei segnalibri di:

Diario di un fumatore

immagine copertina
David Sedaris
Diario di un fumatore
Tradotto da Matteo Colombo
A. MONDADORI 2007
10 righe da pagina 31:

"Guidava come una foca ammaestrata, sbandando di qua e di là, e tutti quegli scossoni mi stavano facendo venire la nausea. La gattina, sul sedile posteriore, ululava e si agitava come un'ossessa..."

inviato il 11/03/2013
Nei segnalibri di:

Ebano

immagine copertina
Ryszard Kapuscinski
Ebano
Tradotto da Vera Verdiani
ECONOMICA UNIVERSALE FELTRINELLI 2004 2002
10 righe da pagina 5:

"In passato, quando gli uomini giravano il mondo a piedi, a cavallo o per nave, il viaggio dava loro il tempo di abituarsi al cambiamento. Le immagini della terra scorrevano con lentezza, la scena del mondo si spostava un po' alla volta..."

inviato il 10/03/2013
Nei segnalibri di:

Storia di Genji - Il Principe Splendente

immagine copertina
Murasaki Shikibu
Storia di Genji - Il Principe Splendente
Einaudi ET
10 righe da pagina 645:

"...Che il corso del nostro amore sia chiaro come le acque di quel lago laggiù, sul quale, nel sole della primavera, l’ultimo grumo di ghiaccio si è sciolto."
Risposta:
"Sullo specchio luminoso di quelle acque io vedo stendersi gli anni sereni che l’amore ha in serbo per noi..."

inviato il 07/03/2013
Nei segnalibri di:

Treno di notte per Lisbona

immagine copertina
Pascal Mercier
Treno di notte per Lisbona
A. MONDADORI
10 righe da pagina 142:

"Il flusso dei pensieri, delle immagini e dei sentimenti da cui in ogni momento siamo attraversati, questa corrente rapinosa ha una tale violenza che sarebbe un miracolo se non spazzasse letteralmente via e non consegnasse all'oblio tutte le parole che l'altro ci dice, a meno che per puro caso, per puro accidente, non collimino con le nostre parole..."

inviato il 07/03/2013
Nei segnalibri di:

Pianto di sirena

immagine copertina
Junichiro Tanizaki
Pianto di sirena
Tradotto da Adriana Boscaro
Feltrinelli 2009
10 righe da pagina 13:

- Il Tatuaggio -
"Per fare di te una donna splendida ho riversato in questo tatuaggio la mia anima. D'ora innanzi in tutto il Giappone non ci sarà donna che ti possa eguagliare. I tuoi timori scompariranno. Gli uomini, tutti gli uomini, diverranno il tuo concime..."

inviato il 07/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Vi ho scritto una mail per chiedervi un aiutino. Grazie! :)

Grazie :) se riesci scrivi i metadati in tutti in tutti i prossimi post...

Tradotto da Adriana Boscaro edito da Feltrinelli. Terza edizione giugno 2009.

Nome del traduttore e anno di edizione? ;)

Middlesex

immagine copertina
Jeffrey Eugenides
Middlesex
Grandi Classici Oscar Mondadori
10 righe da pagina 381:

"Uno strano tipo di fiore, in verità, perché sembrava attraversare stagioni diverse nell'arco di una giornata. Aveva la fase del letargo invernale, quando dormiva sottoterra, e cinque minuti dopo si risvegliava reagendo a una personale primavera..."

inviato il 06/03/2013
Nei segnalibri di:

Allora un libro - gioco libri incentivo

Staff 10 Righe dai libri
Allora un libro - gioco libri incentivo
Moderatori Barbara Antonacci, Sweets Dreems, Cristina Fanni, Patti Puggioni, Davide Taras
10 Righe dai libri 2013

Eccoci con la seconda edizione del gioco più atteso dell’anno: Allora un libro.

Dalle ore 10:00 alle 22:00, grazie ai nostri editori e al nostro partner tecnologico Tiscali-indoona, REGALEREMO 1 LIBRO INCENTIVO ALL'ORA a chi scriverà le proprie 10 righe preferite abbinate a un’immagine o foto che ben le rappresenti. Quest'anno c’è una novità: ogni editore che ha aderito all'iniziativa è parte della giuria e sceglierà un vincitore extra tra tutti i partecipanti al gioco.  Aumentano così i libri incentivo da vincere!

 

COME PARTECIPARE
- per partecipare e prenotarvi aggiungete il segnalibro a questo post.
- scrivete le vostre 10 righe con la solita procedura e caricate la vostra immagine.

Dalle ore 10:00 alle ore 22:00 di lunedì 18 marzo 2013

1) scrivete  in bacheca le vostre 10 righe e aggiungete un’immagine o foto secondo voi rappresentativa, titolo, autore, anno e numero della pagina da cui avete tratto le vostre 10 righe. Sono ammesse anche poesie, saggi, manuali ecc.

2) Scrivete nei commenti sotto le vostre 10 righe: Partecipo Allora un libro su http://scrivi.10righedailibri.it/allora-un-libro-gioco-libri-incentivo 

3) Scrivete sotto questo post un commento “partecipo con AUTORE e TITOLO + link delle 10 righe con state partecipando (copiatelo dalla barra degli indirizzi dopo aver cliccato sul titolo).

 

- È possibile partecipare più volte con 10 righe tratte dagli stessi libri e da libri diversi... però non consecutive (prima di postare di seguito devi aspettare almeno 10 righe di un altro lettore!

Per qualsiasi informazione scrivete un commento qui sotto.

 

INCENTIVI DAGLI EDITORI DI 10 RIGHE DAI LIBRI

- n. 1 libro incentivo all’ora (10 righe con più segnalibri nell’ora del gioco)

- n. X (sorpresa)  libri incentivo: 10 righe scelte da ciascun editore della Giuria

- n. X  (sorpresa)  libri incentivo: 10 righe scelte dalla redazione 10 righe

- 1 libro incentivo per le  10 righe scelte dal primo classificato

- super premio finale per le 10 righe con più segnalibri totali.

 

Editori in giuria: 
Armando Editore, Baldini Castoldi Dalai, CUEC editrice, Edizioni Ambiente,  Edizioni Angolo Manzoni,  Edizioni La Linea, Fanucci, Fazi Editore, Graf edizioni, Giunti Editore, Lantana, L'asino d'oro, La Tartaruga, Leggereditore, Mediando, Multiplayer.it Edizioni,  News 3.0 SpA, Nottetempo,  Tic Edizioni, TimeCRIME, Verde Nero, WePub.

 

Preparatevi perché OGNI ORA scriveremo nei commenti la LETTERA dell'ALFABETO con cui deve iniziare il nome o cognome dell’autore, e/o ALTRE specifiche.
 

ATTENZIONE:

  • Da questo gioco sono escluse le immagini di copertina dei libri.
  • Per l'assegnazione del libro incentivo saranno conteggiati solo i segnalibri dei lettori che hanno partecipato almeno una volta sul sito. Saranno quindi validi i segnalibri dei lettori che hanno postato o commentato, o segnalibrato 10 righe diverse rispetto a quelle vincenti.
  • Seguite anche le regole generali Libro incentivo sempre in vigore sul sito

 

E ora viaaa!

Iniziate a prenotarvi aggiungendo un segnalibro e poi fiondatevi nella vostra libreria per cercare le 10 righe! Dopo aver postato invitate i vostri amici a Segnalibrare
:)

-----

Elenco vincitori e nuova sorpresa!
http://scrivi.10righedailibri.it/vincitori-gioco-allora-un-libro

leggi tutto
inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Non credo di farcela con il giochino, la mia mente ancora è annebbiata dalla vincita e poi è giusto lasciar spazio ad altri. Vi ringrazio ancora di cuore.

Non ci posso credere, ma cosa sono tutti questi premi!? Grazie con stupore. :D

Grazieeeee :) provo anche con il giochino ;-)

Buongiorno!! che bello grazie, ci sono anch'io!!!!!!!! :)

Sì, grazie mille :D
Ma il nuovo gioco è difficilissimo, mi mancano due parole (sempre che la prima sia giusta)...

Le notti bianche

immagine copertina
Fëdor Dostoevskij
Le notti bianche
Utet
10 righe da pagina 285:

E non sapevamo che cosa dire, ridevamo, piangevamo; dicevamo migliaia di parole senza nesso; ora camminavamo lungo il marciapiede, ora a un tratto tornavamo indietro e ci mettevamo ad attraversar la strada; poi ci fermavamo e passavamo di nuovo sulla riva; eravamo come dei bambini...

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

I MITI GRECI DEI ED EROI IN OMERO VOL.I

immagine copertina
ROBERT GRAVES
I MITI GRECI DEI ED EROI IN OMERO VOL.I
Tradotto da ELISA MORPURGO
ED.SPECIALE PER IL GIORNALE LONGANESI & C. MILANO
10 righe da pagina 245:

Le nozze furono celebrate dinnanzi alla grotta di Chirone sul monte Pelio. Gli olimpi parteciparono al banchetto, seduti su dodici troni. Era stessa resse la fiaccola nunziale e Zeus si rassegnò a cedere Teti a un mortale. Le Moire e le Muse intonarono canti; Ganimede versò il nettare nelle coppe e le cinquanta Nereidi intrecciarono una danza a spirale sulla bianca sabbia. Una turba di Centauri era presente alla cerimonia: incoronati di erbe e brandendo torce d'abete, profetizzarono buona fortuna agli sposi.

inviato il 12/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

L'anno non è riportato forse perchè è stato distribuito in abbonamento al quotidiano il Giornale però posso riportare ciò:
Reg. Trib. Milano n. 215 del 29/05/1982

Aélis

immagine copertina
Chiara Aurora Giunta
Aélis
Neri Pozza 2003
10 righe da pagina 27:

Nonostante la descrizione di monsieur Schurmann, me lo ero immaginato diverso. Era molto più snello e piccolo di statura, anche un po' emaciato e, se non fosse stato per l'aura che lo circondava, si sarebbe potuto confondere nella folla. Il volto calamitò la mia attenzione: affilato, guarnito da un pizzetto appena accennato, con due baffetti impertinenti. Sotto la bella fronte ampia, accentuata da una parziale calvizie, spiccava il naso; ma quello che mi colpì maggiormente fu l'espressione caparbia, accentuata dalla forma degli occhi, un po' sporgenti. Mentre lui mi studiava con imbarazzante lentezza, notai l'abbigliamento ricercato: la giacca stretta a tre bottoni, il cui colletto era guarnito da un bordo di raso lucido, e che gli aderiva perfettamente sopra il panciotto dello stesso tessuto, e la cravatta a piccoli disegni annodata sotto il collo rigido della camicia dalle punte rotonde.
Fissai la gardenia bianca che spuntava dall'asola sul petto: ne rimasi affascinata, era la cosa più elegante che avessi mai visto in un uomo.

inviato il 12/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Emilie Mazoyer è finalmente al cospetto dell'uomo per cui è lì: il drammaturgo italiano autore del "Martyre de Saint-Sébastien", lo scrittore di cui tutti parlano, il poeta cui nessuna donna può rsistere, Gabriele D'Annunzio. Diventerà un'insostituibile presenza nella sua vita, sarà per lui governante amante complice, felice di soddisfare ogni capriccio del suo maître. E lui la chiamerà Aélis, un nome che è un soffio, un sussurro...

L'Innocente

immagine copertina
Gabriele D'annunzio
L'Innocente
Newton Compton 1995
10 righe da pagina 95:

Con la incongruenza delle immagini che si svolgono nel sogno, si risollevarono nel mio spirito alcuni frammenti della vita passata.
Giuliana avanti allo specchio, nel giorno di novembre; il mazzo dei crisantemi bianchi;la mia ansietà nell'udire l'aria di Orfeo; le parole scritte sul frontespizio del "Segreto"; il colore dell'abito di Giuliana; il mio dibattito alla finestra; il volto di Filippo Arborio, grondnte di sudore; la scena dello spogliatoio, nella sala d'armi.
Io pensai con un fremito di paura, come uno che si trovi d'improvviso inclinato sull'orlo di una voragine: "Potrei dunque non salvarmi ?"
Sopraffatto dall'ambascia, avendo bisogno d'esser solo per guardare dentro di me, per guardare in faccia la mia paura, io salutai mio fratello,uscii dalla sala, andai nelle mie stanze.

inviato il 12/03/2013
Nei segnalibri di:

La pioggia del pineto

immagine copertina
Gabriele D'Annunzio
La pioggia del pineto
Paravia 1996
10 righe da pagina 146:

Taci.Sul le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane;ma odo
parole piu' nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta.piove
dalle nuvole sparse.
Piove sulle tamerici
salmastra ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti
piove sui mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
opiove su i nostri volti
silvani
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i freschi pensieri
che l'anima schiude
novella,
su la favola bella
che ieri
t'illuse,che oggi m'illude
o Ermione.

Taci.Sul le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane;ma odo
parole piu' nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.
Ascolta.piove
dalle nuvole sparse.
Piove sulle tamerici
salmastra ed arse,
piove sui pini
scagliosi ed irti
piove sui mirti
divini,
su le ginestre fulgenti
di fiori accolti
su i ginepri folti
di coccole aulenti,
opiove su i nostri volti
silvani
piove su le nostre mani
ignude,
su i nostri vestimenti
leggieri,
su i

inviato il 12/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Complimenti Natalina hai vinto il prmio SEGNALIBRI DELLA SETTIMANA, ricordati che devi comunicare l’indirizzo dove verrà spedito il libro che hai vinto a libroincentivo@10righedailibri.it e il prossimo lunedì dovrai anche comunicarci le tue 10righe preferite tra le 10 righe postate da oggi a fino alla prossima domenica.
Buone letture!

A me la chiesero all'esame di maturità .... quanti anni sono passati? ormai non so più ....

Una sbadataggine..."La pioggia nel pineto"!!!

:-)

Dafne,iri ho pensata di trascriverla,troppo bella!e poi...è un ricordo,bellissimo quando la provavo a mio figlio ,la sua voce!!!ciao,naty

e pensare che per studiarla da piccola l'ho odiata tanto, bellissima!

Epica! Stupenda!

Ciao Naty segnalibro....

La meccanica del cuore

immagine copertina
Mathias Malzieu
La meccanica del cuore
Tradotto da Cinzia Poli
Feltrinelli 2012
10 righe da pagina 5:

Uno, non toccare le lancette.
Due, domina la rabbia.
Tre, non innamorarti, mai e poi mai.
Altrimenti, nell'orologio del tuo cuore, la grande
lancetta delle ore ti trafiggerà per sempre la pelle,
le tue ossa si frantumeranno,
e la meccanica del cuore andrà di nuovo in pezzi

inviato il 11/03/2013
Nei segnalibri di:

La piccola ombra

immagine copertina
Banana Yoshimoto
La piccola ombra
Tradotto da Alessandro Giovanni Gerevini
Canguri feltrinelli 2002
10 righe da pagina 39:

Ciò che era importante non era soddisfare l'appetito degli altri, bensì dar loro prova dell'attenzione che gli si rivolge.
Quando nella vita si perdeva quel sentimento,le persone diventavano povere di spirito.
Mia cognata da quel giorno smise di essermi ostile e prese a telefonarmi con una certa frequenza.
Fui contenta di non aver frainteso quel momento.
Un istante rarissimo in cui un essere umano aveva messo a nudo il buio che portava nel profondo del cuore.
E' facile distogliere lo sguardo,ma, in profondità, si nasconde qualcosa di grazioso come un neonato. Lì risplende la triste luce di cui mi nutro io.

inviato il 11/03/2013
Nei segnalibri di:

Le tempeste

immagine copertina
Kahlil Gibran
Le tempeste
Tradotto da Valentina Colombo
Universale Econimica Feltrinelli 1991
10 righe da pagina 60:

Gli Orientali amano il miele e non v'è nulla di più squisito per il loro palato. E siccome hanno esagerato nel mangiarne, sono diventati loro stessi miele che si scioglie al contatto con il calore e si solidifica con il freddo. Gli orientali chiedono al poeta di ardere come incenso(...) Gli orientali chiedono allo studioso di occuparsi della storia dei loro padri e dei loro antenati, di approfondire durante le lezioni ciò che rimane di costoro per quanto concerne il diritto, le tradizioni, passando giorni e notti tra dissertazioni sulla lingua e sull'origine delle parole, sulla formazione dei significati, sulla stilistica e sulla retorica.

inviato il 10/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Partecipo al Giuoco domenicale #19: righe mediorentali http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-19-10-righe-mediorentali

ALTRI COLORI

immagine copertina
Orhan Pamuk
ALTRI COLORI
Tradotto da Giampiero Bellingeri e Semsa Gezgin
Einaudi 2008
10 righe da pagina 249:

Quando avevo otto anni, mia madre mi donò un diario con una chiave e un lucchetto.
Per me fu un regalo preziosissimo.
Che quel taccuino così raffinato non fosse importato dall'estero ma fatto in Turchia è di per sé interessante.
Prima di ricevere il mio elegante diario verde non mi era mai venuto in mente di avere un qualunque segreto in cui registrare i miei pensieri, o di chiuderlo con un lucchetto e infilarmi in tasca la chiave,probabilmente la prima che avessi mai avuto.
Ciò significava che adesso avrei potuto produrre, possedere e controllare un testo segreto.
Dunque una sfera estremamente privata : questo rendeva più attraente ai miei occhi l'idea di scrivere, e mi incoraggiava a farlo.
Fino a quel momento non mi era mai venuto in mente che la scrittura fosse un atto privato.
La gente scriveva per i giornali,per i libri o per altre pubblicazioni, o almeno così pensavo.
Era come se il mio quaderno chiuso a chiave mi sussurrasse : Sprimi e scrivi qualcosa, ma non fa vedere a nessuno quello che hai scritto.

inviato il 10/03/2013
Nei segnalibri di:

Il grande Gatsby

Il grande Gatsby 6 years 25 settimane fa

La pioggia del pineto

La pioggia del pineto 6 years 26 settimane fa

Epica! Stupenda!

Pianto di sirena

Pianto di sirena 6 years 26 settimane fa

Vi ho scritto una mail per chiedervi un aiutino. Grazie! :)

Pianto di sirena 6 years 26 settimane fa

Tradotto da Adriana Boscaro edito da Feltrinelli. Terza edizione giugno 2009.

Dice lo Zen

Dice lo Zen 6 years 26 settimane fa

Un libro meraviglioso...

Afrodita

Afrodita 6 years 26 settimane fa

Adorabile

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy