Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Carmen Candido

Sostiene pereira

immagine copertina
Antonio Tabucchi
Sostiene pereira
Feltrinelli 1994
10 righe da pagina 173:

Il giorno dopo Pereira restò in casa.
Si alzò tardi,fece colazione e mise da parte il romanzo di Bernanos,perchè tanto su "Lisboa" non sarebbe uscito. Frugò nella libreria e trovò le opere complete di Camilo Castelo Branco.
Prese una novella a caso e cominciò a leggere la prima pagina.
La trovò opprimente,non aveva la leggerezza e l'ironia dei francesi, era una storia cupa,nostalgica,piena di problemi e gravida di tragedie.
Pereira si stancò presto.
Avrebbe avuto voglia di parlare con il ritratto di sua moglie,ma rimandò la conversazione a più tardi.
Allora si fece una frittata senza le erbe aromatiche, se la mangiò tutta e andò a coricarsi,si addormentò subito e fece un bel sogno.
Poi si alzò e si mise a sedere su una poltrona a guardare le finestre.

inviato il 28/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Non c'è di che...
Questo libro è una perla rara, complimenti per la scelta!

grazie , vedo solo adesso e ti ringrazio di cuore, un libro è sempre per me un tesoro.Ti sono riconoscente !

Ciao Emma,
Poiché la settimana scorsa ho vinto il gioco dei segnalibri, per questa settimana ho scelto di premiare le tue righe...
Manda una mail all'indirizzo: libroincentivo@10righedailibri.it indicando il tuo recapito.
Ciao e buone feste :)

"Produzione Aforistica"

immagine copertina
Alda Merini
"Produzione Aforistica"
10 righe dai libri

Beati coloro
che si baceranno sempre al da là delle labbra,
varcando il confine del piacere,
per cibarsi dei sogni.

inviato il 02/04/2013
Nei segnalibri di:

LA Testa Perduta Di Damasceno Monteiro

immagine copertina
Antonio Tabucchi
LA Testa Perduta Di Damasceno Monteiro
feltrinelli economica 1999
10 righe da pagina 107:

Il tono popolare era dato dai davanzali fioriti di gerani, che forse erano all'origine del nome, e l'eleganza dei negozi di gioiellieri con ricchissime vetrine. Firmino si era dimenticato di portare con sè la sua guida, il che in fondo gli dispiacque. Pazienza, l'avrebbe letta dopo. Il portone era maestoso, ma certo aveva conosciuto tempi migliori, un portone di quercia chiodato, che forse risaliva al XVIII secolo. Era spalancato per lasciare entrare le automobili, perchè nel cortiletto in fondo c'era spazio per parcheggiare. cercò sulla targa il nome dell'avvocato Mello Sequiera, ma non lo trovò. Entrò nell'atrio con perplessità. C'era una portiera.Sedeva in una guardiola a vetri e stava facendo lavorando a maglia.

inviato il 02/04/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Bello :)

La voce a te dovuta

immagine copertina
Pedro Salinas
La voce a te dovuta
Tradotto da a cura di Emma Scoles
Giulio Einaudi Editore 2011
10 righe da pagina 191:

Perchè io non so nulla.
Sono stelle, o segni,
sono condanne o aurore?
(...) ciò che vogliono resta
là indietro, tutto ignoto.
E così pure il loro nome.
(se le chiamassi lacrime
nessuno capirebbe).

inviato il 02/04/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

quando entro in 10 righe provo questa gioia : sentire che un altro essere, fuori di me, oscuramente, quando mi legge è come se mi stesse un pò vivendo.

quanto amo le poesie di Pedro Salinas, .."Che allegria, vivere e sentirsi vissuto. Arrendersi alla grande certezza,oscuramente, che un altro essere, fuori di me, molto lontano mi sta vivendo..."

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy