Volevo essere una farfalla

Accedi da qui per inserire le tue 10 righe

Per inserire le tue 10 righe registrati oppure effettua il login
Richiedi una nuova password

immagine copertina
Michela Marzano
Volevo essere una farfalla
Arnoldo Mondadori Editore

E' una storia vera dell'anoressia raccontata con passione dall'autrice una giovane e impegnata filosofa. Libro avvincente, quel che ne dica Bartezzaghi.

" Ma dove corro? Che senso ha? A differenza di prima, lo so che non posso fare tutto. Conosco i miei limiti. E in fondo li accetto. Perché quando mi accascio e la paura di crollare mi invade di nuovo, ora, sono capace di fermarmi. So che basta respirare un po', riposarmi, aspettare che tutto passi... . E poi ho imparato a fare quello che voglio senza sentirmi in colpa, anche se banale, stupido, senza senso.... .
Non sono più irreprensibile. Al contrario. Sono piena di contraddizioni e di difetti. Ma oggi ne sono consapevole e comincio pian piano ad accettarlo. È forse l'unica cosa che ho veramente capito: nella vita non si può fare altro che accettarsi. Ed essere indulgenti. E perdonarsi.
E allora, anche se talvolta sono ancora triste, poi rido di nuovo.
Jacques mi dice sempre che, quando sorrido, sono più bella.. . "

inviato il 27/03/2012
Nei segnalibri di:

Commenti

ho visto da poco, mi pare su "Le ivasioni barbariche", un'intervisa all'autrice e ne sono stata davvero colpita per la schiettezza, il rassegnato dolore e la quasi compiuta presa di coscienza delle sue parole. leggendo adesso questo passo, credo proprio acquisterò il libro. poi volevo sottolineare che i commenti al libro dovrebbero essere scritti in questo apposito spazio, ma è davvero carino e originale che tu li ponga ad inizio del brano postato:))

© 10righedailibri 2015

partner tecnologico

 

Privacy Policy