Viaggiatori dell'ottocento in Sardegna

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Alberto Boscolo
Viaggiatori dell'ottocento in Sardegna
Società Editrice L'Unione Sarda
10 righe da pagina 357:

In Sardegna è rarissimo trovare uomini contraffatti: non pellegra, non rachitide; nell'interno è quasi sconosciuta la sifilide. La donna ora è più bella, ed ora men bella dell'uomo, secondo che la razza adatta meglio la fisionomia al tipo virile o al femminile. Così a Nuoro, questi montanari hanno sopracciglia nerr e foltissime, occhi corvini, naso dritto e non aquilino, labbra dal piglio altero, e questa fisionomia riesce troppo dura per la donna; è invece nell'uomo simpatica fierezza. Le donne si distinguono in moltissimi paesi della Sardegna, ma specialmente a Cabras, a Patadas e nella Barbagia per ricchissimo seno, a cui com'è naturale, si associano sempre anche le linee posteriori di Venere Callipigia.

inviato il 18/11/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

partecipo a 10 righe dalla magica Ichnusa + link http://scrivi.10righedailibri.it/10-righe-dalla-magica-ichnusa

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy