Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di Lorenzo Alessio

L'ora di tutti

immagine copertina
Maria Corti
L'ora di tutti
bompiani 1962
10 righe da pagina 162:

"Correte nella cattedrale. Mettetevi in salvo."
Mentre ripetevo: "Salvatevi," agitando in aria la spada, i turchi mi presero di mira, colpendomi al petto, e caddi a terra. Non sentii molto dolore, più che altro un gran colpo, mentre cadevo, cui seguì un annebbiarsi della vista. " Ecco come è fatta la morte," pensai, "ma non è una cosa tanto difficile. Mi pare che si possa proprio andare. Anzi, non è per niente difficile."

inviato il 21/05/2014
Nei segnalibri di:

Commenti

Grazie :)

:)

Ciao Lorenzo di nulla, in bocca a lupo per il gioco finale. Per il resto, imparerai. Continua a leggere ;)

Anno di pubblicazione: 1962

Scrivi l'anno nei commenti e integriamo noi :)

Aiuto, come devo fare per completare i dati mancanti? :/
Grazie Elena;)

;)

Grazie Elena.
Lorenzo con le tue 10 righe scelte dalla nostra Elena, sei in finale. In caso di vincita per ricevere il libro incentivo devi completare i campi richiesti. In che anno è stato pubblicato? Grazie Buone Letture!!! :D

Ciao 10 righe, scelgo queste righe per il libro incentivo. Grazie

Comprare il Sole

immagine copertina
Sebastiano Vassalli
Comprare il Sole
einaudi 2012
10 righe da pagina 179:

Quando tutti i valori crollano restano soltanto le cose eterne. Resta l'arte.

inviato il 21/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Lorenzo, aggiungi un po' di righe a questo post. Due sono poche ;)

L'Amico Immaginario

immagine copertina
Matthew Dicks
L'Amico Immaginario
Tradotto da Marina Astrologo e Stefano Tummolini
Giunti 2012
10 righe da pagina 315:

Devi essere la persona più coraggiosa del mondo per uscire di casa ogni giorno ed essere te stesso, quando a nessuno piace quello che sei.

inviato il 19/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Lorenzo giochi a Maturarighe? http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013 :)

L'Amico Immaginario

immagine copertina
Matthew Dicks
L'Amico Immaginario
Tradotto da Marina Astrologo e Stefano Tummolini
Giunti 2012
10 righe da pagina 86:

Quando si blocca, Max rimane seduto con le ginocchia strette contro il petto e si dondola avanti e indietro facendo una specie di fischio. Tiene gli occhi aperti, ma è come se fosse cieco. E non riesce neanche a sentire i rumori. Una volta mi ha detto che, quando si blocca, riesce a sentire le persone intorno a lui, ma gli sembra che le loro voci vengano dalla televisione della casa dei vicini- finte e lontane

inviato il 20/05/2013
Nei segnalibri di:

Comprare il Sole

immagine copertina
Sebastiano Vassalli
Comprare il Sole
Einaudi
10 righe da pagina 114:

"I soldi vengono e vanno. La ricchezza e la povertà, invece, nascono insieme a noi e non dipendono soltanto dal denaro ma da tante altre cose: per esempio da quello che vediamo o da chi abbiamo attorno durante l'infanzia. Ci sono dei ricchi senza un soldo, che si comportano da gran signori per tutta la vita. Non sono molti ma ci sono; e poi, ci sono dei poveri così pieni di soldi da non sapere più come spenderli. [...] Anche la società dove viviamo, a guardarla bene, è una società di poveri ricchi: di persone che aspirano a circondarsi di lussi volgari e a viaggiare senza sapere dove vanno, e per fare cosa..."

inviato il 09/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Loorenzo benvenuto :)

L'Amico Immaginario

immagine copertina
Matthew Dicks
L'Amico Immaginario
Tradotto da Marina Astrologo e Stefano Tummolini
Giunti 2012
10 righe da pagina 315:

Devi essere la persona più coraggiosa del mondo per uscire di casa ogni giorno ed essere te stesso, quando a nessuno piace quello che sei.

inviato il 19/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Lorenzo giochi a Maturarighe? http://scrivi.10righedailibri.it/maturarighe-2013 :)

L'uomo che ride

immagine copertina
Victor Hugo
L'uomo che ride
Tradotto da D. Feroldi
Mondadori - Oscar classici 2004

I privilegiati non hanno orecchie per i diseredati. E' una colpa dei privilegiati? No. E' la loro legge, ahimè! Perdonateli. Commuoversi vorrebbe dire abdicare. Dove ci sono signori e principi, non bisogna aspettarsi nulla. Chi è soddisfatto è inesorabile. Per chi è sazio non esiste l'affamato.

inviato il 19/06/2013
Nei segnalibri di:

Rosso porpora

immagine copertina
Gianluca Frangella
Rosso porpora
Narcissus Self-publishing 2011
10 righe da pagina 44:

– Mi guardavi da una finestra, a Londra, quando ero solo una bambina ingenua e … eri triste, quando lo ero io, e sorridevi, quando sorridevo io … poi mi hai aiutata a Milano, quando ero una ragazza sola, con una figlia da crescere … tu eri lì … mentre uomini mi volevano portare a letto e si approfittavano … tu volevi fare l’amore con me e non ti curavi del mio passato, non mi giudicavi anche se sapevi cosa stavo diventando … ora sei qui, in una stanza, nel quartiere a luci rosse di Amsterdam e fai l’amore con me, con una prostituta.
Piangeva. Con la voce soffocata tra il piacere e il dolore, lei piangeva. Trovò, poi, la forza per chiedermi di nuovo:
– Perché tutto questo per me?
– Mi sono innamorato di te, Liza.

inviato il 17/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Poiché più di una persona mi ha chiesto riguardo "Rosso porpora" e come trovarlo, vi segnalo la pagina Blog dove ho conosciuto questo piacevolissimo racconto breve. Troverete i link alle recensioni, il primo capitolo del libro e i canali di vendita eBook on-line.
Personalmente ho scelto la libreria Ultima Books in quanto ho trovato ulteriori recensioni che mi hanno convinta a scaricarlo.
Spero esservi stata di aiuto.
Buona serata a tutti,
Maria
http://gianlucafrangella.blogspot.it/p/rosso-porpora_17.html

LO SA IL VENTO. IL MALE INVISIBILE DELLA SARDEGNA

immagine copertina
CARLO PORCEDDA E MADDALENA BRUNETTI
LO SA IL VENTO. IL MALE INVISIBILE DELLA SARDEGNA
Edizioni Ambiente - Verde Nero 2011
10 righe da pagina 20:

Polveri che si depositano sulle piante di cui gli animali si nutrono. Polveri che si alzano quando i venti sferzano l'altipiano del Cardiga. Polveri che si accumulano nelle fonti che scivolano nel meandro di rocce e caverne carsiche nel ventre dell'altipiano. L'altipiano delle bombe da smaltire, delle guerre simulate, delle discariche fatte quando servono. E così, un innocuo ruscelletto che le piogge ingrossano ogni tanto nel corso dell'anno può risultare contaminato. Acqua che dal grembo dell'altipiano riappare magari in qualche anfratto, alimenta una fonte stagionale, scende ancora più a valle e una volta arrivata in prossimità della costa, si confonde nella laguna incalzata dal salmastro del mare.

inviato il 17/05/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Ciao Cristina !

Partecipo a Passi sardi su http://scrivi.10righedailibri.it/passi-sardi

L'alfabeto delle relazioni

immagine copertina
Vittorino Andreoli
L'alfabeto delle relazioni
BUR, 2005
10 righe da pagina 160:

Quando vedo tanta gente che non sa cosa fare, che passa la propria vita tra istituti di bellezza e boutique di lusso, che gestisce un potere che sa di sopraffazione, e vedo i bambini abbandonati, gli orfanotrofi pieni di bambini soli che aspettano di sorridere, provo pietà per l'uomo. Per il mondo disumano del potere e del lusso, scandalosamente vicino a quello della povertà umana, fatta anche di bambini abbandonati. Perchè non ricordare a questi straricchi di denaro e di stupidità che ci sono ventimila bambini che aspettano un po' di affetto!

inviato il 07/01/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Benvenuto Black Horse :)

La voce a te dovuta

immagine copertina
Pedro Salinas
La voce a te dovuta
Tradotto da Emma Scoles
Giulio Einaudi Editore 1979
10 righe da pagina 125:

Il modo tuo d’amare
è lasciare che io t’ami.
Il sì con cui ti abbandoni
è il silenzio. I tuoi baci
sono offrirmi le labbra
perché io le baci.
Mai parole e abbracci
mi diranno che esistevi
e mi hai amato: mai.
Me lo dicono fogli bianchi,
mappe, telefoni, presagi;
tu, no.
E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.

inviato il 03/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Caro Staff di 10Righe, oggi ho ricevuto il libro incentivo che tempo fa ho vinto... lo leggerò con entusiasmo... e con la speranza di migliorare la conoscenza della vostra bella lingua.
Un grazie di cuore a tutti voi, all'editore ed ai lettori che mi hanno premiata. A presto e buona lettura a tutti!

Ottima scelta

Grazie Matilde :)

“Caro staff di 10Righedailibri,
comunico che ho deciso di scegliere le 10 righe pubblicate da Silvia Degli Esposti, tratte dal libro di Paolo Fresu “Musica Dentro”, tra quelle scritte dai lettori la scorsa settimana, da premiare con un libro incentivo. Questo è il link delle 10 righe da me scelte: http://scrivi.10righedailibri.it/musica-dentro
La motivazione l’ho scritta nei commenti delle medesime 10 righe.
Ringrazio tutti i lettori che hanno segnalibrato le mie 10 righe e, naturalmente, l’intero staff di 10Righedailibri.
Buona lettura a tutti!!!!!!!”

Complimenti Matilde!!!! :-)

Brava! :)

Grazie a tutti!!!!!!
Sto studiando l'italiano perché amo la vostra lingua e la vostra cultura.
Questo libro lo custodirò come un tesoro!!!
GRACIAS!!!!!!!!!!!

Giulio Einaudi Editore- anno 1979
Tradotto da Emma Scoles

Il premio segnalibri della settimana va a Matilde Rodriguez che ha letto LA VOCE A TE DOVUTA di PEDRO SALINAS, GIULIO EINAUDI EDITORE.
Complimenti Matilde per i voti ricevuti, per ottenere il libro in regalo dovrai però integrare la citazione con l’anno di edizione del libro nonce il nome del traduttore.
Dopodiché, potrai mandare una email a libroincentivo@10righedailibri.it con scritto l’indirizzo dove ricevere il libro. Inoltre, il prossimo lunedì dovrai anche comunicarci le tue 10righe preferite tra le 10 righe postate da oggi a fino alla prossima domenica.
Buone letture!

Grazie Carlotta....

La Storia

immagine copertina
Elsa Morante
La Storia
Einaudi 1974
10 righe da pagina 507:

La tramontana nel suo passaggio veloce dopo le piogge, aveva lasciato l'infinito così limpido che perfino i muri vecchi ringiovanivano a respirarlo.
Il sole era asciutto e ardente, e l'ombra era fresca.
Nel piccolo soffio dell'aria, si camminava senza peso, come portati da una barca a vela.
E oggi, per la prima volta, Useppe e Bella valicarono i loro confini soliti.
Senza nemmeno accorgersene,cammina e cammina, superarono Via Marmorata,seguendo tutta la lunghezza del viale Ostiense; e raggiunta la Basilica di San Paolo, presero a destra,dove Bella, chiamata da un odore inebriante, incominciò a correre seguita da Useppe.
Bella correva al grido: "Uhrr!uhrr!" che signirìfica : "Il mare, il mare !", mentre invece, si capisce, quello laggiù non era altro che il fiume Tevere.

inviato il 17/06/2013
Nei segnalibri di:

Poesie e prose

immagine copertina
Giacomo Leopardi
Poesie e prose
Hoepli 1972
10 righe da pagina 545:

Colui che con fatiche e con patimenti, o anche solo dopo molto aspettare, ha conseguito un bene, se vede altri conseguire il medesimo con facilità e presto, in fatti non perde nulla di ciò che possiede, e nondimeno tal cosa è naturalmente odiosissima, perché nell'immaginativa il bene ottenuto scema a dismisura se diventa comune a chi per ottenerlo ha speso e penato poco o nulla. Perciò l'operaio della parabola evangelica si duole come d'ingiuria fatta a sè, della mercede uguale alla sua, data a quelli che avevano lavorato meno; e i frati di certi ordini hanno per usanza di trattare con ogni sorta di acerbità i novizi, per timore che non giungano agiatamente a quello stato al quale essi sono giunti con disagio.

inviato il 19/06/2013
Nei segnalibri di:

Il rosso e il nero

immagine copertina
Stendhal
Il rosso e il nero
Einaudi

Amerei, - pensava, - i miei sentimenti sarebbero d'amore? Io, donna sposata, sarei innamorata? Ma io, - pensava, - non ho mai provato per mio marito questa specie di cupa follia che mi impedisce di staccare il mio pensiero da Giuliano. In fondo non è che un ragazzo, pieno di rispetto per me! Questa follia mi passerà presto. Che importanza hanno per mio marito i sentimenti che posso provare per questo giovane? Il signor di Rênal si annoierebbe alle conversazioni che ho con Giuliano, su cose fantastiche. Lui pensa ai suoi affari. Non gli tolgo niente per darlo a Giuliano.

inviato il 15/11/2012
Nei segnalibri di:

Emilie - ecologista in carriera

immagine copertina
Alice Audouin
Emilie - ecologista in carriera
Edizioni Ambiente 2010
10 righe da pagina 60:

Il direttore finisce il caffè in un sorso e la riunione inizia.
"Oggi lo sviluppo sostenibile è una priorità o un obbligo, dipende. Vogliamo fare la nostra parte anche noi, ma non per beneficienza. il nostro mestiere è guadagnare e non ci rinunceremo per salvare il pianeta. C'è un campo in cui possiamo agire senza darci la zappa sui piedi, ed è il commercio equo e solidale. Abbiamo calcolato che il nostro ingrasso nel settore raddoppierà la sua quota di mercato in Francia, cioè lo 0.2% del commercio al dettaglio! E allo stesso tempo aumenterà i nostri profitti, perché non devo certo insegnarvi io che i consumatori giudicano del tutto accettabile pagare un prodotto del commercio equo e solidale il 20% in più. Restarne fuori sarebbe stupido e perciò vogliamo lasciarci in questo comparto...

inviato il 09/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

GENTE, CI VEDIAMO DOPO QUALCHE SETTIMANA. FATE I BRAVI, BACIO.

Grazie. Un racconto molto simpatico e l'autrice è anche su fb. :)

Elena, abbiamo inviato i tuoi ringraziamenti e 10 righe all'editore :)

Grazie alla casa editrice verde nero per questo libro incentivo.

Dovrebbe essere di Parigi...

Partecipo al Giuoco domenicale #29: Righe d'oltralpe+ link http://scrivi.10righedailibri.it/giuoco-domenicale-29-righe-doltralpe

Purtroppo nel libro non c'è scritto il traduttore, ho fatto anche una ricerca su internet, non riesco a trovarlo.

L'ora di tutti

L'ora di tutti 4 years 3 settimane fa

:)

L'ora di tutti 4 years 3 settimane fa

Anno di pubblicazione: 1962

L'ora di tutti 4 years 3 settimane fa

Aiuto, come devo fare per completare i dati mancanti? :/
Grazie Elena;)

GIOCO - Riga 10

GIOCO - Riga 10 4 years 52 settimane fa

Se resto via troppo a lungo, Max potrebbe smettere di credere in me: e se succede, addio!
(Matthew Dicks- L'amico immaginario)

Un libro è

Un libro è 4 years 52 settimane fa

:)

Il cacciatore di aquiloni

Il cacciatore di aquiloni 4 years 52 settimane fa

Domani esce il suo ultimo libro: "E l'eco rispose"

Il libro è ...

Il libro è ... 5 years 5 settimane fa

Un Libro è un'avventura tutta da scoprire...

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy