Venivamo tutte per mare

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Julie Otsuka
Venivamo tutte per mare
Bollati Boringhieri
10 righe da pagina 72:

“Ci buttammo nel lavoro e diventammo ossessionate dal pensiero di strappare ancora un’erbaccia. Mettemmo via gli specchi. Smettemmo di pettinarci. Ci dimenticammo di Budda. Ci dimenticammo di Dio. Sviluppammo un gelo interiore che a tutt’oggi non si è ancora sciolto. Ho paura che la mia anima sia morta. Smettemmo di scrivere a nostra madre. Perdemmo peso e dimagrimmo. Smettemmo di avere il ciclo. Smettemmo di sognare. Smettemmo di desiderare. Lavoravamo e basta. Trangugiavamo i pasti tre volte al giorno, senza dire una parola ai nostri mariti, per poter tornare subito nei campi…..Cucinavamo per loro. Pulivamo per loro. Li aiutavamo a spaccare la legna. Ma non eravamo noi a cucinare, pulire e spaccare, era qualcun altro. E spesso i nostri mariti non si accorgevano nemmeno che eravamo scomparse.”

inviato il 18/03/2013
Nei segnalibri di:

Commenti

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy