Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

Pagina di crifuerte

LA LEGIONE DEGLI IMMORTALI

Massimiliano Colombo
LA LEGIONE DEGLI IMMORTALI
Piemme
10 righe da pagina 196:

"So di non avervi concesso molto riposo neanche dopo aver schiacciato i Britanni, e di avervi fatto passare l'inverno in queste terre piene di barbari ostili, costringendovi a lavorare di ascia e di spada al tempo stesso. Ma se vi ho chiesto tutto ciò è perché sapevo che lo potevate fare, perché voi siete una razza a parte, che non si fa intimorire dal lavoro e tanto meno dai nemici. E oggi vi dico, uomini, che siete solo all' inizio del vostro viaggio. Ben altre glorie e ricchezze vi stanno aspettando!"

inviato il 04/09/2014
Nei segnalibri di:

Draco. L'ombra dell'imperatore

immagine copertina
Massimiliano Colombo
Draco. L'ombra dell'imperatore
Tradotto da lingua originale italiano
Piemme 2012
10 righe da pagina 451:

La vita dissolve, ma la verita' rimane. A volte occultata per secoli, riaffiora come per incanto dal passato e lascia un messaggio a coloro che sono in grado di ascoltare. In quei casi il tempo ci ricorda che il genere umano non subisce gli stessi mutamenti del singolo individuo. L'umanita' tutta, a differenza dell'individuo, non invecchia, non perde memoria, progredisce sempre e aumenta il proprio sapere. Ed e' per questa ragione che e' possibile comprendere, a distanza di millenni, eventi e vicende che i singoli contemporanei di un'epoca non potrebbero mai cogliere.

inviato il 05/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

fantastico, appassionante, emozionante... e italiano !!!

Anonimo benvenuto! Scegli e scrivi un nome per il tuo account...
;)

La casa tonda

immagine copertina
Louise Erdrich
La casa tonda
Tradotto da Vincenzo Mantovani
Feltrinelli 2012
10 righe da pagina 10:

Le donne non si rendono conto di quanto gli uomini fanno assegnamento sulla regolarità delle loro abitudini. Noi assorbiamo nei nostri corpi i loro andirivieni, nelle nostre ossa i loro ritmi. Il nostro polso è regolato sul loro, e come sempre in un pomeriggio festivo si attendeva che mia madre cominciasse a scandire i minuti che ci separavano dalla sera. E così, come potete capire, la sua assenza fermò il tempo. Che cosa dovremmo fare? dicemmo all'unisono, e questo fu, di nuovo, piuttosto inquietante. Ma almeno mio padre, vedendo che ero un po' nervoso, prese l'iniziativa. Andiamo a trovarla, disse. E anche allora, mentre mi buttavo la giacca sulle spalle, fui felice che fosse così preciso: trovarla, non soltanto cercarla, non andare a chiedere qua e là. Saremmo usciti e l'avremmo trovata.

inviato il 02/09/2014
Nei segnalibri di:

Cuore di tenebra

immagine copertina
Joseph Conrad
Cuore di tenebra
Tradotto da Flaminio di Biagi
Newton Compton Editori 2013
10 righe da pagina 70:

Un freno! Quale freno possibile? Era superstizione, disgusto, pazienza, paura - o qualche forma di onore primitivo? Nessuna paura può resistere alla fame, nessuna pazienza può eliminarla, il disgusto semplicemente non esiste dove c'è la fame; e per quanto riguarda la superstizione, le convinzioni e quel che potremmo chiamare principi, non sono che pagliuzze nel vento. Non conoscente la diabolicità della lenta morte per fame, il suo tormento esasperante, i pensieri neri che la accompagnavano, la sua ferocia cupa e rimarginante? Be', io la conosco. Ci vuole tutta la propria forza interiore per combattere la fame.

inviato il 02/09/2014
Nei segnalibri di:

La strega di Ilse

immagine copertina
Terry Brooks
La strega di Ilse
Tradotto da Riccardo Valla
A. MONDADORI 2007
10 righe da pagina 409:

"Abbiamo fatto un mucchio di strada, e vorremmo saperlo" insistette il nano. La pioggia gli correva lungo la faccia. "Come possiamo trovare quello che cerchiamo, se non sappiamo di che si tratta?".
Dopo un istante di silenzio, Walker rispose: "Libri".
Scese di nuovo il silenzio. "Di magie e incantesimi" spiegò il druido. "Conoscenze raccolte all'epoca del Mondo Antico, e poi andate perse nelle Grandi Guerre. Una parte di quelle magie può essersi salvata. Qui, a Casteldown. E' il tesoro di cui parla la mappa.
"Libri" mormorò il nano, incredulo.

inviato il 01/09/2014
Nei segnalibri di:

LA LEGIONE DEGLI IMMORTALI

Massimiliano Colombo
LA LEGIONE DEGLI IMMORTALI
Piemme
10 righe da pagina 196:

"So di non avervi concesso molto riposo neanche dopo aver schiacciato i Britanni, e di avervi fatto passare l'inverno in queste terre piene di barbari ostili, costringendovi a lavorare di ascia e di spada al tempo stesso. Ma se vi ho chiesto tutto ciò è perché sapevo che lo potevate fare, perché voi siete una razza a parte, che non si fa intimorire dal lavoro e tanto meno dai nemici. E oggi vi dico, uomini, che siete solo all' inizio del vostro viaggio. Ben altre glorie e ricchezze vi stanno aspettando!"

inviato il 04/09/2014
Nei segnalibri di:

La sorella

immagine copertina
Sàndor Màrai
La sorella
Biblipoteca Adelphi
10 righe da pagina 84:

Cosa possiamo fare se la nostra vita si spezza, come quando durante un sisma la terra si apre e spacca in due la casa di una pacifica famiglia? …Non possiamo fare nulla. Stiamo sdraiati a terra, o sul pavimento, come me su questo letto, osserviamo, restiamo in attesa. Poi ci alziamo, cerchiamo il nostro posto all’interno del nuovo ambiente. Mi avvicinai al finestrino, scostai la tenda. Il treno procedeva verso Trieste, alto sul ciglio della collina. In fondo si vedevano il faro e il mare.
Il mare splendeva placido sotto i raggi del sole: era morbido, bianco e pieno come il ventre di una balena arenata. Abbassai il vetro e fui investito dal’odore dell’alba, dal profumo caldo e morbido del mare e del mese di settembre. Mi sporsi fuori e immersi il volto nella luce e nel tepore

inviato il 07/06/2013
Nei segnalibri di:

Il baco e la farfalla

immagine copertina
Diego Repetto
Il baco e la farfalla
Italia Press Edizioni
10 righe da pagina 9:

"Si salverà, non si preoccupi. Il bambino non è in pericolo di vita. Fosse un adulto correrebbe qualche rischio, ma con la sua età è praticamente impossibile che non ce la faccia. Certo, i tempi di recupero più lunghi. Dalla poliomelite si guarisce con il riposo, più i muscoli lavorano più avanza la malattia. "

inviato il 08/06/2013
Nei segnalibri di:

La voce a te dovuta

immagine copertina
Pedro Salinas
La voce a te dovuta
Tradotto da Emma Scoles
Giulio Einaudi Editore 1979
10 righe da pagina 125:

Il modo tuo d’amare
è lasciare che io t’ami.
Il sì con cui ti abbandoni
è il silenzio. I tuoi baci
sono offrirmi le labbra
perché io le baci.
Mai parole e abbracci
mi diranno che esistevi
e mi hai amato: mai.
Me lo dicono fogli bianchi,
mappe, telefoni, presagi;
tu, no.
E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla, per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze
quella solitudine immensa
d’amarti solo io.

inviato il 03/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

Caro Staff di 10Righe, oggi ho ricevuto il libro incentivo che tempo fa ho vinto... lo leggerò con entusiasmo... e con la speranza di migliorare la conoscenza della vostra bella lingua.
Un grazie di cuore a tutti voi, all'editore ed ai lettori che mi hanno premiata. A presto e buona lettura a tutti!

Ottima scelta

Grazie Matilde :)

“Caro staff di 10Righedailibri,
comunico che ho deciso di scegliere le 10 righe pubblicate da Silvia Degli Esposti, tratte dal libro di Paolo Fresu “Musica Dentro”, tra quelle scritte dai lettori la scorsa settimana, da premiare con un libro incentivo. Questo è il link delle 10 righe da me scelte: http://scrivi.10righedailibri.it/musica-dentro
La motivazione l’ho scritta nei commenti delle medesime 10 righe.
Ringrazio tutti i lettori che hanno segnalibrato le mie 10 righe e, naturalmente, l’intero staff di 10Righedailibri.
Buona lettura a tutti!!!!!!!”

Complimenti Matilde!!!! :-)

Brava! :)

Grazie a tutti!!!!!!
Sto studiando l'italiano perché amo la vostra lingua e la vostra cultura.
Questo libro lo custodirò come un tesoro!!!
GRACIAS!!!!!!!!!!!

Giulio Einaudi Editore- anno 1979
Tradotto da Emma Scoles

Il premio segnalibri della settimana va a Matilde Rodriguez che ha letto LA VOCE A TE DOVUTA di PEDRO SALINAS, GIULIO EINAUDI EDITORE.
Complimenti Matilde per i voti ricevuti, per ottenere il libro in regalo dovrai però integrare la citazione con l’anno di edizione del libro nonce il nome del traduttore.
Dopodiché, potrai mandare una email a libroincentivo@10righedailibri.it con scritto l’indirizzo dove ricevere il libro. Inoltre, il prossimo lunedì dovrai anche comunicarci le tue 10righe preferite tra le 10 righe postate da oggi a fino alla prossima domenica.
Buone letture!

Grazie Carlotta....

Diario 1941-1943

immagine copertina
Etty Hillesum
Diario 1941-1943
gli Adelphi
10 righe da pagina 196:

Una volta ti ho scritto: il mio cuore volerà sempre e da ogni luogo di questa terra verso di te, come un uccello, e sempre ti troverà. E un'altra volta ho scritto nel diario di Tilde: sei diventato talmente parte del cielo che si incurva sopra di me, che mi basta alzare gli occhi per esserti accanto. E se anche mi trovassi in una cella sotterranea, quel pezzo di cielo si stenderebbe dentro di me e il mio cuore volerebbe a lui come un uccello, ed è per questo che tutto è così semplice, sai, straordinariamente semplice e bello e ricco di significato.

inviato il 03/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

E' il libro che tengo, fisso, sul comodino...

eh sì !è il mio libro preferito dal quale ogni tanto attingo 10 righe
per dirvi quanto sia bello

Nella mia lista

Draco. L'ombra dell'imperatore

immagine copertina
Massimiliano Colombo
Draco. L'ombra dell'imperatore
Tradotto da lingua originale italiano
Piemme 2012
10 righe da pagina 451:

La vita dissolve, ma la verita' rimane. A volte occultata per secoli, riaffiora come per incanto dal passato e lascia un messaggio a coloro che sono in grado di ascoltare. In quei casi il tempo ci ricorda che il genere umano non subisce gli stessi mutamenti del singolo individuo. L'umanita' tutta, a differenza dell'individuo, non invecchia, non perde memoria, progredisce sempre e aumenta il proprio sapere. Ed e' per questa ragione che e' possibile comprendere, a distanza di millenni, eventi e vicende che i singoli contemporanei di un'epoca non potrebbero mai cogliere.

inviato il 05/06/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

fantastico, appassionante, emozionante... e italiano !!!

Anonimo benvenuto! Scegli e scrivi un nome per il tuo account...
;)

Draco. L'ombra dell'imperatore

Draco. L'ombra dell'imperatore 6 years 5 settimane fa

fantastico, appassionante, emozionante... e italiano !!!

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy